Archivi categoria: VIAGGI

Viaggi: in economia, style&luxury, terme…extra Europa, Europa, Italia,

Vietnam 672 Novembre 2006 (128)

VIETNAM DEL NORD UN VIAGGIO INDIMENTICABILE

 UN VIAGGIO INDIMENTICABILE PER LE VOSTRE VACANZE DI NATALE E FINE ANNO.
PIU’ SOTTO INFORMAZIONI TURISTICHE SUL VIETNAM.
TESTATA ok Vietnam orchidee 076
FOTO DI: Neubert /Hanns-J
FOTO DI: Neubert /Hanns-J
VIETNAM FRUTTA IMG_5408
ASIATICA TRAVEL PROPONE ESPERIENZE IRRIPETIBILI ED EMOZIONANTI FUORI DAL TURISMO DI MASSA.
 Prodotto esclusivo:
Casa di Signor Don a Mu Cang Chai (Giorni 04)

Questa regione e come una Bella Addormentata affascinante per tutti quelli che sono appassionanti alla natura selvatica.

Queste risaie sono più belle durante periodo del raccolto maggio-giugno e settembre – ottobre, quando riso è giallo.

La diversità delle etnie ci ha dato la sensazione che ognuno si veste la sua costume (i Thai, i H’Mong e i Dzao). Asiatica Travel ha finalmente trovato la famiglia del sig. Don nel villaggio di Kim Noi e ha firmato con lui una buona cooperazione. Questa casa su palafitta di legno è un prodotto riservato esclusivamente per i clienti di Asiatica Travel.

Tante nuove esperienze vi stanno aspettando: escursione ai piedi per

visitare i villaggi dintorni, visita del mercato locale, pratica la cucina tradizionale vietnamita con la famiglia d’accoglienza, incontro delle etnie e aver i momenti da-non-dimenticare nel tuo viaggio.

Casa di Signora Mui a Yen Duc (Giorni 08)

Volete prolungare il viaggio dopo una crociera alla Baia di Halong? Invece di pranzo sul porto con centinaia di turisti, offriamo il pranzo a casa di Signora Mui nel villaggio di Yen Duc. Mui è una donna albo.

—-

VIAGGIO CLASSICO:

Ha Noi Arrivo (D)
Arrivo all’aeroporto di Hanoi. Incontro con la Guida d’Asiatica. Trasferimento in centro città e sistemazione in hotel.

Giornata libera per riposarvi o fare una prima scoperta della città. Pernottamento in Hotel ad Hanoi.

Ha Noi – Ha Long (B, L, D)

Dopo la colazione, partenza per la Baia di Halong (Vinh Ha Long) avrete occasione di ammirare lo splendido panorama della campagna.

Arrivo a Vinh Ha Long in fine mattinata. Imbarco sulla giunca per la crociera nella Baia di Halong.

Visita delle grotte rese misteriose per le leggende e l’immaginazione dei locali.

Deliziosi pranzo e cena a base di pesce e frutti di mare sulla giunca. Pernottamento a bordo della giunca cabina privata confort

Halong – Hanoi (B, L, D)

Mattino, dopo un tè o caffè, lasciamo la nostra giunca e con dei sampani partiamo per la visita della grotta famose o possibilità di fare il bagno sulle piccole spiagge deserte.

In fine mattinata ritorno all’imbarcadero. Ritorno ad Hanoi. Sulla strada, sosta in villaggio di Yen Duc, una escursione sulla bici per la visita dei villaggi dintorni. Arrivo ad Hanoi. Cena in hotel. Pernottamento in hotel.

HaNoi-MaiChau(B,L,D)

In mattino, partenza verso Mai Chau. Arrivo a Mai Chau verso mezzogiorno. Dopo un breve riposo, si fa una passeggiata intorno al villaggio per avere una visione panoramica della vita locale. Si può imparare il modo da tessere la seta.

Dopo pranzo si dedica il pomeriggio alla scoperta della regione in bicicletta.

Partiamo per il villaggio di Chieng Sai – Cha – Cha Long. Osservazione di bei paesaggi: le risaie e le montagne straordinarie. Si ferma per incontrare gli abitanti locali, visitando le loro case e vedere la fornace.

Uno spettacolo di danza e musica popolare nella serata. Degustazione di vino di paglia (“Can”) a base di riso fermentato! Pernottamento in Mai Chau Ecolodge

Mai Chau – Muong Lo (B, L, D)

Dopo la colazione, lasciamo la bella valle di Mai Chau.

Dopo la prima colazione preparata dalla famiglia locale e dopo un breve tragitto in autobus, arriva al Moc Chau Plateau, una regione notevole per le sue piantagioni di tè, il suo clima temperato e l’allevamento di bovini da latte.

Possibilità d’incontrare lungo la strada i H’mong, Thai e Muong in alcuni villaggi dintorni.

Continuazione lungo il lago passando il traghetto. Il panorama è stupenda con le terrazze di riso, l’allevamento di prodotti acquatici in zattere di bambù, le case tradizionali in legno … Passa la valle di Phu Yen. Pranzo in un ristorante locale.

Dopo il pranzo, ci entriamo nella capitale dei Thai con le risaie allagate, orti, villaggi nel calore ai piedi delle montagne. Arrivo a Muong Lo nella fine giornata. Pernottamento in casa di abitante.

Muong Lo – Mu Cang Chai (B, L, D)

Muong Lo è il secondo più grande granaio di riso del Nord Ovest e la capitale dell’etnia Thai.

Qui per 700 anni, i Thai coltivano il riso e costruiscono le loro case tradizione di legno e bambù.

Partenza in pullman, la strada si snoda nella catena di Hoang Lien Son, la montagna più alta dell’Indocina. Arrivo a Tu Le per fare l’esercusione.

Passiamo le terazze di riso raggiungendo i villaggi dei Thai e dei H’Mong. Incontriamo la gente in costumi tradizionali che ci accolgono calorosamente.

Tu Le è il villaggio molto tradizionale, originale.

Questo è l’unico posto dove ragazzi e ragazze naturisti si bagnano insieme nel fiume.

Dopo il pranzo in Tu Le, continuazione lungo il passo-montagna Khau Pha.

Dopo aver attraversato il passo di montagna a 1550m, raggiungiamo la regione Mu Cang Chai (930m) – la capitale delle risaie terrazzate del Vietnam. Il paesaggio è particolarmente bello con le valli coltivate, montagne con terrazze di riso. 4 ore di facile camminata. Pernottamento a casa di abitante di Signor Don – prodotto unico di Asiatica Travel.

Mu Cang Chai – Sa Pa (B, L, D)
Dopo 2 ore del trasferimento, sosta per scattare le belle foto e godere l’aria fresca. I turisti possono ammirare il

meravigliosa monte Fanxipan – la cima dell’Indocina (3143 m).

Arrivo a Sapa nel tardo mattina.

Situata a 1650 m, Sapa fu il luogo di villeggiatura dei francesi durante il periodo coloniale.

Sapa non è solamente un luogo idéale per rilassarsi grazie al suo clima moderato ed ai bellissimi paesaggi di montagna, ma è un importante luogo di abitazione delle tribu montagnarde che si istallarono principalmente ai piedi del Monte Fansipan (il più alto dell’Indocina: 3143 m). Pernottamento in hotel.

Visita di Sa Pa – Ritorno ad Ha Noi (B, L, D)

Dopo la prima colazione, partenza per la visita dei villaggi di Lao Chai dei H’Mong  e Ta Van dei Giay sulla valle di Muong Hoa. Pomeriggio, continuazione la visita coi villaggi di Ta Phin e Ma Tra. Ritorno ad Hanoi con la macchina. Pernottamento in hotel ad Hanoi.

Ha Noi Partenza (B)
Tempo libero per la scoperta personale della città o per fare acquisti prima del trasferimento all’aeroporto per la il volo di rientro in Italia.

VIAGGIO ORGANIZZATO DA  ASIATICA TRAVEL.

