Archivi categoria: terme e spa

terme, terme quali sono le migliori?, spa, le migliori spa, la migliore spa, salute, mantenersi in salute, belle sempre,

Pasqua e Ponti alle Terme dell’Emilia Romagna Vacanza di puro benessere

Emilia-Romagna-Pasqua-2017-Montefiore-Conca-Rn-Venerdì-Santo.

Pasqua – primavera e ponti – terme  – mare e buon cibo sulla riviera più low cost d’Italia

Centri termali aperti a Pasqua lungo la Via Emilia in 19 località da Salsomaggiore a Riccione

– L’offerta delle Terme dell’Emilia Romagna si basa su trattamenti e piscine a base di acqua salsobromoiodica, sulfurea, solfato-calcica-magnesiaca, bicarbonato alcaline, ricca di elementi fondamentali per l’organismo

– Nel week end del 17 giugno tornerà la Notte Celeste, la festa delle terme con i centri aperti fino a tardi e intrattenimenti – www.emiliaromagnaterme.it – Numero verde 800.88.88.50

Thermae Oasis a Comacchio (Fe) La struttura apre il 28 aprile con una novità da quest’anno diventa un centro termale convenzionato con il SSN e Inail. La giornata di risveglio primaverile con uno scrub allo zucchero, massaggio al burro di karité, relax nelle piscine termali, €59. Info: 0533/379500

Alberghi & Terme di Riolo (Ra) Il Grand Hotel Terme si presenta con 24 camere rinnovate e nuove unità ricettive andranno ad integrare l’offerta del Golf Hotel. Il 20 maggio c’è Open Day Terme Bimbo. Giochi e laboratori per far conoscere i benefici delle cure termali per i più piccini. Due notti al Grand Hotel Terme, spa, pranzo nel nuovo ristoro del centro benessere da €190. Info: 0546/71045

Alle Terme di Salsomaggiore e Tabiano (Pr) le cure termali sono una vera e propria medicina anti-aging naturale.

A Pasqua due notti, mezza pensione, accesso al centro benessere: da €187 a persona. Info: 0524/58261. La stessa proposta si può prenotare anche a Tabiano Terme (Pr). Info 0524/564111.

Centro termale “Il Baistrocchi” di Salsomaggiore (Pr) È stato aperto un poliambulatorio specializzato nel trattamento di problemi legati ad ossa e muscolatura che sfrutta le proprietà delle acque salsobromoiodiche. Tre notti, pensione completa, spa termale: €165. Info: 0524/574422.

Terme di Monticelli (Pr) Un nuovo spazio con un’ambientazione scenografica, dove lasciarsi coccolare da 120 ugelli che combinano aria e acqua salsobromoiodica con proprietà antinfiammatorie. A primavera: 2 notti, pensione completa, Spa Termale, massaggio, pareo €295. Info: 0521/682711.

Terme della Salvarola a Sassuolo (Mo) E’ in tema pasquale il massaggio olistico alla mousse di panna e cioccolato. E’ nella proposta di Pasqua con un pernottamento, colazione, due giornate alla Spa termale, palestra, bevanda al cioccolato durante i trattamenti. €129. Info: 0536/987530

Terme Felsinee a Bologna C’è il nuovo corso tonificante di fitness in piscina termale, 45’ di training fra corsa, spostamenti in galleggiamento, attrezzi, jogging e stretching per un benessere prolungato. Una Day spa con trattamento viso € 95. Info: 051/6198484

Terme San Luca a Bologna Questo è l’indirizzo giusto per trattamenti relax o viso come quello anti-age alla birra termale, ricchissima di vitamina B cioè la prima alleata nella cura della pelle. Costo €38. Info: 051/382564

Terme dell’Agriturismo a Monterenzio (Bo) Fra le novità, oltre al completo restyle delle camere dell’albergo diffuso sulle colline, c’è il percorso detox intensivo di 2 giorni e mezzo per liberarsi da dipendenze, fumo, cellulari, farmaci, cibo. Incontri con il terapeuta, bagni termali, eco terapie, esercizi in mezzo alla natura: €650. Info: 051/929791

Terme di Porretta (Bo) Sfrutta le acque sulfuree, ricche di idrogeno solforato e salsobromoiodiche il nuovissimo centro di medicina estetica termale. Qui si possono anche eseguire analisi per intolleranze alimentari, pressoterapie ed idroncolonterapie. Una giornata (feriale) con Spa termale, massaggio rilassante, accappatoio, costa €56. Info: 0534/22062

Terme di Castel San Pietro (Bo) Nel centro olistico c’è il bendaggio naturopatico su tutto il corpo per detossinare, eliminare i metalli pesanti, stimolare il metabolismo. Una combinazione di 28 bende anelastiche impregnate di sali ionizzati, rilasciano elementi essenziali. A Pasqua Beauty Day con trattamenti € 109. Info: 051/941247

Terme di Punta Marina (Ra) Insieme al restyling di una piscina termale, arrivano i corsi con il fisioterapista per chi ha problemi di osteoporosi o mal di schiena. La struttura sulla spiaggia propone 2 notti, colazione, piscina termale, trattamento ai Sali del Mar Morto, trattamento viso, accappatoio, ciabattine. Costo a coppia €290. Info 0544/437222

Grand Hotel & Spa Terme di Castrocaro (Fc) Propone la Check up Holiday, una serie di accertamenti medici in un ambiente non ospedaliero, come in vacanza. Fa parte del metodo Long Life Formula, gamma di trattamenti per migliorare aspettative e qualità di vita. A primavera c’è la proposta Bike & Spa, noleggio due ruote, cene, mappe, itinerari, officina. Da €133 a notte. Info: 0543/767114

Ròseo Euroterme Wellness Resort a Bagno di Romagna (Fc) E’ dedicata alle famiglie la proposta di Pasqua. Mentre mamma e papà si rilassano, ai bambini ci pensa l’aiutante di Gnomo Mentino con giochi, laboratori e una fiabesca fiaccolata notturna in compagnia degli gnomi. Tre giorni all inclusive: €297 a persona. Info: 0543/911414

Hotel delle Terme Sant’Agnese a Bagno di Romagna (Fc) Il centro propone il trattamento Percorso Viso, una detersione profonda e peeling agli enzimi abbinato a un trattamento d idratazione rigenerante (68 euro). Due notti, pensione completa, piscina termale esterna, fonte di acqua per la cura alcalinizzante: da €168. Info: 0543/911018

Grand Hotel Terme Roseo a Bagno di Romagna (Fc) Chi vuole stupire il proprio amore adesso può affittare la scenografica piscina termale in esclusiva. Una Romantic night con la piscina solo per due, dalle ore 20 alle 23, apericena a bordo piscina, notte in albergo, colazione, giornata benessere successiva, costo a coppia €324. Info: 0543/911016.

Grand Hotel della Fratta a Bertinoro (Fc) è dedicato ai fiori il nuovo weekend di primavera e di Pasqua. Due notti con il nuovo trattamento flower massage, massaggio ai fiori, un peeling corpo all’estratto di fiori, mezza pensione, ingresso alla Spa termale, costa €233. Info: 0543/460911

Riminiterme Il villaggio termale sulla spiaggia lancia una serie di aree con servizi dedicati alle varie esigenze con attività e intrattenimenti giornalieri. Per gli sportivi tanti campi da gioco, i clienti business avranno a disposizione un’area riservata per meeting e riunioni. Trattamenti da €35. Due notti a Pasqua €145. Info: 0541/424011

Riccione Terme (Rn) La novità è il Beauty picnic sull’erba. Gli ospiti potranno sedersi sull’erba nell’area relax allestita in giardino e scoprire il kit di cosmetici contenuti nel cestino. Saranno guidati dal beauty coach e potranno degustare una serie di prodotti della natura. Il Beauty picnic costa €39. Con notte in albergo €84. Info: 0541/602201.

Weekend di primavera – Wellness – natura – cibi sani e corsi di cucina a Renon ( Bolzano )

Ponti di primavera sull’altipiano del Renon:

equilibrio, wellness e natura, a due passi dalla città.

Basta una veloce salita in funivia da Bolzano per catapultarsi sull’altipiano “del sole”: meta perfetta per rigeneranti weekend all’insegna di magnifiche escursioni nella natura, aria purissima, cibo sano e trattamenti unici come l’apiterapia o i bagni di lana.

 – Natura incontaminata, magnifica esposizione, boschi profumati, distese di erba a perdita d’occhio e un’ospitalità autenticamente altoatesina: non stupisce che l’altipiano del Renon sia da molti anni una meta apprezzata da chi cerca vacanze all’insegna del benessere, della semplicità, del relax e dell’attività fisica all’aria aperta, lontano dalla folla.

Un piccolo paradiso, per di più a portata di mano: la modernissima Funivia del Renon, con un tracciato mozzafiato di 4.560 metri, impiega meno di dodici minuti per collegare la città di Bolzano a Soprabolzano, uno dei paesi che punteggiano l’altipiano.

E una volta arrivati in quota – l’altipiano del Renon ha un’altitudine media di mille metri – ci si può tuffare in questo vero e proprio scrigno di bellezze naturali: uno straordinario “balcone” panoramico con vista sulle vette alpine, particolarmente apprezzabile in primavera, quando i tanti sentieri, le iniziative speciali come “L’alba sul Corno del Renon” (con la deliziosa colazione in quota) e le proposte wellness degli hotel permettono di goderselo al meglio.

Tra le mete più apprezzate dagli escursionisti e dalle famiglie, vanno sicuramente citate anche le scenografiche (e antichissime, circa 25mila anni) Piramidi di Terra, curioso fenomeno geologico di materiale morenico, formato dall’erosione conica del terreno.

Per osservarle, tre opzioni diverse: nella valletta di Rio Fosco sulla strada per Longomoso e Monte di Mezzo (circa mezz’ora a piedi partendo dalla stazione di Collalbo), e poi ancora nella valletta di Rio Rivellone nei pressi di Soprabolzano e nella valletta di Rio Gasterer ad Auna di Sotto. Incantevoli anche i sentieri per raggiungerle, con punti panoramici e panchine per godersi la vista.

Alto Adige Balance, programma di rinascita

Cibi sani e puliti, attività fisica in mezzo alla natura e riscoperta delle tradizioni: tutto questo è Alto Adige Balance, programma-contenitore ricco di proposte e iniziative per chi vuole assaporare tutto quello che la primavera altoatesina ha da offrire. Sull’altipiano del Renon, in particolare, la ricchezza di prodotti tipici autenticamente locali permette esperienze gastronomiche uniche: come, ad esempio, “Dal grano al pane”, escursione giornaliera che combina una camminata nei boschi, un pranzo a base di prodotti tipici e l’incontro al maso Trotnerhof con il contadino e panettiere Konrad, per approfondire la conoscenza delle varietà della farina e provare a infornare il pane (dal 1° al 29 aprile).

Altrettanto interessante la gita guidata “Erbe, Kloatzen e formaggio”, che include la passeggiata alla scoperta delle erbe selvatiche, la visita alle Piramidi di Terra, il laboratorio presso un maestro formaggiaio e una degustazione della tipica pera essiccata Kloatze, la cui conservazione viene favorita dal clima mite e secco del Renon (dal 27 maggio al 1° luglio).

E poi ancora il corso di cucina con lo chef Florian del ristorante Wiesenheim (dal 1° aprile al 1° luglio), le visite al maso Troidner ad Auna di Sotto, per assaggiare i succhi di mela monovarietali del “pioniere” Thomas Kohl, che coltiva mele da oltre vent’anni a 900 metri di altezza (dal 29 aprile al 27 maggio) e infine l’imperdibile escursione a tema “miele”, con visita all’apiario e allo storico maso Plattner, sede del museo dell’apicoltura (dal 29 aprile al 27 maggio). Per il programma completo e i pacchetti soggiorno: www.renon.com/balance

Le proposte wellness degli hotel del Renon per la primavera, dall’inalazione dell’aria degli alveari alla paneterapia

Oltre alle attività di Alto Adige Balance, tante le iniziative degli hotel dell’altipiano del Renon per chi cerca una vacanza salutare, all’insegna della rinascita, del detox, dell’equilibrio psicofisico e dei prodotti naturali.

Originale ad esempio la proposta dell’Hotel Rinner con la sua “ApiAir Wellness”: grazie all’inalatore progettato dal proprietario Hans Musch, gli ospiti possono facilmente testare i benefici dell’antica usanza di inalare l’aria degli alveari, ricca di sostanze in grado di curare affezioni respiratorie, allergie e dare sollievo a stress e mal di testa (www.hotel-rinner.it).

Altrettanto unica (e introvabile altrove) è la paneterapia al Waldhotel Tann: qui si sfrutta la presenza di un forno di pietra, dove quotidianamente vengono cotti diversi tipi di pane, molti dei quali a base di farine integrali o arricchiti con semi.

Al pomeriggio gli ospiti sono invitati a rilassarsi sulle poltrone intorno al forno, leggermente intiepidito: questo permette di sfruttare i benefici del calore (ideale per curare reumatismi e contratture muscolari), ma anche di respirare l’aria carica di enzimi, in grado di riattivare il metabolismo e regalare un profondo senso di pace (www.tann.it).

E poi ancora bagni nella lana di pecora e nel fieno al maso Weidacherhof, utili per ridare energia al corpo, riattivare il microcircolo e depurarsi attraverso la sudorazione (www.weidacherhof.com).

Infine relax vista lago al Hotel Weihrerhof, nella cui “SeaSpa” si possono provare trattamenti di bellezza a base di cosmetici realizzati con materie prime del posto, tra cui il pino cembro (www.weihrerhof.com).

Tuffo nel passato con il Trenino del Renon, che quest’anno festeggia i 110 anni

“Il Renon è divinamente bello e accogliente”: con queste parole Sigmund Freud descriveva l’altipiano al suo amico Carl Gustav Jung.

Erano i primi anni del Novecento e, già da tempo, questi luoghi erano diventati il rifugio estivo dei bolzanini: le ville patrizie e le case di villeggiatura in stile liberty testimoniano tuttora la tradizione centenaria dell’altipiano come meta di vacanza.

A questo proposito, non si può non citare il Trenino del Renon, che proprio quest’anno festeggia i suoi 110 anni: la storica ferrovia a scartamento ridotto collega Soprabolzano a Collalbo fin dal 1907 (all’epoca partiva da Bolzano).

Oggi si può ancora salire a bordo delle carrozze d’epoca – ne sono rimaste solo alcune, è necessario verificare gli orari di partenza – per un viaggio che è una full immersion in un paesaggio da fiaba, tra tradizionali masi in legno, prati verdissimi, laghetti alpini e fitti boschi di conifere. Il Trenino del Renon effettua servizio ogni giorno dalle 6 del mattino alle 23, con partenze ogni mezz’ora dalle 10 alle 18 (ogni ora negli altri orari).

