Archivi categoria: VIAGGI

Viaggi: in economia, style&luxury, terme…extra Europa, Europa, Italia,

Lago di Como 672 panorama IMAG3401

13 luglio e altre date. Camminare: Via Regina e OROPA .

13 luglio

CAMMINI DELLA REGINA

Camminare e riscoprire la Via Regina da Griante a Ossuccio (CO) ( 9 km circa)

QUARTA TAPPA DEI CAMMINI DELLA REGINA

 per una nuova valorizzazione dell’itinerario culturale transnazionale

della Via Regina/Via Francisca/ Via Spluga

IUBILANTES

Aderente   RETE DEI CAMMINI

PARTENZA 8,45 A GRIANTE Via Indipendenza, primo parcheggio libero sterrato, sulla strada. Quota 20 euro. iubilantes@iubilantes.it tel 34774 186 14

—-

20 luglio

CAMMINO DI OROPA

TERZA TAPPA

 Torrazzo – Graglia

ASSOCIAZIONE AMICI DELLA VIA FRANCIGENA DI SANTHIA’

 Per informazioni turistiche vedi al link: http://www.donnecultura.eu/?p=6319

Domenica20luglio

èprevistalaterzatappadelCamminodiOropa:ilcammino partedaTorrazzoearriva al Santuario di Graglia, attraversando la Serra e risalendo lungo le prime pendici montane.

L’intero itinerario si snoda sulla GTB (Grande Traversata Biellese), percorrendo quasi interamente strade sterrate e sentieri. Rispetto alla tappa precedente, aumentano le quote e quindi i dislivelli, ma complessivamente è un percorso abbastanza agevole. Il primo tratto è nei boschi della Serra, poi, dopo una breve discesa e una successiva salita, si raggiunge il paese di Donato, dove è possibile dissetarsi con l’acqua delle fontanelle. Ancora un tratto di salita fuori dal paese, poi comincia un gradevole tratto in saliscendi che porta fino al Santuario di Graglia. Camminando a mezza costa si può godere

-un panorama mozzafiato sulla sottostante pianura: se la giornata è limpida, lo sguardo può arrivare fino al Monferrato e addirittura agli Appennini.

La partenza da Torrazzo è prevista attorno alle 9 dalla piazza antistante la chiesa.

Il pranzo è autogestito, c’è la possibilità di avere un pasto caldo al ristorante del Santuario.

Nel primo pomeriggio è prevista la visita libera del santuario.
È previsto un servizio di pullman da Santhià, con i seguenti orari: ritrovo a Santhià alle ore 7.45 in piazza Aldo Moro; partenza alle 8.00; ritorno dal santuario alle 16.00 e arrivo a Santhià attorno alle 17.00. Il servizio con autobus è garantito con un minimo di 15 partecipanti, altrimenti ci si organizza con mezzi propri.

Per informazioni ed iscrizioni telefonare a Gianpaolo Falletti (349-1439759) o mandare un’email a info@santhiasullaviafrancigena.it o a gianpaolo.falletti@tiscali.it

Il Cammino di Oropa è un percorso di una sessantina di chilometri tra Santhià e Oropa con uno sviluppo di quota di un chilometro esatto. Si può percorrere in quattro tappe, con difficoltà crescente; partendo dalla pianura santhiatese si prosegue sulle colline della Serra fino ad arrivare alle montagne del Biellese Occidentale. Questo cammino rappresenta una palestra di allenamento per chi intende fare un grande pellegrinaggio.

 

Lory  672 cane ij

Natura incontaminata: 200 laghi balneabili e con acqua potabile.

IN CARINZIA L’ESTATE È FORMATO FAMIGLIA

La Carinzia è la meta ideale per le vacanze di tutta la famiglia.

Le sue tante destinazioni e le altrettante attrazioni andranno senza dubbio a soddisfare le esigenze di tutti, grandi e piccini.

Dalla torre Pyramidenkogel e il suo scivolo di ben 150 metri (il più lungo d’Europa!), al parco avventura sul lago Klopeiner See; dallo scoprire i segreti del lavoro dei minatori a Villach, al pedalare nella storia del medioevo mentre viene costruito un vero e proprio castello.

Davvero proposte uniche, divertenti e al tempo stesso istruttive per un soggiorno davvero indimenticabile, tra divertimento e scoperta, sempre in compagnia di mamma e papà.

phoca_thumb_m_carinzia_famiglia_steinthalerphoca_thumb_m_carinzia_woerthersee_zupancphoca_thumb_m_cariznia_ossiacher_see_zupancphoca_thumb_m_carinzia_famiglia_groeger_ 2

phoca_thumb_m_carinzia_torre_panoramica_pyramidenkogel_3

Torre panoramica Pyramidenkogel: uno sguardo sul lago Wörthersee e lo scivolo più lungo d’Europa

Dalla torre Pyramidenkogel, la nuova piattaforma panoramica sospesa a oltre

-100 metri d’altezza, si gode una vista stupefacente su tutta la Carinzia, dalle maestose vette degli Alti Tauri a nord, fino alla catena delle Caravanche a sud e ai monti che segnano il confine con l’Italia e la Slovenia. In ogni direzione si guardi, si resterà colpiti dai colori di quella che è la regione più meridionale d’Austria, caratterizzata dal verde brillante dei suoi monti e dell’azzurro dei numerosi laghi dalle acque pulitissime e di qualità potabile. Tra tutti spicca in primo piano il lago Wörthersee, il più grande e che si estende ai piedi della torre panoramica. La salita è prevista tramite un ascensore panoramico, anche se i turisti più in forma potranno conquistare la cima della torre tramite le scale. Tre piattaforme, di cui la più alta si trova a 71 metri da terra, garantiscono una vista mozzafiato su tutto il territorio carinziano e oltre. Sulla terrazza più alta è stato realizzato anche lo “Sky Box”, un locale molto luminoso e riparato dalle intemperie, destinato ad ospitare eventi e manifestazioni. Questa torre dalla linea inconfondibile è composta da 16 pilastri in legno lamellare slanciati verso l’alto, stabilizzati da 10 anelli d’acciaio e 80 tiranti trasversali. Ai bambini d’altezza superiore ai 130 cm, la torre offre un divertimento speciale: lo scivolo più lungo d’Europa, lungo oltre 120 metri e con un dislivello di 52 metri. La discesa dura circa 20 secondi durante i quali si raggiunge una velocità massima di 25 km/h. Un’esperienza assolutamente indimenticabile per grandi e piccini! Per informazioni: www.pyramidenkogel.info

Lago Klopeiner See: avventure nel bosco, arrampicata e fitness sul lago per tutta la famiglia

Il Klopeiner See è il lago balneabile più caldo d’Europa, con ben 1.246 chilometri di piste ciclabili e 800 chilometri di sentieri escursionistici. Le acque turchesi raggiungono già a maggio la piacevole temperatura di 22 gradi ed invitano a tuffarsi e nuotare. Attorno alle sue sponde numerose mete turistiche adatte alle famiglie. Una su tutte, il parco avventura “Walderlebniswelt” con 75 attrazioni allestite su ben 20.000 mq. Da ricordare anche il parco ornitologico “Vogelpark” sul lago Turnersee, o la possibilità di navigare in battello sulla Drava. Il programma “Momenti Magici”, quest’anno per la prima volta prevede anche un corso di prova di arrampicata per famiglie con guide alpine diplomate. Ispirati dallo slogan “Kärntner Seen Fitness”, fino a settembre, da lunedì a venerdì, saranno organizzati numerosi programmi fitness gratuiti per gli ospiti, tenuti da esperti trainer: nuoto, mountain-bike (percorsi facili, medi o difficili) e bici da corsa, ce ne sarà davvero per tutti i gusti. Sono previsti anche sport di tendenza come stand up paddling o downhill sul nuovo percorso Flow Country Trail sul Petzen. Per informazioni: www.klopeinersee.at

Terra Mystica e Terra Montana: piccoli minatori a Villach

A Bad Bleiberg un tempo si estraeva il ferro e ancora oggi si può imparare tutto su questo antico lavoro e scoprire i misteri del sottosuolo grazie ai centri didattici Terra Mystica e Terra Montana.

Attraverso due percorsi didattici si mostrerà quanto era pericoloso e faticoso il lavoro in miniera svolto agli inizi del secolo scorso e una guida accompagnerà gruppi alla scoperta del “labirinto sotterraneo”.

Dopo aver indossato pantaloni, giacca ed elmetto si scivolerà lungo uno scivolo da minatore di ben 68 metri (il più lungo scivolo sotterraneo d’Europa!) si arriverà nel cuore del mondo sotterraneo di Bad Bleiberg e percorrendo le varie gallerie l’attenzione verrà catturata da antichi strumenti e macchine. Inoltre spettacoli multimediali anche in lingua italiana, suoni, colori e luci faranno rivivere le emozioni e la quotidianità di chi in passato svolgeva il lavoro del minatore.

Vengono organizzate anche cacce al tesoro (per bambini dai quattro anni in poi) di piccoli minerali raccolti e che resteranno uno dei ricordi di questa giornata unica trascorsa “nel sottosuolo”. Per informazioni: www.terra-mystica.at

Carinzia centrale: in bici nel Medioevo

Vivere la storia in maniera divertente si può! Lo dimostra la pista ciclabile “Mittelkärntner Kulturradweg” che da St. Veit an der Glan raggiunge Friesach, la più antica cittadina della Carinzia centrale. Molti edifici di epoca medievale sono ancora oggi ben conservati: imponenti fortificazioni, una possente cinta muraria e un fossato intatto rendono la città una vera e propria opera d’arte per un tuffo nella storia. Nell’ambito del progetto “Burgbau”, a Friesach si sta erigendo una roccaforte medievale su un’area di circa 4000 m². La particolarità della costruzione consiste nell’uso esclusivo di metodi e strumenti medievali. Vengono impiegati solo materiali naturali (legno, pietra, sabbia ecc.) e non vi sono macchinari azionati da motori o elettricità. Ciò che conta è la forza dell’uomo. I visitatori possono osservare gli artigiani durante le loro faticose attività, riscoprire un sapere che si credeva perduto e imparare così dal passato.Per informazioni: www.mittelkaernten-ebiken.at

www.carinzia.at

Carinzia

 La regione della  Carinzia è la parte più meridionale dell’Austria e confina con l’Italia attraverso la linea di frontiera condivisa con il Friuli Venezia Giulia.

Un territorio esteso  che offre

-ampie e variegate soluzioni turistiche tutto l’anno. Ideale per le vacanze delle famiglie grazie  a una lunga tradizione di accoglienza,  la Carinzia vanta un

– interessante patrimonio culturale e folkloristico. 

Ma è nella

“vacanza attiva” che la regione si contraddistingue.