 

Agenzia di viaggi locale con sede in Vietnam

ASIATICA: website: www.asiatica.com
Add: Suite A1203, Building M3M4, 91 Nguyen Chi Thanh Str, Hanoi, Vietnam Tel: (00 84) 4 6 266 2816
Fax: (00 84) 4 6 266 2818

——-

INFORMAZIONI TURISTICHE  SUL VIETNAM:

In Vietnam troverete paesaggi di straordinaria bellezza e la sua storia di ben 4.000 anni da scoprire tra Hanoi,

la caotica Ho Chi Minh City, Halong bay, il fiume profumato e la città Imperiale di Huè dove ammirerete

incredibili panorami.

-NON DIMENTICHERETE HOI-AN E HALONG BAY

-le case del ‘500 e lo stile coloniale francese delle sue città

-la sublime gastronomia

-lo shopping etnologico

-le splendide isole

SAIGON:

- Saigon ( nessun vietnamita la chiama Ho Chi Min) è fatta soprattutto di:

-caos automobilistico, odori e rumori, ma anche storia, architettura coloniale francese e antiche case tradizionali; donne che cucinano per strada (il regno del food-street) con pentole e mestoli, uomini che fumano, negozi aperti e merce accatastata.

-consigliabile una bicicletta per visitare l’affollata Chinatown, qui si può apprendere l’utilizzo delle erbe della medicina tradizionale presso il Museo Fifo, conoscere la storia del Vietnam e ammirare l’architettura più tradizionale.

DELTA DEL MEKONG:

-Cai Be e Vinh Long: sono visitabili in giornata partendo da Saigon.

-coloratissimi mercati fluttuanti, campi di riso color smeraldo, lussureggianti canali, sono lo scenario consueto del delta del Mekong.

-ci sono anche crociere che trasportano tra i numerosi affluenti del Mekong.

HOI AN:

-da Saigon con un volo interno si raggiunge la città di Danang.

-merita certamente la visita il bellissimo orto antico della città di Hoi An

-Museo di Cham, la più bella collezione di lavori d’arte locale.

-Marble Mountain è famosa per essere stato il nascondiglio dei guerrieri Viet Cong durante la guerra del Vietnam

-Hoi An non perdete una passeggiata nel centro per visitare le case dei vecchi mercanti e il tempio d Hokkien.

HUE

-da Hoi An si raggiunge facilmente l’antica capitale di Hue; il percorso (da 3 a 5 ore secondo il mezzo usato) si trova lungo la costa, attraversando campi color smeraldo e lo spettacolare passo del Monte Hai Van; questo viaggio sarà indimenticabile

-a Hue si visitano la Cittadella Imperiale e le elaborate tombe dell’Imperatore Tu Duc.

-nel centro di Hue si può navigare sul romantico fiume Perfume e visitare la famosa Pagoda Thien Mu a sette piani lungo la riva.

HANOI:

-Hanoi è la capitale del Vietnam diversi i siti più visitati sono: il museo di Ho Chi Minh, l’”icona di Hanoi”,The One Pillar Pagoda,lo splendido Tempio della Letteratura, il tempio Tran Quoc e la Quan Thanh pagoda

-anche qui si raccomanda un tour in bicicletta nel quartiere vecchio della città

Lanzarote: tramonti.

PANORAMI SUGGESTIVI, FOLCLORE, ANTROPOLOGIA E TESSUTI RAFFINATISSIMI.

Parigi, museo Brandly.

Il Nordovest del Vietnam è la parte del Paese più incontaminata;

gli scenari sono idilliaci e i villaggi vi faranno vivere nel vero Vietnam.

-fertili vallate dove le strade si arrampicano tra le montagne

-qui si alloggia nelle tradizioni case delle tribù Thai che vivono sulle colline

-si ascolta la loro musica tradizionale, si partecipa alle loro danze e si rimanere affascinati dagli usi e costumi

-chi avesse interessi antropologici e artistici dovrebbe prendere in considerazione questa visita e, magari, spingersi verso la parte più a nord del Vietnam ai confini con la Cina.

-qui vivono popolazioni che vestono ancora i costumi tradizionali

-i tessuti sono tra i più preziosi al mondo

-i mercati locali sono la gioia di qualunque fotografo, ma usate sempre la discrezione di chiedere il Permesso e non dimenticate un sorriso; obbligatorio per avere un buon rapporto con il soggetto che si vuole fotografare

-portate anche piccoli regali come matite, biro, pennarelli colorati e altre cose utili ai bimbi per la scuola; sempre graditi gli orologi anche come scambio merce.

-non dimenticate che, mentre nel nostro inverno è consigliabile un viaggio in quasi tutto il Vietnam, al nord fa freddo e piove, pertanto sarebbe meglio una stagione intermedia. Anche se le piogge regalano un’atmosfera piena di nebbie mattutine per foto indimenticabili.

DA HANOI A HALONG BAY:

-il viaggio si snoda attraverso verdeggianti terreni agricoli e campi coltivati a riso lungo il delta del Fiume Rosso, qui si avvistano numerosi bufali d’acqua e vedere da vicino la vita quotidiana nei villaggi vietnamiti

-per visitare la baia si possono utilizzare le tradizionali imbarcazioni (prenotare con molto anticipo) in legno chiamata Junk per una crociera notturna (è molto suggestiva) nella baia di Halong famosa per essere parte del patrimonio dell’UNESCO.

-la crociera al mattino prestissimo permette di vedere la baia nella sua luce migliore, e di fermarsi per visitare le coloratissime grotte e nuotare vicino a spiagge deserte.

Un viaggio simile e organizzato lo trovate a partire da 1.200 euro presso : http://www.iviaggidelsogno.it/asia/vietnam/79-vietnam-essenziale.

L’ULTIMA SFIDA TURISTICA vietnamita: L’ISOLA DI PHU QUOC nel sud ovest del Paese con spiagge meravigliose.

Ancora economiche e fuori dal turismo di massa, ma vi sono già concordati enormi investimenti anche stranieri, da visitare prima dell’arrivo delle masse!

-DOUNG DONG al centro dell’isola avrà in pochi mesi un super aeroporto da 1 miliardo di dollari.

-Per il 2020 sono previsti 2 milioni di turisti l’anno. Solo su questa isola si può ancora trovare scorci di vita tradizionale, perse nel continente, porticcioli di pescatori… nei mercati si trovano anche lucertole volanti. Qui troverete immense foreste incontaminate dove farete il bagno in acque cristalline. Un bungalow sul mare costa 20 dollari al giorno. Da visitare al più presto!

Il MANGO BAY è un ecoresort nascosto tra palme e manghi; sono possibili escursioni in barca e indimenticabili immersioni. Le spiagge di Coconut e Casuarina sono protette dalla foresta vergine.

Il ROCK RESTAURANT offre una cucina autentica a chilometro zero. La doppia da e 80 www.mangobayphuquoc.com

www.vietnamtodaytravel.com www.turismo.it/vietnam www.colonialvoyage.com/asia/…/vietnam/index.html turistipercaso.it/vietnam/

-Il Vietnam è un paese accogliente ed ancora economico, è possibile organizzare un viaggio anche come singoli turisti.

-La sua cultura, la sua gente, la sua gastronomia sono un buon motivo per lasciarsi coinvolgere in una bellissima avventura.

-Sul web si trovano tutte le info necessarie anche in italiano. Rimangono sempre preziose, MA DA VERIFICARE SEMPRE PERCHE’ NON SEMPRE AGGIORNATE,  le guide cartacee come la LONELY PLANET.

MEKONG:

-risaie, palafitte e mercati galleggianti come quello di Cantho sulle acque del delta del Mekong,

-colori e suoni delle preghiere dei monaci buddisti nelle numerose pagode

-spiagge incontaminate a Nha Trang

-siti archeologici come My Son, dove troverete l’antica civiltà Champa in una fitta e scenografica vegetazione tropicale.

VOLI LOW COST : CONDOR E’ IL NUOVO SISTEMA TARIFFARIO

VOLA ECONOMY LIGHT…

Scegli il prezzo e il servizio su misura per te:
nuovo sistema tariffario per Condor

Scelta personalizzata di prezzi e servizi –
volare con Condor sarà ancora più conveniente

– Condor, la compagnia aerea di linea leader mondiale nel settore Leisure e rappresentata in Italia da AVIAREPS,  ha introdotto l’”Economy Light” come nuova tariffa base sui voli a corto e medio raggio.