Via libera con la RittenCard!

La RittenCard viene consegnata gratuitamente soggiornando nelle strutture partner dell’Associazione Turistica Renon e include una serie di vantaggi, tra cui: libero utilizzo di tutti i mezzi di trasporto pubblici in Alto Adige, compreso il trenino a scartamento ridotto e la Funivia del Renon, una corsa giornaliera di andata e ritorno con la cabinovia del Corno del Renon e l’ingresso in circa 90 musei, castelli ed esposizioni in Alto Adige, quali il museo di Ötzi, il Messner Mountain Museum, il Museo d’apicoltura Plattnerhof, Castel Roncolo e molti altri ancora.

In più offerte stagionali, riduzioni e vantaggi su attività per il tempo libero e sconti presso il Festival Bolzano Danza. Per ulteriori informazioni: www.renon.com/rittencard

Contatti:
Associazione Turistica Renon
Via Paese 5, Collalbo (BZ)
Tel. 0471 356 100
info@renon.com

TERME – RIAPRE SALICE TERME

Non tutti sanno che le sorgenti di Salice Terme furono scoperte da Giulio Cesare

Sono riaperte le terme di Salice

Ora si punta al ritorno dell’epoca d’oro degli anni Sessanta

Dalla fonte Montalfeo sgorgano le acque sulfuree; le più ricche di idrogeno solforato d’Italia, mentre dalla fonte Sales, sgorgano acque  salsobromoiodiche, con una concentrazione di sali minerali di dieci volte superiore dell’acqua marina.

Le Terme di Salice (poco lontano da Tortona), sono una fonte di benessere che ha ricevuto la classificazione 1° livello super dal Ministero della Salute per la qualità e la vasta scelta di cure e trattamenti termali.

Cosa offre il territorio:

ristoro, sport e relax: ristoranti, locali di intrattenimento, golf, piscine, tennis, equitazione, campi sportivi, itinerari di trekking, biking, percorsi enogastronomici.

LE PROPRIETA’ DI QUESTE ACQUE

Acque termali sulfuree più ricche e più efficaci
Le acque termali della fonte “Mont’Alfeo” sono tra le più ricche d’idrogeno solforato d’Italia. Per questo sono più efficaci in tutte le applicazioni, curative ed estetiche.
Speciali perché: hanno proprietà rilassanti con azione sedativa riscontrata nei casi di iper eccitabilità nervosa. A livello cutaneo facilitano il ricambio fisiologico delle cellule.

Acque termali salsobromojodiche
Le acque salsobromojodiche della Fonte Sales vantano una concentrazione di Sali mineralizzati tra 8 e 10 gradi Beaumé. Un confronto? L’acqua salsobromojodica più diffusa in natura è l’acqua marina che ha una densità di Sali tra 1 e 2 gradi Beaumé.
Speciali anche perché: sono rinomate per l’azione antinfiammatoria e di stimolo nell’attività cellulare, così da accelerare i processi metabolici più importanti.

Ossa, muscoli, articolazioni
Per riabilitazione post infortunio, per risolvere traumi, per eliminare forme artrosiche. Le acque termali migliorano il tono muscolare, sono ideali nelle terapie antinfiammatorie, antidolorifiche e decontratturanti.
Come: Acqua salsobromojodica, per immersione e con fangoterapia.

Orecchio, naso, gola, bronchi e polmoni
Prevenzione e cura per stimolare le difese immunitarie, migliorare la capacità respiratoria e depurativa dei bronchi.

Ideale nelle patologie croniche otorinolaringoiatriche e in numerosi disturbi, comprese le sempre più frequenti forme allergiche.
Come: Acqua sulfurea e salsobromojodica in cure inalatorie.

Fegato, stomaco e intestino
Bere l’acqua termale favorisce l’eliminazione della bile, migliora la mobilità intestinale e la secrezione gastrica.
Come: Acqua sulfurea, attraverso assunzione orale come bibita.

Dermatiti, psoriasi, acne
L’acqua termale favorisce la corretta funzionalità delle cellule cutanee, con particolare efficacia nella cura di dermatiti, psoriasi, acne, eczemi.
Come: Acqua sulfurea, in immersione.

cure-termali4-termedisalice.it
Vene e vasi linfatici
In virtù dell’azione “antiedemigena”, le acque termali salsobromojodiche migliorano la circolazione venosa degli arti inferiori. Dopo un ciclo di cure si riscontra un’evidente riduzione del gonfiore grazie all’eliminazione dei liquidi in eccesso.
Come: Acqua salsobromojodica in idromassaggio con possibile aggiunta d’ozono e/o linfodrenaggio subacqueo, percorso vascolare a temperature differenziate.

Apparato genitale femminile
Grazie alle proprietà antinfiammatorie e di stimolo endocrino, le acque termali sono indicate anche per la cura di numerosi fastidi, quali prurito vulvare, vaginiti, sterilità tubarica, postumi di interventi chirurgici.
Come: Acqua salsobromojodica e/o sulfurea, attraverso irrigazioni, fanghi, bagni parziali o totali.

COSA VISITARE E COME ARRIVARE

Borghi medievali, i castelli e le torri animano le colline.

Uno sviluppatissimo settore enogastronomico, offre buon cibo genuino e ottimo vino in borghi medioevali ben conservati .

Salame di Varzi, formaggi caprini, pecorini e vaccini, carne bovina, ovina, suina, miele ecc…

SALICE si trova a pochi chilometri da grandi città come Pavia o Milano, facilmente raggiungibile anche da Bologna, Genova o Torino con le autostrade.

Con GRUPON (su internet) giornata alle terme di Salice per una persona a 19,90 € invece di 57 €

Terme e spa -Nuova Sky SPA dell’Hotel Terme Merano

Nuova Sky SPA

dal 13 aprile 2017 accoglierà gli ospiti al quarto piano dell’ Hotel Terme Merano

Dedicata ai quattro elementi la nuova Sky SPA dell’Hotel Terme Merano

L’energia è benessere nel nuovissimo centro wellness in legno e vetro che dal 13 aprile 2017 sorgerà sopra i tetti di Merano e sulle montagne altoatesine.

Nella Sky Spa dell’Hotel Terme Merano i trattamenti internazionali sono proposti con la consulenza di esperti e basati su acqua, fuoco, aria e terra.

– Il corpo come un tempio custode di energia alimentata dai quattro elementi; acqua, fuoco, aria, terra, alla base della filosofia dell’esclusiva Sky SPA che dal 13 aprile 2017 accoglierà gli ospiti al quarto piano dell’ Hotel Terme Merano.

Il nuovo centro benessere in legno e vetro, progettato dall’architetto di Bressanone Hugo Demetz, proporrà una serie di trattamenti internazionali basati sugli elementi in rapporto all’energia. L’approccio a questa filosofia sarà espresso dall’internazionalità del team della SPA e dall’architettura dell’hotel rinnovato.

Tutti i settori della Sky SPA sono assegnati ad un solo specifico elemento: le piscine e il bagno vapore sono associate all’acqua, la sala fitness e la sauna finlandese al fuoco, la sala relax e la sauna erbe alla terra, le terrazze panoramiche all’aria.

Anche ogni trattamento della SPA è collegato a un elemento, consigliato agli ospiti dopo una consulenza con l’esperto, in base alla seguente classificazione: l’acqua e i trattamenti ad essa correlati sono utili per combattere lo stress, i trattamenti corrispondenti al fuoco sono efficaci ad attivare l’energia del corpo; l’aria è associata alla bellezza interiore ed esteriore e l’elemento terra all’equilibrio fisico e mentale.

Per chi alla tradizionale vacanza preferisce un soggiorno “mordi e fuggi”, la Sky Spa propone, a chi non soggiorna in hotel, l’offerta Day SPA ossia pacchetti speciali che includono un trattamento giornaliero.

La nuova Sky SPA dell’Hotel Terme Merano è realizzata innalzando un quarto piano di 2.700m2 con una vista a 360° sul paesaggio alpino circostante.

Ha ampie zone relax all’aperto, un giardino con palme, tre whirlpool all’aperto e l’Infinity-pool scoperta e riscaldata (36°C), lunga 22 metri e larga 7.6 metri con accesso interno ed esterno in ogni stagione dell’anno e con postazioni di micromassaggio.

Inoltre ampia zona sauna, sala fitness e cabine per trattamenti benessere, il tutto con vista panoramica spettacolare.

Con questa novità del 2017 l’Hotel Terme Merano, realizzato nel 2006 e progettato dal famoso architetto bolzanino Matteo Thun, offre ai suoi ospiti la possibilità di elevare in tutti i sensi la sua offerta wellness già consolidata: oltre alla nuova Sky SPA accessibile a chi ha più di 14 anni, rimane sempre aperta a tutti gli ospiti la “Garden SPA” del piano terra, collegata con tunnel riscaldato alle Terme di Merano, liberamente raggiungibili in accappatoio.

TERME A TOKYO – Esperienza indimenticabile ….

Tokyo, Ooedo Onsen Monogatari: alle terme con le luci d’artista

Le terme, si sa, sono una delle attività più amate dai giapponesi, così come dai turisti. Relax e benessere sono assicurati nei tradizionali Onsen giapponesi.

Fino al 28 febbraio, a Tokyo, l’Ooedo Onsen Monogatari propone, oltre al beneficio e al piacere della Spa, un’esperienza, è proprio il caso di dirlo, spettacolare!

Tutti i giorni dalle ore 17:00, nel parco termale, fra i più belli, ampi e tradizionali della capitale giapponese, si vive l’arte nella sua più avveniristica spettacolarità: il Gruppo NAKED, famoso per le sue straordinarie proiezioni (projection mapping), propone nella sezione Ashiyu del parco alcune installazioni luminose come, ad esempio, gli scintillanti fuochi d’artificio caleidoscopici riflessi nelle piscine foot-bath che, espandendosi nell’acqua, creano un’esperienza visiva unica: “guardare i fuochi d’artificio ai propri piedi”. Il molo, sempre nella sezione Ashiyu, è invece coperto da una proiezione che illumina lo spazio con petali di fiori abbaglianti.

Benessere, sogno e arte si fondono in un’unica esperienza.

Fra le ulteriori novità che giungono dalla capitale si parla di due nuovi Hotel, l’Hotel Wing International Select Asakusa Komagata, una struttura fra design e tradizione, situato a pochi passi dalla stazione di Asakusa e circondato da molti ottimi ristoranti; e l’ Hotel Remm Roppongi, con apertura prevista per marzo, che tra i numerosi servizi offerti avrà un piano interamente dedicato alle donne.

Dal primo dicembre, inoltre, è nato un nuovo centro informazioni turistiche nella stazione di Ueno, al banco sarà possibile acquistare la “Tokyo Subway Ticket” un pass che agevolerà il trasporto dei turisti.

Questo e molto altro su GoTokyo, il sito ufficiale del Tokyo Convention & Visitors Bureau.

Sciare – snowboard – freeride – sci alpinismo – passeggiate nella neve – terme DOVE ? – In Austria – Carinzia SKI PLUS

Qui, anche una vacanza a piedi sulla neve

Austria  /  Carinzia

SKI PLUS: MOMENTI DI FELICITÀ DENTROFUORI DALLE PISTE DA SCI DELLA CARINZIA

La Carinzia è perfetta per chi cerca una vacanza invernale attiva.

Non solo sci, snowboard, freeride o sci alpinismo, ma anche molte altre proposte che fanno la gioia di tutti.

Lo scenario non potrebbe essere migliore: paesaggi alpini incantati, panorami meravigliosi, laghi ghiacciati e un clima invernale mite e illuminato da tantissime giornate di sole. Una meta ideale per una vacanza invernale indimenticabile!

Su e giù dagli sci

Principianti o esperti, discesisti provetti o sciatori più tranquilli: chiunque scelga di sciare in Carinzia trova ciò che fa per lui. Le 30 zone sciistiche della Carinzia e del Tirolo orientale garantiscono varietà e divertimento su circa 800 chilometri di piste in alta quota, larghe e facili per le famiglie o a cunette e halfpipe. Da non dimenticare, poi, i pendii incontaminati tanto apprezzati dagli sci alpinisti, dai freerider e per chi ama l’attività in neve fresca. Diverse le facilitazioni, tra cui il Topskipass Carinzia Tirolo orientale Gold e i vari skipass e forfait regionali.

Una vacanza a piedi sulla neve

Le vacanze invernali in Carinzia sono una meraviglia anche fuori dalle piste da sci. Mentre in montagna gli sciatori si scatenano, i fondisti scoprono gli itinerari panoramici più belli e i pattinatori si godono il paesaggio invernale sul ghiaccio naturale dei laghi. Il Lago Weissensee è la pista di pattinaggio naturale più grande d’Europa.

Chi vuole caricare le batterie e liberare l’anima può godere di passeggiate invernali nel paesaggio innevato o rilassarsi comodamente su una carrozza trainata dai cavalli sulla neve. Una delle esperienze più suggestive è l’escursione al chiaro di luna con le ciaspole sul Dobratsch, che permette di ammirare la volta stellata.

Un’altra località molto adatta per gli amanti della natura e per gli spiriti più romantici è la Valle Lesachtal, un angolo di natura incontaminata fra le Dolomiti di Lienz e le Alpi Carniche, che si può scoprire attraverso itinerari meravigliosi. Chi vuole tornare bambino e volare a valle sulla slitta, deve assolutamente provare la pista naturale da slittino lunga 8,4 chilometri sul Monte Dreiländereck.

Dalle piste alle terme

Bad Kleinkirchheim ha dato i natali a grandi campioni dello sci austriaco, come l’olimpionico Franz Klammer, ma è anche molto rinomata per la sua offerta termale.

A pochi passi dalle piste si trova il centro Thermal Römerbad, davvero perfetto per riprendersi da una giornata sulla neve.

Anche le Kärnten Therme di Villach sono ricche di fascino: l’area divertimenti con fantastici scivoli o il nuoto della sirena sono molto apprezzati soprattutto dai bambini. Assolutamente da provare è la sauna con la luna piena. Chi vuole fare il bagno nei laghi carinziani anche d’inverno, lo può fare non solo in occasione del tuffo di Capodanno a Velden am Wörthersee.

Ultime, ma non per importanza, le “Kärntner Badehäuser“ (case dei bagni carinziani) di Millstatt e Pörtschach, che uniscono il wellness sui laghi a vedute mozzafiato anche d’inverno.

Coccolati anche a tavola

La gastronomia in Carinzia occupa un posto speciale.

Nella cucina carinziana dell’Alpe Adria freschi ingredienti locali, antiche tradizioni culinarie e moderne interpretazioni si fondono creando un insieme deliziosamente gustoso.