D’inverno

– sci e snowboard, ma anche sci di fondo, ciaspole, trekking,

–gite su slitte trainate dai cani, pattinaggio su ghiaccio e tanto altro. Imperdibili i mercatini di Natale.

Durante l’estate gli oltre

-200 laghi balneabili e con acqua potabile (con temperature fino i 28 gradi) diventano meta per gli amanti del campeggio e della vita all’aria aperta, dell’escursionismo e di  numerosi

-sport acquatici come  vela, windsurf e canoa. La Carinzia è  composta da 13  destinazioni turistiche:

-il lago Wörthersee,  Villach-Warmbad/lago di Faak/lago di Ossiach, Nassfeld-Hermagor-Presseger See/Weissensee/Lesachtal – Arena Naturale della Carinzia; lago Millstätter See, Oberdrautal – Outdoor Park, Hohe Tauern – Parco Nazionale Alti Tauri; Klopeiner See – Carinzia del sud, Bad Kleinkirchheim/Nockberge, Lieser-Maltatal-La Valle per le famiglie, Katschberg-Rennweg, Carnica – la Valle Rosental e la Valle Lavanttal.  Klagenfurt  è la città  capoluogo  della Regione con circa 90.000 abitanti.

ANGUILLA COUSIN ART car2106_beach_evening

LUSSO SULL’ISOLA DI ANGUILLA: CUSINART SPA HOTEL.

“Pochi saprebbero indicare con precisione su una cartina geografica dov’è posizionata Anguilla, eppure tutti riescono ad immaginarla e a sognare di trascorrere una vacanza nella Perla dei Caraibi…”

matrimonio 672 mare car10_sc13

ANGUILLA_ NOTIZIE SULL’ISOLA

 Aguilla, la “Perla dei Caraibi”, è una tra le più belle isole del mondo.

33 lunghe spiagge di sabbia bianchissime, bagnate da acque di un intenso color turchese, ne fanno la meta preferita di quanti amano l’unicità spettacolare del mare caraibico.

ANGUILLA COUSIN ART cars_golf_3

Anguilla mare esotico ok

ANGUILLA COUSIN ART cars_golf_td_17

ANGUILLA car10_sc7

ANGUILLA COUSIN ART car5028_seawdwrap

 L’isola è la più a nord delle Isole Sopravento Settentrionali (Leeward Islands), nell’arcipelago delle piccole Antille. Deve il suo nome a Cristoforo Colombo che nel 1493 la scoprì durante il secondo viaggio verso le Indie e che rimase colpito dalla sua singolare forma allungata (è larga 5 km e lunga 26 km) simile appunto ad un’anguilla. La popolazione è di poco superiore ai 13.500 abitanti

 Anguilla è circondata da altre

-6 piccole isole disabitate e desertiche – Sandy Island, Scrub Island, o Prickly Pear Cay tra le più famose – dove gli

-appassionati di snorkeling e di subacquea possono trovare un vero paradiso marino e ammirare vari tipi di pesci tropicali, barriere coralline, caverne e scogli.

Anguilla inoltre offre

-molte spiagge incantevoli, tutte egualmente incontaminate, ciascuna con le sue caratteristiche che sommate ne fanno una piccola meraviglia. Tra le più famose sono quelle di Shoal Bay, Meads Bay e Rendezvous Bay.

Particolarmente interessante è anche

-l’attività culturale dell’isola che essendo sede di una colonia di artisti internazionali e locali offre numerose gallerie d’arte, musei e studi.

 Anguilla è sicura, tranquilla, cordiale e con

-un animo profondamente britannico essendo un territorio d’oltremare della corona inglese.

La lingua ufficiale è l’inglese.

 COME RAGGIUNGERLA

Ad Anguilla non atterrano voli intercontinentali essendo le dimensioni e il traffico dell’aeroporto coerenti con il tranquillo stile di vita locale.

L’isola è però facilmente raggiungibile con i voli di collegamento

-quotidiani da Puerto Rico,

-St Maarten, Antigua e St. Kitts. L’aeroporto Clayton J. Lloyd è situato al centro dell’isola, a soli 15 minuti dal CuisinArt Golf Resort & SPA.

 È possibile raggiungere l’isola anche via traghetto da St. Maarten (30 minuti circa).

CLIMA

Gli isolani assicurano

-“the weather is always nice, no problem”.

Per la sua posizione prossima all’equatore, le temperature sull’isola sono pressoché costanti, con

-poche variazioni tra i mesi invernali e quelli estivi. L’isola è soleggiata e rinfrescata dai venti alisei.

Le precipitazioni sono scarse e concentrate tra settembre e ottobre e sporadicamente tra febbraio e marzo. E se anche qualche scroscio interrompe la giornata, poco dopo il sole splende di nuovo.

 FORMALITA’ DOGANALI 

Per i cittadini italiani è necessario avere il passaporto in corso di validità (almeno 6 mesi dalla scadenza) e il biglietto di ritorno oppure di proseguimento del viaggio. Non sono richiesti visti e vaccinazioni.

 VALUTA 

La valuta locale è l’East Caribbean Dollar (EC$).

1€ è pari a circa 3,52 EC$. Il Dollaro Americano è accettato quasi ovunque.

 TASSE 

In partenza da Anguilla, in aeroporto o traghetto, è richiesto il pagamento di una tassa d’imbarco (per persona) pari a circa US$ 20. Per i bambini trai 5 e 12 anni la tassa è di US$ 10.

 FUSO ORARIO 

-5 ore quando in Italia vige l’ora legale; -6 ore durante l’ora solare.

————————————————–CUISINART Il MIGLIORE SPA HOTEL DELLE ISOLE DELL’OCEANO ATLANTICO, L’OCEANO PACIFICO E DEI CARAIBI 

Natura e benessere sono le parole chiave del soggiorno al CuisinArt Resort, dove oltre alla straordinaria scenografia offerta dal Mar dei Caraibi, al sole rigenerante e alla brezza marina si può godere dei piaceri di

-una modernissima SPA, la cui eccellenza ha valso alla struttura, nel 2012, il titolo di

-migliore SPA hotel delle isole dell’Oceano Atlantico, l’Oceano Pacifico e dei Caraibi assegnato dalla prestigiosa rivista internazionale di alberghi di lusso Condè Nast Johansens.

yoga anguilla spa sport

La Venus SPA è un universo intero dedicato ai rituali di bellezza, al relax, ai

-programmi benessere personalizzati e affidati a personale altamente specializzato: 2.500 mq elegantemente arredati e

-predisposti per la remise en forme, 16 cabine per i trattamenti, un hammam, un Man’s Club, VIP suite e suite per la coppia, una Piscina d’Acqua

-Terapica di ultima generazione, un Fitness Center e molto altro ancora per abbandonarsi al piacere di una vacanza dedicata a riequilibrare mente e corpo, tonificare, rilassare e depurare l’organismo, donare nuova luminosità alla pelle.

La scelta dei trattamenti è vastissima e particolare.

I fiori, le erbe e gli ortaggi coltivati nella fattoria idroponica del CuisinArt diventano

-preziosi ingredienti per i trattamenti estetici, come nel caso dello Scrub al Latte di Cocco e Ananas che purifica la pelle e favorisce la circolazione o ancora del Bendaggio all’Aloe e Cetriolo che dà sollievo immediato all’epidermide irritata dal sole oltre ad essere un’efficacissima maschera idratante per il corpo.

 Nella Piscina d’Acqua Terapica, unica del suo genere ai Caraibi e strutturata

— con vasche individuali, ci si può immergere nell’acqua marina ricca di sali minerali rivitalizzanti, portata alla temperatura di 37° (temperatura corporea) per consentire al corpo di rilassarsi, depurare lo stress e dare sollievo ai muscoli affaticati.

Per prolungare l’effetto benefico di questa preziosa risorsa ricca di proprietà terapeutiche e curative, si potrà poi scegliere tra i numerosi trattamenti in acqua quali

-il massaggio, la pressoterapia e lo stretching o ancora la Doccia alla Pioggia Tropicale.

 Il menu della Venus SPA include trattamenti di

-Riflessologia, Reiki, Stone Therapy, Peeling, Bagni aromatici, Impacchi naturali, Maschere facciali, Trattamenti anticellulite, Trattamenti del cuoio capelluto e naturalmente tutti i Servizi Beauty per il benessere di piedi e mani e Salone di Bellezza per Capelli e Make Up.

Grande attenzione è data ai percorsi di benessere personalizzati tra cui:

il Man’s Club, un luogo esclusivo e privato dove i trattamenti rilassanti ed estetici sono specificatamente studiati per la pelle e il corpo maschile e che,

-come un vero club, offre una lounge per condividere tra uomini il piacere di un drink a conclusione dell’esperienza di benessere.

Le due SPA Suite per la Coppia, ognuna con

-terrazza privata e Jacuzzi, dove vivere romanticamente a due il piacere di abbandonarsi al relax, ai massaggi, ai bagni aromatizzati mentre Fragole e Champagne rendono l’esperienza ancor più sensuale.

 NATURA, SABBIA BIANCHISSIMA E SILENZIO AVVOLGONO IL CUISINART GOLF RESORT &SPA, LUSSUOSO “Leading Hotel of the World” 

 Anguilla è la Perla dei Caraibi, una piccola meraviglia affacciata su un mare turchese e appartenente al gruppo delle Piccole Antille. Lunghe e candide spiagge la percorrono e tramonti dai colori cangianti ne tingono le notti.

 Tra le 33 spiagge che la compongono, Rendezvous Bay è un sogno tropicale: una mezzaluna di sabbia corallina bianco smagliante lunga 4 km, mare turchese, di fronte i profili delle verdi colline di St Marteen. È qui che sorge l’esclusivo

-CuisinArt Golf Resort & Spa, Leading Hotel of the World che offre una vista incontaminata del Mar dei Carabi, con accesso diretto ad una delle spiagge più belle di tutto l’arcipelago.

 La struttura si ispira alla candida architettura dell’isola greca di Mykonos e si offre come un mosaico di case bianche rese ancor più abbaglianti dal contrasto con il verde dei giardini e l’azzurro cristallino del mare.

Le 93 stanze e suite e le 6 ville private che compongono il Resort sono inondate dalla luce, immerse nel silenzio, intrise dei profumi dei limoni e dei fiori tropicali.

-Da ognuna si può godere una splendida vista sull’oceano e tutte sono dotate di sistema di purificazione dell’aria, connessione Internet e TV.

 Il Resort offre ai suoi ospiti

-un’accoglienza lussuosa,

-un servizio esemplare e rappresenta una proposta turistica di alta qualità anche nello stile di vita offerto agli ospiti.

