Archivi categoria: + BELLE E SANE

bellezza, preservare la bellezza, belle a ogni età, come mantenetesi belle? come mantenersi sempre giovani?

IL DIGIUNO CI RENDE PIU’ SANI E FORTI. COME LIBERARCI DALLE TOSSINE.

Saltare i pasti, 2 o 4 giorni ogni 6 mesi,, serve a

rendere il sistema immunitario più forte.

Il gerontologo Valter Longo, della South California University, attraverso esperimenti fatti su topi e volontari umani, ha dimostrato che il digiuno “rigenera” il nostro sistema immunitario.

Il digiuno

obbliga in nostro corpo a “sciogliere” i grassi per alimentare il cervello.

Il nuovo esperimento dimostra come l’organismo, in condizioni di scarsità di alimenti, distrugga anche i globuli bianchi; partendo da quelli più vecchi e poco efficienti.

Alla fine del digiuno succede che il midollo osseo venga stimolato a

produrre miliardi di nuovi globuli bianchi.

Se ne può dedurre che brevi digiuni possano aiutare chi ne necessita, come gli anziani e chi è in chemioterapia, a rendere più forte il sistema immunitario.

Di conseguenza, anche le tossine verranno eliminata più facilmente.

Ovviamente questo meccanismo funziona benissimo anche sulle persone sane che posso trarne grande giovamento e migliorare il proprio stato di salute generale; pure dimagrendo.

 

COSA FARE QUANDO UNA MEDUSA…

Tempo di mare di bagni e di …meduse.

Medisa 672 vario mare esotico IMG_0399

Belle da vedere galleggianti nell’acqua; non piacevoli per un incontro ravvicinato.

Molte meduse, anche piccolissime, possono iniettare migliaia di arpioni sulla nostra pelle; ognuno  fa esplodere una vescica carica di liquido altamente tossico.

COSA FARE?

-NON FARSI PRENDERE DAL PANICO se si è in acque profonde, si deve raggiungere la riva continuando a nuotare, non fossennatamente, imponendosi di sopportare il dolore.

UNA VOLTA A RIVA:

-in caso di malessere generalizzato, palpitazioni cardiache ecc… subito da un medico; si potrebbe essere ipersensibili ed avere una crisi anafilattica

-in caso solo di bruciore forte localizzato, sedersi sdraiarsi all’ombra ; coprirsi se si ha freddo

-gli impacchi di ghiaccio leniscono il dolore

-NON usare ACQUA DOLCE per lavare la parte dolorante !!

-Non mettere DISINFETTANTI

-NON mettere TINTURA DI IODIO: a contatto con la sostanza irritante può provocare necrosi nei tessuti!

Con UNA CARTA DI CREDITO o similare, raschiare la superficie della pelle dolorante per rimuovere i frammenti dei tentacoli rimasti nella pelle

Solo su ordinazione medica usare: pomate antistaminiche (DIMINUISCONO IL GONFIORE, ARROSSAMENTI E BRUCIORI); potreste avere delle controindicazioni

Filtri solari meglio saperne di più – Eruzioni cutanee e pori ostruiti – I filtri solari fanno bene ?

La paraffina liquida (paraffinum liquidum o olio di vaselina = olii minerali) è il primo ingrediente riportato su parecchi olii spray (ultimamente tanto di moda).

La combinazione di olii minerali con gli emulsionanti (indispensabili per avere un prodotto omogeneo) e radiazioni UVA (radiazioni solari sempre presenti anche in inverno), può provocare una fotodermosi e l’eruzione cutanea è quasi garantita.

Per proteggerci da tutto questo, ci hanno insegnato di usare filtri solari ad alta protezione.

Ma, qui sta il problema, più il filtro è alto, più i filtri chimici sono contenuti in grande quantità.

E i filtri chimici sono sempre sostanze chimiche che la nostra pelle assorbe e che si disperdono nell’ambiente, nell’acqua dove facciamo il bagno e che poi ci tornano attraverso i pesci che mangiamo e l’acqua che beviamo ( perché prima o poi arrivano agli strati più profondi della terra dove si forma l’acqua delle sorgenti ).

Inoltre è bene sapere che esistono due gruppi di filtri solari chimici: gli interferenti endocrini e irritanti ed altri che non lo sono, ma sono molto più cari.

00 costano, all’industria cosmetica, circa 10 euro al chilo. Ecco alcuni loro nomi: octocrylene, avobenzone e l’eletesi metossicinnamato.

Gli altri filtri, assai meno dannosi, hanno un prezzo intorno ai 45-100 euro al chilo … è chiaro che il prezzo del prodotto finale ne risentirà notevolmente.

La soluzione ? Semplice, prendere il sole poco alla volta e non esporsi nelle ore centrali della giornata. Come facevano le nostre nonne. Avremo una bella abbronzatura dorata, non rovineremo la pelle e non inquineremo il nostro pianeta; ma spenderemo anche molti soldi in meno !!! E non dovremo acquistare altri prodotti chimico-farmaceutici per curare le irritazioni.

DA EVITARE SEMPRE

creme che contengano:

-profumi

-oli minerali

-emulsionanti

-siliconi

-PEG/PPG

-ethylhexyl methoxcinnamate

-octocrylene

-BMDM

-composti di alluminio

-conservanti.

DETOX MANIA – I ” BEVERONI ” SERVONO DAVVERO ?

E’ DI MODA PURIFICARSI CON I ” BEVERONI “, MA QUANTO SONO SALUTARI E QUANTO SOLO MODA ?

Più sotto varie ricette; una delle dive di Hollywood degli anni ’50:

MANGARE BENE E BERE CIBI SANI E’ IL SEGRETO DELLA SALUTE.

Quindi benevenuti  “beveroni ” ?

——-

Non dimentichiamo che, già nella prima metà del secolo scorso, le attrici di Hollywood avevano questi beveroni nella loro dieta !

La prova è in quanto scritto nelle ultime pagine di una vecchia edizione de ” Il cucchiaio d’argento “, uno dei classici libri della cucina italiana. Libro, presente in tutte le cucine delle signore che se lo potevano permettere; perché negli anni 50′ non erano molti gli italiani che potevano spendere dei soldi per un costoso libro di cucina.

Oggi si vende, con grande successo, la medesima idea, anche se non è originale, ma scopiazzata. Magari aggiungendo qualche novità che segua le mode del momento.

In breve, qualunque tipo di spremuta di frutta e/o verdura fresca non può fare che bene alla nostra salute; anche se non è una scoperta moderna !

L’importante è imparare a farselo da soli, se non si vuole spendere eccessivamente.

Perché le sane abitudini costano; devono essere quotidiane, magari anche due volte al giorno.

Il cibo crudo, NON i succhi pronti che contengono ANTIOSSIDANTI ACIDI per conservarli, fa benissimo alla salute e apporta anche microrganismi utili alla digestione ed aiuta ad eliminare le tossine; ovvero a  mantenere giovane l’organismo

RICETTE

Noi vi suggeriamo la più semplice e veloce che conosciamo.

Tutti avrete in casa un frullatore.

1 grossa mela

2 arance

1 tazza da tè, scarsa, di acqua

se volete aggiungete a piacere anche al posto della mela:

-banana, lamponi, fragole, mirtilli, pera ecc.. anche un avocado, un mango (attenzione a usare solo la parte morbida e non quella filamentosa)… quello che preferite

Pelate e tagliate a piccoli pezzi una grossa mela, due arance e, se li avete, 2 mandarini (ma benissimo anche con banane, limone, pere, fragole, lamponi, mirtilli ecc… ), aggiungete un poco di acqua e, se volete migliorare il sapore 4 gocce di dolcificante liquido o altro dolcificante da voi preferito; miele, zucchero…

Frullate tutto per qualche minuto.

Bevete.

Questa bevanda aiuta l’organismo a mantenersi sano, grazie alla sua ricchezza in vitamina C e al grande apporto di fibre e altri minerali e vitamine preziosi per la  salute.

SE VOLETE ESSERE SCURI DI BERE QUALCOSA DI RICOSTITUENTE; RICCO DI PROTEINE, SALI MINERALI E VITAMINE. Meglio di quanto in commercio, perché si tratta di sostanze fresche e quindi vive; irripetibili con sostanze conservate!!!

BIBERONE NUTRIENTE PROTEICO, RICCO DI VITAMINE E SALI MINERALI

-4 cucchiai di latte fresco INTERO

-1 uovo

-frutta a scelta: dalla mela (piccola) ai mirtilli, lamponi, alla frutta esotica (anche un fico secco o due cucchiai di uvetta secca per dolcificare il tutto senza usare lo zucchero)

-1 o 2  cucchiai di bacche Goji, se le avete (oggi le vendono anche nei supermercati). Sulle loro specialissime proprietà vedi al link: http://www.donnecultura.eu/?p=27528

3 cucchiai di latte in polvere (proteine, sali minerali come il calcio, vitamine); prodotto pronto, ma in questo caso indispensabile per concentrare tanto nutrimento in un solo bicchiere; ma abbinato  una grande prevalenza di prodotti freschi.

-1 cucchiaio di miele, che sia di alta qualità (altrimenti potrebbe essere zucchero aromatizzato, con un poco di miele.. !!!)

Frullare tutto e bere subito; entro 10′.

Da consumarsi, almeno una volta al giorno: al mattino o nella pausa pranzo o come merenda o appena tornati a casa la sera (per avere il tempo di smaltire le calorie prima di andare a dormire; la cena sarà sempre e comunque, se volete anche dimagrire, a base di zuppe di verdura, un piatto di proteine carne o pesce o formaggio, NON MOLLE, meglio formaggi di sicura composizione come il  Parmigiano, l’ Emmentaler svizzero originale … mai più di 50 grammi); insalata o verdura cotta condita con 1 cucchiaio di olio e limone e sale. Oppure saltata in olio con uno spicco d’aglio.

Ma ricordatevi anche di mangiare cibo buono, che vi piace  e soddisfi il palato, ma non in quantitativo eccessivo.

Una ricetta delle dive di Hollywood degli anni ’50:

2 arance

2 cucchiai di spinaci crudi

qualche foglia di prezzemolo

1 cucchiaio di miele

Frullare bene e  bere: DONA UN MERAVIGLIOSO INCARNATO, NOI LO ABBIAMO VERIFICATO, MA DOVETE PROSEGUIRE PER UN ANNO E VEDRETE GLI OTTIMI RISULTATI.