Come si addice a una cucina davvero autentica, la gamma dei piatti è determinata sia dalle diversità regionali, sia dal corso delle stagioni. Assolutamente da non perdere i tortelloni carinziani al formaggio (“Kärntner Käsnudel”), il tipico dolce “Reindling”, la trota di lago “Kärntner Laxn”, lo speck della Gailtal e la grappa di pino cembro (“Zirbenschnaps”). Fra i piatti tipici della cucina carinziana invernale ci sono il “Ritschert” (un piatto unico a base di orzo, fagioli e carne affumicata) e altre specialità a base di carni d’agnello del Glockner e di manzo della Nockalm.

Informazioni per il pubblico: www.carinzia.at

Carinzia

La regione della Carinzia è la parte più meridionale dell’Austria e confina con l’Italia attraverso la linea di frontiera condivisa con il Friuli Venezia Giulia. Un territorio esteso che offre ampie e variegate soluzioni turistiche tutto l’anno sci e snowboard, ma anche sci di fondo, ciaspole, trekking, gite su slitte trainate dai cani, pattinaggio su ghiaccio e tanto altro. Imperdibili i mercatini di Natale.

Durante l’estate gli oltre 200 laghi balneabili e con acqua potabile (con temperature fino i 28 gradi) diventano meta per gli amanti del campeggio e della vita all’aria aperta, dell’escursionismo e dinumerosisport acquatici come vela, windsurf e canoa. La Carinzia è composta da 14 destinazioni turistiche: il lago Wörthersee, Villach-Warmbad/Lago di Faak/Lago di Ossiach, Nassfeld-Hermagor-Presseger See/Weissensee/Lesachtal – Arena Naturale della Carinzia, Lago Millstätter See, Hohe Tauern – Parco Nazionale Alti Tauri; Klopeiner See – Carinzia del sud, Bad Kleinkirchheim, la Carinzia centrale, i Monti Nockberge, Lieser-Maltatal-La Valle per le famiglie, Katschberg-Rennweg, Carnica – la Valle Rosental, la Valle Lavanttal, e Klagenfurt, che è la città capoluogo della Regione con circa 90.000 abitanti. Per informazioni: www.carinzia.at

 

. Ideale per le vacanze delle famiglie grazie a una lunga tradizione di accoglienza, la

Carinzia vanta un interessante patrimonio culturale e folkloristico. Ma è nella “vacanza attiva” che la regione si contraddistingue. D’inverno

TERME e SPA – BENESSERE QUANTO MAI ATTUALE – LUSSO o LOW COST a vostra scelta

TERME ALL’ESTERO E TERME IN ITALIA

ABBIAMO SCRITTO SOLO DI QUELLE PROVATE PERSONALMENTE: terme costose o alla portata di tutti. A voi la scelta, noi le abbiamo  descritte e ne abbiamo spiegato le caratteristiche.

L’articolo è scritto dalla giornalista G. Seregni, iscritta all’ORDINE dei Giornalisti e all’associazione di categoria UGIS (Unione Giornalisti Italiani Scientifici); inoltre, l’autrice, ha presentato una tesi presso L’università Statale di Milano sul tema “Alimentazione dello sportivo”, la tesi era firmata dall’allora rettore prof. Rodolfo Margaria.

——-

SE VOLETE QUALCOSA DI SPECIALE, DI ESCLUSIVO DISEGNATO E ORGANIZZATO DAI PIU’ PRESTIGIOSI TALENTI DEL SETTORE :

Mineral Baths & Spa – Mineralbad & Spa Rigi-Kaltbad.

spa terms Rigi Kaltbad Aqua Spa Resorts

spa Svizzera RigiKalt bad Aqua Spa Resorts

 spa Svizzera RigiKaltbad Aqua Spa Resorts

 spa Svizzera 672 RigiKaltbadAquaSpaResorts

p102

Programmate un weekend romantico o una gita di almeno 2 giorni per godervi anche le bellezze del Lago di Lucerna dell’antica  cittadina di Lucerna e del suo famoso Museo dei Trasporti

Mineral Baths & Spa – Mineralbad & Spa Rigi-Kaltbad.

Localizzazione ; Svizzera, da Milano, autostrada Milano-laghi per Como poi  Chiasso  San Gottardo, Andermatt, Wassen, vicino al Lago di Lucerna (diverse strade possibili)

AQUA-SPA-RESORTS
Mineralbad & Spa Rigi-Kaltbad
6356 Rigi Kaltbad

Tel. 041 397 04 06
info@mineralbad-rigikaltbad.ch

prezzo base dell’entrata 35 euro.

Disponibili : offerte e speciali trattamenti anche su appuntamento.

VEDI AL LINK: http://www.mineralbad-rigikaltbad.ch/index.asp?chglang=en&kat=home  


LA SPA PIU’ INNOVATIVA E COMPLETA VICINA ALLA LOMBARDIA E

RAGGIUNGIBILE IN AUTOSTRADA !!! 

Splash&SPA_Poolbar_panoramica

SPLASH & SPA via Campagnole, Rivera-Monteceneri, (dopo Lugano) tel. 0041 91 914 47 89 info@splashespa.ch www.splashespa.ch 

 

Splash&Spa
Splash&Spa
Splash&Spa, acque clade minerali.

 

Splash&SPA Tamaro svela la sua identità: tre maestose cupole valorizzate da un alto impatto scenografico per offrire svago, divertimento e benessere.

Un progetto architettonico e solo tecnologie all’avanguardia nel rispetto dell’ambiente, 14.000 mq di superficie, attrazioni innovative e servizi di qualità.

L’offerta di Splash & SPa Tamaro va dagli scivoli, alle onde alte sino a un metro, agli idromassaggi sino alle più raffinate tecniche di massaggio, sauna e bagno turco.

-LA CUPOLA DELLO SVAGO, cuore della struttura, è pensata per chi vuole trascorrere una piacevole giornata in alternativa alla vita frenetica della città. L’ampia vasca di 30 metri è animata da onde alte fino a 1 metro

-il fiore all’occhiello è la piscina panoramica esterna che offre innumerevoli attrazioni tra cui getti d’acqua, geyser e idromassaggi

-la temperatura, dell’acqua, riscaldata a 34° la rende accessibile tutto l’anno, anche durante le giornate invernali più fredde

-dalla vasca esterna gli ospiti potranno godere anche di un’ampia terrazza con solarium e con vista mozzafiato sulle montagne

LA CUPOLA DELLO SVAGO: scivoli ultra moderni con imbuti, centrifughe, sensazioni antigravitàgiochi di luce e suono rendono infatti Splash&SPA Tamaro una meta ad alto tasso di adrenalina.

DISCESE A MOZZAFIATO PER CENTINAIA DI METRI !!! Chi vuole divertirsi in compagnia, con gli amici o con la propria famiglia potrà scegliere i gommoni a quattro o due posti e lasciarsi andare lungo discese mozzafiato per centinaia di metri.

Sala del sale.
Splash & SPA. Sala del sale.

LA TERZA CUPOLA  è dedicata al benessere, con i suoi 3000 mq di puro relax.

LA MODERNA SPA prevede  una ricca offerta di trattamenti  anche con il sale:

sette differenti tipologie di saune (di cui una esterna adiacente alla vasca salina riscaldata) e di bagni di vapore tematizzati,

-un percorso Hamam,

-una vasca relax e un percorso kneipp permettono a chi sceglie questa area di immergersi in un luogo paradisiaco, dove vengono garantiti tranquillità e pace.

L’ARCIPELAGO BENESSERE dispone di aree massaggi e beauty.

 

Sauna dell'argilla.
Splash & SPA. Sauna dell’argilla.

L’INTERA STRUTTURA è valorizzata da numerose simulazioni cromatiche e

proiezioni virtuali che ricreano un impatto altamente scenografico.

Splash&SPA, Hammam.
Splash&SPA, Hammam.

Una speciale tecnica di isolamento delle tre aree, impedisce a tutti i rumori esterni

di penetrare all’interno della struttura.

 

Splash&SPA Tamaro vuole coniugare in un unico centro le esigenze di tutta la famiglia: da un lato lo svago e il divertimento per i più giovani, grazie a intrattenimenti davvero unici di ultima generazione, dall’altro un’oasi di pace per gli adulti, che potranno godersi momenti di relax, coccolati dal nostro personale esperto” commenta Raffaella Mottini Soldati, Direttore del parco, che conclude “L’alto livello del servizio, la pulizia di tutti gli ambienti e l’originalità della formula proposta sono gli elementi su cui puntiamo per rendere riconoscibile e apprezzato il nostro centro”.

SPLASH & SPA via Campagnole, Rivera-Monteceneri, tel. 0041 91 914 47 89

info@splashespa.ch www.splashespa.ch

ORARI DI APERTURA L’acquaparco sarà aperto tutti i giorni dell’anno. Feriali 10.00–22.00  Weekend e festivi 09.00–22.00

ATTRAZIONI SPLASH

  • >  5 scivoli tematizzati con sensazioni mozzafiato, in gommoni a 4 e 2 posti, con tappetini, a corpo libero
  • >  Piscina interna riscalda con oltre 80 attrazioni di getti di acqua e aria, Jacuzzi, cascate, sdraio
  • >  Piscina con onde vere alte 1 m
  • >  Piscina panoramica esterna a 34°C
  • >  Poolbar
  • GASTRONOMIA E RELAX
    > Ristorante
    > Terrazza con vista sulle montagne
  • > Giardino

Energie rinnovabili per Splash & Spa Tamaro

SPALSH & SPA TAMARO E’ STATO CREATO SEGUENDO  SOLO LE PIU’ AVANZATE TECNICHE MONDIALI DEL SETTORE. 

ESPERTI PROFESSIONISTI E TECNOLOGIA DI AVANGUARDIA AL SERVIZIO DEL CLIENTE PIU’ ESIGENTE.

Negli ultimi due anni, ProSlide, azienda canadese leader di mercato con origini a St. Moritz, ha inviato a Rivera oltre 50 container contenenti elementi per la costruzione dei 5 fantastici scivoli per SPLASH & SPA.

Oggi le installazioni degli scivoli ProSlide si trovano nei più grandi acquaparchi del mondo, dal Birdnest di Pechino (ex stadio olimpico di Herzog & de Meuron), a tutti gli acquaparchi Disney. Nel caso di Splash & Spa Tamaro i gestori hanno partecipato attivamente alla progettazione di questi nuovi scivoli unici nel loro genere.

Numerosissimi effetti luminosi e sonori, accompagnati da sensazioni anti-gravità, regaleranno esperienze indimenticabili, mai vissute prima, che saranno la gioia di tutti i bagnanti indipendentemente dall’età.

La tecnica utilizzata  ha permesso di ridurre la dispersione di calore fino al 90%.

RECUPERO DI CALORE DAGLI IMPIANTI DI VENTILAZIONE E

DEUMIDIFICAZIONE.

L’aria calda espulsa viene raffreddata all’interno dello scambiatore di calore dove contemporaneamente viene riscaldata l’aria fresca esterna.

 

ch 450 terme Leukerbad_1

Leukerbad. Le terme più grandi d’Europa. Foto  gentilmente concessa dall’Ufficio del Turismo.

LE TERME PIU’ GRANDI D’EUROPA:

Vallese Turismo ultime NOVITA’: TERME & SPA.

TERME 450 VALLESE 04_leukerbad_lindner

Foto gentilmente fornita dall’Ufficio del Turismo.

Le terme di Luekerbad sono le più grandi d’Europa, frequentatissime anche dalla gioventù che scia nei comprensori vicini.

Lindner Hotels & Alpentherme Leukerbad sono situate sulla piazza storica del paese ad un’altitudine di 1.411 m.

A pochi minuti a piedi dalle funivie, punto di partenza ideale per le vostre vacanze estive ed invernali.

Il Lindner Alpentherme, il centro alpino termale e terapeutico di wellness e bellezza

— più grande d’Europa, raggiungibile direttamente dall’albergo attraverso un sottopassaggio.

Oltre alla benefica acqua termale, mettiamo a vostra disposizione uno

-staff medico di 5 persone specializzate in wellness terapeutico,

-medicina cinese tradizionale con agopuntura, ayurveda,

-medicina sportiva,

-osteopatia, fisioterapia e

-cure anti aging.

Potete inoltre scegliere tra trattamenti di

-talassoterapia,

-bagno romano-irlandese,

-ScenTao,

-trattamenti di wellness indonesiano,

-trattamenti del Beauty Center Clarins e

-nordic walking.

—-

-E’ aperta la nuova area Spa nella stazione termale di Ovronnaz: un’esperienza indimenticabile!

——————-

TERME VICINE A MILANO E CON DIVERSE ACQUE VERAMENTE CURATIVE ED EFFICACI

TERME DI MIRADOLO

 In tutto il mondo esistono eccellenti strutture termali e validissime acque curative; noi abbiamo scelto quelle che abbiamo verificato personalmente, anche come efficacia.

Terme di Miradolo (Pavia)
Terme di Miradolo (Pavia)

MIRADOLO, TERME UNICHE PER LE LORO CARATTERISTICHE CURATIVE.

Tra Lodi, Pavia e Piacenza.

MIRADOLO è la più vicina a Milano con acque sgorganti sul posto ed ha delle caratteristiche che la rendono unica.

-Le diverse acque curative, per la digestione, il fegato ecc.. posso essere prelevate e portate a casa GRATUITAMENTE.  

www.termedimiradolo.it

-L’ingresso ha un prezzo non particolarmente alto 30 euro in settimana 35 nel weekend, aggiungendo altri 10 euro si possono utilizzare anche le terme romane con tiepidarium, melmarium  (fanghi self service CHE PULISCONO MAGNIFICAMENTE LA PELLE !!!) e bagno turco. Da provare ! Prezzi speciali con abbonamenti.

LE TERME DI MIRADOLO.
UNICHE: ACQUE TERMALI CHE SGORGANO DOVE CI SI CURA, E CON BEN 3
DIFFERENTI ACQUE
MINERALI !!
Terme di Miradolo area spa.
Terme di Miradolo area spa.

Le acque delle Terme di Miradolo:

NON acqua riscaldata, ma vera acqua termale appena sgorgata e ricchissima di sali minerali!

3 fonti diverse, con diverse composizioni, l’acqua della vostra salute, anche da bere!

-un rarissimo concentrato di sali preziosi per la vostra salute

-acque salso-bromo-iodiche, litio magnesiche, sulfuree.

-indicate per: depurare l’organismo dalle tossine; le vere cause dell’invecchiamento

curative per: otorinolaringoiatria, reumatologia, dermatologia, patologie vascolari, respiratorie, gastroenteriche e urinarie.