-Chef di caratura internazionale sono alla guida de

-i 5 ristoranti che propongono ognuno una diversa cucina; la sua SPA è stata insignita

-nel 2012 come la migliore delle isole dell’Oceano Atlantico, l’Oceano Pacifico e dei Caraibi dalla prestigiosa rivista internazionale di viaggi e alberghi di lusso Condé Nast Johansens;

-il recentissimo Campo da Golf, un 18 buche disegnato dal noto Greg Norman, è meta degli appassionati da tutto il mondo. L’assoluta attenzione al benessere degli ospiti è confermata dalla fattoria idroponica – prima e unica nel suo genere all’interno di un Resort in tutto il mondo – che garantisce verdura ed erbe sempre freschissime e sane.

 Relax ed ottimo cibo uniti a quiete ed assoluto rispetto della privacy sono i valori di questo piccolo paradiso dove trascorrere una vacanza interamente dedicata a se stessi, scegliendo tra il relax in spiaggia, i trattamenti della Venus SPA, le escursioni nella natura incontaminata o una delle innumerevoli proposte di sport.

 Scegliere una vacanza al CuisinArt Resort significa scegliere una delle destinazioni più esclusive dei Caraibi Orientali e concedersi il sottile piacere di sentirsi unici affidandosi ad uno staff internazionale che è pronto ed esaudire ogni desiderio.

 Fiore all’occhiello del Cuisinart sono le 6 ville private che godono di una vista esclusiva sul Mar dei Caraibi.

-3 sono situate direttamente sulla spiaggia e 3 sono invece immerse nei giardini tropicali.

Tutte hanno giardino, patio e piscina privata, solarium, spazi ampi e lussuosamente arredati e sono dotate di alta tecnologia e di ogni genere di comfort.

 Rappresentano delle esclusive oasi di pace in quello che già di per sé è un paradiso incontaminato.

La villa più ampia è dotata di 3 ampie camere, bagni in marmo, cucina privata, uno spaziosissimo living, sala da pranzo, uno studio, solarium e Jacuzzi: si estende su una superficie interna di oltre 400 mq ed un giardino di quasi 500 mq.

La villa più piccola, con una sola camera, si estende su una superficie di oltre 170 mq ed è caratterizzata da uno splendido soggiorno con vista sulla piscina privata e sulla spiaggia.

Gli ospiti delle ville hanno accesso complimentary a tutti i servizi del Resort. A richiesta vengono  messi a disposizione uno chef privato e la baby sitter full time.

 CuisinArt Golf Resort & Spa ha ottenuto numerosi riconoscimenti prestigiosi da importanti riviste quali Conde Nast Traveler Reader’s Choice e Wine Spectator. Nel 2012 è stato annoverato tra i migliori Hotel del mondo da Travel & Leisure.

———————

VERDURA FRESCHISSIMA E SANA GRAZIE ALLA FATTORIA IDROPONICA 

 Il CuisinArt è il primo e l’unico resort al mondo che vanta una fattoria idroponica. La proprietà ha voluto dotarsi di una struttura per le coltivazioni fuori suolo per una precisa  scelta di sostenibilità ambientale (l’acqua utilizzata in agricoltura idroponica, ormai un  bene raro per il nostro pianeta, è un decimo rispetto alla coltura in terra) e di grande attenzione alla salute degli ospiti.

Forse non tutti sanno che la maggioranza della frutta e degli ortaggi usati ai Caraibi sono importati da Stati Uniti, Sud America ed altri paesi a causa del clima e del terreno non favorevole alla crescita dei vegetali. La coltura idroponica, cioè l’arte di coltivare le piante direttamente in vasche d’acqua ricche degli elementi nutritivi utili ad una crescita ottimale, consente invece al CuisinArt Resort la totale autosufficienza di produzione, garantendo ai propri ospiti tutto l’anno verdura ed erbe aromatiche freschissime e dai sapori intensi, davvero sane perché prive di prodotti chimici e pesticidi.

 La direzione della fattoria è affidata al Dr Howard M. Resh, esperto di fama internazionale da oltre 20 anni impegnato nello studio e nella ricerca di coltivazione idroponica.

 Pomodori, lattuga, cetrioli, peperoni, broccoli, melanzane… erbe aromatiche quali prezzemolo, salvia, menta, origano, lavanda ed altro vengono raccolti ogni giorno, e forniscono i migliori ingredienti per la cucina di tutti i ristoranti del Resort così come per i benefici trattamenti alle erbe offerti dalla SPA.

 La fattoria idroponica è visitabile in alcuni giorni della settimana allo scopo di consentire agli ospiti di meglio conoscere questo innovativo sistema di coltura non convenzionale.

 UN’OASI BOTANICA

 Il CuisinArt Resort è stato concepito per essere una vera oasi botanica: sono oltre 37.000 piante che lo abbelliscono di cui 150 specie tra alberi, fiori e arbusti.

 Di grande effetto è la composizione cromatica che si offre agli occhi dei visitatori: fiori e piante sono disposte secondo il modello “a fiocco” in colorati schemi di gardenie, lavanda, gelsomino e bellissime piante esotiche che creano aiuole e passaggi nel verde dai profumi inebrianti.

 Nel Resort ci sono inoltre un orto e un frutteto biologico, un solarium

—-  per le orchidee e una serra con piante rarissime.

 SAPORI DI MARE E DI TERRA PER UNA CUCINA CHE ABBRACCIA IL MONDO 

 L’offerta gastronomica del Cuisinart Golf Resort & SPA è ricca di sapori, colori e sfumature di gusto. Lo Chef Daniel Le Guènan e il suo staff internazionale attingono alla creatività della cucina caraibica così come alla migliore tradizione culinaria di diversi paesi per elaborare piatti innovativi e caratterizzati dalla qualità e dalla freschezza degli ingredienti.

5 ristoranti di altissimo livello affidati alle mani di un’equipe internazionale permettono agli ospiti del CuisinArt di intraprendere ogni giorno un diverso viaggio culinario e assaporare un percorso di gusto che esalta le materie prime genuine dell’isola, i freschissimi ortaggi, la frutta della fattoria idroponica del CuisinArt, il pesce appena pescato. Ad accompagnare i piatti sono i vini di una Cantina che offre agli intenditori una scelta vastissima e di qualità.

 BISTRO AL SANTORINI

È riconosciuto come uno dei più qualificati gourmet restaurant dell’isola ed è l’unico che ha ricevuto il prestigioso riconoscimento AAA Four Diamond. I menu pmixano la cucina moderna ai sapori e alle spezie dell’isola e il risultato è una proposta innovativa e talentuosa, sintesi delle pluripremiate esperienze internazionali dello Chef Le Guènon e del suo staff.

 ITALIA

La cucina della tradizione italiana si esprime attraverso la creatività dello chef Massimo Seletti che ha diretto per dieci anni il Ristorante di Villa Serbelloni sul Lago di Como. Fedele alle sue origini parmigiane, propone una cucina genuina e ricca di pasta fatta in casa, carni saporite, ottimi dolci, creme al cucchiaio e gelati artigianali. Il ristorante, caratterizzato da un’architettura che rievoca il bianco abbagliante di molti edifici greci – è incastonato nella Club House del Golf Club e offre un panorama straordinario sul Mar dei Caraibi e su St. Maarten, oltre che ovviamente sul campo da golf. Inutile dire che proprio grazie alla vista da sogno e alla cucina raffinata, abbinata agli ottimi vini italiani, il ristorante Italia è la location ideale per banchetti nuziali e rinfreschi.

 TOKYO BAY

Un autentico ristorante giapponese dove poter gustare sushi, sashimi e teppanyaki preparati ad arte dallo Chef Ken Lin, attorniati dalle acque turchesi del Mar dei Caraibi. L’unico ristorante che offre ad Anguilla una cucina ormai sempre più ricercata in tutto il mondo. Si può scegliere di cenare anche nella sala privata o nella lounge posta sul tetto a terrazza.

CAFE’ MEDITERRANEO

È chiamato anche Cafè Med ed è la scelta ideale per la colazione e per un pranzo informale. Si affaccia sulla piscina e offre un menu internazionale, con una ricca offerta di freschissime e saporite verdure coltivate nella fattoria idroponica, con cui gli ospiti compongono a piacere gustose e variopinte insalate. Ottima anche la pizza rigorosamente cotta nel forno a legna, riconosciuta come la migliore pizza dei Caraibi al punto che per degustarla gli ospiti arrivano anche da St. Marteen.

 BEACH GRILL

Quando si è in spiaggia non c’è niente di più piacevole che una pausa sotto gli ombrelloni del Beach Grill. Qui si può pranzare con uno snack o con ottimi spiedini di pesce alla griglia o semplicemente sorseggiare un fresco cocktail a base di frutta o una bevanda tipica dell’isola. Ma è alla sera che il Beach Grill rivela tutta la sua magia: sotto il cielo stellato, cullati dal rumore delle onde e con i piedi che affondano nella tiepida sabbia, è la location per una romantica cena ai Caraibi.

 ALLA TAVOLA DELLO CHEF

Una sala privata a Le Bistro Santorini, un menu di sei portate preparato in esclusiva dallo Chef Le Guènan e accompagnato da una selezione speciale di vini: sono gli ingredienti di un cena esclusiva per regalarsi il sottile piacere di essere i protagonisti di una serata speciale, davvero unica. La Tavola dello Chef è un esperienza da vivere in coppia o a piccoli gruppi.

 3.600 VINI PER UNA CANTINA DA INTENDITORI

Con un’offerta gastronomica così ricca, la Cantina dei Vini del CuisinArt Resort non poteva certo essere da meno. E infatti la scelta dei vini è straordinaria per numero di etichette – ben 3.600 bottiglie – e per la selezione delle migliori aziende vitivinicole al mondo. I più pregiati vini francesi e italiani si accompagnano ai vini californiani, australiani, neozelandesi, sudafricani, cileni, argentini, spagnoli…

Chi desidera cogliere l’occasione per approfondire le proprie conoscenze sul vino potrà affidarsi a Garmon Greenway, esperto sommelier, per una degustazione che parte da un’introduzione alla storia del vino e prosegue fornendo le nozioni per un corretto wine testing.

 LOBBY BAR 

Musica dal vivo, una notevole scelta di vini, champagne e rum delle migliori marche oltre ad un’ampia offerta di cocktail tra cui il Martini Sage a base di cetriolo, rigorosamente oltivato nella fattoria idroponica. Il Lobby Bar è un ambiente di assoluto relax dove trascorrere le serate, magari scegliendo di fumare un buon sigaro ( 25 le marche proposte).