Il frico, per esempio, ogni tanto, è un cibo veloce da preparare e sano.

FRICO: formaggio duro a pezzetti piccoli o grattugiato (35-50 gr a testa), cipolle a velo ( 1 a testa), vino bianco o cognac o altro del genere.

Rendere trasparente la cipolla sottile, 1 cucchiaio di olio extra vergine a testa in padella antiaderente, aggiungendo dopo un  primo rosolamento 1|2 bicchiere di vino o acqua per terminare la cottura della cipolla.

Aggiungere il formaggio quando la cipolla è cotta ed il liquido è evaporato.

Sciolto il formaggio, servire subito su piatti caldi. E’ un piatto ideale per i climi freddi.

Potete aggiungere quello che preferite: anche due fette di speck, tartufo …

 

_________________

L’articolo è scritto dalla giornalista G. Seregni, iscritta all’ORDINE dei Giornalisti e all’associazione di categoria UGIS (Unione Giornalisti Italiani Scientifici); inoltre, l’autrice, ha presentato una tesi presso L’università Statale di Milano sul tema “Alimentazione dello sportivo”, la tesi era firmata dall’allora rettore prof. Rodolfo Margaria.

 

UN LIBRO PER CAPIRE LA MALATTIA.

Un libro che tutti dovrebbero leggere.

CANCRO, INFARTO, MA ANCHE UNA SEMPLICE INFLUENZA; SONO UN MESSAGGIO DEL NOSTRO CORPO PER DIRCI CHE QUALCOSA NON VA NELLA NOSTRA VITA.

UN INSIGNE SPECIALISTA CI SPIEGA IL PERCHE’ DELLA MALATTIA; ALLA LUCE DELLE PIU’ NUOVE RICERCHE SCIENTIFICHE.

Il cervello anachico,  di Enzo Soresi.

-LEGGIAMO QUESTO LIBRO PER CAPIRE L’ORIGINE DELLE MALATTIE,  MIGLIORARE LA NOSTRA SALUTE E LA NOSTRA VITA.

“In tutti gli uomini è la mente che dirige il corpo verso la saliute o verso la malattia, come verso tutto il resto”: Antifonte.

“C’è più ragione nel tuo corpo che nella tua migliore sapienza”: Friedrich Nietzsche.

Fare a meno della psicologia, psichiatria e psicanalisi, recuperando il concetto originario di corpo, così come ce lo insegna il mondo della vita. Umberto Galimberti spiega in questo modo il libro del prof. Soresi.

— Enzo Soresi è un medico specialista in anatomia patologica, ex direttore dell’Ospedale Niguarda.

Mai un libro fu più utile a chi lo legge; capire l’origine della malattia è il primo grande passo per capire come mantenerci in salute.

Un libro che tutti, anche i medici, dovrebbero leggere; meglio studiare.

Non lasciatevi ingannare da eventuali parole scientifiche e specialistiche, il libro è scritto con un linguaggio comunque comprensibile; l’importante è comprenderne il concetto principale: come favorire la nostra salute evitando gli eccessi di stress, da qualunque parte provengano.

Ovvero: la malattia parte da uno stato di disagio, di sofferenza; di eccessivo stress.

CIBO CRUDO : SOLO CON GRANDE ATTENZIONE !

Premesso che non vogliamo demonizzare il cibo crudo; che a noi piace moltissimo.

In realtà ci pare corretto informare dei possibili pericoli al fine di mettere in atto quelle cautele che ci permettano di avvicinarci al cibo crudo con sicurezza.

Il cibo crudo va di moda, soprattutto grazie alla cucina giapponese che ci ha reso familiari parole come il sushi.

Anche la nostra cucina mediterranea prevede l’uso della carne e del pesce crudo.  Basti pensare alla tartare e ai frutti di mare serviti crudi.

La prima regola è che in estate l’attenzione deve essere ancora più severa.  Il caldo aumenta i pericoli.

Il pesce crudo, che deve essere freschissimo (ovvio), ma non solo, ci deve essere un serio abbattimento termico nel surgelatore o nell’abbattitore prima del consumo; esattamente come prevede al legge. In caso contrario potrebbero essere presenti epricolosi batteri.

E’ comunque regola generale mangiare pesce o carne cruda solo in un ristorante che si conosca molto bene, o che sia di un tale livello o di frenquentazione, per cui non avrebbe interesse a danneggiare il cliente.

Il primo segnale positivo è un ristorante sempre affollato; denuncia un buon ricambio di merce.

Se non possiamo permetterci ristoranti costosi e non abbiamo un ristorante di assoluta fiducia, è meglio riservare il crudo per una preparazione casalinga.

Carni particolarmente pregiate sono già un buon indizio di sicurezza, infatti a causa dei costi non avrebbe senso risparmiare sull’igiene.

Pesce crudo

I molluschi bivalvi (cozze, vongole ecc…) trattengono organismi e microorganismi patogeni, che possiamo uccidere con la cottura.

Pericoli da conoscere per evitarli con il buon senso, non per farsene un’ossessione:

Anisakis (SI ELIMINA CON IL CONGELAMENTO a -20 per 24 ore)

Epatite virale

Salmonella (febbre tifoide e salmonellosi)

Colera

Escherichia Coli (infezione tossica da coliformi fecali: fogne)

Vibrio Parahaemoliticus (riguarda solo il Giappone)

ANISAKIS:

l’anisakis è un organismo presente in forma larvale solo nell’intestino del pesce

l’anisakis non è in grado di perforare l’intestino dei pesci ancora vivi

ma al momento della morte del pesce il parassita può migrare all’interno dei muscoli dell’animale

VA RICORDATO CHE:

l’eviscerazione immediata non cancella la possibilità di parassitosi come con la difillobotriasi (tenia del pesce) e l’infestazione da Clonorchiasi sinensis. 
L’uomo si può infettare alimentandosi di larve plerocercoidi contenute nelle carni dei pesci malati come può accadere nel salmone. Ma, ripetiamo, se abbattuto a -20 per 24 ore NON ci sono pericoli.
La malattia da Clonorchiasi (Opistorchiasi) sinensis è causata da un verme piatto in grado di infestare sangue, polmoni e fegato. 

-Sono specie molto diffuse in Asia ( Cina, Corea, Giappone e parte del Sud-Est Asiatico); si parla di 80 milioni di infettati.

-Comunque questi problemi sono molti presenti soprattutto nei paesi tropicali.

 
 
 

SCAPPARE DAL CALDO ; DOVE ? VACANZE O WEEKEND AL FRESCO E ARIA PULITA.

DOVE ANDARE IN VACANZA ?

SCAPPARE DAL CALDO ; DOVE ???

DAL LAGO RITOM AL LUCOMAGNO ALLA VALLE DI BLEGNO IN SVIZZERA  ; VELOCEMENTE IN AUTOSTRADA DA MILANO (ricordiamo che serve pagare la locandina di  40 franchi c.a. 40 euro, per usufruire delle autostrade svizzere per un intero anno;  se siete in tanti in auto potrete dividere il costo),

SCAPPARE DAL CALDO ANCHE IN ITALIA :

-ALTA VAL BADIA, ALTO ADIGE,  BARDONECCHIA, TRAFOI, ORTLES… E POI FRANCIA…VEDI SOTTO TUTTE LE DESTINAZIONI CON LINK PER ULTERIORI INFORMAZIONI E FOTO.

Lago Ritom 450 vista

Lago ritom farfalla 450

Lago Ritom IMG_20150703_152747

ritom ch IMG_20150702_113230-2

ritom ch IMG_20150701_125606

LAGO RITOM, PRIMA DI AIROLO, USCITA AUTOSTRADA AMBRI’ E POI LA FUNICOLARE PIU’ RIPIDA DEL MONDO O DIRETTAMENTE IN AUTO SE SIETE BRAVI GUIDATORI.

75 EURO A PESONA MEZZA PENSIONE; SPECIALE PROMOZIONE LETTORI DONNECULTURA.EU

FORMAGGIO DELL’ALPE E’ REPERIBILE NEI RISTORANTI E DAL PRODUTTORE.

Qui i richiami delle marmotte accompagnano le nostre camminate.

RITOM: la più ripida ferrovia del mondo per raggiungere il paradiso in terra: andate e ritorno circa 20 euro.

Ma se volete c’è anche la strada; una volta arrivati al lago, se vi fermate a dormire il parcheggio è gratuito, altrimenti è a pagamento.

Noi abbiamo scelto il periodo della massima fioritura, ovvero i primi di luglio, uno spettacolo che abbiamo cercato di documentare con le nostre foto, ma … troppo bello visto dal vero !!! Poi ci siamo ritornati per un soggiorno più lungo.

 

Le escursioni sono di ogni tipo, dalla passeggiata lungo il lago con il passeggino e i bambini, sino alle alte vette, con tanti percorsi intermedi.

Per i più coraggiosi sarà un piacere rinfrescarsi nelle acque dei tanti laghi che si incontrano nei vari percorsi.

PESCATORI DI TROTE

Con appositi permessi gli appassionati di pesca frequentano le rive del lago Ritom con buona soddisfazione.

Dal lago Ritom, i si può raggiungere, a piedi, il Passo del Lucomagno (attraverso il Passo dell’Uomo), un lungo percorso per chi ama camminare, senza particolari difficoltà; salvo le normali salite di montagna.

 

ALBERGO RISTORANTE LAGO RITOM, DOVE ABBIAMO ALLOGGIATO.

Abbiamo mangiato molto bene; polenta e spezzatino, polenta e formaggio dell’alpe, spaghetti all’amatriciana (il cuoco li sa cucinare) ecc…, ma soprattutto abbiamo ricevuto una simpatica accoglienza e tutto era perfettamente in ordine e pulito.

Il rifugio-ristorante Lago Ritom si trova nella Val Piora a 1850 m. e offre un ambiente cordiale e familiare:

-terrazza panoramica

-sala-ristorante interna

-specialità ticinesi e formaggi dell’Alpe.

– ottimo punto di partenza per escursioni a piedi ed in mountain bike in tutta la Val Piora

– aperti da maggio a ottobre

tel. 0041 91 868 14 24

info@lagoritom.ch

www.lagoritom,ch

A luglio quando la fioritura dei prati di alta montagna è nel pieno del fulgore, lo spettacolo intorno al lago Ritom e nei dintorni è impagabile; come il fresco dell’aria.