Dal 24 novembre 2014, i passeggeri Condor possono infatti scegliere tra tre opzioni: Economy Light, Economy e Premium Economy.

La nuova “Economy Light” include un bagaglio a mano di sei chili, senza bagaglio da stiva.

L’offerta di catering rimane la medesima e consiste in uno spuntino con acqua, caffè e thè. La tariffa Economy comprende un bagaglio da stiva di 20 kg per persona, come in precedenza. Premium Economy offre il servizio extra con un sedile centrale libero, un selezionato Pasto Premium, un’estesa offerta di servizi e ora anche un aumento della franchigia bagaglio a 8 chili per quello a mano e a 25 per quello da stiva.

“Effettuiamo regolarmente indagini a bordo, che ci mostrano chiaramente come i desideri dei nostri passeggeri stiano cambiando. È per questo che ora mettiamo a disposizione un’offerta economica per tutti coloro che desiderano andare in vacanza con un volo a basso prezzo, senza eccessivi extra. Il nuovo tariffario consente ai clienti di rendere il loro volo Condor ancora più flessibile, in base alle proprie esigenze e necessità personali. Questo è il ‘My Way’ di Condor”, riassume il Managing Director di Condor Ralf Teckentrup. “I nostri passeggeri sono in grado di scegliere il servizio di bordo che più fa al caso loro e di risparmiare denaro dove vogliono.”

La nuova “Plus Option”, invece, permette ai viaggiatori che preferiscono godere di maggiorcoloro che desiderano andare in vacanza con un volo a basso prezzo, senza eccessivi extra. Il nuovo tariffario consente ai clienti di rendere il loro volo Condor ancora più flessibe flessibilità di usufruire di condizioni più facili per cambiare e cancellare i propri voli, indipendentemente dalla rotta. Con un costo di 30€ sui voli a corto e medio raggio e di 60€ sui voli a lungo raggio, i passeggeri possono cambiare gratuitamente le prenotazioni dei voli per tre volte fino a 24 ore prima della partenza e, in caso di annullamento, fino a 29 giorni prima della partenza il prezzo pieno del biglietto sarà rimborsato.

Il nuovo tariffario si applica alle prenotazioni effettuate attraverso il sito www.condor.com, il Condor Service Center o tramite un agente di viaggio in una delle agenzie Condor. I passeggeri che prenotano un volo Condor, come parte di un pacchetto attraverso un agente, sono legati alle condizioni dell’agente. Le condizioni delle prenotazioni effettuate prima del 24 novembre vengono applicate come in precedenza.

Per dettagli sul nuovo tariffario di Condor e sui servizi disponibili nelle varie classi, consultare il sito www.condor.com.

Le tariffe Condor in sintesi:
Opzioni Economy Light su voli a corto e medio raggio (Zone 1-2):

Tariffe
Economy Light
Economy
Premium Economy
Cibo e bevande
Spuntino gratuito con acqua, caffè e thè a bordo
Pasto Premium,
alcolici e analcolici serviti durante i pasti
Bagaglio a mano per persona
max. 6 kg
max. 8 kg
Bagaglio gratuito per persona

max. 20 kg
max. 25 kg
Servizi aggiuntivi

Sedile centrale non occupato; prenotazione gratuita del posto; bancone check-in separato;
ampia gamma di riviste
Sconto per bambini sotto i 2 anni con posto prenotato

Sconto del 90 percento
Sconto per i bambini sotti i 12 anni

Sconto del 25 percento

Panoramica Tariffa Plus

Economy / Premium Economy / Business Class (solo su voli a lungo raggio)
Tariffa Plus

Modifica della prenotazione e cambio nominativo
Corto e medio raggio (Zone 1-2):
Fino a 24 ore prima della partenza, con un costo di 30 Euro a persona e a tratta
Lungo raggio (Zone 3-5): Fino a 24 ore prima della partenza, con un costo di 60 Euro a persona e a tratta
Massimo 3 cambi di prenotazione fino a 24 ore prima della partenza, (differenza tariffaria se richiesta), successivamente si applicano le condizioni del fare basis tariffa venduta
Cancellazione
Rimborso solo di tasse e spese fino a 24 ore prima della partenza
Corto e lungo raggio (Zone 1-2):  Fino a 29 giorni prima della partenza, rimborso totale del biglietto aereo, comprese imposte e tasse con un costo di 30 Euro;
dal giorno 28 fino a 24 ore prima della partenza rimborso del 75 per cento della tariffa aerea, comprese imposte e tasse per un costo di 30 Euro
Lungo raggio (Zone 3-5): Fino a 29 giorni prima della partenza, rimborso totale del biglietto aereo, comprese imposte e tasse, per un costo di 60 Euro;
dal giorno 28 fino a 24 ore prima della partenza, rimborso del 75 per cento della tariffa aerea, comprese imposte e tasse per un costo di 60 Euro.

Ulteriori dettagli sui Termini e Condizioni delle tariffe disponibili suhttp://www.condor.com/eu/help-contact/terms-and-conditions.jsp

Condor è la compagnia aerea di linea leader mondiale nel settore leisure. Nata nel 1956, oggi totalmente di propiertà di Thomas Cook, offre voli verso oltre 75 destinazioni in Europa, Asia, Africa, Nord e Sud America, Caraibi e Oceano Indiano. Dal 1 ° ottobre 2013, le Compagnie aeree  del gruppo  Thomas Cook  plc si sono unite sotto un unico simbolo : il Sunny Hurt che appare sulle code di tutti i velivoli del gruppo. La flotta Condor è composta da 39 aeromobili: 2 Airbus A321, 12 Airbus A320, 12 Boeing 767-300s e 13 Boeing 757-300. Il servizio di bordo, recentemente completamente rinnovato, è di alta qualità.Condor è co-promotore della campagna “Quattro litri” promossa dall’associazione federale dell’aviazione tedesca (BDL): il consumo di cherosene dell’aviazione tedesca è inferiore a 4 litri per passeggero per 100 chilometri.

Per prenotazioni e  ulteriori informazioni:
Ufficio prenotazioni: tel.  +39 02 43458388 email: sales.italy@condor.com Web: www.condor.com
 
 

Filippine 672 Beachline of Panglao Island,bohol_TPB

Turismo Filippine

Le Filippine ripartono dal ditigitale e si affidano a Interface Tourism

Filippine 672 manila_01_midres

Manila.

Filippine 450 Manila Bay Sunset_IMG_1121_TPB

4.0.1

Filippine 450 sub IMG_4816_atlantisfotofestival

Filippine 450 Underground River_IMG_6269_TPB

L’Ente del Turismo delle Filippine, facendo seguito al grande riscontro della destinazione sul mercato italiano, lancia una campagna di comunicazione digitale insieme al partner di sempre: Interface Tourism.

Il lancio ufficiale della campagna – che oltre all’Italia coinvolge gli uffici Interface Tourism Group GTI in Francia, Spagna e Regno Unito – sarà ufficializzato a Londra nell’ambito di World Travel Market e vedrà come filo conduttore il Visit Philippines Year 2015.

La strategia di comunicazione, fortemente orietata ai mezzi social, parte con la nascita di una pagina Facebook in italiano, Visita le Filippine, che sarà arricchita da applicazioni, giochi, blogtour e azioni dedicate al visual social marketing.

Per maggiori informazioni scopri la pagina Facebook e visita il sito itsmorefuninthephilippines.com

Nota.

Tutte le foto sono gentilmente offerte dall’Ufficio del Turismo delle Filippine.

Carnevale Viareggio 672 1-cat-malfatti-franco-tentazioni-fotomania-9

APPUNTAMENTO DA NON PERDERE: CARNEVALE A VIAREGGIO 2015

NOVITA’ E SORIA DEL CARNEVALE DI VIAREGGIO

SEGNATEVI LE DATE: ‘1, 8, 15, 22 e 28 febbraio 2015 !