————————-

IN VACANZA TRA I FORNELLI: 

A LEZIONE DI CUCINA CON GLI CHEF CUISINART

 È in vacanza che le passioni si risvegliano ed è più facile trovare il tempo per dedicarsi a ciò che più piace. A chi ama stare dietro i fornelli, il CuisinArt Golf Resort & SPA offre la possibilità di lasciarsi condurre passo dopo passo in appassionanti lezioni di cucina. Principianti, esperti ed anche i bambini potranno apprendere direttamente dagli Chef del CuisinArt piccoli e grandi segreti per preparare ottimi piatti con gli ingredienti locali e gli ortaggi raccolti nella fattoria idroponica.

 Si potrà scegliere tra le lezioni di:

 CUCINA LOCALE, per preparare un menu con i piatti tipici della cucina caraibica

CUCINA GIAPPONESE, per imparare a preparare sushi rolls insieme allo Chef del Tokyo Bay’s, ma anche i primi piatti tradizionali e i dolci giapponesi

 LEZIONI DI PASTICCERIA con il Maestro Pasticcere del resort

 LEZIONI PER PROFESSIONISTI, che si cimenteranno a realizzare un menu completo partendo da un ingrediente base.

 CUCINA PER BAMBINI, il viaggio dedicato ai più piccoli inizia con una visita alla fattoria idroponica dove apprendono i benefici nutrizionali di ortaggi ed erbe aromatiche per poi giungere in cucina, dove preparano cibi gustosi e divertenti da realizzare.

—————————————-

IL GOLF AL CUISINART RESORT

UN GREEN COINVOLGENTE, UN PERCORSO DA CAMPIONI IMMERSO NEL PAESAGGIO DI UNA DELLE PIÙ BELLE ISOLE DEI CARAIBI

Il golf è uno tra gli sport che meglio consente di entrare in profonda armonia con l’ambiente e in connessione con il proprio io più profondo, complici il silenzio, la concentrazione, l’equilibrio che si crea tra mente e corpo. Un’esperienza che sul green del Cuisinart Golf Resort & SPA diventa unica perché strepitoso è lo scenario naturale da cui si è circondati nel corso del gioco e impagabile la vista panoramica che permette allo sguardo di abbracciare St Maarten e perdersi negli intensi contrasti cromatici che vanno dal verde del campo al turchese dell’acqua del Mar dei Caraibi.

Il green del Cuisinart è l’unico campo da gioco di Anguilla ma soprattutto è, tecnicamente parlando, uno dei più prestigiosi e interessanti dei Caraibi, progettato dal famoso disegnatore di campi da golf Greg Norman – meglio noto come lo Squalo Bianco, uno dei miti della storia del golf di tutti i tempi – con una particolare attenzione all’ambiente e alla salvaguardia dell’habitat naturale dell’isola.

Studiato per mettere a giusta prova, colpo dopo colpo, le proprie capacità e quelle degli avversari, il percorso, composto da 18 buche impegnative, si propone come una continua sfida: acqua, sabbia e i venti Alisei si equilibrano alla perfezione per offrire un terreno di gioco stimolante. Costruito su più livelli e con diverse pendenze, offre in ben 13 buche la presenza dell’acqua. Un innovativo impianto di desalinizzazione e purificazione delle acque consente un’irrigazione tale da rendere il manto erboso più folto e verde.

Una vista spettacolare su St. Maarten e sul Mar dei Caraibi attende i giocatori già alla buca di partenza. Il difficile drive della 16esima buca è incorniciato da grandi alberi Sea Grape e reso ancor più interessante dalla forza dei venti e da un green sopraelevato circondato da acqua e protetto da bunker assai profondi. Il fairway della 18esima buca sale restringendosi per 12 metri attraverso un terreno insidioso che culmina in uno stretto green ricavato nella macchia locale.

 Curato e migliorato giorno dopo giorno con l’attenzione che meritano le cose belle, il Golf del Cuisinart offre un’esperienza di gioco dalle emozioni intese e terminato il percorso sarà impossibile resistere alla tentazione di inanellare un altro giro.

 Oltre al campo da golf, al Cuisinart Golf Resort & SPA c’è davvero tanto per gli appassionati di questo sport.

La Club House – dove ogni dettaglio è stato pensato per offrire agli ospiti un’esperienza di lusso autentica – ospita Italia, ristorante 5 stelle di ricercata contemporaneità dove rilassarsi dopo un’impegnativa partita, con vista diretta sul campo e una raffinata cucina italiana curata dallo Chef Massimo Seletti.

 Per chi ama vivere la passione del golf a 360°, nel Pro shop – aperto sette giorni su sette – si possono acquistare le novità delle migliori marche di attrezzatura e abbigliamento golfistico (Greg Norman, Fairway & Greene, EP Pro, AHEAD). Qui è inoltre possibile noleggiare attrezzatura della migliore qualità per destroidi e mancini: per uomini (D2 Driver, 910F Fairway Woods, 910H Hybrids, AP1 Irons, Vokey Wedges and Scotty Cameron Putters) e per donne (Diablo Octane Driver, Fairway Woods, Diablo Edge irons e Odyssey Putters). Ed inoltre è possibile noleggiare anche le calzature da gioco.

 Per esercitarsi, a disposizione degli ospiti ci sono un bellissimo campo pratica che include 2 buche e lezioni con istruttori professionisti per neofiti e giocatori di ogni livello. Le lezioni sono di diversa durata (mezz’ora, un’ora o due ore) e prevedono l’utilissima possibilità di video analisi del gioco su iPad (V1 Coaching System).

 Di grande livello sono naturalmente tutti i servizi utili, tra cui gli spogliatoi dove funzionalità, lusso ed efficienza consentono di prepararsi al meglio alla partita.

Terminato il gioco, chi lo desidera potrà poi depurarsi dalla fatica e rimettersi in forma nell’esclusiva SPA del Cuisinart, seguendo terapie personalizzate e trattamenti estetici esclusivi.

 

 

Botswana safari 672 esotico animali giraffa OES-GAME-68

Eastern & Oriental Express. Lusso e safari in Botswana; Okavango.

Alla scoperta del Botswana con Belmond.

Sul  sul delta del fiume Okavango.

I mesi di luglio, agosto e settembre sono ideali per esplorare il Botswana: il clima è più caldo e gli animali sono più facilmente avvistabili.

Emozionante tour in elicottero di 35 minuti sorvolando il Botswana per osservare la ricca fauna nel suo habitat naturale.

express Botswana lusso safari OES-POOL-11

trans europe express

 

trans europe express 3

“http://www.belmond.com/web/luxury/home.jsp

“Belmond propone ai suoi ospiti

– indimenticabili safari con soggiorni presso i suoi lussuosi campi tendati in Botswana, una delle più grandi aree naturali al mondo.

trans europe express 2

Per l’occasione è disponibile l’offerta Discover Botswana with Belmond che include un safari tour di 35 minuti in elicottero partendo dal  “http://www.belmondsafaris.com/web/safaris/eagle_island_lodge.jsp

“Belmond Eagle Island Lodge, con pic-nic nella savana e attività di pesca, valido per soggiorni di almeno 4 notti da luglio a settembre.

 http://www.belmondsafaris.com/web/safaris/khwai_river_lodge.jsp

“Belmond Khwai River Lodge nella riserva di Moremi,

http://www.belmondsafaris.com/web/safaris/savute_elephant_lodge.jsp

Il “Belmond Savute Elephant Lodge nel Chobe National Park e il  “http://www.belmondsafaris.com/web/safaris/eagle_island_lodge.jsp

-Belmond Eagle Island Lodge situato sul delta del fiume Okavango sono dei veri e propri rifugi immersi nella natura e punti di partenza privilegiati per esplorare le bellezze dell’area selvaggia circostante. Ogni lodge vanta una piscina, una ricca offerta gastronomica e lussuose sistemazioni con punti di osservazione privati.

— I mesi di luglio, agosto e settembre sono ideali per esplorare il Botswana: il clima è più caldo e gli animali sono più facilmente avvistabili.

A luglio, la piena del Delta dell’Okavango riunisce gli animali vicino all’acqua e alle pianure acquitrinose, mentre in agosto si possono ammirare gruppi di elefanti che si concentrano attorno agli specchi d’acqua.

Anche settembre è un ottimo periodo per vedere elefanti e bufali in quanto i livelli d’acqua cominciano lentamente ad abbassarsi.

 Incluso nell’offerta vi è anche

-l’emozionante tour in elicottero di 35 minuti sorvolando il Botswana per osservare la ricca fauna nel suo habitat naturale. A seguire gli ospiti potranno concedersi un pic-nic e infine andare a pesca, prima di rientrare in barca al lodge.

 Discover Botswana with Belmond è soggetta a disponibilità e prevede almeno una notte presso il Belmond Eagle Island Lodge.

Per informazioni e prenotazioni:  HYPERLINK “http://www.belmond.com”   www.belmond.com;  01 852 67809.

 Belmond: ORIENT-EXPRESS-HITELS: hotel unici e  lussuose esperienze di viaggio in alcune delle destinazioni più affascinanti e interessanti del mondo.

Belmond, di proprietà e gestione di Orient-Express Hotels Ltd., è una collezione globale di

-hotel unici e di lussuose esperienze di viaggio in alcune delle destinazioni più affascinanti e interessanti del mondo. Fondato quasi 40 anni fa con l’acquisizione di Belmond Hotel Cipriani di Venezia, il portfolio unico di Belmond oggi comprende

-45 hotel, itinerari su rotaia e crociere fluviali in molte delle più celebri mete a livello internazionale. Dai city landmark ai boutique resort, la collezione include

-Belmond Grand Hotel Europe di San Pietroburgo; Belmond Copacabana Palace a Rio de Janeiro; Belmond Maroma Resort & Spa nella Riviera Maya; e Belmond El Encanto a Santa Barbara.

-Belmond dispone anche di safari, sei treni di lusso, tra i quali il leggendario Venice Simplon-Orient-Express, e tre crociere fluviali.

-Orient-Express Hotels Ltd. gestisce inoltre il

-ristorante ‘21’, uno dei luoghi di ritrovo più rappresentativi di New York. Orient-Express è un marchio registrato di SNCF.  “http://www.belmond.com/”belmond.com

lorenzo 672 salto tramonto mare

OMAN: tradizione, storia, deserto, mare, golf e SPA.

 

OMAN: proposte anche per i palati più esigenti.

 

– Sulla punta sud-orientale della Penisola Arabica, affacciato sull’omonimo golfo, è situato il Sultanato dell’Oman,

-un Paese ancora poco esplorato e conosciuto da un punto di vista turistico.

L’Oman è ricco di

-tradizioni, di cultura ed è anche la meta

-ideale per gli amanti del mare, dal momento che i fondali del Golfo contano 85 specie diverse di coralli e ben 900 di pesci.