Il lago Ritom è formato dallo sbarramento idrico sito nella valle di Piora nel comune di Quinto, nelle Alpi lepontine.

Uno dei suoi principali immissari proviene dal sovrastante lago di Tom che si raggiunge in due ore di cammino, a 5′ di cammino dall’Alpe Piora; in uno spettacolo indimenticabile di alte vette coperte di neve.
Altitudine del lago: 1.850 m

Alpe Piora rifugio: alloggio e bar-ristorante; qui il parcheggio dell’auto costa 15 Fr. il primo giorno, poi 5 Fr al giorno. Si può salire, dalla diga del lago Ritom, solo prima delle 9 del mattino e dopo le 17.

ANCHE IN MOUNTAIN BIKE

-diversi sentieri transitano nella valle: Strada Alta, Strada del Lucomagno, sentiero nazionali nr. 6 e percorso nazionale nr. 65 in mountain bike.

IN VAL DI BLEGNO E LUCOMAGNO

SE NON VOLETE SOFFRIRE IL CALDO  NON DIMENTICATE LE ALPI ITALIANE, SVIZZERE E FRANCESI, MA SE NON AMATE LA MONTAGNA, RICORDATEVI DEL NORD EUROPA: NORVEGIA, SVEZIA E FINLANDIA,  SCOZIA… ISLANDA, CANADA,  GROENLANDIA…

ALTRE DESTINAZIONI, PIU’ VICINE,  CHE VI POTREBBERO INTERESSARE,  IN ALTA MONTAGNA PER SFUGGIRE ALL’AFA CITTADINA:

ITALIA, FRIULI VENEZIA GIULIA, una marea di camminate e funivie per andare sempre più in alto; con il panorama delle Dolomiti e una gastronomia invidiabile:

http://www.donnecultura.eu/?p=1993

http://www.donnecultura.eu/?p=21138

ITALIA, vicino a Bolzano, ideale per i bambini (NOTA: Da Bolzano con la funivia si raggiungono i 1.000 mt ideali per sfuggire alle calde estati cittadine. Qui troverete il più bel panorama delle Dolomiti patrimonio naturale Unesco) http://www.donnecultura.eu/?p=21411

ITALIA, ALTA VAL BADIA; http://www.donnecultura.eu/?p=18662

ITALIA, Bardonecchia , Piemonte, vi arrivate in autostrada: (1.300 mt) e le funivie vi portano ancora più in alto, un albergo anche a quasi 2.000 mt. http://www.donnecultura.eu/?p=8074

ITALIA VALLE D’AOSTA LUSSO E TANTO FRESCO: http://www.donnecultura.eu/?p=3888

ITALIA ALTO ADIGE; ECONOMICO, http://www.donnecultura.eu/?p=20830

SVIZZERA, VICINO AL PASSO DEL GOTTARDO: http://www.donnecultura.eu/?p=21829

SVIZZERA: GRAND TOUR SUI 2.000 METRI http://www.donnecultura.eu/?p=20263

SVIZZERA, L’AUTO LA LASCIATE IN VALLE E SIETE AI PIEDI DEL GHIACCIAIO DELL’ALETSCH, IL PIU’ ESTESO DELLE ALPI http://www.donnecultura.eu/?p=18644

FRANCIA;  St. Véran, a 2042 m, il più alto comune d’Europa; tante iniziative, tante possibili scelte tra gli sport, speciale organizzazione per bambini e adulti http://www.donnecultura.eu/?p=21336

ITALIA, TRAFOI , ALPI, GRUPPO ORTLES: http://www.donnecultura.eu/?p=21784

QUI C’E’ ARIA FRESCA E PURA.

 COVER 3 a Ch OK spero IMG_6306

CH LAG LUZON CASCAIMG_6246

Non lontano dai 1.700 metri del Passo del Lucomagno.

Due ore circa, da Milano, un’ora e mezza da Como ed eccovi in Paradiso; ovvero lontano dalla calura estiva e dall’inquinamento che, con l’afa e l’aria stagnante, raggiungono pericolosi vertici per la nostra salute.

Le fresche acque dei torrenti, dei laghi artificiali e non, ci accolgono in un panorama verdeggiante di alti pini e vette innevate sullo sfondo. Pù su, la sola prateria d’alta montagna ci abbronzerà circondandoci di una brezza perenne.

Le trattorie, poi, eccetto il vino, hanno prezzi ragionevoli: 24 euro per polenta e brasato; piatto  assai abbondante.

CH LAGO LUZ IMG_6250

CH LAGO LUZON ACQUAIMG_6284

Lago di Luzzone.

Se volete godere appieno del fresco notturno, non dimenticate la giacca a vento e fermatevi all’Ospizio di Camperio; non lontano dai 1.700 metri del Passo del Lucomagno.

-Da 50/60 euro per la singola all’Ospizio di Camperio. Qui i servizi sono in comune, ma tutto è perfettamente pulito.

-Ovviamente potrete trovare anche veri e propri alberghi con tutti  i confort.

La gita o il soggiorno sono interessanti per giovani, che adorano i tornanti in moto, e meno giovani, che subiscono maggiormente le conseguenze del caldo della città: problemi di circolazione sanguigna, respiro affaticato ecc…

Qui il cuore deve essere in buone condizioni; siamo oltre i  1,000 metri.

Prima di arrivare alla deviazione per il Lucomagno, sulla strada per il Passo del Gottardo, trovate Bellinzona che meriterebbe una visita. Meglio se notturna, i suoi castelli illuminati gli donano un fascino fiabesco e poi fa meno caldo.

Una volta presa la deviazione dalla strada principale o dall’autostrada, ci si avvia verso Biasca, sempre seguendo l’indicazione Lucomagno.

CH OLIVONE MONTIIMG_6331

Dopo la località Aquila, si incontra Olivone, località di soggiorno assai nota.

-Qui, sulla strada, una squisita pasticceria-panetteria offre golosità e ottimi Kipferl (“sfogliolosi”cornetti al burro).

-Accanto alla farmacia, trovate un negozietto di prodotti locali e tisane.

-Non mancano bar e alberghi.

Se fa molto caldo, vi conviene continuare a salire, dopo avere fatto un piccola sosta per le necessità.

ch lago luzon OKOKIMG_6306

CH LAGO LUZZONE MUCCA PUBBLICIIMG_6254

LAGO DI LUZZONE. CASCATE E FORMAGGI.

Alla fine del paese di Olivone si incontra la deviazione per il lago di Luzzone. Dopo alcuni chilometri si raggiungono le due gallerie che portano alla strada che attraversa la diga e porta, se non potete andare a piedi, ad un simpatico posto di ristoro dove trovate solo:

yogurt, burro e formaggi di latte dell’alpe più sopra.

Non siamo di fronte ai costosi prodotti slow food, ma l’origine è sicura e qui non si usa dare alle mucche foraggi per aumentare  la produzione del latte; come è diventato assai comune anche in insospettabili alpeggi “di moda” con prodotti “firmati”.

Non mancano le bibite per il camminatore assetato.

Due simpatici nonni con nipotine accolgono gli alpinisti, e non, e li ristorano con quello che c’è.

CH LAGO LUZONE RAGAZZA E FORME IMG_6301

 CAMPERIO

Qualche chilometro sopra Olivone trovate Camperio, dove noi abbiamo alloggiato in semplicità, simpatia e buon cibo. Quest’ultimo grazie al cuoco, con esperienza internazionale, ma di origini, mai tradite, novaresi: il signor BATTAGLIOLI GIANFRANCO.

-OTTIMI I SUOI: CONIGLIO e POLENTA, BRASATO o SPEZZATINO, ma anche: fonduta. Solo su ordinazione, per gruppi, un’ottima Paella.

L’Ospizio è ben gestito dal signor Doriano Blanc, svizzero di Ginevra, anche lui con esperienze internazionali.

per prenotare, tel. 0041. (0) 91. 872 22 55. LORIS3X1@HOTMAIL.COM

 CH OSPIZIO CAMPERIOIMG_6330

CH OSPIZIO CAMPERIO MOTO IMG_6323

CH CAMPERIO OSPIZIO COLAZ ORCHIDEEIMG_6307

 VACANZE  ESTIVE  ALLA  MONTANINA  DI  CAMPERIO 2014

 La casa è aperta da giovedì 17 luglio (ore 10.30) a sabato 02 agosto 2014, (sabato 02 agosto verrà servita solo la prima colazione) persone sole, coppie, anziani autosufficienti. Permanenza minima 5 pernottamenti. Tutti i ospiti devono portare da casa gli asciugamani.

 Prezzi per pensione completa (bibite escluse) Camera singola fr. 65.-     camera doppia fr. 55.-  ( prezzi del 2014 ) Tassa di soggiorno fr. 0.70 Scrivere a: mirtawyler@gmail.com Mirta Wyler – CP 335 – 6528 Camorino

—–

Dopo Camperio si raggiungono: Acquacalda e Lucomagno.

I prati sottostanti la strada, dopo Acquacalda,  sono rinfrescati da un limpido ruscello che invita al picnic. Ricordiamo che qui non si usa lasciare avanzi di nessun genere nei prati.

Se proseguiamo possiamo parcheggiare al passo del Lucomagno e iniziare la camminata intorno al lago o altri più impegnativi trekking, ben segnalati.

Su questo lago artificiale non fa mai caldo, anche nelle giornate più afose dell’anno.

Calcolate che non c’è ombra, quindi regolatevi di conseguenza tenendo conto che siamo a quasi 2.000 metri e il sole brucia.

Noi preferiamo passeggiare di primo mattino, magari con una sosta per il picnic o per un boccone al ristorante del passo.

Durante il week-end o soggiorno, potete spostarvi e visitare Olivone: la chiesa e il museo, nonché  le antiche case.

CH AQUILA IMG_6339

 

CH AQUILA BATTISTEROIMG_6333

Più sotto, trovate Aquila. Un comodo parcheggio vi permette di visitare agevolmente la chiesa sulla strada. Degno di nota il battistero e il popolare affresco con Sampietro  e il  gallo che canta.

Scendendo verso valle dall’Aquila si incontra  la località Torre, un paese di antiche case ben ristrutturate e la chiesa di Santo Stefano.