RENZI, LA MERKEL E PAPA FRANCESCO PROTAGONISTI
DELLA SATIRA AL CARNEVALE DI VIAREGGIO 2015

Ecco tutti i progetti dei giganteschi carri allegorici in cartapesta
che sfileranno sui Viali a Mare l’1, 8, 15, 22 e 28 febbraio

Carnevale 300 Viareggio papa m-isolate-cinquini-michele-cirri-silvia-bergoglio-e-pregiudizio-fotomania-5

Carnevale 300 Viareggio m-isolate-mazzone-rodolfo-la-mostra-permanente-di-pittura-fotomania-9

Carnevale 300 Viareggio 1-cat-vannucci-roberto-bella-ciao-fotomania-10

FOTO: BOZZETTI DELLE MASCHERE 2015.

Il Carnevale di Viareggio riempie un mese intero di feste diurne e notturne,

Il premier Renzi nei panni di Pinocchio, di un grande robot, come illusionista e a cavalcioni della tartaruga delle riforme,

la Merkel partoriente,

Papa Francesco ai fornelli e in braccio a Putin,

Berlusconi che tenta la scalata al Colle, l’Italia allo sbando.

La satira  è protagonista sui carri del Carnevale di Viareggio 2015, accanto a temi sociali e ambientali, come la violenza sui minori e l’uccisione degli elefanti per l’avorio.

Tra le maschere anche Mina. Ecco i soggetti delle costruzioni che sfileranno sui Viali a Mare di Viareggio l’1, 8, 15, 22 e 28 febbraio 2015. In concorso ci saranno dieci carri di prima categoria, quattro di seconda, nove mascherate in gruppo e dieci maschere isolate. Per Viareggio sarà il 142esimo anno del suo Carnevale. Negli hangar della moderna Cittadella i maestri costruttori sono già al lavoro per la realizzazione dei giganti di cartapesta.

Dal 1873 la più grande manifestazione folcloristica

La prima sfilata di carrozze addobbate a festa nella storica Via Regia, nel cuore della città vecchia, è datata 1873.

Fu la prima edizione del grande spettacolo che è oggi il Carnevale di Viareggio.

L’idea di una sfilata per festeggiare il Carnevale sbocciò tra i giovani della Viareggio bene di allora che frequentavano il caffè del Casinò.

Era il 24 febbraio 1873; il giorno di Martedì Grasso. Da quel primo nucleo si è sviluppato il Carnevale di Viareggio così come oggi è conosciuto: evento spettacolare tra i più belli e grandiosi del mondo.

La fama del Corso Mascherato di Viareggio è cresciuta di pari passo con la crescita delle dimensioni dei carri allegorici.

Sul finire del secolo comparvero in sfilata i carri trionfali, monumenti costruiti in legno, scagliola e juta, modellati da scultori locali ed allestiti da carpentieri e fabbri che in Darsena lavoravano nei cantieri navali.

Grazie al trasferimento del circuito delle sfilate dalla Via Regia alla Passeggiata a mare, all’inizio del Novecento, lo spettacolo del Carnevale di Viareggio poté godere di un palcoscenico straordinario, quanto spazioso che stimolò la fantasia e la creatività dei Maestri carristi.  Neppure la prima guerra mondiale riuscì a distruggere la manifestazione. Che si fermò, ma poi riprese i suoi festeggiamenti.

1921, L’ANNO DELLA SVOLTA

Un anno spartiacque è senza dubbio il 1921. Di quell’edizione è la canzone ufficiale, la “Coppa di Champagne”, inno ufficiale.

La manifestazione iniziò a promuovere se stessa attraverso la rivista ufficiale “Viareggio in maschera”, ancora oggi testimone indiscussa.

Sempre nel 1921, per la prima volta le maschere si animarono a suon di musica: una banda trovò posto a bordo del carro intitolato “Tonin di Burio”, che rappresentava la festa nuziale nell’aia di una casa colonica.
MOVIMENTI E CARTAPESTA

Nel 1923 la magia del movimento animò i carri allegorici. Il primo a sbattere le palpebre fu il malinconico Pierrot del Giampieri.

Ma la vera rivoluzione fu nel 1925.

Per iniziativa di Antonio D’Arliano e di alcuni costruttori, venne inventata, per realizzare i carri, la tecnica della carta a calco, da tutti conosciuta come cartapesta.

Questo materiale, estremamente leggero, quanto povero, ha consentito costruzioni colossali e sempre più ardite nella scenografia e nella movimentazione. Per reclamizzare i Corsi Mascherati, dal 1926, viene dato alle stampe un manifesto, nuovo ogni anno.

1930, NASCE BURLAMACCO

Nel 1930 Uberto Bonetti, pittore e grafico futurista, ideò Burlamacco: la maschera simbolo di Viareggio, che, nel manifesto del 1931, sullo sfondo dei moli protesi sul mare, apparve in compagnia di Ondina, bagnante simbolo della stagione estiva.

Prendendo spunto dalle maschere della Commedia dell’Arte e disegnandola in chiave futurista, Bonetti volle riassumere nella maschera i due momenti clou della vita della città di Viareggio: l’estate (con i colori bianco e rosso tipici degli ombrelloni sulle spiagge negli anni Trenta) e il Carnevale.

DALLA RINASCITA AL BOOM

Dopo la seconda guerra mondiale, il Carnevale di Viareggio rinacque nel 1946.

Nel 1954 venne scelto come grande evento mediatico da meritare la prima diretta televisiva in esterna della neonata Rai.

Quattro anni dopo la telecronaca fu in Eurovisione.

Nel 1960 il rogo dei baracconi di via Cairoli, dove venivano costruiti i carri, non riuscì a mandare in fumo il Carnevale, che si trasferì per quarant’anni negli hangar di via Marco Polo.

Nel 1984 la Lotteria nazionale di Viareggio venne abbinata al concorso dei carri di prima categoria e nel biennio 1988-1989 il sabato sera televisivo degli italiani, su RaiUno, venne dedicato ai coriandoli di Viareggio. Nel 2001 è stata inaugurata la nuova Cittadella del Carnevale, straordinario complesso architettonico, interamente dedicato alla creazione e alla conservazione del Carnevale di Viareggio.

Su una gigantesca piazza ellittica, arena per grandi spettacoli all’aperto in estate, si affacciano sedici hangar-laboratori in cui i costruttori forgiano le loro idee e intuizioni. Qui vengono creati i giganteschi carri. Due i Musei: uno dedicato alla storia dei carri del Carnevale e l’altro al Carnevalotto, preziosa collezione di opere d’arte di grandi firme contemporanee ispirate al Carnevale di Viareggio.

OGGI

Oggi il Carnevale di Viareggio è ancora più protagonista. Ogni anno il giorno di Martedì Grasso torna in diretta televisiva nazionale su RaiTre, per irrompere nei teleschermi di tutta Italia con la spettacolare allegria dei suoi carri allegorici.

Ogni anno, una parata di ospiti illustri, di politici, di personaggi dello sport e dello spettacolo, è venuta e viene a Viareggio per ammirare la propria effige in cartapesta, così come ad ogni Corso Mascherato di ogni edizione del Carnevale, centinaia di migliaia di persone hanno decretato e decretano il successo della manifestazione.

Il Carnevale di Viareggio riempie un mese intero di feste diurne e notturne, con sfilate di carri mastodontici, feste rionali, veglioni in maschera e rassegne di ogni genere.

sci neve mantagna 672 pila orizz vette

VACANZE INVERNALI E TERMALI LOW COST, FORMATO FAMIGLIA IN CARINZIA

3 stelle, per 2 adulti e 2 bambini fino a 6 anni, a partire da 887,00 Euro.

SCI, SLITTINO, SCI DA FONDO, CIASPOLE E TERME !

DREILÄNDERECK A VILLACH, VACANZE INVERNALI FORMATO FAMIGLIA!

Chi l’ha detto che una vacanza con famiglia a seguito, non è una vacanza?

Villach, a pochi chilometri dal confine italiano di Tarvisio, propone un’offerta davvero completa per rispondere alle esigenze dei più piccoli, senza però dimenticare quelle di mamma e papà, per rendere il soggiorno piacevole e pieno di divertimento per tutti.