 

ESOTICO PANORAMI TRAMONTO PALMA H

animali Copenaghen acquario IMG_4293

 

Yemen  - pugnale

 

AUSTRALIA 450BARRIERA PTEROIS VOLITANS PESCI

 

 

 

 

 

Evolution Travel propone il tour “Discovery l’Oman e soggiorno mare a Al Sawadi” per chi vuole “cominciare a conoscere il Paese”:
-un viaggio che parte da Muscarat e passa attraverso l’oasi di Wadi Bhani Kalid, l
-e dune di sabbia di Wahiba Sand (dove è possibile provare il dune bushing),
-la città abbandonata di Ibra,
-il villaggio di Misfah,
-le città di Bahla (con le sue ceramiche),
-Jabrin, Nizwa (l’antica capitale) per giungere a Al Sawadi e godere qualche giorno di relax in spiaggia. I pernottamento sono in hotel e in campi tendati, per godere appieno dell’atmosfera del deserto.
8 giorni/7 notti – da euro 1.575 per persona in camera doppia.
Bisogno di un break in una località esotica? Al caldo?
- Al Bustan Palace Ritz Carlton Hotel 5 stelle, il lusso in raffinato Stile Moresco: un raffinato ed elegante Centro Benessere & SPA in stile moresco a ridosso di una spiaggia di sabbia bianca per rivivere i fasti della regina di Saba.
9 giorni/7 notti – da euro 1.570 per persona in camera doppia
 Sogniamo le atmosfere da “mille e una notte”?
Evolution Travel propone un tour nel Sud dell’Oman, alla scoperta della regione del Dhofar e Salalah:
– dal selvaggio deserto di Rub Al Khali, alle
– splendide spiagge di sabbia bianca di Fisaya,
– alle rovine delle città perdute e il mito della Regina di Saba.
Qui è sorta la famosa “Via dell’Incenso”, che da qui partiva per tutto il mondo allora conosciuto, verso l’Egitto, l’Africa, l’Europa, la Penisola Araba e l’India.
Le carovane percorrevano 2400 chilometri, fino a giungere al Mediterraneo, dove si scambiava la preziosa resina pagata in oro.

 

8 giorni/7 notti – da euro 1.690 per persona in camera doppia
 Stufi del solito “green”?
Non avete più forza per lo “swing”? Evolution Travel propone un
“Minitour in 4×4 e soggiorno Golf”:
due giorni di tour nel deserto in 4×4 e poi
-soggiorno a Muscat per giocare sui particolarissimi campi: Muscat Hills Golf & Country Club (il primo campo in erba in Oman), Ghala Valley Golf Club  e Golf Amouj
8 giorni/7 notti – da euro 2.800 per persona in camera doppia
 Tutte le proposte OMAN di Evolution Travel Italia si possono trovare al seguente indirizzo:
http://oman.evolutiontravel.it
 Per informazioni: http://www.evolutiontravel.it

 

LUGANO 672 MUSEO CULTURE IMAG3465

ENTRATA GRATUITA DOMENICA 6 LUGLIO: MUSEO DELLE CULTURE, LUGANO.

Uno dei più interessanti musei etnografici al mondo,

in una magnifica cornice Liberty sul lago;

da non perdere!

LUGANO MUSEO CULTURE IMAG3418

Villa Ciani; nello splendido scenario Liberty della villa, del suo giardino e del lago. Castagnola, 697 (Lugano).

Il Museo delle Culture è ubicato nella parte più orientale del Golfo di Lugano, in una splendida Villa appena prima dell’inizio del Sentiero per Gandria (si consiglia di studiare bene l’itinerario su di una piantina)

-Il Museo è facilmente raggiungibile sia con i mezzi pubblici, sia con i mezzi privati. Il parcheggio delle automobili è possibile in Zona Blu (grauito per un’ora) o in Zona Bianca (a pagamento per 90 minuti).; . tel.+41 58 866 69 60; http://www.lugano.ch/museoculture/

Abbiamo inoltre il piacere di comunicarvi che domenica 6 luglio , in occasione di Open Gallery #7, l’entrata al Museo delle Culture è gratuita e la giornata sarà animata da attività legate all’esposizione « Dhukarr » :

- alle 15:00 « Australia Dreaming » , visita guidata con performance musicale di didgeridoo;

- alle 16:00 attività per bambini (5-11 anni) con performance musicale e realizzazione di un didgeridoo.

Le attività sono su prenotazione: +41 (0)58 866 69 60 – info.mcl@lugano.ch

LUGANO MUSEO CULTURE IMAG3444

LUGANO MUSEO CULTURE IMAG3446

LUGANO 672MUSEO CULTURE IMAG3447

LUGANO ok ok MUSEO CULTURE IMAG3440

 

LUGANO MUSEO CULTURE IMAG3468

 

LUGANO MUSEO CULTURE IMAG3434

 

LUGANO MUSEO CULTURE IMAG3462

 

LUGANO MUSEO CULTURE IMAG3454

 

 

LUGANO MUSEO CULTURE IMAG3458

 

LUGANO 450 MUSEO CULTURE

 

IL SIMBOLO DEL MUSEO.

 

LUGANO 672 MUSEO CULTURE IMAG3452

 

LUGANO 450 MUSEO CULTURE IMAG3449

 

LUGANO 672 MUSEO CULTURE IMAG3451

 

LUGANO 672 MUSEO CULTURE IMAG3456

 

Il museo è nato nel 1985 ed è stato  inaugurato nel 1989; conserva la maggior parte delle opere d’arte etnica collezionate da Serge Birignoni, il quale fu padrone e abitò a Villa Ciani-

Il museo si occupa anche di:
-attività educative
-alta formazione
-attività scientifiche.
WEB-Museo delle Culture
ULTIMA MOSTRA con la collaborazione delle scolaresche.
LUGANO MUSEO CULTURE IMAG3428
LUGANO MUSEO CULTURE IMAG3429
LUGANO MUSEO CULTURE IMAG3427
Particolare del fregio.
LUGANO 450 MUSEO CULTURE IMAG3430
LUGANO MUSEO CULTURE IMAG3433
LUGANO MUSEO CULTURE IMAG3438

A TORINO:

E’ APERTA al pubblico l’esposizione temporanea “L’incanto delle Donne del Mare. Fosco Maraini. Fotografie. Giappone 1954

 L’esposizione è il primo risultato della collaborazione avviata tra il MAO (Museo Arti Orientali di Torino; vedi al link: http://www.donnecultura.eu/?p=4106) e il Museo delle Culture di Lugano, nell’ambito dell’accordo di programma siglato tra i due musei.

Invito JPG

——

PROSSIMI APPUNTAMENTI al Museo delle Culture di Lugano:

Do 6 Luglio 

Apertura al pubblico dell’esposizione temporanea “Dhukarr. Itinerari d’arte aborigena contemporanea. La Collezione Knoblauch

Ve 18 Luglio

Apertura al pubblico dell’esposizione temporanea “Gento-ban. Fantasie di luce. Il Giappone dell’Ottocento nelle diapositive colorate della Collezione Perino

Museo delle Culture0.222

672 MONTAGNA neve vario Alba sul Cervino

IL CERVINO NEL 2015 FESTEGGERA’ I 150 ANNI DELLA SUA CONQUISTA.

CERVINO

2015BREUIL-CERVINIA VALTOURNENCHE

150 ANNI

DALLA CONQUISTA

Logo CERVINO 2015

Cervino 2015: i 150 anni della conquista del Cervino

Il 2015 sarà un anno importante per Cervinia e per tutta l’Italia, è l’anno in cui ricorrono i 150 anni dalla celebre conquista della vetta del Cervino compiuta da una cordata interamente italiana, guidata da Jean-Antoine Carrel, il 17 luglio 1865.

Cervino 2015 sarà un avvenimento in cui la montagna è protagonista con manifestazioni legate alla sua storia ed ai personaggi che lo hanno reso celebre in questi 150 anni, come Hervé Barmasse protagonista dell’al- pinismo contemporaneo e di una tradizione familiare di guide del Cervino lunga quattro generazioni. Hervé Barmasse, nato e cresciuto ai piedi del Cervino, da sempre portavoce del territorio e della montagna, sarà il testimonial di eccezione delle celebrazioni legate a questo importante avvenimento.

Cervinia si trasformerà nel fulcro di tutte le attività organizzate per scoprire il territorio, la sua arte e le sue eccellenze enogastronomiche, condividere la sua ospitalità e le risorse sciistiche e sportive che da sempre sono a disposizione dei milioni di turisti che ogni anno frequentano Cervinia e tutta la regione.

Insomma più di un anno in festa che vedrà Cervino 2015 protagonista di altri eventi internazionali, contri-

Cervino 2015 sarà dunque un grande avvenimento, caratterizzato da un programma di mostre itineranti, ma- nifestazioni sportive, eventi culturali, manifestazioni enogastronomiche, un’avventura spettacolare che aprirà nuovi sentieri per la scoperta del Cervino e della sua terra.

Il Logo

Un montagna perfetta il Cervino che assomiglia ad una piramide con le basi massicce saldamente piantate innalza isolato dal resto della catena montuosa a cui appartiene.

–  Verde come la natura del territorio, Giallo come il sole, Viola come il colore dei tramonti e delle albe ad alta quota e Blu come il cielo, il tutto adagiato su un fondo bianco come la candida neve.

e memorabile www.cervinia.it

logo

NORVEGIA 672 HeaderMagicNorway

FIORDI NORVEGESI A BORDO DELL’ HURTIGRUTEN.

Un viaggio ideale in tutte le stagioni per scoprire la Norvegia .

Con Hurtigruten ci si sente veramente parte integrante della Norvegia.

E’ ANCHE POSSIBILE  EFFETTUARE LA CROCIERA PIU’ COMPLETA: Geirangerfjord, Alesund, Trondheim, Isole Lofoten, Tromso, Capo Nord, ecc.

UNA CROCIERA A CONTATTO CON LA POPOLAZIONE; USI E COSTUMI, GIA’ A BORDO, ANCHE PER LA CUCINA.

UNA VALIDA E INTERESSANTE ALTERNATIVA ALLA SOLITA CROCIERA “STERILIZZATA”.

000NORVEGIA OKOKOK

NORVEGIA OK PAESINO OK

NORVEGIA OK PONTE OK

NORVEGIA RISTORANTE SALMONE MARINATO PRIMO

 – Scoprire i fiordi norvegesi a bordo del

– Postale dei Fiordi rappresenta un modo unico e incantevole per entrare in contatto con questa terra, bella in ogni stagione dell’anno.

Da 120 anni le navi del Postale dei Fiordi Hurtigruten viaggiano lungo la costa norvegese: questo itinerario è considerato il viaggio più bello del mondo.