TESTATA 1 alba sui toni del blu a Tangalle

TERME DI MIRADOLO:

-piscine coperte invernali, bagni romani, ampie sale relax

-piscine scoperte estive con vasche jaccuzzi

-un grande parco verde con aree attrezzate per i bambini, per lo sport ed il divertimento

-due punti ristoro e sale interne per cerimonie e buffet

TERME DI MIRADOLO IL CENTRO TERMALE E’ RICONOSCIUTO E GARANTITO DAL SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE

-per prevenire e contrastare dalle patologie respiratorie a quelle artroreumatiche, circolatorie, gastroenteriche e dell’apparato urinario

fanghi, bagni, massaggi e idromassaggi, inalazioni, insufflazioni, politzer e cure idroponiche (bibita)

cure indicate per adulti e bambini.

Una delle tante splendide chiese che si possono visitare partendo dalle Terme di Miradolo.
Una delle tante splendide chiese che si possono visitare partendo dalle Terme di Miradolo. S.ta Maria di Bressanoro.

TERME DI MIRADOLO

-una speciale linea cosmetico-termale per la bellezza del vostro viso e del vostro corpo

-massaggiatrici capaci ed esperte per il vostro benessere.

TERME DI MIRADOLO

forma fisica e divertimento

-beach volley, basket, muro del tennis, bocce, calcetto: tutto a libera disposizione del cliente nella buona stagione.

Terme di Miradolo: CENTRO BENESSERE SALINA

-piscine di acqua termale, salottini idromassaggio, percorso vascolare a temperature differenziate, cascate d’acqua, Terme Romane con tiepidarium, bagno turco, docce emozionali, palestra, Centro Estetico Termale.

Lodi provincia S.ta Maria Bressanovo vicino a Castelleone

TERME DI MIRADOLO: dintorni per visite culturali

-PAVIA:  Cerosa di Pavia, Parco Visconteo, università, musei e chiese romaniche…e tanta ottima gastronomia!

-Camporinaldo: a settembre la famosa “Sagra dell’uva” attira turisti da sempre

-Chignolo Po: il suo Castello fu una delle più famose residenze lombarde

-Belgioioso: sono famosi gli affreschi della chiesetta di S.Giacomo della Cerretta

e il CASTELLO che ospita importanti appuntamenti di cultura e moda

-inoltre:l’Oasi di Sant’Alessio, Ponte di barche sul Ticino a Bereguardo…

TERME DI MIRADOLO: tel. 0382.77012, piazzale Terme 7, Miradolo www.termedimiradolo.it 

– da Milano: autostrada del sole uscita Casalpusterlengo, oppure da Milano-Melegnano sulla statale verso Lodi-Pavia, prima di S.Angelo Lodigiano.

Provincia di Lodi interno

PREZZI:

ingresso Salina+Terme Romane € 30 tutta la settimana, € 35 la domenica, ingresso Salina+menù light (insalata o piadina o pizza + 1/2 acqua) €30 lun/venerdì, € 33 sabato, domenica e festivi

-offerta speciale € 65 massaggio con le pietre, e 85: piscina termale, Terme Romane, Stone Massage, tisana, accappatoio e telo, ciabatte, area relax

-massaggi da 38 a 60 euro e molte offerte speciali.

Tunisia acqua termale

———-

terme Splash & Spa, terrazza, piscine esterne, cupole bianche illuminate.
terme Splash & Spa, terrazza, piscine esterne, cupole bianche illuminate.
Sala del sale.
Sala del sale.

SPLASH & SPA, vedi articolo più sotto.

SPLASH & SPA in Svizzera a Rivera-Monteceneri, è la SPA PIU’ INNOVATIVA E COMPLETA VICINA ALLA LOMBARDIA E RAGGIUNGIBILE IN AUTOSTRADA !!!

Qui ci si diverte sugli scivoli e con i getti d’acqua o ci si prende cura di sé nel più totale relax: a voi la scelta.

——-

Le nostre preferite epr rapporto qualita’ prezzo e la cucina dei dintorni:

” TERME DELLA FRATTA ” (Forlì)
La zona di Forlì è un’interessante meta per un fine settimana di terme – relax – cultura e gastronomia.

Qui i prezzi sono ancora accettabili, ragionevoli, come è rispettata la vera tradizionale ospitalità e genuinità gastronomica. Non finte trattorie, ma genuine paste fatte in casa, a volte ancora dalla medesima padrona del ristorante.

La cura termale è particolarmente conveniente e fisiologicamente più valida nella mezza stagione. Da ottobre e prima di giugno, le tariffe scendono e non è difficile trovare numerose offerte speciali anche per soggiorni lunghi necessari per le cure più o meno gratuite; a seconda delle convenzioni con il Sistema Sanitario Nazionale.

Noi abbiamo cenato al ristorante ” IL RUSTICHELLO ” e non lo dimenticheremo; ottimi salumi, tagliolini veramente fatti in casa e funghi porcini, verdure alla griglia con castrato e salsicce al forno, ottimi anche la panna cotta e il vino della casa. Chiuso lunedì e martedì, via Vittorio Veneto 7, tel. 0543. 49 52 11 Meldola (Forlì).

L’offerta alberghiera è varia e accontenta ogni esigenza.

LA ZONA E’ RAGGIUNGIBILE DALLE VARIE PARTI D’ITALIA ANCHE CON LA FERROVIA: FRECCIA ROSSA SINO A BOLOGNA E POI I VARI TRENI LOCALI SUFFCIENTEMENTE FREQUENTI. L’ALBERGO, A VOLTE, SI PRESTA CON UN SERVIZIO DI NAVETTA PER IL COLLEGAMENTO.

Il pregio più grande forse, oltre alla speciali qualità delle acque, è la sicurezza di trovare sempre una calda accoglienza.

Le acque termali locali offrono piscine, quasi sempre nel medesimo albergo, dove il corpo si rilassa e assorbe i principi curativi delle stesse.

Non mancano le ormai onnipresenti saune, di vario tipo, le docce per la cromoterapia, i percorsi in acqua per la riattivazione della circolazione sanguigna delle gambe in particolare, i bagni turchi e la gigantesca offerta di soluzioni personalizzate di massaggi, fanghi, cure medico estetiche e quant’altro offrono oggi le terme; a partire dai pacchetti speciali.

I dintorni di Forlì sono una meta che merita la nostra attenzione; grazie alla sua particolare concentrazione di luoghi termali, di eccellente gastronomia ( quella vera, dove ancora si serve la pasta fatta nel ristorante e non comprata da produzioni industriali ad hoc; come ormai accade sempre più frequentemente, soprattutto nei ristoranti “alla moda” ) e d’ arte.

WEEKEND ALLE ” TERME DELLA FRATTA ” IN Emilia Romagna

A 15 minuti da Forlì trovate un angolo speciale dove vi attende cordialità italiana, ottimi ristoranti, o dieta speciale e gradevole, ma anche un angolo dove rigenerarsi e dimenticare lo stress quotidiano.

La cornice è quella di un Grand Hotel, con tutti i confort: https://www.termedellafratta.com/it

Le terme di Fratta offrono numerosi trattamenti ed acque minerali bicarbonate, alcaline, sulfuree ipertermali; alla temperatura di 45°. Piscina termale con acqua fluente.

http://www.donnecultura.eu/?p=25415

————-

PER CHI AMA LA TRANQUILLITA’

Terme Bagno di Romagna; dove si sta bene e si mangia benissimo:

Bagno di Romagna è un comune italiano di 6.085 abitanti, della provincia di Forlì-Cesena in Emilia-Romagna. È situato nell’Appennino, circa 50 km a sud del capoluogo, Forlì.

–Bagno di Romagna è una località termale e turistica sull’Appennino Tosco-Romagnolo, circondata dal “Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna”.

Qui si respira solo “Aria di Parco”, ovvero balsamica grazie alle vicine foreste, e pura come l’acqua.

Bagno di Romagna è il luogo ideale per tornare in forma e trascorrere una vacanza attiva e rilassante.

TERME Bagno di Romagna Emili Romagna

Il territorio è ricco di storia, di arte, di monti e foreste per tranquille passeggiate o impegnative escursioni per gli amanti del trekking e di laghi.

Per queste ragioni il Touring Club ha premiato Bagno di Romagna con la prestigiosa “Bandiera Arancione”, per l’ottima qualità ambientale, turistica e dell’accoglienza.

Info:
I.A.T. BAGNO DI ROMAGNA
Via Fiorentina, 38
Tel. +39 0543 911046 – Fax +39 0543 911026
info@bagnodiromagnaturismo.it
www.bagnodiromagnaturismo.it

VEDI AL LINK http://www.donnecultura.eu/?p=24915

——

IL MEGLIO DEL MONDO PER UNA CURA TEMALE E PER LE ALLERGIE

MAR MORTO TUTTA UN’ALTRA STORIA !!

Va ricordato che, nel mondo, nulla è paragonabile al MAR MORTO, anche per gli effetti del suo speciale clima e per quelli, subito visibili, sulla carnagione (ulteriori precisazioni più sotto).

——-

ITALIA

BERGAMO IN VAL IMAGNA

BERGAMO: a 25 km, dalla città in Val Imagna, 40 euro a persona per 3 ingressi nel medesimo giorno.  Elegantissime di design.

-Presso l’Hotel Villa delle Ortensie, terme di Sant’Omobono

-Vastissima ed elegante aerea thermarium

-La spa comprende: bagno turco con acqua solfurea, sauna, docce termali emozionali, quattro vasche fangose con acqua termale arricchita da fanghi naturali, sala relax a 37°

-Apre nel periodo pasquale il biolago con pietre naturali e niente cemento: acque con cloruro di magnesio per un totale benessere.

www.villaortensie.it 

————-

Terme Bagni di Masino in VALTELLINA

Famose già dal 1400  le Terme Bagni di Masino, hanno conservato il fascino della loro storia.

– L’antica struttura convive con la più moderna e a volte un po’ artificiale, concezione di centro benessere.

Lo stile sé emplice, autentico, un poco  spartano, ma  accogliente e rilassante.

-Le Terme Bagni di Masino rimangono meta ideale per chi cerca la tranquillità della natura.

-Un’ ampia piscina termale al coperto  con idromassaggi, Bagno turco ricavato da un’antica cisterna dell’acqua termale, Sauna finlandese a 90°, sauna bio a 60°, vasche termali individuali  e mini percorso Kneipp rappresentano l’offerta di queste efficaci terme.

-La spa: centro massaggi  con personale qualificato, accoglienti aree relax dove gustare ottime  tisane.

-L’acqua ha una temperatura di 38° e contiene  mg 500/l di sali minerali, pertanto è considerata “medio minerale”.

-La  composizione chimica rivela una prevalenza di solfati di sodio, calcio e silice; il 13% delle sostanze minerali totali.

-L’acqua ha inoltre una discreta radioattività, 17,3pC/l.

-Per la sua composizione e l’alcalinità, è utile come cura per: stati uricemici, gotta, forme dispeptiche dell’apparato digerente quali gastriti, coliti,calcolosi renali renella (bevanda), diverticolosi del colon e stipsi cronica.

-Effetto benefici per le  forme artrosiche e reumatiche dei tessuti molli (bagno-piscina).

-Ottima  indicazione anche per certi tipi di dermatosi come la Psoriasi e processi flogistici dell’apparato genitale femminile quali vulvovaginiti e endometriti, infatti  anticamente veniva chiamato “il bagno delle signore”. 

PERIODI DI APERTURA HOTEL E TERME BAGNI DI MASINO 2014

ORARI E PREZZI INGRESSO TERME 

Percorso Completo € 36 Residenti € 25 / Ingresso piscina € 15 Residenti € 10 / Per ingressi dalle ore 15.30: / Percorso Completo € 25 Residenti € 20 / Ingresso piscina € 15 Residenti € 10

 PERIODI DI APERTURA HOTEL E TERME BAGNI DI MASINO 2014
Dal 07 Marzo al 26 Maggio 2014: apertura nei giorni di Venerdi (dalle ore 14.00 alle ore 19,30), Sabato, Domenica (dalle ore 10 alle ore 19,30) e Lunedì (dalle ore 10 alle ore 18.00).Dal 29 maggio al 14 Giugno 2014: apertura nei giorni di Giovedì (dalle ore 14.00 alle ore 19,30), Venerdi, Sabato, Domenica (dalle ore 10 alle ore 19,30) e Lunedì (dalle ore 10 alle ore 18.00).Dal 13 Giugno al 15 settembre 2014: apertura  tutti i giorni dalle ore 10 alle ore 19,30 (giorno di chiusura per clienti esterni mercoledì).Dal 19 settembre al 03 novembre 2014: apertura nei giorni di Venerdi (dalle ore 14.00 alle ore 19,30), Sabato, Domenica (dalle ore 10 alle ore 19,30) e Lunedì (dalle ore 10 alle ore 18.00).

http://www.termemasino.com/it/

L’hotel (da 192 euro per la doppia, a 140 euro per la singola; con colazione):

Hotel Relais Bagni Masino Terme & Spa, antica struttura termale  in nel paesaggio montano, dopo lunghi  lavori di ristrutturazione è tornata ad essere praticabile  dal luglio 2009.

 -La  struttura è del 1600 e mantiene  l’atmosfera caratteristica. Le camere sono tranquille ed accoglienti (tv solo per Suite e Junior Suite), servizio bar e reception 7,30 – 24, rete Wi FI gratuita, sala tv, sala lettura e relax.

Ristorante dell’hotel è il Punta Milano(all’interno) con specialità valtellinesi e possibilità e, su richiesta, brunch a pranzo; parco giardino e parcheggio gratuito.

-Le   passeggiate lungo i sentieri, le foreste di conifere, le  secolari faggetaie e il torrente con le  cascate sono raggiungibili in pochi minuti a piedi.

-A 200 m dal complesso termale si incontra una chiesetta del 1600  e qui si possono vedere dei camosci che si abbeverano all’acqua salmastra.

APERTURE: Dal 07 Marzo al 26 Maggio 2014: apertura nei giorni di Venerdi (pomeriggio), Sabato, Domenica e Lunedì, salvo ponti e festività.

Dal 29 maggio al 14 Giugno 2014: apertura nei giorni di Giovedì (pomeriggio), Venerdi, Sabato, Domenica e Lunedì.

Dal 13 Giugno al 15 Settembre 2014: apertura  tutti i giorni.

Dal 19 Settembre al 03 Novembre 2014: apertura nei giorni di Venerdi (pomeriggio), Sabato, Domenica e Lunedì, salvo ponti e festività.

——-

CURE TERMALI curative ; ALMENO 12 GIORNI.

Nella scelta delle cure termali è importantissimo il fattore climatico, attenzione al mese in cui si fanno le cure.

Il troppo caldo estivo può creare problemi circolatori, il clima umido intensifica i dolori dovuti all’artrite e altro; quindi le cure termali sarebbero al meglio nei mesi  primaverili e autunnali.

——-

Splash & Spa, terrazza, piscine esterne, cupole bianche illuminate.

Splash & Spa, terrazza, piscine esterne, cupole bianche illuminate.

—–

 ———

 

 Tunisia spa relax

TERME & SPA: TALASSOTERAPIA IN TUNISIA

Tinsia air

a poco più di un’ora di volo da Milano

Tunsia ingress alls spa.
Tunsia ingresso alla spa.