Per spassose giornate sulla neve il Monte Dreiländereck e le sue dolci piste ideali per i principianti, dove un asilo sulla neve concederà ai genitori qualche ora di libertà.

Una volta tolti sci e scarponi invece, irrinunciabile un tuffo nelle acque delle KärntenTherme di Warmbad-Villach, con spazi riservati ai bambini per garantire relax e riposo ai più grandi.

Da non dimenticare il pacchetto vacanza ad hoc, un motivo in più per scegliere Villach come meta delle vacanze formato famiglia.

Pacchetto vacanza – Sci Famiglia
Valido dal 05/12/2014 al 06/04/2015 (non valido dal 22/12/2014 al 06/01/2015)

L’offerta comprende 7 giorni (6 notti) in appartamenti ampi e spaziosi, ideali per ospitare le famiglie e soddisfare tutte le loro esigenze.

Prevista sistemazione con trattamento di mezza pensione, con una ricca colazione a buffet. Incluso uno Skipass di 5 giorni valido per usufruire degli impianti di risalita dell’Alpe Gerlitzen o del Dreiländereck, e skibus gratuito per raggiungere le piste in tutta comodità. Sempre compreso nel pacchetto uno sconto del 20% sul biglietto di ingresso serale (dopo le 17.00) alle KärntenTherme di Villach. P

rezzo in sistemazione in appartamento 3 stelle, per 2 adulti e 2 bambini fino a 6 anni, a partire da 887,00 Euro.
Per informazioni e prenotazioni: www.region-villach.at

Il divertimento dei primi passi sulla neve, senza dimenticare quello di mamma e papà

Montagne innevate, cielo terso e sole luminoso e caldo. Un paesaggio da cartolina quello che si potrà ammirare sul Dreiländereck, uno dei comprensori sciistici della Regione di Villach in Carinzia.

Situato sulla catena delle Caravanche, si trova esattamente al punto d’incontro fra Austria, Italia e Slovenia, presso la cittadina di Arnoldstein.

Da questo deriva il suo nome, ovvero Monte dei “tre confini”. Ideale per le famiglie, per i bambini e per i principianti, propone 17 chilometri di discese dolci e ampie, una seggiovia a tre posti a sganciamento automatico e 7 skilift.

I preparati maestri della scuola di sci insegneranno ai più piccoli tecnica e segreti per divertenti discese sugli sci in totale sicurezza.

Qui anche mamma e papà potranno godersi qualche attimo di libertà, approfittando del Kinderpark con servizio baby-sitter personale, un vero e proprio asilo in montagna dove personale qualificato, in diverse lingue, si prenderà cura dei bambini mentre i genitori si concedono una piccola pausa di relax.

Tolti gli sci, il divertimento non è certo finito! Con lo slittino ci si potrà infatti lanciare in veloci discese lungo la pista dedicata di ben 8,4 chilometri.

Da non dimenticare infine l’anello per lo sci di fondo di oltre 10 chilometri e la possibilità di esplorare la zona grazie alle escursioni con le racchette da neve organizzate settimanalmente.

KärntenTherme, divertimento e relax dopo sci per tutta la famiglia
Le KärntenTherme sono una sosta irrinunciabile dopo una giornata passata sulle piste da sci. Un momento per coccolarsi nel tepore delle acque termali che da centinaia di anni rendono famosa la località di Warmbad-Villach. Propongono un’offerta ampia e diversificata, che le rende un luogo adatto anche ai più piccoli e ideale per il loro divertimento. Sicuramente apprezzata l’area “FUN” con piscine, vasca idromassaggio termale, scivoli d’acqua, un riccio acquatico e un divertente “Crazy River”. Per i bambini previste vasche apposite dove potranno nuotare e giocare in piena libertà. E mentre i bimbi si divertono, mamma e papà potranno rilassarsi nell’area “SPA” con il suo ampio centro benessere, saune e hamam per distendersi, e dimenticarsi dello stress lasciato in città. Da non dimenticare la piscina sportiva di 25 metri posta al primo piano e le dieci diverse cabine luminose e curate nei minimi dettagli per massaggi e trattamenti mirati di bellezza.

Immagini in alta risoluzione disponibili al link:http://www.ldlcom.it/villach-warmbad/prodotti/ai-1/850-dreilaendereck-a-villach-vacanze-invernali-formato-famiglia.html

Come arrivare:
In treno: ogni giorno collegamenti diretti con le maggiori città italiane (es. Milano, Venezia, Udine, Bologna, Firenze, Roma). Per dettagli e approfondimenti: www.dbitalia.it e www.obb-italia.com o www.oebb-italia.com .
In auto: per pianificare il viaggio consigliamo di utilizzare il cerca percorsi sul sito ufficiale della regione di Villach www.region-villach.at .

Informazioni turistiche per il pubblico (in italiano):
Region Villach Tourismus GmbH
Töbringer Straße 1, 9523 Villach-Landskron, Austria
Tel.: +43 / (0)4242 / 42000 – 0, Fax: +43 / (0)4242 / 42000 – 42
E-Mail: office@region-villach.at

Informazioni per i media:
Ufficio stampa Region Villach Tourismus GmbH per l’Italia a cura di:
LDL COMunicazione
Via Quinto Alpini 4, 24124 Bergamo, Tel.: 035 /4534134035 /4534134 Fax: 035 / 85931191,
E-Mail: info@ldlcom.it
www.ldlcom.it

Hotel_Vincci_Gala_DuPont_Corian_RGB_02-

Barcellona nuovo hotel ispirato a Dalì: arte e confort

Hotel Vincci Gala Barcelona – TBI Architecture & Engineering

 Nel cuore di Barcellona, un hotel ispirato al genio di Dalí e
alla sua musa, arricchito dall’eleganza di intensi contrasti e
colori scuri migliorati grazie alla DeepColour™ Technology di DuPont

http://www.vinccihoteles.com/ita

Hotel 672 Barcellona Dalì Vincci-Gala_billboard
Gregor Mertens, architetto e coordinatore del progetto di questo hotel a quattro stelle e circa 80 camere, spiega le motivazioni che lo hanno portato a prediligere, per l’imponente progetto, la nuova DeepColour™ Technology: “DuPont™ Corian® ci ha permesso di ottenere una forma continua, organica, di un intenso colore nero, in netto contrasto cromatico con il colore dorato del bar ma allo stesso tempo le sue superiori prestazioni lo hanno reso perfettamente adatto alla struttura rettangolare.”

Difatti, Mertens sottolinea l’importanza dell’assenza di giunti visibili e di linee bianche tra le varie lastre della tecno-superficie,
I contrasti come leitmotiv del progetto

L’elegante contrasto tra diversi colori, texture, atmosfere ed epoche, è la colonna portante del progetto dell’Hotel Vincci Gala, il cui nome è stato scelto tramite votazione popolare, e si riferisce alla musa e compagna di Dalí. 

Come Mertens spiega, “Si tratta di un palazzo del 1900 di cui volevamo conservare la facciata, così come la grande scala di marmo bianco che risplende al suo interno.”

La parte superiore dell’edificio, costituita da tre piani, è formata all’esterno da una cortina muraria con una tenda somigliante a una rete di oro applicata.  Questa sovrapposizione, sottolinea l’architetto, “Crea una nuova e moderna facciata che si mescola perfettamente con la vecchia sottostante.”



L’idea di mostrare ed enfatizzare il continuo gioco di contrasti che si osservano in tutta la struttura, ha fatto emergere, tra le altre cose, il nome dell’hotel. 

Gala e Dalì infatti costituivano una coppia disparata, stravagante e surreale e ispirarsi a tale relazione è stato fondamentale per l’idea progettuale.  Mertens afferma, “Per gli interni, abbiamo lavorato intensamente sul contrasto nero e l’oro, luce e buio … L’obiettivo era quello di dotare lo spazio di un tocco stravagante ed elegante, come quello del grande pittore.”
 
TBI Architecture & Engineering di Barcellona, guidato dall’architetto Miguel Jordá, è stato uno dei primi studi di architettura a cimentarsi con l’utilizzo dell’innovativa DeepColour™ Technology, tecnologia produttiva sviluppata da DuPont che permette di produrre i colori scuri di DuPont™ Corian® con prestazioni più elevate, affidabilità, durata e igiene, oltre a funzionalità, eleganza e design.