– Con Hurtigruten ci si sente veramente parte integrante della Norvegia, in quanto è possibile vivere a fondo la tradizione di questa terra: equipaggio, cibo ed esperienza sono tutti norvegesi.

Per altre foto e suggerimenti vedi al link: http://www.donnecultura.eu/?p=4535

Dal 1878 Chiariva offre soluzioni di viaggio autentico, destinate a rimanere nella mente e nel cuore dei propri clienti: la crociera con il Postale dei Fiordi, che fa parte delle proposte del T.O. milanese da diversi anni, è da sempre stato molto apprezzato da parte dei viaggiatori.

Chiariva propone tre itinerari:

la CROCIERA VERSO SUD, della durata di 8 giorni con partenze giornaliere. Si parte da Kirkenes e si toccano Capo Nord, le Isole Lofoten, Trondheim e si arriva a Bergen.

Quote per persona in cabina doppia interna con trattamento di mezza pensione in cabina interna

– a partire da euro 1.245,00 (nel mese di agosto)

 La CROCIERA VERSO NORD, della durata di 9 giorni con partenze giornaliere.

Si parte da Bergen, per giungere a Geirangerfjord, Alesund, Trondheim, Isole Lofoten, Tromso, Capo Nord e si sbarca a Kirkenes.

Quote per persona in cabina doppia interna con trattamento di mezza pensione in cabina doppia interna a partire da euro 1.406,00 (nel mese di agosto)

 La CROCIERA CIRCOLARE, tour di 14 giorni con partenze giornaliere. E’ il più completo, si parte e si ritorna a Bergen, toccando tutte le città e i luoghi più importanti lungo la costa: Geirangerfjord, Alesund, Trondheim, Isole Lofoten, Tromso, Capo Nord, ecc.

Quote per persona in cabina doppia interna con trattamento di mezza pensione in cabina doppia interna a partire da euro 2.005,00 (nel mese di agosto)

 Le quote comprendono:

-1 pernottamento a Bergen,

-1 ad Oslo per le crociere verso Sud e Nord

-o 2 pernottamenti a Bergen per la crociera Circolare, il pernottamento in cabina doppia interna con trattamento di mezza pensione.

-Le quote non comprendono: i voli dall’Italia con le tasse aeroportuali, la quota d’iscrizione e l’assicurazione.

Le quote speciali per la crociera Hurtigruten sono soggette a disponibilità.

BOOKING  CHIARIVA: Telefono 02 80581002 / 02 8056280  – Fax 02 80581954 – email:  “mailto:info@chiariva.it” info@chiariva.it

Per informazioni al pubblico:

Chiariva by Vivamondo

Via Meravigli 16 – 20123 Milano

 

FRIULI 672 giugno1 claudio beltrame 286

FRIULI VENEZIA GIULIA; CAVALLI E GASTRONOMIA PER WEEKEND E VACANZE.

PASSIONI

FRIULIgiugno3_riserva naturale foce dell'Isonzo_ph_Gianluca Baronchelli
Cavalli & cavalli

Immergiti nella natura incontaminata del Friuli Venezia Giulia attraverso gli innumerevoli percorsi proposti dalle strutture specializzate nell’ospitalità dei cavalli e dei loro accompagnatori e non preoccuparti se non sei un abile cavaliere: la struttura che sceglierai ti saprà offrire il corso più adatto a te!

FRIULI giugno 2 Panoramica_Castello_Colloredo_di_Montealbano_Ph_Ulderica_Da_Pozzo2

FRIULI giugno 6

ESPERIENZE – Ritorna “Grado cooking in laguna” www.gradocooking.com

Corsi di cucina a esclusiva opera di chef famosi, completati dalla presentazioni di altrettanto noti prodotti food & wine del territorio: è “Grado, cooking in laguna” che dopo la prima sessione primaverile, tenuta a battesimo da Alessandro Borghese, ritorna a partire dal 13 settembre con un’agenda nutrita, ricca di ospiti e di temi da sviluppare per la gioia dei turisti-gourmands.

I corsi, che si svolgeranno durante i weekend fino alla fine di novembre, prevedono lezioni pratiche e teoriche accompagnate da presentazioni enogastronomiche. La scaletta “tipo” cominicia il sabato mattina con la presentazione di una azienda vitivinicola del Friuli Venezia Giulia e di un prodotto food alla presenza dei produttori. A seguire, nel pomeriggio e poi nella mattinata di domenica, due cooking class.

 

ECOSOSTENIBILE – Agriturismo Bosco di Museis

Oltre 40 ettari di bosco a vostra disposizione per una vacanza nella natura, in una località ricca di storia, tradizioni, religiosità e cultura: l’agriturismo Bosco di Museis, ideale per trascorrere una vacanza in santa pace, è situato a Cercivento, nelle Alpi Carniche …

Iscrizioni su https://www.turismofvg.it/Pacchetti-offerte

APPROFONDIMENTI:

Passeggiate a cavallo
Se decidi di trascorrere alcuni giorni di vacanza in Friuli Venezia Giulia, approfitta delle affascinanti escursioni a cavallo tra le montagne della Carnia o delle passeggiate in carrozza lungo le vie del tipico borgo di Sauris. Escursioni e passeggiate sono gratuite per i possessori di FVG Card, la discovery card del Friuli Venezia Giulia che dà diritto all’accesso gratuito ai principali musei e monumenti regionali e prevede significativi sconti a più di 300 strutture e servizi convenzionati. La card è disponibile in tre versioni (48 ore, 72 ore e 1 settimana al costo di 15, 20 e 29€), viene attivata al primo utilizzo effettivo ed è estesa, oltre al possessore, anche a un bambino sotto i 12 anni.

I cavalli Camargue della Riserva naturale della foce dell’Isonzo
La Riserva naturale della foce dell’Isonzo è un luogo magico, disegnato da paludi d’acqua dolce, praterie umide, boschi e golene fluviali. È raggiungibile in auto, ma anche via mare o attraverso le piste ciclabili e regala magnifici panorami sul golfo di Trieste. I cavalli Camargue vi sono stati introdotti nel 1991 e svolgono un importante ruolo ambientale. Particolarmente adatti alla vita in zone acquitrinose, questi cavalli si nutrono prevalentemente di canne ed erbe di palude e contribuiscono quindi al controllo della vegetazione, mantenedola bassa e permettendo la sopravvivenza di numerose specie vegetali ed animali.
I cavalli presenti nella Riserva sono divisi in due gruppi: il primo è composto da animali addestrati, utilizzati per il lavoro e anche per le diverse attività a cavallo, l’altro vive allo stato brado, con animali liberi di muoversi a loro piacimento.

Agriturismo e circoli
Gli appassionati possono trovare agriturismo con maneggi e circoli ippici in tutta la regione, dalla pedemontana pordenonese alle zone montane della Carnia e del tarvisiano, dal Collio al Carso. Tutti offrono servizio di maneggio, passeggiate e lezioni di equitazione e gli agriturismo e i bed&breakfast anche l’ospitalità. Scegli la zona e il maneggio più adatto a te nella mappa interattiva del portale turistico regionale.

A cavallo sui bastioni di Palmanova
Uno dei percorsi più suggestivi da scoprire a cavallo si trova a Palmanova, la città stellata rinascimentale circondata da una cinta bastionata a forma di stella a nove punte. Il grande parco urbano accoglie i turisti con diversi percorsi, che consentono di godere del paesaggio e della possibilità di una passeggiata tra il verde e la storia. I percorsi fruibili a cavallo sono due: il percorso “basso” del fossato, che segue l’andamento della cinta veneziana più antica ed il percorso panoramico misto compreso tra i rivellini (il secondo anello fortificato di epoca veneziana) e le lunette napoleoniche. Un’ampia sezione dei prati è dedicata a percorsi equestri allestiti con ostacoli che si alternano a dossi naturali, dove si può trascorrere del tempo per un allenamento a cavallo all’aria aperta.

NOTA:le foto e le immagini in questa edizione  sono tratti dal sito segnalato nel comunicato stampa e provengono da: Archivio TurismoFVG, Claudio Beltrame, Gianluca Baronchelli (POR FESR 2007 – 2013), Luciano Gaudenzio (POR FESR 2007 – 2013), Ulderica Da Pozzo (POR FESR 2007 – 2013), Maurizio Valdemarin, Massimo Crivellari (POR FESR 2007 – 2013)

COVER CH LAGO LUZONE RAGAZZA E FORME IMG_6301

VALLESE: natura incontaminata, passeggiate, sci, gastronomia, terme e il ghiacciaio più grande delle Alpi.

VALLESE: www.vallese.ch 

Verbier, San Bernardo.

Verbier, San Bernardo. Foto gentilmente offerta dall’Ufficio del Turismo.

La Svizzera è anche:  il paese dei grandi paesaggi, dell’acqua pulita e della natura rispettata.

Briga, Belalp, Hotel Belalp. Foto gentilmente concessa dall'Ufficio del Turismo.

Briga, Belalp, Hotel Belalp. Foto gentilmente concessa dall’Ufficio del Turismo.

 

PER LA PROSSIMA ESTATE

Riederalp. Villa Cassel, oggi museo e albergo con meravigliosi gli interni Liberty.          Riederalp. Villa Cassel, oggi museo e albergo con meravigliosi interni Liberty.
PIGRA FORMAGGI
Formaggi d’alpe.
IMG_1960
IMG_6813
farfalle-sui-fiori
Fiori di montagna.
IMG_6248
Orchidea di montagna.

RIEDERALP NO AUTO, NO SMOG…SOLO DIVERTIMENTO

Vedi anche : http://www.donnecultura.eu/?p=242

-Riederalp: niente auto, aria pulitissima, svago per grandi e piccini e una cucina indimenticabilmente naturale e sana.

-Divertimento per tutta la famiglia con „Amore di lepre“ e “Charlotte la Marmotte“:

L’altitudine di 1905 metri sul livello del mare assicura neve in inverno e fresco in estate.

-due sentieri escursionistici per tutta la famiglia, pensati in particolare per i più piccoli. Il sentiero delle favole „Amore di lepre“ di Bellwald racconta, nei diversi chalet che invitano alla sosta, la storia della piccola lepre e del suo grande amore per la grande lepre.

-A Verbier St-Bernard sarà „Charlotte la Marmotte„ per  spiegare ai bambini, in forma di gioco, i segreti del mondo delle piante e degli animali che popolano la montagna.