Tunisia è anche benessere e talassoterapia a prezzi abbordabili !stazioni termali, cliniche estetiche, hammam, Spa ma, soprattutto, centri di Talassoterapia specializzati.

La Tunisia ha deciso infatti di investire in maniera decisa sui poteri benefici del mare: sono ben 49 i centri di Talassoterapia e le Spa attivi su tutto il territorio, per soddisfare tutti da chi ricerca prezzi competitivi a chi si accontenta solo dei 5 stelle!

Tunisia receptin

-Tabarka, Gammarth, Hammamet, Djerba, Mahdia, Monastir, Sousse, Zarzis: nelle località più belle del paese, a un passo dalle spiagge più belle del Mediterraneo, vi aspettano strutture nuovissime e moderne, a 4 o 5 stelle, in grado di offrire per 365 giorni all’anno, il meglio dei trattamenti per la salute e la bellezza. Coccole e vizi, a meno di un’ora di volo, regalano ancestrali benefici grazie a una cura millenaria che ha radici nella storia. Già praticata da Egiziani, Fenici, Greci e Romani la Talassoterapia è una vera panacea per:

stimolare, rimineralizzare, rilassare e rigenerare l’organismo. Le proprietà dell’acqua e dei prodotti marini (sabbia, alghe e fanghi) agiscono su corpo e mente, curando se necessario o donando un equilibrio che si concretizza in benessere.

-la Talassoterapia è infatti un toccasana per malattie delle ossa, forme allergiche, problemi alla circolazione sanguigna e alle vie respiratorie, grazie al potassio, al magnesio e allo iodio, di cui l’acqua di mare è ricca. Idromassaggi, acquagym, fanghi, getti e docce favoriscono poi la circolazione, sciolgono le articolazioni, combattono la cellulite, aiutano a dimagrire e a liberarsi dal fumo

-un ottimo antistress: in Tunisia poi la Talassoterapia si arricchisce dell’esperienza di culture diverse e coniuga le pratiche tradizionali con le usanze locali, in primis i rigeneranti massaggi praticati negli hammam.

Tunisia piscina

Strutture da sogno, all’insegna dell’eccellenza:
alberghi e resort a quattro e cinque stelle lusso in cui centri di cura moderni e avveniristici uniscono la tecnologia più avanzata a una cultura dell’accoglienza di altissimo livello basata sulla tradizione. Sale di rilassamento attivo, bagni di fango o alghe marine, trattamenti a base di musicoterapica o aromaterapia, utilizzo di prodotti selezionati e garantiti: l’offerta tunisina è all’insegna del meglio, in termini di igiene, sicurezza e soprattutto professionalità degli operatori.

Tunisia: talassoterapia.
Tunisia: talassoterapia.

la Talassoterapia è infatti frutto di un’abilità che gli specialisti tunisini rendono unica, grazie a una leggendaria professionalità e gentilezza che caratterizza ogni trattamento. 

Tunisia spa 5

 

Tunisia piscina albergo melia

PER INDIRIZZI E ULTERIORI PRECISAZIONI SULLE TERME IN TUNISIA VEDI L’ARTICOLO: TUNISIA – VIAGGI

——

La SVIZZERA il paese del benessere e del lusso sofisticato

 

CON L’ARIA BALSAMICA DELLE ALPI.

Idromassaggio_Diavolezza_Daniel_Martinek
Idromassaggio_Diavolezza_Daniel_Martinek
L’architetto Mario Botta firma un nuova spa

Il 1° luglio aprirà lo stabilimento termale Rigi-Kaltbad progettato dal celebre architetto svizzero Mario Botta. La nuova Mineralbad & Spa Rigi-Kaltbad riporta in vita l’antica tradizione dei bagni termali sulla Rigi, la regina delle montagne affacciata sul lago di Lucerna.

 

RigiKaltbadAquaSpaResorts.
RigiKaltbadAquaSpaResorts.
Sulla Collina d’Oro nuovo resort per il Well-Aging

Il Ticino si conferma meta di benessere sia per un pubblico esigente sia per le famiglie. Verrà inaugurato il Resort Collina d’Oro di Agra (a sud di Lugano) con la SPA e il centro Well-Aging, e riaperto lo storico Kurhaus Cademario Hotel & Spa****S con trattamenti benessere e bellezza all’avanguardia. Da non perdere il Lido di Locarno – dotato di piscine, di scivoli e di wellness per il divertimento di tutta la famiglia – e il percorso plantare a Cardada per chi ama il benessere attivo.

 

Backstage Hotel: benessere e cultura sotto lo stesso tettoE’  il frutto della creatività dell’artista e designer di Zermatt, Heinz Julen, che ha progettato e realizzato a mano mobili e complementi d’arredo. Sotto lo stesso tetto trovano spazio le camere, la biblioteca, il cinema, la galleria d’arte, il negozio di design e il Vernissage Club per i concerti. Da segnalare l’originalissima Spa, ispirata alla Genesi e aperta anche a chi non soggiorna in hotel.

 

Backstag-TrennungWasserLuft.
Backstag-TrennungWasserLuft.
Engadina: benessere al vertice.A Samedan si trova il Mineralbad & Spa, il primo bagno minerale verticale della Svizzera: su 3 piani l’ospite esplora un labirinto fatto di stanze con bagni e vapori. La vasca idromassaggio presso la Berghaus Diavolezza a 3000 m garantisce relax con un panorama indimenticabile sul massiccio del Bernina, il Piz Palü e il ghiacciaio del Morteratsch.

  —-

ITALIA

Uno dei migliori alberghi termali in Italia, anche come servizi.

Relilax Hotel Terme Miramonti MONTEGROTTO,

– da 120 anni al servizio del vostro benessere!

-un vero 5 stelle dove è anche possibile mangiare benissimo e dimagrire. Una nuovissima s.p.a., avveniristica e confortevole. Qui lusso e relax sono garantiti.

L’unico albergo in Europa con la piscina esterna con acqua “Magnesio&Potassio”. (Prima ed unica SPA in Europa ad utilizzare questo brevetto australiano pluripremiato)

Novità: la Dieta Formula3 Relilax: dimagrante, depurativa, antiossidante.La predilezione per cibi biologico ed ad alto dosaggio ORAC fanno di questa dieta un’arma vincente contro eccesso di peso, tossine e radicali liberi!
-durata  6 settimane, di cui la prima da realizzare al Relilax

– il restante a casa propria, seguiti dal dietista telefonicamente o via email. INCLUSO un appuntamento in day spa (OMAGGIO!!), dopo il proseguimento della dieta a casa, Ecomprende 1 notte in pensione completa, appuntamento con la dietista, esame BIA e dieta di reintegro alimenti.

Piazza Roma 19 – 35036 Montegrotto Terme (PD) – Phone +39 049 8911755 – www.relilax.com

– un’ampia zona termale su 3 piani, un hamman orientale (tiepidario, peeling con il sapone tradizionale e l’apposito guanto, bagno di vapore caldo alle erbe, massaggio di sapone o bagno con fanghi curativi naturali, vasca rilassante e relax nelle apposite ampie sale), sono previsti anche locali per massaggi e trattamenti.

-la progettazione e la realizzazione sono state affidate alla società austriaca Schletterer, pioniera a leader mondiale nello sviluppo di saune e di centri benessere

-i materiali usati sono anche di provenienza locale: legno di castagno, lo gneiss del Ticino, la pietra di granito e l’argilla

-tra l’altro sarà utilizzato anche il sale dell’Himalaya per speciali trattamenti

….

GIAPPONE TERME:

COVER Giappone scimmie terme

 Kanagawa

Hakone

Terme di Hakone-onsen è un termine generico che indica diverse sorgenti termali calde nei pressi del Monte Hakone nel Parco nazionale Fuji Hakone Izu. Queste sorgenti erano molto popolari durante il periodo Edo (1603-1867) poiché rappresentavano un luogo di passaggio importante sulla via del Tokaido che collegava Tokyo a Kyoto.
Ogni terme si distingue per l’ atmosfera e la qualità delle acque: in tal modo è possibile sperimentare diversi tipi di sorgenti in un’area relativamente ristretta.

-È inoltre un importante luogo turistico: qui si può ammirare la catena montuosa tra il Monte Kami (punto culminante di Hakone) e il Monte Komagatake, il Lago di Ashi-ko in un cratere vulcanico, il Monte Fuji a ovest e splendida Baia di Suruga e di Sagami a sud-est. A soli 90 minuti da Tokyo, è una delle mete più popolari in Giappone.

  • 1 ora e 30 minuti di treno dalla stazione Shinjuku a Hakone Yumoto con la linea Odakyu Railway, treno Romance Car; 45 minuti di treno dalla stazione Tokyo alla stazione Odawara con la linea JR Tokaido di Shinkansen, treno Kodama, poi 15 minuti dalla stazione Odawara alla stazione Hakone Yumoto con la linea Hakone Tozan.
  • Bagni:
    Kappa Tengoku a Yumoto. Bagni all’aperto.
    Tenzan Rotenburo a Yumoto-Chaya. Bagni all’aperto. Chiuso a metà dicembre.
    Miyagino Onsen-kaikan a Miyagino. Chiuso il giovedì.
    Kantaro-no-yu a Miyagino. Chiuso il venerdì e in alcuni giorni di dicembre.
    Himesara-no-yu a Yumoto.
    Hakone Lake Hotel a Togendai.
    Fuji Hakone Guest House a Sengokubara.
  • Per ulteriori informazioni: Hakone Zenkan – National Park HakoneHakone NaviHakone Hot spring Ryokans and Hotels Association.

Yugawara

Yugawara è una città termale che si affaccia sulla splendida Baia di Sagami e gode di un clima mite tutto l’anno.

-Questa è una delle più antiche fonti termali del Giappone, poiché è citata nel Man yō shū, la più antica raccolta di poesie giapponesi. Questa tradizione letteraria è perdurata nel tempo poiché alla fine del XIX secolo molti scrittori famosi, primo fra tutti Natsume Soseki, hanno soggiornato qui contribuendo alla fama del luogo.

  • 1 ora e 15 minuti di treno dalla stazione Tokyo alla stazione Yugawara con la linea JR Tokaido, treno Odoriko, poi 15-20 minuti di autobus dalla stazione Yugawara alla terme di Yugawara-onsen con la linea Hakone-Tozan Railway Bus o Izu-Hakone Railway Bus.
  • Bagni :
    Kogome-no-yu nei pressi del Parco Manyo Koen.
    Yutoro Sasagawa-no-yu.
  • Per ulteriori informazioni: Yugawara Onsen Tourist Association.

Tochigi

Nikko Yumoto

La terme di Nikko Yumoto si trova nel cuore del Parco Nazionale di Nikko sulle rive del Lago di Yuno-ko. Il piacere di un bagno si unisce al piacere della natura poiché sentieri per lunghe escursioni si snodano nelle foreste e nelle paludi circostanti.

  • 2 ore di treno dalla stazione Asakusa (Tokyo) fino alla stazione Nikko con la linea Tobu Railway, poi 1 ora e 20 minuti di autobus dalla stazione Nikko fino alla terme di Yomoto-onsen con gli autobus della compagnia Tobu Bus.
  • Bagni:
    Yunoya Ryokan a Yumoto. Possibile chiusura temporanea. Informazioni turistiche.
    Wakabaso a Yumoto.
  • Per ulteriori informazioni: Nikko Tourism Association.

Gunma

Ikaho

Questa sorgente è conosciuta ed apprezzata fin dalla prima metà dell’VIII secolo. Salendo i 360 gradini di pietra di una strada fiancheggiata da hotel e negozi di souvenir si arriva al Santuario Ikaho-jinja.

-Un po’ più in là sgorga l’acqua calda da una cupola di vetro che delimita la sorgente. L’acqua è di color rosso-marrone e ha proprietà terapeutiche uniche per i dolori nevralgici e dorsali e per i bambini.

  • 1 ora e 20 minuti di treno dalla stazione Tokyo alla stazione Shibukawa con la linea JR Joetsu, poi 25 minuti di autobus dalla stazione Shibukawa a Ikaho.
  • Bagni:
    Ishidan-no-yu. Chiuso il 2° e 4° martedì del mese.
    Kogane-no-yukan.
    Ikaho Rotenburo. Chiuso il 1° e 3° giovedì del mese.
    Hotel Tenbo.
    Ryokan Fukuichi.
  • Per ulteriori informazioni: Ikaho Spa.

Kusatsu

Si narra che questa sorgente sia stata scoperta in tempi antichissimi dal principe Yamatotakeru-no-mikoto (che esiste solo nella mitologia giapponese) ed è in grado di curare tutte le malattie tranne le malattie d’amore. Questa leggenda la rende una delle terme più famose del Giappone.

-Partecipando allo Jikan-yu, si può tentare di fare il bagno in un’acqua che sgorga direttamente dalla fonte e che ha il tasso di acidità e la temperatura più alti del Giappone. Al centro della città si trova Yukemuri-Tei, un bagno per i piedi molto apprezzato dagli escursionisti e dagli sciatori della regione.

  • 2 ore e 30 minuti di treno dalla stazione Ueno (Tokyo) fino alla stazione Naganohara Kusatsuguchi (treno Rapido Kusatsu), poi 30 minuti di autobus dalla stazione Naganohara-Kusatsuguchi alla terme di Kusatsu-onsen con gli autobus della compagnia JR bus.
  • Bagni:
    Chiyo-no-yu. Ingresso gratuito. A Jikan-yu i bagni si effettuano sotto la direzione di un responsabile che indica come fare il bagno a questo tipo di temperatura per un lasso di tempo determinato. 4 volte al giorno. Solo su prenotazione.
    Sainokawara rotenburo. Bagni all’aperto nel Parco Sainokawara.
    Otaki no yu.
    Kirishima Ryokan.
    Hotel Village.
  • Per ulteriori informazioni: Kusatsu Onsen Tourist Association.

VOGLIA DI CALDO ? -Sconfiggere l’inverno ? – Dove ? – Splash e Spa Tamaro – Un regalo per le vacanze di Natale

terme Splash & Spa, terrazza, piscine esterne, cupole bianche illuminate.
terme Splash & Spa, terrazza, piscine esterne, cupole bianche illuminate.
Sala del sale.
Sala del sale.
Sauna dell'argilla.
Sauna dell’argilla.

Eventi speciali tutto il giorno e gratuiti; per apprezzare meglio questa fantastica e unica spa.

Per altre foto e precisazioni sui servizi di  Splash e Spa, vedi anche al link: http://www.donnecultura.eu/?p=4677

Splash e Spa Tamaro: News e Offerte Dicembre 2016

Offerte di entrata singola su internet:

OFFERTA OVER 60:
14 Novembre – 16 Dicembre 2016
Torna l’imperdibile offerta Over 60: Dal 14 Novembre al 16 Dicembre, dal lunedì al venerdì dalle 10:00 alle 17:00 (weekend e festivi esclusi), tutti coloro che hanno dai 60 anni in su possono accedere a tutta la struttura (Splash + Spa + Fit) a soli CHF 20.-.