Una delle quattro tonalità di nero di DuPont™ Corian® infatti, Deep Nocturne, un nero corvino, solido e molto versatile, è stata selezionata per la realizzazione del bancone del bar dell’elegante Hotel Vincci Gala, progetto di grande impatto stilistico nel quartiere Eixample di Barcellona.

Con questo approccio e attraverso l’impiego della tecno-superficie DuPont™ Corian® nel colore Deep Nocturne, lo studioTBI è riuscito a ricreare nel bar dell’hotel la perfetta fusione tra antico e moderno, eleganza e informalità.  Il progetto inoltre, doveva anche risultare pratico, come spiega Mertens, “La superficie del bar doveva essere in grado di resistere a tutti i tipi di liquidi, macchie e al costante frenetico utilizzo, ulteriori motivi che hanno portato, oltre che per sue qualità estetiche, a scegliere DuPont™ Corian®.”

TBI- Architecture & Engineering (www.tb-i.eu)
TBI è una società di architettura e ingegneria tedesco-spagnola fondata a Barcellona, con una vasta esperienza in progetti complessi per clienti nazionali ed internazionali.  TBI è associata al gruppo imprenditoriale Gerstner (con sede a Xanten, Germania), con un organico di oltre 100 dipendenti.  La società è attualmente composta da 25 collaboratori altamente qualificati e motivati, guidati da Michael Jorda e un team stabile di specialisti tecnici, che forniscono ai propri clienti progetti tecnici, creativi, sostenibili e di alta qualità.

L’iniziativa “Endless Evolution” di DuPont™ Corian® (www.endlessevolution.corian.com)
DuPont Corian® ha lanciato in Europa, Medio Oriente e Africa una nuova iniziativa pluriennale, espressa attraverso lo slogan e il logo “Endless Evolution”.  L’iniziativa comprende prodotti, programmi tecnici e di marketing e numerose significative innovazioni che rafforzeranno ulteriormente la posizione di leadership che DuPont™ Corian® ricopre come superficie versatile e affidabile nei mercati di arredamento, interior design e architettura.

Per ulteriori informazioni su DuPont™ Corian®, per rimanere in contatto con DuPont™ Corian®:
www.corian.it  /  www.deepcolour.corian.com / www.endlessevolution.corian.com / Facebook.com/CorianDesign
Twitter.com/CorianDesign / Youtube.com/CorianDesign / Pinterest.com/CorianDesign

DuPont™ Corian® (www.corian.it) – Inizialmente utilizzata come soluzione ad alte prestazioni per piani e arredi di cucina e bagno, la tecno-superficie DuPont™ Corian®, un materiale avanzato che può assumere praticamente ogni forma, è oggi un marchio leader globale nel campo del design, dell’architettura e dell’arredamento, un prodotto scelto in tutto il mondo da decine di migliaia di architetti, designer e aziende e da milioni di consumatori. DuPont™ Corian® è uno strumento di design che offre eccezionale versatilità e pressoché illimitate possibilità nello sviluppo di soluzioni di alta qualità tecnica ed estetica, funzionali e affidabili per ambienti residenziali, pubblici e contract, tanto in interni che in esterni, dalle cucine alle lampade, dal bagno al rivestimento esterno di edifici, dalle sedute ai sistemi domotici, dai radiatori alle superfici touch-control, dai tavoli agli accessori per arredamento e moda.

Per saperne di più su DuPont™ Corian®, per rimanere in contatto con DuPont™ Corian®:
www.corian.it / www.endlessevolution.corian.com / Facebook.com/CorianDesign
Twitter.com/CorianDesign / Youtube.com/CorianDesign / Pinterest.com/CorianDesign

DuPont (www.dupont.com) porta sul mercato globale dal 1802 conoscenze scientifiche e ingegneristiche di classe mondiale sotto forma di prodotti, materiali e servizi innovativi. L’azienda ritiene di potere, grazie alla collaborazione con clienti, governi, organizzazioni non governative e leader all’avanguardia, contribuire a trovare soluzioni alle più importanti sfide planetarie: la disponibilità di cibo sano e in quantità sufficiente per ogni essere umano, la riduzione della dipendenza dai combustibili fossili e la protezione della vita e dell’ambiente.

Segantini 672   cibo  La gioia del colore 1886 IMAG4050_BURST002_COVER

CALABRIA TERRA DI MARE MONTAGNA E GASTRONOMIA

Mare, montagna e cibi genuini.

G mare  b verde

animali MONTAGNA CIVETTA LEGNO HJV VARIO

Programmare le prossime vacanze estive in Calabria potrebbe essere un’idea vincente.

Meglio ancora le vacanze pasquali o la bassa stagione.

Avrete tutto a disposizione: mare, montagna e cibi genuini.

Oltre alle bellezze e frescure della Sila, che vi rinfresca con i suoi laghi cristallini e fitte foreste di conifere,

-il mare vi offre spiagge bianche ed escursioni gastronomiche come Rocca Imperiale, interessante per la fortezza, l’antico campanile e la sua storia, ma soprattutto per una produzione di particolari limoni (detti l’oro di Federico) di qualità pregiatissima.

Ad elevata percentuale di limonene, apirene e y terpinene, che danno un sapore indimenticabile al frutto. www.consorziolimonerocca-imperialeigp.it Roccaimperiale, provincia di Cosenza.
Roccaimperiale ( a 200 metri di altitudine sul livello del mare), si trova nell’arco che circoscrive il Golfo Tarantino, spiagge di ciottoli, si alternano a spiagge di sabbia con un mare sempre pulito.

La Valle del Crocchio, Cropani, Andali e dintorni (provincia di Cosenza), offre soggiorni a Cropani Marina direttamente sul mare.

Poco conosciuta è l’area compresa tra Catanzaro e Crotone, qui si trova la bella montagna della Sila Piccola.

-L’area comprende foreste incontaminate e villaggi ricchi di tradizioni.
Bei panorami, cascate e canyon sono ricchi di tesori botanici; sino a raggiungere il Mare Ionio.

-Qui si trovano ancora veri prodotti alimentari tradizionali e, sul mare, spiagge senza insediamenti turistici.

L’ideale per godersi il mare è l’area tra Catanzaro Lido e Crotone.
Qui si trovano B&B, hotel e camping.

–Parchi acheologici e musei sono sparsi nella zona a testimonianza dell’antica importante civiltà importata dai greci.

DOLCI E SALATI ACQUISTI, MA A PREZZI RAGIONEVOLI

L’AZIENDA AGRICOLA ROMANO, produce squisiti salumi veramente genuini, biologici e argianali, con l’antico maiale nero che si ciba anche delle olive che cadono a terra e che non sono usate per fare l’olio o i fichi che sono apprezzati dai maiali e contribuiscono all’ottoneimento di un prodotto sopraffino

NERO DI CALABRIA: merita di essere provato; non lo dimenticherete !

I maiali sono autoctoni e allevati al pascolo. Un regalo, anche per se stessi, gradito sempre, in ogni momento dell’anno. Spedizioni ovunque. http://www.nerodicalabria.it Azienda Agricola Romano Via Nicola Romano 19, Acri (CS) info@nerodicalabria.it; eccellente anche la produzione di olio

Miele: Apicoltura Lucanto Diego, località San Nicola, Zona Ind.; Mesoraca (KR) apiculturalucanto@alice.it Una produzione artigianale che punta alla qualità. Le api vivono solo in zone selvagge, non coltivate, quindi non soggette a trattamenti. Il miele proviene solo da fioriture selvatiche. Gli alveari sono trasportati nelle varie zone selvatiche secondo le fioriture e quindi il tipo di miele che si vuole ottenere.