CH OK TORRE CHIESA E IMG_6341

CH TORRE CASE EPOCAIMG_6353

CH TORRE SCRITTA IMG_6354

Torre. Chiesa S.Stefano. Questa iscrizione dichiara come gli abitanti della zona decisero di ribellarsi all’invasore straniero.

CH TORRE 2IMG_6356

CH TORRE CASE IMG_6357

CH S STEFANO TORRE IMG_6363

Tornando verso Aquila una sosta a Dangio ci svelerà un piccolo paese con antiche case e la chiesa di S. Ambrogio.

CH DANGIO S AMBROGIOIMG_6367

ch SAMBROGIO

 

UNA DEVIAZIONE PER APPASSIONATI D’ARTE.

Tornando verso valle può interessare questa deviazione, consigliabile se siete appassionati o intenditori di arte romanica.

-Sant’Ambrogio Vecchio: IL MONUMENTO E’ ISCRITTO TRA GLI EDIFICI PROTETTTI A LIVELLO NAZIONALE.

La chiave della chiesa è disponibile presso i ristoranti ad Acquarossa (Rubino, Stazione, Val Sole), Leontica (Bar Centrale) e Blenio Turismo ad Olivone.

Da Biasca devozione per Malvaglia, Dongio, Acquarossa; da Acquarossa verso Leontica-Pugliasco il percorso è ripido, ma si fa in auto (si chiede per Negrentino in Val di Blenio).  OPPURE DAL POSTEGGIO DEL NARA 15 MINUTI A PIEDI.

-A Negrentino, tra i pascoli di Leontica e Prugiasco, trovate la chiesa romanica di Sant’Ambrogio Vecchio, risalente all’anno 1.000.

-La chiesa fu ampliata con una seconda navata un secolo dopo e il campanile è del XIII secolo.

-Le pitture interne sono in stile gotico-longobardo, della cosiddetta scuola del Seregno. 

-Nella navata a sud gli affreschi sono c.a. del 1510, di Antonio da Triade, con episodi della vita della Vergine.

-IL DIPINTO DI MAGGIOR IMPORTANZA SI TROVA NELLA PARETE CONTRO LA MONTAGNA. La decorazione è romanica originale, di quasi ben 1.000 anni fa.

Si tratta di un Cristo Risorto con candida tunica che benedice gli apostoli, dei quali, ora, si distingue solo il gruppo sopra la porta.

LO STILE E LA RAFFINATEZZA DI QUESTO DIPINTO, DA SOLI, VALGONO LA VISITA.

 

CH ORCHIDEA PRIMO PIANO VIOLIMG_6270

CH orchidea viol mIMG_6290

CH LUZZONE LAGO MONTIMG_6259

CH LUZON LAGOIMG_6286

CH AGLIO URSINO DI MONTAGNA IMG_6314

CH LUZZONE LAG MUCCHIMG_6258

CH FIORE 1IMG_6265

CH LAGO LUZZONE FORMAGIMG_6252

COVER CH LAGO 4a IMG_6305

STORIA.

 

Qualche informazione storica sulla zona:

-La trasformazione dei boschi d’altitudine in alpeggi ebbe luogo tra il 1.000 e 1.200, poiché la pianura non bastava più a sfamare la popolazione sempre in crescita.

-La terra venne dissodata e servì come prati, pascoli, campi per la coltivazione della segale per la panificazione e la canapa per i tessuti.

-Nell’alta valle di Blenio, nei secoli, si sfruttarono diversi filoni d’oro, d’argento, di calce, gesso, alabastro, quarzo ecc..

Il cristallo di rocca fu estratto già nel Neolitico.

L’ epoca gallo-romana vide la fioritura di un artigianato di alta qualità nella zona del Lago Maggiore, e questo ci fa pensare ad un’intensa ricerca di materia prima nella zona della val di Blenio.

 

 

Salute – HELICOBACTER PYLORI – Infetto un adulto su tre – La maggioranza ignora questo grave problema che riguarda al nostra salute

55Bruciori di stomaco o difficoltà di digestione, gonfiori o sonnolenza dopo i pasti … potrebbero essere causati dalla presenza di Helicobatter pylori.

SE NON CURATO IN TEMPO, l’Helicobatter pylori può causare GRAVI PATOLOGIE GASTRICHE, 

HELICOBACTER PYLORI

Oggi, purtroppo la medicina, in questo caso, propone delle terapie che non risultano essere più efficaci come un tempo. La causa sta nei nuovi gruppi di batteri resistenti.

L’ Helicobatter pylori è un battere che si localizza nello stomaco e che può essere trasmesso da un individuo all’altro con un semplice scambio di saliva o attraverso il consumo di acqua o alimenti contaminati (via oro-fecale).

Questo battere si ancora negli strati sottostanti la parete interna allo stomaco e non è facilmente raggiunto dal sistema immunitario; quest’ultimo, deputato ad uccidere tutto ciò che è pericoloso  per il nostro organismo.

Quindi l’ Helicobatter pylori non viene ucciso dal sistema immunitario e permane nell’intestino creando gravi problemi.

Si è dimostrato che l’alimentazione e l’uso di Farmaci Antinfiammatori Non Steroidei FANS ( contro i vari dolori muscolari ed articolari ), possono stimolare la produzione di succhi gastrici e danneggiare la mucosa e quindi anche le sue difese naturali.

Anche il sale (in eccesso), i composti nitrosilati e l’alcol, causano danni alla mucosa e promuovono la colonizzazione da parte dell’ Helicobatter pylori.

Senza la protezione del muco, i succhi digestivi arrivano in contato con la mucosa e la danneggiano progressivamente.

Frequentemente la presenza dell’ Helicobatter pylori, è asintomatica; ovvero non provoca bruciori o difficoltà di digestione, gonfiori o sonnolenza dopo i pasti o li provoca occasionalmente.

Purtroppo se non riconosciuta, non viene curata e si sviluppa sempre più.

Nel tempo può anche causare problemi di salute molto gravi come:

-linfoma MALT

-cancro.

Quindi resta molto importante diagnosticare per tempo questa patologia.

Come identificare l’ Helicobatter pylori ?

La gastroscopia è un, pochissimo amato, mezzo di indagine sicura.

Ma  esiste anche l’ Urea Breath Test (o test del respiro); purtroppo il costo di questa diagnosi è molto elevato e se il campione non è raccolto correttamente l’esame può essere un falso negativo.

Esiste anche la ricerca nel sangue di anticorpi diretti contro l’ Helicobatter pylori, ma non è considerata una tecnica adatta perché segnala la presenza di Helicobatter pylori, anche dopo molti anni che il problema è stato risolto.

La soluzione più semplice è un esame che si può trovare anche in farmacia, a pagamento, che ricerca l’antigene HpSA. Questo è uno strumento diagnostico considerato valido.

ERADICARE L’ HELICOBACTER PYLORI

Le cure più comuni segnano un gran numero di insuccessi.

Il medico inizialmente prescrive: antibiotici e farmaci che riducono l’acidità gastrica. I benefici sono immediati, ma frequentemente il problema si ripresenta.

Dopo varie ricadute, al paziente vengono prescritti farmaci che hanno schemi di assunzione giornaliera complessi e si associano a PESANTI EFFETTI COLLATERALI.

La tentazione di sospendere anticipatamente il trattamento porta all’insorgenza di ceppi batterici resistenti agli antibiotici.

IL RIPRISTINO DELL’EQUILIBRIO DELL’AMBIENTE GASTRICO RAPPRESENTA UNA CONDIZIONE OBBLIGATA PER ELIMINARE L’INFEZIONE ED EVITARE RECIDIVE.

COSA DICE IL FARMACISTA, SE CHIEDETE UN RIMEDIO NATURALE ED EFFICACE ?

Esiste un trattamento completamente naturale:

-l’estratto di semi di pompelmo (GSE)

Questo estratto  ha potente attività:

– battericida

-batteriostatica naturale ad ampio spettro.

-ottimo anche come antivirale e antiparassitario

-funziona contro la Candida albicans

A DIFFERENZA DELL’ANTIBIOTICO DISTRUGGE SOLO I BATTERI PATOGENI, SALVANDO QUELLI CHE CI AIUTANO A GUARIRE.

L’azione dell’ estratto di semi di pompelmo (GSE), può essere potenziata con l’aiuto di altri attivi vegetali come:

-Melaleuca alternifolia (Tee Tree Oil)

Aloe vera gel (ma se non lo fate voi dalla foglia di aloe, poterste avere a che fare con prodotti scarsamente affidabili)

Centella asiatica

Ananas (potente digestivo per i suoi enzini, otttimo dopo la carne) inolte favorisce il riassorbimento degli agenti infiammatori

Coriandolo (ottimo per disturbi digestivi in genere)

Cardamomo: da secoli usato per disturbi gasto intestinali, ideale in caso di difficoltà digestive.

———-

LA STORIA DELLA SCOPERTA DELL’HELICOBACTER PYLORI E DELLA CURA

Sino a trent’anni fa i testi di medicina sostenevano che era impossibile, in un ambiente acido come lo stomaco nessun battere poteva sopravvivere.

Invece due ricercatori, Barry Marshall e Robin Warren, dimostrarono, avendo prima contro tutta la comunità scientifica, che  era possibile farvi attecchire i batteri. Uno dei due si auto-iniettò una cultura del microrganismo e si ammalò di gastrite, che si trasormò in ulcera.

Riuscì poi ad isolare il batterio dall’ulcera che si era formata.

Questa fu la prima dimostrazione che a formare gastriti e ulcere era un bactere; ovvero un’infezione.

I ricercatori poi, nel 2005, vinsero il Nobel per questa scoperta.

———–

L’articolo è scritto dalla giornalista G. Seregni, iscritta all’ORDINE  dei Giornalisti   ed all’associazione di categoria UGIS (Unione Giornalisti Italiani Scientifici.
00

Vacanze imparando il Tai Chi – Salute e relax

Vacanze e Tai Chi

Molte interessanti occasioni per trascorrere singole giornate o intere settimane in splendide ambientazioni, praticando Tai Chi !

Eventi all’insegna del benessere e dell’armonia.

Vacanze in cui viaggiare scoprendo meravigliosi scenari e risorse anche all’interno del proprio mondo interiore.