-Per i grandi amanti delle escursioni a piedi ecco alcuni sentieri da poco inaugurati: in Obergoms il Sentiero dei 9 laghi, nei pressi di Reckingen il Percorso dei 5 sensi e a Zermatt il nuovo sentiero escursionistico del Giardino glaciale di Dossen.

http://www.bellwald.ch    http://saint-bernard.ch

La magia delle „bisses“, le antiche condotte idriche – nel nuovo museo di Botyre

-Le „bisses“, sono condotte idriche portano le acque di scioglimento dei ghiacciai e in parte corrono lungo pareti verticali: la loro realizzazione costò molte vite.

-Le „bisses“ sono parte integrante della cultura del Vallese, visto che senza di esse non ci sarebbe stato il grande sviluppo dell’agricoltura, punto di forza di questa zone, e l’insediamento nelle valli più profonde non sarebbe stato possibile.

-Le „bisses“ sono state, e in molti casi ancora sono, un mezzo indispensabile e insostituibile per l’irrigazione.

-Per valorizzarne l’importanza e assicurarne la conservazione, il Cantone del Vallese ne sostiene l’inserimento nella lista Unesco come Patrimonio culturale dell’umanità. Nella „Maison Peinte“, splendido edificio seicentesco del piccolo villaggio di Botyre, tra Sion e Anzère, un museo si propone di spiegare la storia e l’importanza che queste condotte idriche hanno per il Vallese.    http://www.musee-des-bisses.ch/

IL GOLF PIU’ ALTO D’EUROPA

La scoperta: disc-golf sul più alto percorso d’Europa a Riederalp.

-Escursionismo, gioco e divertimentom tutto in uno: questo è il disc-golf.

-Si pratica su percorsi da 9, 12 o 18 buche seguendo le regole del golf ma, al posto della pallina si utilizza… il Frisbee, con il quale bisogna centrare i cesti di metallo con il minor numero di lanci.

-Al momento in Svizzera questo giovane sport può essere praticato solo in poche località ma, a partire dal 25 giugno 2012, la situazione è cambiata grazie all’inaugurazione del più alto percorso di disc-golf d’Europa.

-Sull’altopiano di Thyon 2000 il percorso da 9 buche offre dunque la possibilità di praticare un’attività sportiva, circondati dalla natura intatta di uno splendido ambiente montano: divertimento assicurato per tutta la famiglia, per gruppi di amici o colleghi di lavoro.   http://www.thyon.ch/home-2/activities/summer-sports/disc-golf?lang=en

Il Festival dei piaceri

-Zermatt significa ben 246 punti nella Gault Millau 2012, la più famosa guida gastronomica della Svizzera.

-Sono 18 i ristoranti segnalati in grado di regalare grandi piaceri culinari. Prodotti locali elaborati con creatività e grande capacità tecnica.

-Non perdete l’edizione annuale dello Swiss Food Festival; in agosto. Gastronomia di alto livello con i più blasonati chef preparano i loro piatti davanti agli occhi degli ospiti.

-Tutte le date e le inziative, per il 2013, su:

http://www.swissfoodfestival.ch  http://www.saas-fee.ch/en/page.cfm/winter-destination/freie-ferienrepublik/buergerpass

Ancora più stelle nella hotellerie vallesane

- A Zermatt: nelle „offerte alpine“ dell’Hotel Silvana di Furi è compresa persino la guida alpina.

-L’Hotel La Couronne colpisce con il design dei 400 m2 della sua Lounge in cui rilassarsi con vista mozzafiato sul Cervino.

-Il 4 stelle Berghof ha realizzato una Lounge in giardino, al centro della quale si trovano due piccole „Gädeni“, edifici di legno anneriti dal sole, tipici del Vallese.

-A Saas-Fee il The Dom, il più antico albergo del villaggio, si presenta come un armonico mix tra look vintage e tecnologia all’avanguardia.

-A Crans-Montana il Le Crans Hotel & Spa e l’albergo Guarda Golf hanno ricevuto la certificazione degli Swiss DeLuxe Hotels: esclusività ai più alti livelli. A Belalp il rinnovato Hotel Belalp garantisce, grazia alla nuova sala panoramica, una vista mozzafiato sul ghiacciaio di Aletsch, sul Cervino e sulla valle del Rodano.

Informazioni al pubblico:

Vallese Turismo, Rue Pré-Fleuri 6, 1950 Sion
Telefono +41 (0)27 327 35 70

Consigli utili, proposte di attività, offerte, prenotazioni alberghiere, previsioni meteo e live cam:  www.vallese.ch

 PIU’ BELLO DELL’HIMALAYA!!

Riederalp il ghiacciaio dell'Aletsch.

Riederalp il ghiacciaio dell’Aletsch.

-Chi pensa che non ci sia nulla di più bello dell’Himalaya o che l’ascesa alla vetta del Kilimangiaro sia imbattibile, sperimenti i grandi trekking tra le montagne a sud di Martigny.

Aletsch Arena, Schneeschuhwandern.

Aletsch Arena, Schneeschuhwandern. Foto gentilmente fornita dall’Ufficio del Turismo.

-Scoprirà che, sopra i 2’000 metri di quota, il Vallese diventa sempre più grande, più luminoso, più impressionante.

Riederalp09p (339)

-Chi ha a disposizione quaranta giorni può percorrere tutti i più bei tour della Svizzera, tra Monte Bianco, Cervino e Monte Rosa. 500 chilometri di sentieri in alta quota.

Portmann. Foto gentilmente concessa dall'Ufficio del Turismo.

Portmann. Foto gentilmente concessa dall’Ufficio del Turismo.

00G8

-Solo considerando il Basso Vallese, la zona francofona tra Martigny e il lago Lemano, si contano 4’900 chilometri di sentieri escursionistici ottimamente segnalati!

00G2

Crans Montana. Foto gentilmente concessa dall'Ufficio del Turismo.

Crans Montana. Foto gentilmente concessa dall’Ufficio del Turismo.

Vallese Turismo ultime NOVITA': TERME & SPA.

-Le terme di Luekerbad sono le più grandi d’Europa, frequentatissime anche dalla gioventù che scia nei comprensori vicini.

-E’ aperta la nuova area Spa nella stazione termale di Ovronnaz: un’esperienza indimenticabile!

Leukerbad. Le terme più grandi d'Europa. Foto gentilmente concessa dall'Ufficio del Turismo.

Leukerbad. Le terme più grandi d’Europa. Foto gentilmente concessa dall’Ufficio del Turismo.

Il  ghiacciaio più esteso delle Apli: 23 chilometri di lunghezza

-Aletsch Arena il ghiacciaio più esteso delle Apli: 23 chilometri di lunghezza con spettacolari panorami.

Riederalp.

Riederalp.

DALL’ALBERGO CON GLI SCI SULLE PISTE !

-Una vacanza a Riederalp: vivere senza auto, camminando, giocando sul più alto campo da golf d’Europa, uscendo dall’albergo con gli sci…godendo la sua gastronomia e la natura incontaminata.

Riederalp.

Riederalp.

Qui, in inverno,è normale uscire dalla propria residenza già con gli sci ai piedi

-Qui, in inverno,è normale uscire dalla propria residenza già con gli sci ai piedi per “volare” su 99 chilometri di piste, snow-parks, half pipes, discese per freeride. I più bravi potranno cimentarsi, accompagnati da maestri esperti, su fuoripista mozzafiato; per chi non scia i sentieri escursionistici si estendono per 100 chilometri.

00G5

Piste sempre perfette, innevate solo con risorse naturali da dicembre ad aprile.

-Piste sempre perfette, innevate solo con risorse naturali da dicembre ad aprile. 13 chilometri, anche di discesa mozzafiato, sono riservati agli slittini; mentre altri 13 sono a disposizione di chi ama camminare con le racchette da neve, numerose anche le piste da fondo.

00G6

 

Le più belle montagne svizzere oltre i quattromila.

-Sull’altopiano dell’Aletsch sarete circondati da panorami mozzafiato formati dalle più belle montagne svizzere oltre i “quattromila”; tra le tante vette citiamo le più note: il Cervino e la Jungfrau, ma lo spettacolo più eccitante è la lunga lingua del ghiacciaio dell’Aletsch, riconosciuto come patrimonio mondiale dell’UNESCO. Mentre la foresta che precede il ghiacciaio è zona protetta ricca di sentieri.

Riederalp, pannelli solari sui balconi.

Riederalp, pannelli solari sui balconi.

PANNELLI SOLARI NEI BALCONI.

Il turismo del futuro  qui lo hanno già realizzato.

Riederalp casa con cane in legno

 

 La maggior garanzia d’innevamento della Svizzera

Il Vallese è la regione con la maggior garanzia d’innevamento della Svizzera e offre massimo divertimento sulle piste.

Riederalp. Casa tipica.

Riederalp. Casa tipica.

RELAX.

Qui  si può prendere la vita anche con calma e tranquillità. Godetevi una piacevole decelerazione dalla frenesia della vita quotidiana.

Riederalp09p (348)

INVERNO: TREKKING CON LE RACCHETTE DA NEVE

In inverno potrete puntare anche su di un’escursione idilliaca attraverso boschi innevati oppure un trekking con racchette da neve attraverso il paesaggio alpino fa bene al cuore e all’anima. In estate, camminando, godrete egualmente di paesaggi indimenticabili.

Oasi di benessere di prima scelta e prelibatezze culinarie, la vostra vacanza non potrà che essere ristoratrice e indimenticabile.

SAN GIUSEPPE SCIARE A 20 FRANCHI ! E GRATIS PER GIUSEPPE E GIUSEPPINA

-Chi, il  giorno di San Giuseppe – vuole andare a sciare nella Aletsch Arena, può farlo a prezzi vantaggiosi. Gli adulti pagano CHF 20, i ragazzi CHF 15, i bambini CHF 10 e le famiglie CHF 50.

-Tutti i Giuseppe e tutte le Giuseppine approfittano ancor di più perché quel giorno riceveranno lo skipass in omaggio.

Mont Fort Verbier. San Bernardo. Foto gentilmente concessa dall'Ufficio del Turismo.

Mont Fort Verbier. San Bernardo. Foto gentilmente concessa dall’Ufficio del Turismo.

www.saas-fee-ch       www.bettmerlap.ch

-Grächen, il migliore comprensorio sciistico per famiglie della Svizzera, continua anche questo inverno con la “promozione Euro”. Chi prenota le vacanze a Grächen può beneficiare di un cambio fisso dell’euro di CHF 1.35. Pagamento in contati in loco. Il pacchetto servizi comprende pernottamenti in hotel o appartamenti di vacanza, skipass/biglietti per impianti di risalita, anche per la cabinovia delle favole ‘Hannigalp’, offerte di negozi sportivi e del centro di animazione per bambini, scuole di sci nella stagione invernale.