Tutte le offerte al link: http://www.splashespa.ch/prezzi-entrata/

o su https://www.groupon.it/deals/splash-e-spa-tamaro offerte da 19.90 euro per un ingresso giornaliero in settimana.

———

Manca sempre meno al Capodanno ed è arrivato il momento di decidere come trascorrere questa serata speciale!
La Splash e Spa ha organizzato per voi due eventi imperdibili:

CAPODANNO SPLASH – Papete On Tour
Dalle 20:00 alle 3:00
Intrattenimento, musica e giochi a premi,
Prezzo di prevendita (fino al 30.12.2016): CHF 30.-
+ Cena a buffet a CHF 19.-

CAPODANNO SPA
19:00 – Entrata alla Spa e percorsi guidati con possibilità di fare
un massaggio di coppia (CHF 100.- per coppia)
o il Rhassoul (fango di lava in bagno di vapore a CHF 10.- per persona)
20:00 – Gran Buffet nella Cupola Suono di Sole
00:00 – Buffet di dolci con brindisi
Prezzo (include entrata Spa con Buffet, bibite escluse):
CHF 130.-
Nel prezzo è incluso anche l’accesso al Capodanno Splash,
(è richiesta la prenotazione per la serata e per i trattamenti, posti limitati)

———

Tratta la cellultie con gusto!
Il cioccolato stimola il buonumore e il peperoncino stimola il micro-circolo combattendo gli inestetismi della cellulite.

– Peeling e impacco corpo al cioccolato e peperoncino
– Massaggio viso al cioccolato e arancia

Prezzo:
CHF 75.- (50′)

—————–

Approfitta subito dell’offerta speciale Fit-Center Splash e Spa:
Abbonamento annuale CHF 1’290.- (invece di CHF 1’390.-)
con un massaggio in regalo!

L’abbonamento include:

– accesso tutto incluso Spa + Splash + Fitness 365 giorni l’anno
– riconosciuto dalle casse malati certificate Qualitop
– tutti i corsi fitness di gruppo inclusi nell’offerta
– zona pesi liberi
– metodo Exersuisse unico in Ticino
– Sconto del 10% sui trattamenti Spa
– Test Lombar Extensioni unico in Ticino

Offerta valida solo fino al 31 dicembre 2016.

COME RAGGIUNGERE SPLASH&SPA?

Dall’Italia con la statale per  Chiasso e poi direzione Locarno; prima del Monte Ceneri svoltare a destra.

Con l’autostrada a pedaggio (40 euro circa per 1 anno); prima della galleria del Monte Ceneri uscire a destra.

SCI E NEVE DOVE ? – CARINZIA: VACANZE INVERNALI

CARINZIA: VACANZE INVERNALI SULLE ALPI, AL SOLE DELL’AUSTRIA DEL SUD

Sicurezza, comfort, ottimo innevamento = CARINZIA

Sul versante meridionale delle Alpi austriache, le piste da sci sono particolarmente soleggiate: ecco uno dei tanti motivi per cui la Carinzia è sempre più apprezzata come destinazione per gli sport invernali, soprattutto dalle famiglie.

Le piste ben preparate e illuminate dai raggi del sole, sincera ospitalità e prelibate delizie della cucina carinziana dell’Alpe Adria, rendono perfetta ogni vacanza invernale.

Con le sue 100 ore di sole in più rispetto a qualsiasi altra destinazione sul versante nord della catena alpina – dato misurato dall’orologio solare installato alla stazione di arrivo della cabinovia di Nassfeld/Pramollo – la Carinzia d’inverno è una vera e propria grande terrazza al sole affacciata sulle Alpi. Un regalo grandioso di madre natura!

La Carinzia è davvero la meta ideale per chi ama la tintarella anche sugli sci.

Qui si può addirittura seguire il corso del sole con gli sci ai piedi!

Lo si può fare, ad esempio, lungo la Ski-Challenge Stella Ronda sull’Alpe Gerlitzen, nel cuore della Carinzia; oppure sulla Turracher Höhe, dove un maggiordomo delle piste serve bevande agli ospiti che si riposano comodamente seduti sulle sdraio. In tanti rifugi della Carinzia viene addirittura messo a disposizione gratuita degli sciatori un latte solare con livello di protezione ottimale.

Sicurezza, comfort, ottimo innevamento sono gli obiettivi primari dei gestori degli impianti di risalita. Funivie comode e moderne, con sedili riscaldati come a Nassfeld/Pramollo o all’Alpe Gerlitzen, discese impegnative sul Turrach e sul Katschberg, il ghiacciaio della Mölltal/Ankogel e la zona del Grossglockner/Heiligenblut a 3000 metri, garantiscono divertimento sugli sci fino a primavera inoltrata. Con piste facili e tranquille, le piccole zone sciistiche carinziane della valle Lavanttal e dei monti Nockberge sono sicuramente l’ideale per le famiglie.
Image

Sugli sci dal primo mattino

Chi desidera sfruttare fino in fondo i raggi del sole sulle piste non può lasciarsi sfuggire l’Early Morning Skiing. Infatti, in alcune date specifiche, la giornata sciistica sui monti Goldeck e Turrach inizia già alle 6,30 del mattino. È un piacere impagabile lasciare le prime tracce nella neve quando le piste sono ancora perfette e quasi vuote. Altra iniziativa molto apprezzata dagli sciatori più mattinieri è lo “Sci prima delle 9” a Bad Kleinkirchheim, dove si potrà scendere dalle piste con il grande campione olimpionico di sci Franz Klammer.

Neve all-inclusive
“Uno per tutti” è il motto del TOPSKIPass della Carinzia, una vera e propria chiave che apre le porte di tutte le zone sciistiche della Carinzia e del Tirolo orientale. Disponibili anche diversi skipass regionali con numerosi servizi tutto compreso, È il caso, per esempio, dello skipass di Bad Kleinkirchheim che offre anche l’ingresso combinato alle terme, o delle settimane a misura di famiglia “Ski for free” che consentono una vacanza invernale serena e al sole per grandi e piccini.
Image

TERME TERME TERME:  relax sulle piste

Le terme sono un abbinamento perfetto con gli sport invernali.

Davvero riposante è concedersi attimi di relax al caldo dopo una giornata di discese sulla neve; oppure ammirare il paesaggio dalle verande e dalle vetrate delle saune nelle case balneari in riva ai laghi Millstätter See e Wörthersee.

All’aperto, in costume da bagno si può godere il sole invernale nell’acqua calda delle terme di Warmbad Villach oppure delle terme Römerbad di Bad Kleinkirchheim.

Solitamente il sole, la spiaggia e il campeggio sono temi specifici dell’estate. Ma in Carinzia si può gustare il piacere del campeggio anche d’inverno. L’offerta dei 19 camping aperti anche nella stagione invernale è in grado di soddisfare le più “solari” aspettative dei campeggiatori.
Informazioni per il pubblico: www.carinzia.at

Carinzia
La regione della Carinzia è la parte più meridionale dell’Austria e confina con l’Italia attraverso la linea di frontiera condivisa con il Friuli Venezia Giulia.

Un territorio esteso che offre ampie e variegate soluzioni turistiche tutto l’anno. Ideale per le vacanze delle famiglie grazie a una lunga tradizione di accoglienza, la Carinzia vanta un interessante patrimonio culturale e folkloristico. Ma è nella “vacanza attiva” che la regione si contraddistingue.

Durante l’estate i numerosi laghi balneabili e con acqua potabile (con temperature fino i 28 gradi) diventano meta per gli amanti del campeggio e della vita all’aria aperta, dell’escursionismo e di numerosi sport acquatici come vela, windsurf e canoa. D’inverno sci e snowboard, ma anche sci di fondo, ciaspole, trekking, gite su slitte trainate dai cani, pattinaggio su ghiaccio e tanto altro. Imperdibili i mercatini di Natale.

La Carinzia è composta da 14 destinazioni turistiche: il lago Wörthersee, Villach-Warmbad/Lago di Faak/Lago di Ossiach, Nassfeld-Hermagor-Presseger See/Weissensee/Lesachtal – Arena Naturale della Carinzia, Lago Millstätter See, Hohe Tauern – Parco Nazionale Alti Tauri; Klopeiner See – Carinzia del sud, Bad Kleinkirchheim, la Carinzia centrale, i Monti Nockberge, Lieser-Maltatal-La Valle per le famiglie, Katschberg-Rennweg, Carnica – la Valle Rosental, la Valle Lavanttal, e Klagenfurt, che è la città capoluogo della Regione con circa 90.000 abitanti. Per informazioni: www.carinzia.at

WILLICH SUGLI SCI, TERME E SPORT OGGI E ANCHE PER LA PROSSIMA ESTATE.

SCI, SOLE E NATURA: L’IMPERDIBILE INVERNO DI VILLACH PROMETTE

QUESTO E MOLTO DI PIÚ!

TESTATA senza titolo VILLACH_450 AI1011_mercatini_di_Natale_34

Mercati di Natale, sci, gastronomia e terme.

Villach_450 Ossiach_img_3

KarntenTherm450 e_Warmbad-Villach_Ph Credit (13)

KarntenTherm; Warmbad-Villach.

L’inverno a Villach per: 

-amanti delle discese sugli sci

-chi preferisce la tranquillità di una ciaspolata immerso nella natura,

-chi muove i primi passi sugli sci

-chi vuole solo rilassarsi e utilizzare le terme

Weekend o la classica settimana le proposte per la stagione sciistica:

-dalle piste per una tintarella sugli sci 

-al nuovo campeggio invernale sul lago di Ossiach. 

Tre comprensori accontenteranno le esigenze di grandi e piccini, esperti e principianti, per giornate all’insegna di divertimento, un’offerta a 360 gradi per tutti gli amanti della neve!

-Alpe Gerlitzen: scivolare su piste innevate con il sole sempre sul viso.

Villach è la meta ideale per le vacanze di chi, durante i mesi più freddi, non vuole rinunciare all’attività all’aria aperta e naturalmente allo sci. L’Alpe Gerlitzen, con le sue 25 piste adatte a tutti i livelli di preparazione, è senz’altro il paradiso per gli instancabili dello sci e per chi ama prendere la tintarella anche d’inverno!

– Tredici delle sue piste, ribattezzate “Stella Ronda”, hanno infatti la particolarità di formare un vero e proprio circuito “a margherita” dove si può sciare sempre nella direzione del sole, spostandosi in senso antiorario da est (al mattino) al versante ovest (nel pomeriggio), con una sosta di tanto in tanto in uno dei rifugi dove gustare un pranzo tipico, scaldarsi con una tazza di te o lasciarsi tentare dai golosi dolci tradizionali.

-Eccellente qualità delle sue piste sempre innevate e ben battute, ha consentito all’Alpe Gerlitzen di acquisire il marchio di qualità “Welcome Beginners” ovvero di luogo consigliato a tutti i principianti dello sci, grandi e piccoli. Qui si trovano infatti piste larghe e ben preparate, pendii dolci, skilift per principianti, funivie ad accesso facilitato e scuole di sci preparate con metodi di insegnamento rapidi, efficaci e duraturi.

A tutta velocità sul Dreiländereck

Il Dreiländereck e il 3-Länder-Jet che porta gli sciatori fino alla cima a quota 1506 metri, in tutta sicurezza e comodità. “Dreiländereck” significa angolo delle tre nazioni, in quanto il monte si trova esattamente tra Austria, Italia e Slovenia.

PER LE FAMIGLIE:

-A disposizione delle famiglie un vero e proprio asilo sulla neve dove personale attento e preparato (tutti gli educatori parlano più lingue) coinvolgerà i bimbi in giochi e attività costruttive, così da lasciare mamma e papà liberi di godersi una giornata sulla neve in piena libertà.

-Da non dimenticare infine la pista per slittini che supera addirittura gli 8 chilometri! 

NATURA.

Parco Naturale del Monte Dobratsch: immergersi nella natura più incontaminata fino a 2.166 metri.

Fino a qualche anno fa era un comprensorio sciistico tra i più apprezzati. Oggi il Monte Dobratsch è un’area protetta per la tutela del grande patrimonio faunistico e delle preziose falde acquifere, una scelta coraggiosa che ha riscosso grandi consensi.

-A quota 1.732 metri il parcheggio Rosstratte (N.11), raggiungibile tramite l’Alpenstrasse di Villach (in inverno accesso gratuito) e con i mezzi pubblici, è diventato il punto di partenza strategico per escursioni a piedi o con le ciaspole.

SCIALPINISMO.

 -Rosstratte è anche il ritrovo per tutti gli appassionati di scialpinismo che possono raggiungere la vetta tra natura e scenari mozzafiato. L’itinerario si snoda per circa 430 metri di dislivello e richiede almeno un’ora di salita. 

I più allenati invece potranno partire da Heiligengeist risalendo con le pelli di foca lungo il vecchio tracciato delle piste da sci. È un itinerario magnifico e senza alcun rischio di valanghe, ma ci vogliono gambe ben allenate per superare i circa 1.180 metri di dislivello fino alla vetta.

I fondisti potranno fermarsi al parcheggio Alpengarten da dove parte una pista di fondo lunga 5,4 km. Il Rosstratten piace molto anche ai bambini: per loro vi è stato realizzato un parco giochi invernale con una collinetta per gli slittini.

-In vetta il nuovo rifugio Gipfelhaus, dove legno chiaro e pietra locale si fondono con acciaio e vetro, una miscela di stili per un risultato senza paragoni e assolutamente a basso impatto ambientale anche grazie ai pannelli fotovoltaici installati per fruire dell’energia solare. Qui è inoltre possibile gustare saporiti piatti tradizionali o golosi dolci tipici.

Disponibili stanze doppie e camerate per ospitare compagnie numerose. Per avere maggiori informazioni sul Parco Naturale del Monte Dobratsch visitare il sito  HYPERLINK “http://www.naturparkdobratsch.info” www.naturparkdobratsch.info, a breve anche in versione italiana.

-Da non dimenticare la rinnovata Villacher Alpen Arena ( HYPERLINK “http://www.villacheralpenarena.at/” \o “http://www.villacheralpenarena.at/” www.villacheralpenarena.at),adagiata ai piedi del Dobratsch, con i suoi trampolini di salto con gli sci da 90, 60, 30 e 15 metri, dove si allenano anche più grandi atleti, e la sua

nuovissima pista da sci di fondo lunga ben 5 km, di cui 3 km da gara omologata dalla FIS e dotata di impianti di innevamento e illuminazione.

NOVITA’ CAMPEGGIO INVERNALE.