Vedi tutto al link

https://www.taichionline.it/tai-chi-eventi.html

Spa e terme – LUSSO o LOW COST a vostra scelta

TERME ALL’ESTERO E TERME IN ITALIA

ABBIAMO SCRITTO SOLO DI QUELLE PROVATE PERSONALMENTE: terme costose o alla portata di tutti. A voi la scelta, noi le abbiamo  descritte e ne abbiamo spiegato le caratteristiche.

In fondo all’articolo trovate i cosigli per ottenere il massimo dalle cure termali.

——-

SE VOLETE QUALCOSA DI SPECIALE, DI ESCLUSIVO DISEGNATO E ORGANIZZATO DAI PIU’ PRESTIGIOSI TALENTI DEL SETTORE :

Mineral Baths & Spa – Mineralbad & Spa Rigi-Kaltbad.

spa terms Rigi Kaltbad Aqua Spa Resorts

spa Svizzera RigiKalt bad Aqua Spa Resorts

 spa Svizzera RigiKaltbad Aqua Spa Resorts

 spa Svizzera 672 RigiKaltbadAquaSpaResorts

p102

Programmate un weekend romantico o una gita di almeno 2 giorni per godervi anche le bellezze del Lago di Lucerna dell’antica  cittadina di Lucerna e del suo famoso Museo dei Trasporti

Mineral Baths & Spa – Mineralbad & Spa Rigi-Kaltbad.

Localizzazione ; Svizzera, da Milano, autostrada Milano-laghi per Como poi  Chiasso  San Gottardo, Andermatt, Wassen, vicino al Lago di Lucerna (diverse strade possibili)

AQUA-SPA-RESORTS
Mineralbad & Spa Rigi-Kaltbad
6356 Rigi Kaltbad

Tel. 041 397 04 06
info@mineralbad-rigikaltbad.ch

prezzo base dell’entrata 35 euro.

Disponibili : offerte e speciali trattamenti anche su appuntamento.

VEDI AL LINK: http://www.mineralbad-rigikaltbad.ch/index.asp?chglang=en&kat=home  


 :::::::::::::::::::::::::

ITALIA

TERME DI MIRADOLO

NON acqua riscaldata, ma vera acqua termale appena sgorgata e ricchissima di sali minerali!

PISCINE INTERNE ED ESTERNE IN UN GRANDE PARCO VERDE

TERME VICINE A MILANO E CON DIVERSE ACQUE VERAMENTE CURATIVE ED EFFICACI

TERME DI MIRADOLO

Anche con un buon rapporto qualità prezzo, soprattutto se cercate su internet le offerte.

 In tutto il mondo esistono eccellenti strutture termali e validissime acque curative; noi abbiamo scelto quelle che abbiamo verificato personalmente, anche come efficacia.

Terme di Miradolo (Pavia)
Terme di Miradolo (Pavia)

MIRADOLO, TERME UNICHE PER LE LORO CARATTERISTICHE CURATIVE.

Tra Lodi, Pavia e Piacenza.

MIRADOLO è la più vicina a Milano con acque sgorganti sul posto ed ha delle caratteristiche che la rendono unica.

-Le diverse acque curative, per la digestione, il fegato ecc.. posso essere prelevate e portate a casa GRATUITAMENTE.  

www.termedimiradolo.it

-L’ingresso ha un prezzo non particolarmente alto 30 euro in settimana 35 nel weekend, aggiungendo altri 10 euro si possono utilizzare anche le terme romane con tiepidarium, melmarium  (fanghi self service CHE PULISCONO MAGNIFICAMENTE LA PELLE !!!) e bagno turco. Da provare ! Prezzi speciali con abbonamenti.

LE TERME DI MIRADOLO.
UNICHE: ACQUE TERMALI CHE SGORGANO DOVE CI SI CURA, E CON BEN 3
DIFFERENTI ACQUE
MINERALI !!
Terme di Miradolo area spa.
Terme di Miradolo area spa.

Le acque delle Terme di Miradolo:

NON acqua riscaldata, ma vera acqua termale appena sgorgata e ricchissima di sali minerali!

3 fonti diverse, con diverse composizioni, l’acqua della vostra salute, anche da bere!

-un rarissimo concentrato di sali preziosi per la vostra salute

-acque salso-bromo-iodiche, litio magnesiche, sulfuree.

-indicate per: depurare l’organismo dalle tossine; le vere cause dell’invecchiamento

curative per: otorinolaringoiatria, reumatologia, dermatologia, patologie vascolari, respiratorie, gastroenteriche e urinarie.

TESTATA 1 alba sui toni del blu a Tangalle

TERME DI MIRADOLO:

-piscine coperte invernali, bagni romani, ampie sale relax

-piscine scoperte estive con vasche jaccuzzi

-un grande parco verde con aree attrezzate per i bambini, per lo sport ed il divertimento

-due punti ristoro e sale interne per cerimonie e buffet

TERME DI MIRADOLO IL CENTRO TERMALE E’ RICONOSCIUTO E GARANTITO DAL SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE

-per prevenire e contrastare dalle patologie respiratorie a quelle artroreumatiche, circolatorie, gastroenteriche e dell’apparato urinario

fanghi, bagni, massaggi e idromassaggi, inalazioni, insufflazioni, politzer e cure idroponiche (bibita)

cure indicate per adulti e bambini.

Una delle tante splendide chiese che si possono visitare partendo dalle Terme di Miradolo.
Una delle tante splendide chiese che si possono visitare partendo dalle Terme di Miradolo. S.ta Maria di Bressanoro.

TERME DI MIRADOLO

-una speciale linea cosmetico-termale per la bellezza del vostro viso e del vostro corpo

-massaggiatrici capaci ed esperte per il vostro benessere.

TERME DI MIRADOLO

forma fisica e divertimento

-beach volley, basket, muro del tennis, bocce, calcetto: tutto a libera disposizione del cliente nella buona stagione.

Terme di Miradolo: CENTRO BENESSERE SALINA

-piscine di acqua termale, salottini idromassaggio, percorso vascolare a temperature differenziate, cascate d’acqua, Terme Romane con tiepidarium, bagno turco, docce emozionali, palestra, Centro Estetico Termale.

Lodi provincia S.ta Maria Bressanovo vicino a Castelleone

TERME DI MIRADOLO: dintorni per visite culturali

-PAVIA:  Cerosa di Pavia, Parco Visconteo, università, musei e chiese romaniche…e tanta ottima gastronomia!

-Camporinaldo: a settembre la famosa “Sagra dell’uva” attira turisti da sempre

-Chignolo Po: il suo Castello fu una delle più famose residenze lombarde

-Belgioioso: sono famosi gli affreschi della chiesetta di S.Giacomo della Cerretta

e il CASTELLO che ospita importanti appuntamenti di cultura e moda

-inoltre:l’Oasi di Sant’Alessio, Ponte di barche sul Ticino a Bereguardo…

TERME DI MIRADOLO: tel. 0382.77012, piazzale Terme 7, Miradolo www.termedimiradolo.it 

– da Milano: autostrada del sole uscita Casalpusterlengo, oppure da Milano-Melegnano sulla statale verso Lodi-Pavia, prima di S.Angelo Lodigiano.

Provincia di Lodi interno

PREZZI:

ingresso Salina+Terme Romane € 30 tutta la settimana, € 35 la domenica, ingresso Salina+menù light (insalata o piadina o pizza + 1/2 acqua) €30 lun/venerdì, € 33 sabato, domenica e festivi

-offerta speciale € 65 massaggio con le pietre, e 85: piscina termale, Terme Romane, Stone Massage, tisana, accappatoio e telo, ciabatte, area relax

-massaggi da 38 a 60 euro e molte offerte speciali.

Tunisia acqua termale

:::::::::::::::::

Le nostre preferite per rapporto qualita’ prezzo e la cucina dei dintorni:

” TERME DELLA FRATTA ” (Forlì)
La zona di Forlì è un’interessante meta per un fine settimana di terme – relax – cultura e gastronomia.

Qui i prezzi sono ancora accettabili, ragionevoli, come è rispettata la vera tradizionale ospitalità e genuinità gastronomica. Non finte trattorie, ma genuine paste fatte in casa, a volte ancora dalla medesima padrona del ristorante.

La cura termale è particolarmente conveniente e fisiologicamente più valida nella mezza stagione. Da ottobre e prima di giugno, le tariffe scendono e non è difficile trovare numerose offerte speciali anche per soggiorni lunghi necessari per le cure più o meno gratuite; a seconda delle convenzioni con il Sistema Sanitario Nazionale.

Noi abbiamo cenato al ristorante ” IL RUSTICHELLO ” e non lo dimenticheremo; ottimi salumi, tagliolini veramente fatti in casa e funghi porcini, verdure alla griglia con castrato e salsicce al forno, ottimi anche la panna cotta e il vino della casa. Chiuso lunedì e martedì, via Vittorio Veneto 7, tel. 0543. 49 52 11 Meldola (Forlì).

L’offerta alberghiera è varia e accontenta ogni esigenza.

LA ZONA E’ RAGGIUNGIBILE DALLE VARIE PARTI D’ITALIA ANCHE CON LA FERROVIA: FRECCIA ROSSA SINO A BOLOGNA E POI I VARI TRENI LOCALI SUFFCIENTEMENTE FREQUENTI. L’ALBERGO, A VOLTE, SI PRESTA CON UN SERVIZIO DI NAVETTA PER IL COLLEGAMENTO.

Il pregio più grande forse, oltre alla speciali qualità delle acque, è la sicurezza di trovare sempre una calda accoglienza.

Le acque termali locali offrono piscine, quasi sempre nel medesimo albergo, dove il corpo si rilassa e assorbe i principi curativi delle stesse.

Non mancano le ormai onnipresenti saune, di vario tipo, le docce per la cromoterapia, i percorsi in acqua per la riattivazione della circolazione sanguigna delle gambe in particolare, i bagni turchi e la gigantesca offerta di soluzioni personalizzate di massaggi, fanghi, cure medico estetiche e quant’altro offrono oggi le terme; a partire dai pacchetti speciali.

I dintorni di Forlì sono una meta che merita la nostra attenzione; grazie alla sua particolare concentrazione di luoghi termali, di eccellente gastronomia ( quella vera, dove ancora si serve la pasta fatta nel ristorante e non comprata da produzioni industriali ad hoc; come ormai accade sempre più frequentemente, soprattutto nei ristoranti “alla moda” ) e d’ arte.