SOGGIORNARE
Mille e più soluzioni sono possibili; dall’agriturismo, al lussuoso albergo, al campeggio.
Campeggio, appartamenti e case mobili su di una spiaggia bianca ed invitante a Cropani Marina in provincia di Catanzaro. www.campinglungomare.com
Camping, case vacant: Lungomare a Cropani Marina (CZ), www.campinglungomare.it.
Residence: L’Agave, Cropani Marina, www,residencelagave.it
Agriturismo: Il Vescovo, Andali, provincia di Cosenza. www.agrivescovo.it
Con piscina panoramica, vista mare, residenze private o trattamento alberghiero con ottima cucina.
Il giusto punto per esplorare mare e monti.

pila scil

SCI E VACANZE INDIMENTICABILI: ALTA BADIA NOVITÁ & CURIOSITÁ

INVERNO 2014/15

Una località sempre al passo con i tempi:

ALTA BADIA (Bolzano – www.altabadia.org):

Sviluppo e innovazione continui e un accurato studio dei nuovi trend, fanno dell’Alta Badia una località sempre al passo con i tempi. Il forte legame con il territorio e le tradizioni locali, fanno sì che l’Alta Badia possa offrire un prodotto innovativo e allo stesso tempo autentico.

Snowpark Alta Badia, uno dei più importanti, presenti in Italia ed Europa con 14 Boxes, 10 Rails, 17 Kickers per soddisfare anche i freestylers più esigenti.

NEW: SUGLI SCI A LUME DI CANDELA…INDIMENTICABILE NOTTE !

ARCHITETTURA & DESIGN
NEW: RIFUGIO PIZ BOÉ – ALPINE LOUNGE
Nasce in un mix fra tradizione e tecnologia il nuovo rifugio a monte della cabinovia Boé a 2.190 metri.

Già ribattezzato dagli esperti come una delle novità più importanti nel campo della costruzione in quota, il rifugio Piz Boè – Alpine Lounge è costruito con materiali semplici e naturali, come il legno e la pietra dolomitica, che ne caratterizzano l’ambiente sia interno che esterno.

Gli alti standard di risparmio energetico (classificazione casa clima classe B) garantiscono il rispetto e la valorizzazione dell’ambiente circostante.

Un’ampia vetrata di 34 metri con vista panoramica su tutta l’Alta Badia, conferisce al Piz Boè un carattere unico nel suo genere.

La parte interna prevede anche un Ristorante Gourmet con 40 posti a sedere. Il cuore della struttura è composto dalla Lounge Bar: comode poltrone e tavoli alti con al centro un caminetto a legna per regalare momenti di relax tra una sciata e l’altra. Il bancone in stile moderno lungo 20 metri, collega l’interno con l’ampia terrazza esterna. http://www.boealpinelounge.it/

NEW: NATURHOTEL MIRAVAL
Apre il 29 novembre il primo KlimaHotel dell’Alta Badia. Si tratta di una struttura di sole 12 camere affacciate direttamente sul Sasso Santa Croce.
KlimaHotel è un certificato di qualità dell’Agenzia Casa Clima, che da anni opera per il miglioramento qualitativo degli edifici.

Provincia Autonoma di Bolzano rappresenta oggi il più elevato standard qualitativo per la progettazione e realizzazione di edifici a basso impatto ambientale.

Partita dalla Provincia Autonoma di Bolzano, di cui è emanazione, rappresenta oggi il più elevato standard qualitativo per la progettazione e realizzazione di edifici a basso impatto ambientale. Il risultato è un netto abbattimento delle emissioni di CO2, grazie ad una minore dispersione dell’energia termica, ovvero ad una maggiore efficienza energetica. http://www.naturhotelmiraval.com/

EVENTI

NEW: THE SKICAROUSEL VINTAGE PARTY
Si svolgerà in stile vintage l’evento che l’Alta Badia ha in programma per chiudere a ritmo di festa la stagione invernale 2014/15.

Per sabato 11 e domenica 12 aprile il Consorzio Turistico Alta Badia e il Consorzio Skicarosello hanno ideato un evento particolare, ricreando sia in valle che sulle piste da sci, l’atmosfera di una località sciistica di alcuni decenni fa.

Verrà richiesto ai partecipanti di indossare abbigliamento e attrezzature sciistiche retrò con l’obiettivo di creare un ambiente “vintage” in tutto il comprensorio.

Il programma prevede per sabato sera una serie di eventi a tema nei locali a valle. Ogni locale sceglierà il periodo vintage che preferisce. Domenica invece, gli sciatori si cimenteranno in una gara di sci vintage con i pali di bamboo presso la pista La Para, dove è ancora in funzione uno degli ultimi skilift. Con la collaborazione dei rifugi si creerà anche a 2000m un’atmosfera legata allo sci d’altri tempi.

NEW: SUGLI SCI A LUME DI CANDELA
Gli appassionati sciatori non possono desiderare altro di poter sciare anche alla sera.

Il 5 marzo 2015 avrà luogo un evento nuovo nel suo genere. Durante la serata di luna piena, le piste Gardenazza e Doninz nel centro di La Villa in Alta Badia verranno illuminate unicamente da candele, fiaccole e falò lungo l’intero tragitto.

Gli impianti di risalita saranno aperti dalle ore 20.00 alle ore 22.00, come anche i rifugi sulle piste.

Questi proporranno alcune ore di intrattenimento e divertimento per gli amanti dello sci. Inoltre, i maestri delle Scuole di Sci del paese saranno a disposizione degli sciatori per dare loro consigli sulle varie tecniche dello sci: dallo sci alpino allo snowboard fino al telemark. L’evento “Sugli sci a lume di candela” vuole essere una serata all’insegna della tranquillità, immersi nella natura, nel cuore delle Dolomiti Patrimonio Mondiale UNESCO.

ATTIVITÁ IN PISTA

In quota sulle piste da sci, l’offerta “attiva”, ideale per grandi e piccini, può essere riassunta in un solo nome: Movimënt.
Movimënt racchiude tutte quelle attività, che rendono la pratica dello sci ancora più divertente.

Sulla pista Ciampai è situato per esempio lo Snowpark Alta Badia, uno dei più importanti, presenti in Italia ed Europa con 14 Boxes, 10 Rails, 17 Kickers per soddisfare anche i freestylers più esigenti.

I ragazzi si possono, inoltre, divertire anche sulla pista La Para, dove trovano il Boardercross, un mix di gobbe e paraboliche.

Per misurare la propria velocità c’è il Movie Slalom – xDrive Cup BMW sulla pista Col Alto, dove grazie alle telecamere installate lungo il percorso i concorrenti potranno rivedere la propria discesa sul computer nella stazione a valle dell’impianto di risalita Col Alto. Inoltre, sussiste la possibilità di sfidarsi in uno slalom parallelo cronometrato, sulla pista Pré dai Corf.

Il parco dedicato alle famiglie si chiama invece Funslope Biok e prevede salti, tunnel e sovrapassaggi fatti di neve. Per i bambini che vogliono imparare a sciare divertendosi, l’offerta ideale è la Kidslope Pralongiá II, dove gli sciatori più piccoli si divertono sciando tra fette di formaggio giganti e morbidi tronchi in gomma piuma. Un’altra attrazione per i bambini è la caverna dell’orso nella stazione a monte del Piz Sorega. Inoltre quest’anno verrà dedicata anche ai bambini una cartina delle piste, la MoviMap. In questo modo si vuole insegnare loro a leggere
una cartina e ad orientarsi in modo semplice e divertente all’interno del comprensorio sciistico.
La propria sicurezza e quella degli altri sono necessarie anche in pista. Presso il Safety Park a valle dell’impianto Pralongiá I si ha la possibilità di imparare e riconoscere i cartelli in pista. La seggiovia ad ammorsamento automatico “Pralongiá” è un’importante novità di questa stagione. Si tratta di uno dei piú moderni impianti di risalita con una portata oraria di 1.800 persone e una velocità di 5m/s.
Per ricordare le proprie vacanze sulla neve dell’Alta Badia sono state installate varie postazioni per fare delle foto ricordo. I Photopoints BMW sono posizionati al Vallon e al cancelletto di partenza dello Skiworldcup Alta Badia sulla pista Gran Risa. I Photopoints “Ride in the summer” consentono invece di fare foto molto particolari: tuta da sci e scarponi, ma in sella ad una MTB e con sullo sfondo le montagne innevate. Inoltre, il nuovo Photopoint firmato M&G verrà posizionato al Biok.