Camping- & Strandbad Ossiacher See: il campeggio a soli due passi dalle piste da sci!

Il Camping- & Strandbad Ossiacher See, situato sulle sponde del Lago di Ossiach. Rinnovato e ampliato in alcune sue aree, il campeggio offre strutture moderne ed è attrezzato in vista della stagione più fredda. I viali sono sempre sgombri dalla neve e tutti gli ambienti, privi di barriere architettoniche, sono adeguatamente riscaldati e confortevoli. All’interno del camping c’è un servizio ristorante che propone piatti tipici della cucina carinziana e una sauna sul lago, il modo migliore per recuperare le energie dopo una giornata di sport!

-Disponibili depositi per l’attrezzatura e gli sci con serratura, e appositi alloggi riscaldati per gli scarponi. A pochi chilometri dall’Alpe Gerlitzen e dai suoi impianti sciistici, è il punto di partenza strategico per divertenti giornate di sole e grandi sciate. Un servizio di navetta porta gli ospiti direttamente alla cabinovia per raggiungere gli impianti ed è possibile acquistare gli skipass direttamente alla reception del campeggio, evitando così lunghe code e consentendo di lanciarsi subito in adrenaliniche discese. Per chi invece preferisce lo sci di fondo e le ciaspole allo sci alpino, la meta si sposta al vicino Parco Naturale del Monte Dobratsch. Per informazioni:  HYPERLINK “http://www.camping-ossiachersee.at/it” www.camping-ossiachersee.at/it

Villach in veste natalizia.

ANCHE UN MERCATO GASTRONOMICO E TANTE ATTENZIONI PER I BIMBI.

Quest’anno il mercatino d’Avvento di Villach aprirà i battenti verso la fine di novembre e occuperà quasi tutto il centro storico. Il mercatino tradizionale, con le sue bancarelle in legno, si svilupperà in cerchio intorno alla chiesa parrocchiale.

-Il mercatino gastronomico (Villacher Nasch Advent) occuperà la piazza centrale Hauptplatz e il mercatino dell’artigianato sarà allestito nel parco del Parkhotel.

 A fine novembre aprirà al pubblico anche il campo di pattinaggio davanti al municipio. Il programma per i bambini è completato da minizoo, pony da cavalcare e teatrino delle marionette. Il mercatino d’Avvento non può fare a meno della giornata delle maschere Krampus e Perchten,

Sui palchi illuminati si possono inoltre osservare gli intagliatori di maschere al lavoro. Durante una visita a Villach, è d’obbligo una passeggiata attraverso i vicoli della città, dove deliziosi locali e osterie invitano alla sosta e a gustare piatti della cucina tipica. Naturalmente i tanti negozi del centro offrono numerose occasioni per lo shopping più sfrenato. Da non dimenticare lo Shopping Center ATRIO con i suoi 80 punti vendita e il parco giochi “Lollipop-Kindererlebniswelt”, uno spazio in cui i bambini passano il tempo divertendosi, mentre per i genitori il tempo vola facendo acquisti in tutta tranquillità.

Benessere e relax. TERME per grandi e bambini.

Per chi cerca relax a 360 gradi ecco le

nuove KärntenTherme di Warmbad-Villach ( HYPERLINK “http://www.slot1.aaron.demserver.net/link.php?M=1642255&N=4309&L=24554&F=H” \o “http://www.slot1.aaron.demserver.net/link.php?M=1642255&N=4309&L=24554&F=H” www.kaerntentherme.com) dove benessere e relax si coniugano a divertimento e fitness.

Tre aree andranno a soddisfare le esigenze sia di grandi che bambini. L’area “FUN” è dedicata a chi ama il divertimento senza rinunciare al benessere; qui a disposizione degli ospiti piscine, vasca idromassaggio termale, scivoli d’acqua, il divertente “Crazy River”, e al primo piano la piscina sportiva di 25 metri. La zona “FIT” è dedicata a sport e forma fisica; qui attrezzi di ultima generazione e un’ampia scelta di corsi.

-Infine l’area “SPA” con il suo ampio centro benessere, saune e hammam; disponibili anche dieci diverse cabine luminose per massaggi e trattamenti mirati di bellezza.

Esclusivo Hotel Karawankenhof.

-Da non dimenticare la possibilità di soggiornare presso l’esclusivo Hotel Karawankenhof, attiguo alle terme e completamente rinnovato.

-Sempre al passo con i tempi anche la stazione termale di Bad Bleiberg, in linea con le più nuove tecniche curative così da soddisfare le richieste dei suoi ospiti.

-Al Kurzentrum trovano ottime cure pazienti che soffrono di disturbi dell’irrorazione sanguigna, affezioni delle vie respiratorie o problemi dell’apparato motorio e di sostegno. Di ultima generazione la crioterapia, soluzione contro problemi articolari e muscolari, alle tecniche più innovative e efficaci per chi soffre di dolori di vario genere. L’offerta si completa con due gallerie climatiche in cui regna una temperatura costante di 8°C e un’umidità relativa del 99%, un luogo di soggiorno ideale per chi soffre di allergie e di ogni sorta di disturbo delle vie respiratorie ( HYPERLINK “http://www.bad-bleiberg.at” www.bad-bleiberg.at).

 Come arrivare

In treno: ogni giorno collegamenti con le maggiori città italiane (es. Milano, Venezia, Udine, Bologna, Firenze, Roma).

Per dettagli e approfondimenti:  HYPERLINK “http://dceg.emailsp.net/f/tr.aspx/?:6Uh&f=pw/vq/.7aa=xtp/lf&x=pv&=:khc1spjln366.h3a.42-kpNCLM” \o “http://dceg.emailsp.net/f/tr.aspx/?:6Uh&f=pw/vq/.7aa=xtp/lf&x=pv&=:khc1spjln366.h3a.42-kpNCLM” \t “_blank” www.dbitalia.it  e  HYPERLINK “http://www.obb-italia.com” www.obb-italia.com
In auto: per pianificare il viaggio consigliamo di utilizzare il cerca percorsi sul sito ufficiale della regione di Villach  HYPERLINK “http://dceg.emailsp.net/f/tr.aspx/?:6Uh&f=pw/vq/.7aa=xtp/lf&x=pv&=:khc1spjln3e9-:bc4j&ac45:64gqNCLM” \o “http://dceg.emailsp.net/f/tr.aspx/?:6Uh&f=pw/vq/.7aa=xtp/lf&x=pv&=:khc1spjln3e9-:bc4j&ac45:64gqNCLM” \t “_blank” www.region-villach.at

Informazioni turistiche per il pubblico (in italiano):
Villach-Warmbad / Faaker See / Ossiacher See Tourismus
Töbringer Straße 1, 9523 Villach-Landskron, Austria
Tel.: +43 / (0)4242 / 42000 – 0, Fax: +43 / (0)4242 / 42000 – 42
E-Mail:  HYPERLINK “http://dceg.emailsp.net/f/tr.aspx/?:6Uh&f=pw/vq/.7aa=/rt/lf&x=pv&=:khc1spb0::59@i89-fb/k..&x=pv&59&25kNCLM” \o “http://dceg.emailsp.net/f/tr.aspx/?:6Uh&f=pw/vq/.7aa=/rt/lf&x=pv&=:khc1spb0::59@i89-fb/k..&x=pv&59&25kNCLM” \t “_blank” office@region-villach.at

PER LA PROSSIMA ESTATE CI SONO GIA’ DELLE PROPOSTE

PER SOGNARE E PROGRAMMARE PER TEMPO.

Villach_450 Lago_Faak_Kayak

Villach_450 parco_naturale_dobratsch_ (15)

Parco naturale Dobratsch.

Villach_450 Estate_Mittagskogel_ (4)

Mittagskogel.

Villacha_450Lago_Faak_barche

VILLACH

Ossiach.

Villach_450 estate_img_10

FERRATA, CANOA E NATURA: UN WEEKEND D’AVVENTURA A VILLACH

 Dalle vie ferrate, al trekking, fino a una rilassante gita in canoa. A pochi chilometri dal confine italiano di Tarvisio, facile da raggiungere in poco tempo, accoglierà tutti i vacanzieri più sportivi con la promessa di lasciarli davvero senza fiato!

Ferrata sulla cascata Rotschitza, una sfida adrenalinica!

Adrenalina, sfidare se stessi e la natura, ovviamente nel pieno rispetto di essa. Questa è una ferrata, un percorso di accesso a una meta alpinistica attrezzato con scalette, cavi, catene, staffe, ed altri ancoraggi fissi che consentono la progressione in parete.
La via ferrata è una soluzione “artificiale” per rendere praticabile un terreno roccioso o un percorso esposto, mettendo così l HYPERLINK “http://dceg.emailsp.net/f/tr.aspx/?:6Uh&f=rzw_&8e.=pr_tzji.=0ikd_qskjl66bb&h3ei8fh66bbsdh6c:5q7.&x=pv&9-4g-s7b7jpSALEWAnPEs1qqpm:3p:8eg7h34q:cNCLM” \o “http://dceg.emailsp.net/f/tr.aspx/?:6Uh&f=rzw_&8e.=pr_tzji.=0ikd_qskjl66bb&h3ei8fh66bbsdh6c:5q7.&x=pv&9-4g-s7b7jpSALEWAnPEs1qqpm:3p:8eg7h34q:cNCLM” \t “_blank”  HYPERLINK “http://dceg.emailsp.net/f/tr.aspx/?:6Uh&f=rzw_&8e.=pr_tzji.=0ikd_qskjl66bb&h3ei8fh66bbsdh6c:5q7.&x=pv&9-4g-s7b7jpSALEWAnPEs1qqpm:3p:8eg7h34q:cNCLM” \o “http://dceg.emailsp.net/f/tr.aspx/?:6Uh&f=rzw_&8e.=pr_tzji.=0ikd_qskjl66bb&h3ei8fh66bbsdh6c:5q7.&x=pv&9-4g-s7b7jpSALEWAnPEs1qqpm:3p:8eg7h34q:cNCLM” \t “”_blank””  HYPERLINK “http://dceg.emailsp.net/f/tr.aspx/?:6Uh&f=rzw_&8e.=pr_tzji.=0ikd_qskjl66bb&h3ei8fh66bbsdh6c:5q7.&x=pv&9-4g-s7b7jpSALEWAnPEs1qqpm:3p:8eg7h34q:cNCLM” \o “http://dceg.emailsp.net/f/tr.aspx/?:6Uh&f=rzw_&8e.=pr_tzji.=0ikd_qskjl66bb&h3ei8fh66bbsdh6c:5q7.&x=pv&9-4g-s7b7jpSALEWAnPEs1qqpm:3p:8eg7h34q:cNCLM” \t “_blank” a montagna alla portata anche di un non alpinista.

-Per tutti gLi appassionati di montagna, sarà imperdibile risalire la via ferrata Rotschitza e l’omonima cascata, ammirando scenari e panorami meravigliosi. Partenza dalla Baumgartnerhöhe, dopo una breve camminata di circa 30 minuti, ha inizio un’esperienza davvero indimenticabile. Ovviamente attrezzatura adeguata e buona forma fisica sono richiesti, anche se il percorso non è particolarmente difficile. I più esperti potranno risalire la ferrata in maniera autonoma, mentre chi lo fa per la prima volta potrà rivolgersi alla Scuola d’alpinismo Vierjahreszeiten: guide esperte spiegheranno ai partecipanti all’escursione, le basi della disciplina,  come utilizzare l’attrezzatura e li accompagneranno in questa avventura. Inclusa nel prezzo dell’escursione, una ricca e tipica merenda carinziana al rifugio Baumgarntnerhof, un’occasione davvero imperdibile per unire sport a buona tavola! Per informazioni:  HYPERLINK “http://www.vjz-alpin.at” www.vjz-alpin.at.

Alba sul Mittagskogel, un’esperienza da lasciare senza fiato.

Circondati dal silenzio e dal buio della notte, illuminati solo dal tenue chiarore della luna e del lontano primo albeggiare, camminando su fino alla vetta per ammirare uno degli spettacoli naturali più emozionante: l’alba. Da soli o accompagnati da una guida esperta, sarà davvero un’esperienza senza paragoni risalire il sentiero che porterà alla cima Ferlacher Spitz per aspettare il sorgere del sole e per vedere tutta la valle illuminarsi pian piano dei suoi raggi. Il Mittagskogel alle proprie spalle risplenderà della prima luce mattutina, meta ideale per tutti gli appassionati di trekking e alpinismo. Questa è una tra le cime più belle della Regione: la parte sommitale dalle bianche rocce calcaree si staglia sui dolci pendii ricoperti da verdi pascoli e fitti boschi. Il sentiero parte dalla località di Untergreuth, passando per Altfinkenstein, Outeschena, Greutherbach e per l’ex rifugio Annahütte, fino a raggiungere la vetta (Kleiner Mittagskogel) a 1815 metri di altezza. Per i più sportivi che non vogliono assolutamente fermarsi e perdersi la vista a 360 grandi sulla Carinzia e sui monti dell’Alpe-Adria, un piccolo tratto con circa 300 metri di dislivello condurrà fino in vetta. Per la discesa, qualora non si volesse ripercorrere la stessa strada, si potrà optare per il sentiero Hornerweg passando per il rifugio Bertahütte.

Canoa lungo le sponde del Lago di Faak: tranquillità e sole.

Dopo tanto camminare, davvero piacevole sarà passare una mattinata immersi nella quiete del Lago di Faak, cullati dalle sue calde (fino a 28 gradi!) e cristalline acque, ammirando gli splendidi monti che lo circondano. Questo quello che aspetta chi deciderà, smessi imbraghi e caschetto, di misurarsi con una divertente e allo stesso tempo rilassante gita su uno dei tre laghi principali della regione di Villach. Dopo aver noleggiato la canoa in uno dei tanti punti attrezzati presenti, si potranno esplorare in tutta sicurezza le sue sponde, scoprendo scorci davvero mozzafiato.

Imperdibile l’esplorazione del suggestivo “sentiero” sull’acqua tra i canneti del lago, al termine del quale ci si potrà rilassare bevendo qualcosa all’attrezzato bar sulla sponda. Sul lago si incontreranno solo piccole imbarcazioni elettriche in quanto la circolazione dei motori a scoppio è vietata per mantenere inalterato l’equilibrio di questo specchio d’acqua turchese e assolutamente potabile.

3 LAGHI: pedalò, barche a remi e kayak.

Su tutti i tre laghi principali della regione di Villach, Faak, Ossiach e Afritz, è possibile fare divertenti escursioni anche con pedalò, barche a remi e kayak. Tra una pagaiata e un’altra, si potrà sostare su una delle spiagge che costeggiano il lago, per riposarsi e concedersi un po’ di tempo per una meritata tintarella. Un vero e proprio tuffo nella natura! Sul Lago di Faak sarà possibile noleggiare l’attrezzatura al Kajakcenter Faaker See, dove sono anche organizzati corsi ( HYPERLINK “http://www.kajak-faak.com” \o “http://www.kajak-faak.com/” www.kajak-faak.com).