WEEKEND ALLE ” TERME DELLA FRATTA ” IN Emilia Romagna

A 15 minuti da Forlì trovate un angolo speciale dove vi attende cordialità italiana, ottimi ristoranti, o dieta speciale e gradevole, ma anche un angolo dove rigenerarsi e dimenticare lo stress quotidiano.

La cornice è quella di un Grand Hotel, con tutti i confort: https://www.termedellafratta.com/it

Le terme di Fratta offrono numerosi trattamenti ed acque minerali bicarbonate, alcaline, sulfuree ipertermali; alla temperatura di 45°. Piscina termale con acqua fluente.

http://www.donnecultura.eu/?p=25415

————-

PER CHI AMA LA TRANQUILLITA’

Terme Bagno di Romagna; dove si sta bene e si mangia benissimo:

Bagno di Romagna è un comune italiano di 6.085 abitanti, della provincia di Forlì-Cesena in Emilia-Romagna. È situato nell’Appennino, circa 50 km a sud del capoluogo, Forlì.

–Bagno di Romagna è una località termale e turistica sull’Appennino Tosco-Romagnolo, circondata dal “Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna”.

Qui si respira solo “Aria di Parco”, ovvero balsamica grazie alle vicine foreste, e pura come l’acqua.

Bagno di Romagna è il luogo ideale per tornare in forma e trascorrere una vacanza attiva e rilassante.

TERME Bagno di Romagna Emili Romagna

Il territorio è ricco di storia, di arte, di monti e foreste per tranquille passeggiate o impegnative escursioni per gli amanti del trekking e di laghi.

Per queste ragioni il Touring Club ha premiato Bagno di Romagna con la prestigiosa “Bandiera Arancione”, per l’ottima qualità ambientale, turistica e dell’accoglienza.

Info:
I.A.T. BAGNO DI ROMAGNA
Via Fiorentina, 38
Tel. +39 0543 911046 – Fax +39 0543 911026
info@bagnodiromagnaturismo.it
www.bagnodiromagnaturismo.it

VEDI AL LINK http://www.donnecultura.eu/?p=24915

 

::::::::::::::::::::

LA SPA PIU’ INNOVATIVA E COMPLETA VICINA ALLA LOMBARDIA E

RAGGIUNGIBILE IN AUTOSTRADA !!! 

Splash&SPA_Poolbar_panoramica

SPLASH & SPA via Campagnole, Rivera-Monteceneri, (dopo Lugano) tel. 0041 91 914 47 89 info@splashespa.ch www.splashespa.ch 

 

Splash&Spa
Splash&Spa
Splash&Spa, acque clade minerali.

 

Splash&SPA Tamaro svela la sua identità: tre maestose cupole valorizzate da un alto impatto scenografico per offrire svago, divertimento e benessere.

Un progetto architettonico e solo tecnologie all’avanguardia nel rispetto dell’ambiente, 14.000 mq di superficie, attrazioni innovative e servizi di qualità.

L’offerta di Splash & SPa Tamaro va dagli scivoli, alle onde alte sino a un metro, agli idromassaggi sino alle più raffinate tecniche di massaggio, sauna e bagno turco.

-LA CUPOLA DELLO SVAGO, cuore della struttura, è pensata per chi vuole trascorrere una piacevole giornata in alternativa alla vita frenetica della città. L’ampia vasca di 30 metri è animata da onde alte fino a 1 metro

-il fiore all’occhiello è la piscina panoramica esterna che offre innumerevoli attrazioni tra cui getti d’acqua, geyser e idromassaggi

-la temperatura, dell’acqua, riscaldata a 34° la rende accessibile tutto l’anno, anche durante le giornate invernali più fredde

-dalla vasca esterna gli ospiti potranno godere anche di un’ampia terrazza con solarium e con vista mozzafiato sulle montagne

LA CUPOLA DELLO SVAGO: scivoli ultra moderni con imbuti, centrifughe, sensazioni antigravitàgiochi di luce e suono rendono infatti Splash&SPA Tamaro una meta ad alto tasso di adrenalina.

DISCESE A MOZZAFIATO PER CENTINAIA DI METRI !!! Chi vuole divertirsi in compagnia, con gli amici o con la propria famiglia potrà scegliere i gommoni a quattro o due posti e lasciarsi andare lungo discese mozzafiato per centinaia di metri.

Sala del sale.
Splash & SPA. Sala del sale.

LA TERZA CUPOLA  è dedicata al benessere, con i suoi 3000 mq di puro relax.

LA MODERNA SPA prevede  una ricca offerta di trattamenti  anche con il sale:

sette differenti tipologie di saune (di cui una esterna adiacente alla vasca salina riscaldata) e di bagni di vapore tematizzati,

-un percorso Hamam,

-una vasca relax e un percorso kneipp permettono a chi sceglie questa area di immergersi in un luogo paradisiaco, dove vengono garantiti tranquillità e pace.

L’ARCIPELAGO BENESSERE dispone di aree massaggi e beauty.

 

Sauna dell'argilla.
Splash & SPA. Sauna dell’argilla.

L’INTERA STRUTTURA è valorizzata da numerose simulazioni cromatiche e

proiezioni virtuali che ricreano un impatto altamente scenografico.

Splash&SPA, Hammam.
Splash&SPA, Hammam.

Una speciale tecnica di isolamento delle tre aree, impedisce a tutti i rumori esterni

di penetrare all’interno della struttura.

 

Splash&SPA Tamaro vuole coniugare in un unico centro le esigenze di tutta la famiglia: da un lato lo svago e il divertimento per i più giovani, grazie a intrattenimenti davvero unici di ultima generazione, dall’altro un’oasi di pace per gli adulti, che potranno godersi momenti di relax, coccolati dal nostro personale esperto” commenta Raffaella Mottini Soldati, Direttore del parco, che conclude “L’alto livello del servizio, la pulizia di tutti gli ambienti e l’originalità della formula proposta sono gli elementi su cui puntiamo per rendere riconoscibile e apprezzato il nostro centro”.

SPLASH & SPA via Campagnole, Rivera-Monteceneri, tel. 0041 91 914 47 89

info@splashespa.ch www.splashespa.ch

ORARI DI APERTURA L’acquaparco sarà aperto tutti i giorni dell’anno. Feriali 10.00–22.00  Weekend e festivi 09.00–22.00

ATTRAZIONI SPLASH

  • >  5 scivoli tematizzati con sensazioni mozzafiato, in gommoni a 4 e 2 posti, con tappetini, a corpo libero
  • >  Piscina interna riscalda con oltre 80 attrazioni di getti di acqua e aria, Jacuzzi, cascate, sdraio
  • >  Piscina con onde vere alte 1 m
  • >  Piscina panoramica esterna a 34°C
  • >  Poolbar
  • GASTRONOMIA E RELAX
    > Ristorante
    > Terrazza con vista sulle montagne
  • > Giardino

Energie rinnovabili per Splash & Spa Tamaro

SPALSH & SPA TAMARO E’ STATO CREATO SEGUENDO  SOLO LE PIU’ AVANZATE TECNICHE MONDIALI DEL SETTORE. 

ESPERTI PROFESSIONISTI E TECNOLOGIA DI AVANGUARDIA AL SERVIZIO DEL CLIENTE PIU’ ESIGENTE.

Negli ultimi due anni, ProSlide, azienda canadese leader di mercato con origini a St. Moritz, ha inviato a Rivera oltre 50 container contenenti elementi per la costruzione dei 5 fantastici scivoli per SPLASH & SPA.

Oggi le installazioni degli scivoli ProSlide si trovano nei più grandi acquaparchi del mondo, dal Birdnest di Pechino (ex stadio olimpico di Herzog & de Meuron), a tutti gli acquaparchi Disney. Nel caso di Splash & Spa Tamaro i gestori hanno partecipato attivamente alla progettazione di questi nuovi scivoli unici nel loro genere.

Numerosissimi effetti luminosi e sonori, accompagnati da sensazioni anti-gravità, regaleranno esperienze indimenticabili, mai vissute prima, che saranno la gioia di tutti i bagnanti indipendentemente dall’età.

La tecnica utilizzata  ha permesso di ridurre la dispersione di calore fino al 90%.

RECUPERO DI CALORE DAGLI IMPIANTI DI VENTILAZIONE E

DEUMIDIFICAZIONE.

L’aria calda espulsa viene raffreddata all’interno dello scambiatore di calore dove contemporaneamente viene riscaldata l’aria fresca esterna.

::::::::::::::::::

——

IL MEGLIO DEL MONDO PER UNA CURA TEMALE E PER LE ALLERGIE

MAR MORTO TUTTA UN’ALTRA STORIA !!

Va ricordato che, nel mondo, nulla è paragonabile al MAR MORTO, anche per gli effetti del suo speciale clima e per quelli, subito visibili, sulla carnagione (ulteriori precisazioni più sotto).


 

::::::::::::::::::::::::::

ch 450 terme Leukerbad_1

Leukerbad. LE TERME PIÙ GRANDI D’EUROPA. Foto  gentilmente concessa dall’Ufficio del Turismo.

LE TERME PIU’ GRANDI D’EUROPA:

Vallese Turismo ultime NOVITA’: TERME & SPA.

TERME 450 VALLESE 04_leukerbad_lindner

Foto gentilmente fornita dall’Ufficio del Turismo.

Le terme di Luekerbad sono le più grandi d’Europa, frequentatissime anche dalla gioventù che scia nei comprensori vicini.

Lindner Hotels & Alpentherme Leukerbad sono situate sulla piazza storica del paese ad un’altitudine di 1.411 m.

A pochi minuti a piedi dalle funivie, punto di partenza ideale per le vostre vacanze estive ed invernali.

Il Lindner Alpentherme, il centro alpino termale e terapeutico di wellness e bellezza

— più grande d’Europa, raggiungibile direttamente dall’albergo attraverso un sottopassaggio.

Oltre alla benefica acqua termale, mettiamo a vostra disposizione uno

-staff medico di 5 persone specializzate in wellness terapeutico,

-medicina cinese tradizionale con agopuntura, ayurveda,

-medicina sportiva,

-osteopatia, fisioterapia e

-cure anti aging.

Potete inoltre scegliere tra trattamenti di

-talassoterapia,

-bagno romano-irlandese,

-ScenTao,

-trattamenti di wellness indonesiano,

-trattamenti del Beauty Center Clarins e

-nordic walking.