WWW.ALTABADIA.ORG: UN SITO NUOVO AL PASSO CON I TEMPI
È online da fine novembre il nuovo sito ufficiale dell’Alta Badia, con l’obiettivo di essere costantemente al passo con le ultime tendenze tecnologiche e comunicative. Si tratta di un sito innovativo, costantemente in divenire, e fulcro delle pagine ufficiali social dell’Alta Badia. All’interno del sito si vuole dare molta importanza all’emozione e all’espressione dell’autenticità della località, soprattutto tramite foto e video, che presentano indiscutibilmente le bellezze uniche della località. Inoltre, il sito è nato anche per dispositivi mobile e si è voluto dedicare molta attenzione all’ottimizzazione del sistema di prenotazione e richieste.

Per informazioni: Consorzio Turistico Alta Badia – www.altabadia.org – Tel.: 0471/836176-847037 – Email: info@altabadia.org

SVIZZERA 672 OK NEVE resized_640x395_origimage_634266

SCI NEVE GASTRONOMIA…IL MEGLIO IN SVIZZERA !

In tutta la Svizzera si celebrano i 150 anni del turismo invernale con eventi e proposte nostalgiche…approfittiamone !

Concerti musicali gratuiti… pattinando sul ghiaccio a Locarno;  vero lusso a Zermat con ascensore privato per raggiungere il centro; corse con i cavalli ad Arosa…. sciare come nella Bella Epoque …indimenticabile Svizzera

440 euro per 2 persone con skypass…a Saas-Fee prezzi anni ’80 per celebrare “Last Christmas”

30 anni fa gli Wham girarono a Saas-Fee la loro hit tra piste immacolate e accoglienti chalet.

Dal 6 al 19 dicembre 2014, Saas-Fee propone dei pacchetti applicando i prezzi degli anni ’80 in onore del duo che fece conoscere al grande pubblico la Perla delle Alpi.

Un esempio? Un soggiorno di tre notti per due persone in hotel*** con skipass da 2 giorni, accesso gratis alla pista skimovie e citizen pass costa solo 550 CHF (440 euro). Un bel risparmio considerando che nel 2014 solo lo skipass giornaliero costa 71 CHF.

Schermata2014-11-12a10.06.13.100632

Locarno on Ice: dal 27 novembre al 6 gennaio.

L’inverno è protagonista della Piazza Grande di Locarno.

Se durante l’estate a fare da padrone sono Moon&Stars e il Festival del film di Locarno, a partire da fine novembre sono i pattinatori ad impossessarsi di questa piazza scenografica.

Grandi e piccini si potranno dilettare a suon di musica sui 2’000 mq di pista, aperta con orario continuato dalle dieci di mattino fino all’una di notte.

Nelle artistiche igloo è possibile concedersi una pausa, gustare qualche specialità locale o perché no, anche solo fare un aperitivo in compagnia.

Locarno On Ice propone inoltre una serie di concerti musicali gratuiti, dove giovani gruppi ed artisti hanno la possibilità di esibirsi fino a notte tarda.

Schermata2014-11-11a19.22.50.192312

Regione del Lago di Lucerna: pacchetti SnowCard.

Si può combinare una soggiorno nella città di Lucerna con una giornata di sci in uno dei 14 comprensori della Regione del Lago di Lucerna con il pacchetto SnowCard All-Inclusive che comprende hotel e skipass. L’offerta è valida per tutta la stagione invernale. La SnowCard può essere utilizzata anche nei comprensori di Andermatt-Sedrun e di Engelberg-Titlis.

Schermata2014-11-11a17.28.24.172841

Arosa: gara ippica su neve.

Dal 1911 si disputa la tradizionale corsa dei cavalli su neve di Arosa. La rassegna si apre il 18 gennaio 2015 con lo Skijöring, a cui partecipano gli sponsor, e prosegue con la corsa al galoppo e al trotto. La settimana successiva si gareggia sul lago ovale di Obersee.

Schermata2014-11-11a17.53.04.175328

Settimana Belle Epoque a Kandersteg.

Dal 18 al 25 gennaio 2015 il fascino della Belle Epoque rivive a Kandersteg, villaggio di 1’000 anime ai piedi del passo del Lotschen dalle tipiche case in legno.

Per una settimana abitanti e visitatori, indossati costumi d’inizio ‘900, si sfidano in gare di sci, slittino e curling con le tecniche e le attrezzature che hanno segnato la storia del turismo alpino.

Il programma prevede anche il ballo di gala all’Hotel Victoria e il giro sul treno a vapore da Berna a Kandersteg.

svizzera 672 montagna zermatt sunset-dinner_aussicht-breithorn

NOVITA’ : Chalet LaVue a Zermatt

Lo chalet La Vue domina il villaggio di Zermatt dalla cima di uno sperone di roccia alto 40 m, accessibile con un ascensore privato. Le sue 6 unità abitative sono in grado di ospitare fino a un massimo di 10 persone.

Costruite in legno di larice e pietre scure e dotate di ampie vetrate, offrono una splendida vista. L’area benessere dello chalet invita a trascorrere tranquilli momenti di puro relax.

UNA SOLUZIONE DI VERO LUSSO INTERNAZIONALE:

 Luxury. Style. Understatement.The luxury chalet LA VUE offers the following amenities:Spectacular location on a rocky spur, 40 metres above Zermatt.

The village center can be reached in 2 minutes by private subterranean elevator 6 apartments, from 90m2 to 300m2

Apartments accommodate from 4 to 10 personsEvery bedroom with private bath

Fully equipped open-plan kitchen

Served breakfast in the apartments

Dinner or private chef in the suite Individuality and privacy In-house concierge

Butler service In-house spa

Massage and spa treatments

Conference room & home theatre

Daily cleaning

——————

NOTA: tutte le foto sono gentilmente offerte dal Turismo Svizzero.

Firenze 672 hotel Brunelleschi 4_Deluxe vista duomo e campanile front

TURISMO MARKETING ERRORI ITALIANI.

CAPACITA’ DI SINTESI, NON ANTICA RETORICA !!!

Il depliant della regione X , pagato con i soldi dei contribuenti, inizia ringraziando citando tizio e caio…!

–Malissimo ! Io voglio conoscere i motivi che mi devono spingere a visitare quella regione e non i rapporti di stima, amicizia o servilismo di chi scrive.

Tutto questo mi ricorda un intelligente articolo di Federico Rampini, intitolato “Se vuoi venire in America, dimmelo in 1500 parole”.

Rampini che vive negli USA, è nella miglior posizione per dare qualche suggerimento agli italiani che continuano ad ignorare il resto del mondo ritenendo la cucina italiana la migliore e unica al mondo, l’unica degna di attenzione e così tutto il resto.

-Nel frattempo il mondo è andato avanti, in Lituania, paese dell’Ex Unione Sovietica che si è trovato fallito alla caduta del muro di Berlino, oggi si fa tutto, ma proprio tutto, con una sola carta personale: dal ritiro delle medicine in farmacia, ai documenti, alle votazioni. E L’ECONOMIA GALOPPA !

-Certo ci deve essere una moralità di base, altrimenti addio segretezza… e con la corruzione del nostro Bel Paese la cosa è praticamente impossibile…

Tornando all’articolo sopra citato riporto testualmente.

-“…Gli italiani spesso hanno un’ottima preparazione di base, sono svegli e intelligenti, ma a volte si fanno fregare da qualche vizio nazionale. In cima ai pericoli, ci metto la prolissità.. Forse è colpa dei metodi educativi antiquati, che per gran parte del Novecento premiarono la retorica, la bella prosa, le frasi forbite…se vi dicono che dovete consegnare un testo di 1.500 parole, e voi ne mandate 1.600, partite con un handicap quasi insormontabile, se ne mandate 2.000 non vi leggono neppure…

–L’attenzione altrui …è un bene limitatissimo, scarso e prezioso.

–Guai ad abusarne: il tempo altrui che sprechiamo, ci si ritorce contro”.

Nota: l’articolo citato è stato pubblicato sul Venerdì di Repubblica l’8 novembre 2014, a pag 115.

La foto di copertina rappresenta una suite dell’hotel Brunelleschi; vista duomo e campanile