-Anche all’hotel Schweizerhof di Saas-Fee si va sul sicuro, perché per la stagione invernale viene garantito un tasso di cambio fisso per l’euro! Con il premio fedeltà in franchi, che concede uno sconto speciale del 7% su pernottamento e trattamento pensione speciale “Verwöhnpension”, ci si può proprio trattare bene.

www.graechen.ch    http://www.schweizerhof-saasfee.ch

BAGNI TERMALI

-Grande novità nell’offerta dei bagni termali Ovronnaz: la nuova esclusiva area Spa e la zona benessere su una superficie di 1200 m2. Tre hammam, due saune, un’ampia vasca idromassaggio, un nuovo spazio fitness e un vasto ambiente di relax sono le colonne portanti di questa oasi wellness.

-A Saas-Almagell, più precisamente presso l’Hotel «Pirmin Zurbriggen», l’innovativo «4 Senses Lounger» assicura relax puro: uno straordinario viaggio multisensoriale nel mondo del rilassamento profondo e del benessere. L’ampia gamma tecnica di questo lettino di relax permette di risvegliare i sensi e di raggiungere dolcemente uno stato di completo rilassamento. Luce, calore e dolci suoni cullano e distendono.

L’Hotel «La Vallée» a Verbier spicca anch’esso con una novità wellness – con la vasca idromassaggio bio.

Oltre alla vasca idromassaggio bio, l’hotel a tre stelle ha investito in un hammam, in una sauna, in un ambiente di relax e uno spazio per i massaggi.    www.thermalp.ch

www.zurbriggen.ch/saasalmagell      www.verbier.ch

- Aletsch Arena in inverno: un’avvincente giornata insieme a un pattugliatore delle piste. Giù sulle piste, in compagnia del pattugliatore!  Si parte con un caffè mattutino in alta montagna presso i ristoranti in quota di Bettmerhorn. Della giornata d’orientamento fanno parte informazioni sulla regione della Aletsch Arena nonché informazioni generali sull’attività di soccorso e sulla protezione antivalanghe.

-Si può visitare l’impianto di brillamento delle valanghe con l’utilizzo di esplosivo.

Il  Cervino. Aletch Arena. Schneeschuhwandern. Foto gentilmente concessa dall'Ufficio del Turismo.

Il Cervino. Aletch Arena. Schneeschuhwandern. Foto gentilmente concessa dall’Ufficio del Turismo.

ZERMATT

Zermatt: 65% di pendenza nei punti più ripidi, 250 metri di dislivello su una lunghezza di ben 750 metri. Questi sono i dati tecnici della nuova pista di sci No. 59. In altre parole: una discesa sugli sci da girone infernale, ai piedi del Cervino. La pista nera si trova sul lato italiano presso Cervinia. Chiudete gli attacchi degli sci e giù a caccia di adrenalina! www.zermatt.ch

http://www.aletscharena.ch/sites/it/aletscharena/offerte/superofferte_giornaliere.html?list:view=details&id=202

-Il «Maya Guesthouse» a Nax, appena costruito, è interamente composto da balle di paglia. Si trova a 100 metri dal centro «Espace Mont Noble». I mobili e le decorazioni interne sono tutti fatti a mano utilizzando materiali naturali come il legno, la pietra e il vetro. Ogni camera dispone di WC e doccia, ha un proprio ingresso e una terrazza con vista mozzafiato sulle Alpi bernesi. Nella sala da pranzo viene celebrata la ricchezza dei prodotti vallesani.

-Nuova costruzione anche per il Bed & Breakfast «Alpes et caetera» a Vercorin. Otto graziose baite alpine non aspettano altro che essere occupate. Nell’edificio principale vengono offerte prelibatezze culinarie e un’accogliente atmosfera con tanto di caminetto.

-Veysonnaz, qui gli appassionati di sci possono concedersi un soggiorno di lusso direttamente sulle piste. Lo chalet a 5 stelle «Ski in & out» propone sei stanze di classe superiore, una sauna e una vista magnifica sulla Valle del Rodano.

-Vernamiège, qui si pernotta in maniera ancora più insolita: in una iurta. La struttura a tenda facente parte del B&B «Le Cairn» offre un’indimenticabile esperienza invernale.   www.maya-guesthouse.ch     http://www.alpesetc.ch/

www.veysonnaz.com      http://www.mont-noble-tourisme.ch/tourisme/vernamiege-cairn.html

LA TECNOLOGIA PIU’ MODERNA PER UN MIGLIOR SERVIZIO AL TURISTA

-Basta scaricare velocemente e gratuitamente la nuova App “Inverno” di Vallese Turismo per ricevere tutte le informazioni aggiornate anche se si è in movimento: la nuova applicazione per iPhone, iPad e Android fornisce indicazioni su località e comprensori sciistici, previsioni meteo, innevamento, offerte speciali, manifestazioni, attività, attrazioni da non perdere, ecc.

-Appassionati di escursioni e di sci di fondo, attenzione: con la Lötschental App si possono trovare tutte le escursioni invernali nonché piste per slitte, da fondo, da sci e percorsi per racchette da neve per l’inverno, ma anche tour per escursioni a piedi, per escursioni alpine, in mountain bike e di pellegrinaggio, con descrizioni dettagliate dei percorsi per l’estate.

www.vallese.ch    www.loetschental.ch     www.nomadsystems.net/Products/MayaMontNoble.aspx

Aletch Arena, Bettmeralp. Foto gentilmente concessa dall'Ufficio del Turismo.

Aletch Arena, Bettmeralp. Foto gentilmente concessa dall’Ufficio del Turismo.

VACANZE CON I BAMBINI, VACANZE CON I BAMBINI, VACANZE CON I BAMBINI, VACANZE CON I BAMBINI ….

DOVE I GENITORI POSSONO STARE TRANQUILLI E I BAMBINI DIVERTIRSI UN  MONDO IMPARANDO.

– Il Vallese è un paradiso invernale per tutta la famiglia. Durante la «Kidsweek» sul Kreuzboden a Saas-Grund i bambini ricevono per 5 giorni gratis l’equipaggiamento per lo sci, lo skipass, le lezioni di sci e il pasto al ristorante.

-Godersi tutto a piene mani senza dover pagare ogni cosa, ecco cosa regala la Kidsweek a Saas-Grund. Ideale per genitori che desiderano mettere i loro figli per la prima volta sugli sci o che hanno minisciatori già provetti che vogliono diventare piccoli campioni, il tutto a tariffa zero.

-Da oggi, nel Kids Club GoSulino nel Panoramahotel Alphubel a Saas-Fee, i bambini possono non solo divertirsi come pazzi ma anche assumere una bella dose di «responsabilità»: disporre di una propria banca e di una propria posta comporta infatti anche lavoro e spese. Ma nella loro veste di piccoli albergatori indipendenti i bambini possono anche guadagnare qualche soldo con cui potranno poi pagarsi il meritato sciroppo di fine lavoro.

Il ghiacciaio più lungo  delle Alpi. Aletch Arena.

Il ghiacciaio più lungo delle Alpi. Aletch Arena.

SEMPRE PROGRAMMI PER  LE FAMIGLIE CON BAMBINI

-Un’immersione nella natura la si trova nel nuovo programma di scoperta e avventura sul ghiacciaio, con Gletscher-Ursli, Glaciolino, il ranger delle pulci dei ghiacciai, e Linogreen, il giudice di tutti i raccoglitori di stelle alpine.

Riederalp09p (466)

SEMPRE PROGRAMMI PER  LE FAMIGLIE CON BAMBINI

-I VOSTRI BAMBINI, oltre a tante nozioni interessanti sui ghiacciai, potranno anche scoprire cosa possono fare per proteggerli.

http://www.hohsaas.info/cms/index.php?option=com_content&view=article&id=61&Itemid=180

http://www.hotelalphubel.ch/de/gastronomie/familien.html

SAAS-FEE

                                          Sposarsi nel bel mezzo di una cornice di montagne mozzafiato circondata da spettacolari Quattromila?

-A Saas-Fee questo sogno potrà realizzarlo. I pianificatori di matrimoni alpini fanno tutto il necessario per fare di questo grande giorno un’esperienza indimenticabile. Sposarsi in modo “normale” possono farlo tutti, ma solo in Vallese si può farlo in un palazzo di ghiaccio, con cime maestose che fungono da testimoni. O che ne direste di un fotoshooting in luoghi davvero cool? Sessioni di shooting fotografico outdoor, in azione, in montagna e nella natura: il team “Eskimo” a Saas-Fee provvede a tutto affinché i protagonisti possano godersi appieno il momento e i suoi risultati. www.eskimos.ch

-AVVENIMENTI PIU’ IMPORTANTI:    World Snow Day,  gennaio , Aletsch Arena

Festa della neve per bambini (l’attrezzatura da sci, lo skipass, le lezioni di sci e il pranzo gratuiti per bambini (4 – 14 anni) www.aletscharena.ch minisciatori già provetti che vogliono diventare piccoli campioni.

La discesa più pazza della Svizzera con 1.500 partecipanti, in buona parte travestiti da streghe www.belalphexe.ch

Ice Climbing World Cup, gennaio 2013 Saas-Fee I migliori arrampicatori del mondo sulla parete di ghiaccio di 30 metri all’interno del parcheggio coperto  www.iceclimbingworldcup.ch

Nissan X-treme by Swatch Verbier, 23 – 25.03.2013:

-I migliori freerider del mondo competere per la finale del Freeride World Tour sulla mitica Bec des Rosses, con un picco a 3222 m. Adrenalina garantita! www.verbier.ch

-Caprices Festival, 10-13 aprile 2013, Crans-Montana

-Festival di musica Pop-Rock-Elettro www.caprices.ch

-I grandi della musica nel paese del Cervino, un festival unico nel suo genere in Europa www.zermattunplugged.ch

-Combattimento delle mucche sulla neve,  Leukerbad

Unico combattimento delle mucche regine della razza d’Hérens in inverno www.leukerbad.ch

———–

Maya Guesthouse: il nuovo hotel ecologico in Vallese.

Maya Guesthouse – situato in Val d’Herens a 10 km da Sion – è una perla per il turismo sostenibile: è il primo hotel in Europa realizzato con la paglia e altro materiale naturale

Inaugurato il 1° ottobre 2012, il Maya Guesthouse – situato in Val d’Herens a 10 km da Sion – è una perla per il turismo sostenibile: è il primo hotel in Europa realizzato con la paglia e altro materiale naturale come pietra, argilla, legno o vetro. L’autosufficienza energetica è garantita grazie ai pannelli solari, all’impianto fotovoltaico e al riutilizzo del calore prodotto dalle stufe a legna.
Il nuovo bed & breakfast deve il suo nome al monte La Maya, lì accanto, e si compone di 8 camere arredate con mobili artigianali. Sorge nelle vicinanze del comprensorio di Telé Mont-Noble ma è un punto di partenza anche per escursioni