—-

-E’ aperta la nuova area Spa nella stazione termale di Ovronnaz: un’esperienza indimenticabile!

ITALIA

BERGAMO IN VAL IMAGNA

BERGAMO: a 25 km, dalla città in Val Imagna, 40 euro a persona per 3 ingressi nel medesimo giorno.  Elegantissime di design.

-Presso l’Hotel Villa delle Ortensie, terme di Sant’Omobono

-Vastissima ed elegante aerea thermarium

-La spa comprende: bagno turco con acqua solfurea, sauna, docce termali emozionali, quattro vasche fangose con acqua termale arricchita da fanghi naturali, sala relax a 37°

-Apre nel periodo pasquale il biolago con pietre naturali e niente cemento: acque con cloruro di magnesio per un totale benessere.

www.villaortensie.it 

::::::::::::::::::::::

——-

CURE TERMALI curative ; ALMENO 12 GIORNI.

Nella scelta delle cure termali è importantissimo il fattore climatico, attenzione al mese in cui si fanno le cure.

Il troppo caldo estivo può creare problemi circolatori, il clima umido intensifica i dolori dovuti all’artrite e altro; quindi le cure termali sarebbero al meglio nei mesi  primaverili e autunnali.

::::::::::::::::::

La SVIZZERA il paese del benessere e del lusso sofisticato

 

CON L’ARIA BALSAMICA DELLE ALPI.

Idromassaggio_Diavolezza_Daniel_Martinek
Idromassaggio_Diavolezza_Daniel_Martinek
L’architetto Mario Botta firma un nuova spa

Il 1° luglio aprirà lo stabilimento termale Rigi-Kaltbad progettato dal celebre architetto svizzero Mario Botta. La nuova Mineralbad & Spa Rigi-Kaltbad riporta in vita l’antica tradizione dei bagni termali sulla Rigi, la regina delle montagne affacciata sul lago di Lucerna.

RigiKaltbadAquaSpaResorts.
RigiKaltbadAquaSpaResorts.
Sulla Collina d’Oro nuovo resort per il Well-Aging

Il Ticino si conferma meta di benessere sia per un pubblico esigente sia per le famiglie. Verrà inaugurato il Resort Collina d’Oro di Agra (a sud di Lugano) con la SPA e il centro Well-Aging, e riaperto lo storico Kurhaus Cademario Hotel & Spa****S con trattamenti benessere e bellezza all’avanguardia. Da non perdere il Lido di Locarno – dotato di piscine, di scivoli e di wellness per il divertimento di tutta la famiglia – e il percorso plantare a Cardada per chi ama il benessere attivo.

Backstage Hotel: benessere e cultura sotto lo stesso tettoE’  il frutto della creatività dell’artista e designer di Zermatt, Heinz Julen, che ha progettato e realizzato a mano mobili e complementi d’arredo. Sotto lo stesso tetto trovano spazio le camere, la biblioteca, il cinema, la galleria d’arte, il negozio di design e il Vernissage Club per i concerti. Da segnalare l’originalissima Spa, ispirata alla Genesi e aperta anche a chi non soggiorna in hotel.
Backstag-TrennungWasserLuft.
Backstag-TrennungWasserLuft.
Engadina: benessere al vertice.A Samedan si trova il Mineralbad & Spa, il primo bagno minerale verticale della Svizzera: su 3 piani l’ospite esplora un labirinto fatto di stanze con bagni e vapori. La vasca idromassaggio presso la Berghaus Diavolezza a 3000 m garantisce relax con un panorama indimenticabile sul massiccio del Bernina, il Piz Palü e il ghiacciaio del Morteratsch.

  —-

ITALIA

Uno dei migliori alberghi termali in Italia, anche come servizi.

Relilax Hotel Terme Miramonti MONTEGROTTO,

– da 120 anni al servizio del vostro benessere!

-un vero 5 stelle dove è anche possibile mangiare benissimo e dimagrire. Una nuovissima s.p.a., avveniristica e confortevole. Qui lusso e relax sono garantiti.

L’unico albergo in Europa con la piscina esterna con acqua “Magnesio&Potassio”. (Prima ed unica SPA in Europa ad utilizzare questo brevetto australiano pluripremiato)

Novità: la Dieta Formula3 Relilax: dimagrante, depurativa, antiossidante.La predilezione per cibi biologico ed ad alto dosaggio ORAC fanno di questa dieta un’arma vincente contro eccesso di peso, tossine e radicali liberi!
-durata  6 settimane, di cui la prima da realizzare al Relilax

– il restante a casa propria, seguiti dal dietista telefonicamente o via email. INCLUSO un appuntamento in day spa (OMAGGIO!!), dopo il proseguimento della dieta a casa, Ecomprende 1 notte in pensione completa, appuntamento con la dietista, esame BIA e dieta di reintegro alimenti.

Piazza Roma 19 – 35036 Montegrotto Terme (PD) – Phone +39 049 8911755 – www.relilax.com

– un’ampia zona termale su 3 piani, un hamman orientale (tiepidario, peeling con il sapone tradizionale e l’apposito guanto, bagno di vapore caldo alle erbe, massaggio di sapone o bagno con fanghi curativi naturali, vasca rilassante e relax nelle apposite ampie sale), sono previsti anche locali per massaggi e trattamenti.

-la progettazione e la realizzazione sono state affidate alla società austriaca Schletterer, pioniera a leader mondiale nello sviluppo di saune e di centri benessere

-i materiali usati sono anche di provenienza locale: legno di castagno, lo gneiss del Ticino, la pietra di granito e l’argilla

-tra l’altro sarà utilizzato anche il sale dell’Himalaya per speciali trattamenti

….

GIAPPONE TERME:

COVER Giappone scimmie terme

 Kanagawa

Hakone

Terme di Hakone-onsen è un termine generico che indica diverse sorgenti termali calde nei pressi del Monte Hakone nel Parco nazionale Fuji Hakone Izu. Queste sorgenti erano molto popolari durante il periodo Edo (1603-1867) poiché rappresentavano un luogo di passaggio importante sulla via del Tokaido che collegava Tokyo a Kyoto.
Ogni terme si distingue per l’ atmosfera e la qualità delle acque: in tal modo è possibile sperimentare diversi tipi di sorgenti in un’area relativamente ristretta.

-È inoltre un importante luogo turistico: qui si può ammirare la catena montuosa tra il Monte Kami (punto culminante di Hakone) e il Monte Komagatake, il Lago di Ashi-ko in un cratere vulcanico, il Monte Fuji a ovest e splendida Baia di Suruga e di Sagami a sud-est. A soli 90 minuti da Tokyo, è una delle mete più popolari in Giappone.

  • 1 ora e 30 minuti di treno dalla stazione Shinjuku a Hakone Yumoto con la linea Odakyu Railway, treno Romance Car; 45 minuti di treno dalla stazione Tokyo alla stazione Odawara con la linea JR Tokaido di Shinkansen, treno Kodama, poi 15 minuti dalla stazione Odawara alla stazione Hakone Yumoto con la linea Hakone Tozan.
  • Bagni:
    Kappa Tengoku a Yumoto. Bagni all’aperto.
    Tenzan Rotenburo a Yumoto-Chaya. Bagni all’aperto. Chiuso a metà dicembre.
    Miyagino Onsen-kaikan a Miyagino. Chiuso il giovedì.
    Kantaro-no-yu a Miyagino. Chiuso il venerdì e in alcuni giorni di dicembre.
    Himesara-no-yu a Yumoto.
    Hakone Lake Hotel a Togendai.
    Fuji Hakone Guest House a Sengokubara.
  • Per ulteriori informazioni: Hakone Zenkan – National Park HakoneHakone NaviHakone Hot spring Ryokans and Hotels Association.

Yugawara

Yugawara è una città termale che si affaccia sulla splendida Baia di Sagami e gode di un clima mite tutto l’anno.

-Questa è una delle più antiche fonti termali del Giappone, poiché è citata nel Man yō shū, la più antica raccolta di poesie giapponesi. Questa tradizione letteraria è perdurata nel tempo poiché alla fine del XIX secolo molti scrittori famosi, primo fra tutti Natsume Soseki, hanno soggiornato qui contribuendo alla fama del luogo.

  • 1 ora e 15 minuti di treno dalla stazione Tokyo alla stazione Yugawara con la linea JR Tokaido, treno Odoriko, poi 15-20 minuti di autobus dalla stazione Yugawara alla terme di Yugawara-onsen con la linea Hakone-Tozan Railway Bus o Izu-Hakone Railway Bus.
  • Bagni :
    Kogome-no-yu nei pressi del Parco Manyo Koen.
    Yutoro Sasagawa-no-yu.
  • Per ulteriori informazioni: Yugawara Onsen Tourist Association.

Tochigi

Nikko Yumoto

La terme di Nikko Yumoto si trova nel cuore del Parco Nazionale di Nikko sulle rive del Lago di Yuno-ko. Il piacere di un bagno si unisce al piacere della natura poiché sentieri per lunghe escursioni si snodano nelle foreste e nelle paludi circostanti.

  • 2 ore di treno dalla stazione Asakusa (Tokyo) fino alla stazione Nikko con la linea Tobu Railway, poi 1 ora e 20 minuti di autobus dalla stazione Nikko fino alla terme di Yomoto-onsen con gli autobus della compagnia Tobu Bus.
  • Bagni:
    Yunoya Ryokan a Yumoto. Possibile chiusura temporanea. Informazioni turistiche.
    Wakabaso a Yumoto.
  • Per ulteriori informazioni: Nikko Tourism Association.

Gunma

Ikaho

Questa sorgente è conosciuta ed apprezzata fin dalla prima metà dell’VIII secolo. Salendo i 360 gradini di pietra di una strada fiancheggiata da hotel e negozi di souvenir si arriva al Santuario Ikaho-jinja.

-Un po’ più in là sgorga l’acqua calda da una cupola di vetro che delimita la sorgente. L’acqua è di color rosso-marrone e ha proprietà terapeutiche uniche per i dolori nevralgici e dorsali e per i bambini.

  • 1 ora e 20 minuti di treno dalla stazione Tokyo alla stazione Shibukawa con la linea JR Joetsu, poi 25 minuti di autobus dalla stazione Shibukawa a Ikaho.
  • Bagni:
    Ishidan-no-yu. Chiuso il 2° e 4° martedì del mese.
    Kogane-no-yukan.
    Ikaho Rotenburo. Chiuso il 1° e 3° giovedì del mese.
    Hotel Tenbo.
    Ryokan Fukuichi.
  • Per ulteriori informazioni: Ikaho Spa.

Kusatsu

Si narra che questa sorgente sia stata scoperta in tempi antichissimi dal principe Yamatotakeru-no-mikoto (che esiste solo nella mitologia giapponese) ed è in grado di curare tutte le malattie tranne le malattie d’amore. Questa leggenda la rende una delle terme più famose del Giappone.

-Partecipando allo Jikan-yu, si può tentare di fare il bagno in un’acqua che sgorga direttamente dalla fonte e che ha il tasso di acidità e la temperatura più alti del Giappone. Al centro della città si trova Yukemuri-Tei, un bagno per i piedi molto apprezzato dagli escursionisti e dagli sciatori della regione.

  • 2 ore e 30 minuti di treno dalla stazione Ueno (Tokyo) fino alla stazione Naganohara Kusatsuguchi (treno Rapido Kusatsu), poi 30 minuti di autobus dalla stazione Naganohara-Kusatsuguchi alla terme di Kusatsu-onsen con gli autobus della compagnia JR bus.
  • Bagni:
    Chiyo-no-yu. Ingresso gratuito. A Jikan-yu i bagni si effettuano sotto la direzione di un responsabile che indica come fare il bagno a questo tipo di temperatura per un lasso di tempo determinato. 4 volte al giorno. Solo su prenotazione.
    Sainokawara rotenburo. Bagni all’aperto nel Parco Sainokawara.
    Otaki no yu.
    Kirishima Ryokan.
    Hotel Village.
  • Per ulteriori informazioni: Kusatsu Onsen Tourist Association.

 

:::::::::::::::::::

 Tunisia spa relax

TERME & SPA: TALASSOTERAPIA IN TUNISIA

Tinsia air

a poco più di un’ora di volo da Milano

Tunsia ingress alls spa.
Tunsia ingresso alla spa.

Tunisia è anche benessere e talassoterapia a prezzi abbordabili !stazioni termali, cliniche estetiche, hammam, Spa ma, soprattutto, centri di Talassoterapia specializzati.

La Tunisia ha deciso infatti di investire in maniera decisa sui poteri benefici del mare: sono ben 49 i centri di Talassoterapia e le Spa attivi su tutto il territorio, per soddisfare tutti da chi ricerca prezzi competitivi a chi si accontenta solo dei 5 stelle!

Tunisia receptin

-Tabarka, Gammarth, Hammamet, Djerba, Mahdia, Monastir, Sousse, Zarzis: nelle località più belle del paese, a un passo dalle spiagge più belle del Mediterraneo, vi aspettano strutture nuovissime e moderne, a 4 o 5 stelle, in grado di offrire per 365 giorni all’anno, il meglio dei trattamenti per la salute e la bellezza. Coccole e vizi, a meno di un’ora di volo, regalano ancestrali benefici grazie a una cura millenaria che ha radici nella storia. Già praticata da Egiziani, Fenici, Greci e Romani la Talassoterapia è una vera panacea per:

stimolare, rimineralizzare, rilassare e rigenerare l’organismo. Le proprietà dell’acqua e dei prodotti marini (sabbia, alghe e fanghi) agiscono su corpo e mente, curando se necessario o donando un equilibrio che si concretizza in benessere.

-la Talassoterapia è infatti un toccasana per malattie delle ossa, forme allergiche, problemi alla circolazione sanguigna e alle vie respiratorie, grazie al potassio, al magnesio e allo iodio, di cui l’acqua di mare è ricca. Idromassaggi, acquagym, fanghi, getti e docce favoriscono poi la circolazione, sciolgono le articolazioni, combattono la cellulite, aiutano a dimagrire e a liberarsi dal fumo

-un ottimo antistress: in Tunisia poi la Talassoterapia si arricchisce dell’esperienza di culture diverse e coniuga le pratiche tradizionali con le usanze locali, in primis i rigeneranti massaggi praticati negli hammam.

Tunisia piscina

Strutture da sogno, all’insegna dell’eccellenza:
alberghi e resort a quattro e cinque stelle lusso in cui centri di cura moderni e avveniristici uniscono la tecnologia più avanzata a una cultura dell’accoglienza di altissimo livello basata sulla tradizione. Sale di rilassamento attivo, bagni di fango o alghe marine, trattamenti a base di musicoterapica o aromaterapia, utilizzo di prodotti selezionati e garantiti: l’offerta tunisina è all’insegna del meglio, in termini di igiene, sicurezza e soprattutto professionalità degli operatori.

Tunisia: talassoterapia.
Tunisia: talassoterapia.

la Talassoterapia è infatti frutto di un’abilità che gli specialisti tunisini rendono unica, grazie a una leggendaria professionalità e gentilezza che caratterizza ogni trattamento. 

Tunisia spa 5

Tunisia piscina albergo melia

PER INDIRIZZI E ULTERIORI PRECISAZIONI SULLE TERME IN TUNISIA VEDI L’ARTICOLO: TUNISIA – VIAGGI

——

————-

Terme Bagni di Masino in VALTELLINA

(noi qui non siamo stati e da internet non si capisce se siano aperte o no … ) Ci sembrano interessanti pe rla localizzazione e il tipo di acque. Telefono: 0342 641090

Le informazioni trovate risalgono a qualche anno fa.

Famose già dal 1400  le Terme Bagni di Masino, hanno conservato il fascino della loro storia.

– L’antica struttura convive con la più moderna e a volte un po’ artificiale, concezione di centro benessere.

Lo stile sé emplice, autentico, un poco  spartano, ma  accogliente e rilassante.

-Le Terme Bagni di Masino rimangono meta ideale per chi cerca la tranquillità della natura.

-Un’ ampia piscina termale al coperto  con idromassaggi, Bagno turco ricavato da un’antica cisterna dell’acqua termale, Sauna finlandese a 90°, sauna bio a 60°, vasche termali individuali  e mini percorso Kneipp rappresentano l’offerta di queste efficaci terme.

-La spa: centro massaggi  con personale qualificato, accoglienti aree relax dove gustare ottime  tisane.

-L’acqua ha una temperatura di 38° e contiene  mg 500/l di sali minerali, pertanto è considerata “medio minerale”.

-La  composizione chimica rivela una prevalenza di solfati di sodio, calcio e silice; il 13% delle sostanze minerali totali.

-L’acqua ha inoltre una discreta radioattività, 17,3pC/l.

-Per la sua composizione e l’alcalinità, è utile come cura per: stati uricemici, gotta, forme dispeptiche dell’apparato digerente quali gastriti, coliti,calcolosi renali renella (bevanda), diverticolosi del colon e stipsi cronica.

-Effetto benefici per le  forme artrosiche e reumatiche dei tessuti molli (bagno-piscina).

-Ottima  indicazione anche per certi tipi di dermatosi come la Psoriasi e processi flogistici dell’apparato genitale femminile quali vulvovaginiti e endometriti, infatti  anticamente veniva chiamato “il bagno delle signore”. 

PERIODI DI APERTURA HOTEL E TERME BAGNI DI MASINO 2014

ORARI E PREZZI INGRESSO TERME 

Percorso Completo € 36 Residenti € 25 / Ingresso piscina € 15 Residenti € 10 / Per ingressi dalle ore 15.30: / Percorso Completo € 25 Residenti € 20 / Ingresso piscina € 15 Residenti € 10

 PERIODI DI APERTURA HOTEL E TERME BAGNI DI MASINO 2014
Dal 07 Marzo al 26 Maggio 2014: apertura nei giorni di Venerdi (dalle ore 14.00 alle ore 19,30), Sabato, Domenica (dalle ore 10 alle ore 19,30) e Lunedì (dalle ore 10 alle ore 18.00).Dal 29 maggio al 14 Giugno 2014: apertura nei giorni di Giovedì (dalle ore 14.00 alle ore 19,30), Venerdi, Sabato, Domenica (dalle ore 10 alle ore 19,30) e Lunedì (dalle ore 10 alle ore 18.00).Dal 13 Giugno al 15 settembre 2014: apertura  tutti i giorni dalle ore 10 alle ore 19,30 (giorno di chiusura per clienti esterni mercoledì).Dal 19 settembre al 03 novembre 2014: apertura nei giorni di Venerdi (dalle ore 14.00 alle ore 19,30), Sabato, Domenica (dalle ore 10 alle ore 19,30) e Lunedì (dalle ore 10 alle ore 18.00).

http://www.termemasino.com/it/

L’hotel (da 192 euro per la doppia, a 140 euro per la singola; con colazione):

Hotel Relais Bagni Masino Terme & Spa, antica struttura termale  in nel paesaggio montano, dopo lunghi  lavori di ristrutturazione è tornata ad essere praticabile  dal luglio 2009.

 -La  struttura è del 1600 e mantiene  l’atmosfera caratteristica. Le camere sono tranquille ed accoglienti (tv solo per Suite e Junior Suite), servizio bar e reception 7,30 – 24, rete Wi FI gratuita, sala tv, sala lettura e relax.

Ristorante dell’hotel è il Punta Milano(all’interno) con specialità valtellinesi e possibilità e, su richiesta, brunch a pranzo; parco giardino e parcheggio gratuito.

-Le   passeggiate lungo i sentieri, le foreste di conifere, le  secolari faggetaie e il torrente con le  cascate sono raggiungibili in pochi minuti a piedi.

-A 200 m dal complesso termale si incontra una chiesetta del 1600  e qui si possono vedere dei camosci che si abbeverano all’acqua salmastra.

APERTURE: Dal 07 Marzo al 26 Maggio 2014: apertura nei giorni di Venerdi (pomeriggio), Sabato, Domenica e Lunedì, salvo ponti e festività.

Dal 29 maggio al 14 Giugno 2014: apertura nei giorni di Giovedì (pomeriggio), Venerdi, Sabato, Domenica e Lunedì.

Dal 13 Giugno al 15 Settembre 2014: apertura  tutti i giorni.

Dal 19 Settembre al 03 Novembre 2014: apertura nei giorni di Venerdi (pomeriggio), Sabato, Domenica e Lunedì, salvo ponti e festività.

DonnE…Cultura