Tante altre attività mozzafiato aspettano chi deciderà di passare qualche giorno a Villach: dalle escursioni a piedi, alla bicicletta; dall’arrampicata al parapendio, fino ad arrivare al sub!

Come arrivare
In treno: ogni giorno collegamenti con le maggiori città italiane (es. Milano, Venezia, Udine, Bologna, Firenze, Roma). Per dettagli e approfondimenti:  HYPERLINK “http://dceg.emailsp.net/f/tr.aspx/?:6Uh&f=pw/vq/.7aa=xtp/lf&x=pv&=:khc1spjln366.h3a.42-kpNCLM” \o “http://dceg.emailsp.net/f/tr.aspx/?:6Uh&f=pw/vq/.7aa=xtp/lf&x=pv&=:khc1spjln366.h3a.42-kpNCLM” \t “_blank” www.dbitalia.it
In auto: per pianificare il viaggio consigliamo di utilizzare il cerca percorsi sul sito ufficiale della regione di Villach  HYPERLINK “http://dceg.emailsp.net/f/tr.aspx/?:6Uh&f=pw/vq/.7aa=xtp/lf&x=pv&=:khc1spjln3e9-:bc4j&ac45:64gqNCLM” \o “http://dceg.emailsp.net/f/tr.aspx/?:6Uh&f=pw/vq/.7aa=xtp/lf&x=pv&=:khc1spjln3e9-:bc4j&ac45:64gqNCLM” \t “_blank” www.region-villach.at

Informazioni turistiche per il pubblico (in italiano):
Villach-Warmbad / Faaker See / Ossiacher See Tourismus
Töbringer Straße 1, 9523 Villach-Landskron, Austria
Tel.: +43 / (0)4242 / 42000 – 0, Fax: +43 / (0)4242 / 42000 – 42
E-Mail:  HYPERLINK “http://dceg.emailsp.net/f/tr.aspx/?:6Uh&f=pw/vq/.7aa=/rt/lf&x=pv&=:khc1spb0::59@i89-fb/k..&x=pv&59&25kNCLM” \o “http://dceg.emailsp.net/f/tr.aspx/?:6Uh&f=pw/vq/.7aa=/rt/lf&x=pv&=:khc1spb0::59@i89-fb/k..&x=pv&59&25kNCLM” \t “_blank” office@region-villach.at

UN PO’ PER SOGNARE UN PO’ PER PROGRAMMARE PER TEMPO.

A VILLACH IN CAMPEGGIO, PER UNA VACANZA 100% OUTDOOR!

A pochi chilometri dal confine italiano di Tarvisio, sorgono i migliori campeggi della zona, apprezzati da famiglie e gruppi di amici. 

Numerose e variegate le attività da poter svolgere: 

-dagli sport acquatici al trekking, passando per le gite in bicicletta. La meta ideale per tutti gli amanti delle vacanze attive che cercano divertimento, natura e relax! 

Cosa c’è di più rilassante che dormire distesi sotto le stelle, cullati dai rumori della notte e risvegliati dai primi raggi dell’alba? Per gli amanti della vita all’aria aperta questa è la vacanza perfetta. Un ritorno alle origini, alla ricerca del contatto vero con la natura senza disdegnare la possibilità di fare attività divertenti e coinvolgenti con famiglia o amici.

– Proprio per questo, gli amanti delle vacanze 100% outdoor troveranno in Villach la meta ideale per qualche giorno lontani da casa e caotiche città.

-Sulle sponde dei laghi di Ossiach, di Faak e di Afritz si trovano infatti i più qualificati campeggi della Regione. Un’ offerta di 30 camping, di cui ben 20 certificati ADAC 2013 e otto “Eco-Label 2013” a dimostrazione di una gestione rispettosa dell’ambiente che garantisce l’utilizzo razionale ed ecologico dell’acqua potabile, e ancora un servizio interno di noleggio biciclette, la vicinanza a una fermata d’autobus e un limitato traffico a motore nell’area del campo.

-In particolare 5 campeggi hanno ottenuto il distintivo ADAC, e questo significa che nel corso dell’esame dell’anno precedente hanno ottenuto il primo o secondo livello nella valutazione delle strutture sanitarie, e che per quanto riguarda la “struttura del campo“ hanno ottenuto almeno 3 stelle.

-Uno su tutti il Strandcamping Arneitz titolato “Best 2013”, la riprova che trascorrere le vacanze in campeggio non significa accontentarsi, ma vivere in modo diverso e divertente dei giorni in pieno relax senza rinunciare a comodità, servizi, sicurezza e soprattutto a tanto divertimento. La regione di Villach per la sua attenzione al rispetto e alla conservazione della natura, è tra le preferite dai campeggiatori senza contare

-l’eccellenza dei servizi, 

-la pulizia 

-e l’ottima organizzazione dei camping dove trovano spazio non solo le tende, ma anche camper e roulotte (in Austria la legge vieta di sostare nelle aree non adibite al campeggio e di conseguenza ogni struttura è aperta ad ogni tipo di vacanziere). Grande attenzione anche al soggiorno dei più piccoli! Per loro sono organizzati quotidianamente programmi e attività ad hoc, coinvolti e seguiti nelle varie attività ludiche e sportive da un divertente team di animatori.

Per visionare l’elenco completo dei campeggi della regione di Villach:

  HYPERLINK “http://b3d2i.s44.it/f/tr.aspx/?06ie-d=xyq406b-=vus_gk-=0hfizopipi2f6.0bb_o0&x=pv&.2&924fu0gp49&x=pv&c88.0bphh8&x=pv&:265&149&x=pv&c:.._pvwyuyv1af..NCLM” \o “http://b3d2i.s44.it/f/tr.aspx/?06ie-d=xyq406b-=vus_gk-=0hfizopipi2f6.0bb_o0&x=pv&.2&924fu0gp49&x=pv&c88.0bphh8&x=pv&:265&149&x=pv&c:.._pvwyuyv1af..NCLM” \t “_blank” www.region-villach.at/it/campeggio/voglia-di-camping-1694706.html

COSA FARE…

Pedalare tra natura e storia lungo le coste

-Lungo le sponde del lago di Ossiach si snodano i

27 chilometri della sua pista ciclabile, collegata alla ciclabile della Drava.

Gli scorci e i panorami lasceranno sicuramente senza fiato: da una parte montagne verdi e dall’altra parte uno specchio d’acqua cristallino.

Questa potrebbe essere l’occasione ideale di fare un viaggio nel passato visitando le suggestive rovine del castello di Landskron (XVI sec.) e l’Abbazia di Ossiach con la sua chiesa tardo-barocca dove, durante l’estate, si tiene il festival musicale dell’”Estate Carinziana”. Così come il Lago di Ossiach, anche il Lago di Faak ha diversi percorsi ciclabili da scoprire.

-Pedalando lungo questo itinerario si potrà ammirare l’isola al centro del lago e sostare presso i molti ristoranti per degustare le delizie culinarie locali. Imperdibile una visita al castello di Finkenstein che da secoli troneggia sul sottostante lago: nella sua arena il proprietario organizza da più di trent’anni manifestazioni di musica e cabaret. Per gli appassionati di botanica invece, sarà interessante soffermarsi ad ammirare l`agrumeto “Zitrusgarten“: su una nuova superficie di ben 5.000 m2 è la collezione più grande in Austria e ospita 240 specie circa di agrumi. E’ il luogo ideale per gli amanti dei frutti agrodolci e un punto di incontro per gli appassionati delle piante del Mediterraneo è suddiviso esattamente secondo genere, varietà e specie.

Trekking ed escursionismo sul Monte Dobratsch e l’Alpe Gerlitzen.

Il Parco Naturale del Monte Dobratsch si distingue per la sua particolare flora e fauna, e per le sue diverse fasce climatiche; qui tutti gli amanti del trekking potranno seguire facili itinerari alla scoperta delle numerose specie animali che lo abitano. Guide esperte accompagneranno, su richiesta, i turisti svelando i segreti dell’ambiente che li circonda e mostreranno loro, senza farli scappare, camosci, aquile e altri uccelli. ( HYPERLINK “http://b3d2i.s44.it/f/tr.aspx/?06ie-d=xyq406b-=vus_gk-=0hfizopipi2b2mged2k:6c3k2gg4a1&b7hnNCLM” \o “http://b3d2i.s44.it/f/tr.aspx/?06ie-d=xyq406b-=vus_gk-=0hfizopipi2b2mged2k:6c3k2gg4a1&b7hnNCLM” \t “_blank” www.naturparkdobratsch.info). Per chi invece vuol coniugare della sana attività all’aria aperta alla buona cucina tradizionale irrinunciabile un’escursione lungo il “Kostale Weg” letteralmente “Sentiero degli assaggi” sull’Alpe Gerlitzen. In prossimità delle sponde del lago di Ossiach infatti partono impianti di risalita che in breve tempo porteranno i turisti in quota, dove potranno seguire le indicazioni di facili escursioni o sostare per un pranzo presso i rifugi che offrono piatti tipici della cucina carinziana. Tre rifugi offrono una carrellata di piatti della cucina locale tradizionale: dalla bistecchina di bue alpino del rifugio Neugartenstüberl, ai tortelloni carinziani del rifugio Pöllingerhütte fino ai dolci proposti al rifugio Gipfelhaus. Ma non solo Dobratsch e Gerlitzen, la regione di Villach offre tanti altri itinerari per tutti gli amanti delle escursioni in alta quota tra cui quelli sul Monte Dreiländereck, il Verditz e il Mittagskogel.

Alla scoperta di macachi e rapaci con mamma e papà

Per gli amanti degli animali imperdibile una visita al castello di Landskron dove il Falcon Show lascerà tutti con il naso all’insù! Un’emozionante esibizione di rapaci tra cui aquile, gufi, civette, falchi e tanti altri splendidi volatili, che si esibiranno in volo libero nelle correnti ascendenti del castello. Durante lo show gli istruttori illustrano le abitudini alimentari, il comportamento e il modo di vivere di questi animali in parte minacciati dall’estinzione ( HYPERLINK “http://b3d2i.s44.it/f/tr.aspx/?06ie-d=xyq406b-=vus_gk-=0hfizopipi245e6e4d-.334h&x=pv&oNCLM” \o “http://b3d2i.s44.it/f/tr.aspx/?06ie-d=xyq406b-=vus_gk-=0hfizopipi245e6e4d-.334h&x=pv&oNCLM” \t “_blank” www.adlerarena.com). In alternativa suggestiva la riserva di Affenberg con i suoi oltre 140 macachi giapponesi. Per il microclima del tutto simile a quello della loro terra d’origine, queste simpatiche scimmiette in pochi anni hanno conquistato i cuori di grandi piccini con le loro evoluzioni sugli alberi e i divertenti tuffi nelle acque dei laghetti presenti nella riserva. La riserva di Affenberg è stata inaugurata nel 1996 riscuotendo subito grande successo. ( HYPERLINK “http://b3d2i.s44.it/f/tr.aspx/?06ie-d=xyq406b-=vus_gk-=0hfizopipi247&x=pv&6a56k826afnNCLM” \o “http://b3d2i.s44.it/f/tr.aspx/?06ie-d=xyq406b-=vus_gk-=0hfizopipi247&x=pv&6a56k826afnNCLM” \t “_blank” www.affenberg.com).

Con la KÄRNTEN CARD l’Ingresso libero ad oltre 100 delle mete turistiche più belle delle Carinzia

Con la Kärnten Card avete in mano la chiave per avventure, divertimento e tanti vantaggi. Vi apre la porta ad oltre 100 mete turistiche carinziane, che potete visitare liberamente, gratis e anche più volte. Si potrà accedere ad esempio alla riserva di Affenberg, usufruire dei servizi navetta sul lago di Ossiach e sul fiume Drava, transitare sulla strada alpina del Dobratsch e accedere alle funivie sulla Gerlitzen Alpe, sul Dreiländereck e tanto altro. Ma non è finita qui: i partner selezionati – più di 50 – vi concedono riduzioni esclusive. La Kärnten Card è acquistabile in oltre 140 punti vendita di tutta la Carinzia – per esempio negli uffici turistici. In alcuni campeggi otterrete la Kärnten Card gratis per la durata del vostro soggiorno.

La Kärnten Card è gratuita per i bambini di età inferiore ai 6 anni (2007).

Per informazioni:  HYPERLINK “http://b3d2i.s44.it/f/tr.aspx/?06ie-d=xyq406b-=vus_gk-=0hfizopipi2&x=pv&2-dah6g43f582gpNCLM” \o “http://b3d2i.s44.it/f/tr.aspx/?06ie-d=xyq406b-=vus_gk-=0hfizopipi2&x=pv&2-dah6g43f582gpNCLM” \t “_blank” www.kaerntencard.at

Come arrivare
In treno: ogni giorno collegamenti con le maggiori città italiane (es. Milano, Venezia, Udine, Bologna, Firenze, Roma). Per dettagli e approfondimenti:  HYPERLINK “http://dceg.emailsp.net/f/tr.aspx/?:6Uh&f=pw/vq/.7aa=xtp/lf&x=pv&=:khc1spjln366.h3a.42-kpNCLM” \o “http://dceg.emailsp.net/f/tr.aspx/?:6Uh&f=pw/vq/.7aa=xtp/lf&x=pv&=:khc1spjln366.h3a.42-kpNCLM” \t “_blank” www.dbitalia.it
In auto: per pianificare il viaggio consigliamo di utilizzare il cerca percorsi sul sito ufficiale della regione di Villach  HYPERLINK “http://dceg.emailsp.net/f/tr.aspx/?:6Uh&f=pw/vq/.7aa=xtp/lf&x=pv&=:khc1spjln3e9-:bc4j&ac45:64gqNCLM” \o “http://dceg.emailsp.net/f/tr.aspx/?:6Uh&f=pw/vq/.7aa=xtp/lf&x=pv&=:khc1spjln3e9-:bc4j&ac45:64gqNCLM” \t “_blank” www.region-villach.at

Informazioni turistiche per il pubblico (in italiano):
Villach-Warmbad / Faaker See / Ossiacher See Tourismus
Töbringer Straße 1, 9523 Villach-Landskron, Austria
Tel.: +43 / (0)4242 / 42000 – 0, Fax: +43 / (0)4242 / 42000 – 42
E-Mail:  HYPERLINK “http://dceg.emailsp.net/f/tr.aspx/?:6Uh&f=pw/vq/.7aa=/rt/lf&x=pv&=:khc1spb0::59@i89-fb/k..&x=pv&59&25kNCLM” \o “http://dceg.emailsp.net/f/tr.aspx/?:6Uh&f=pw/vq/.7aa=/rt/lf&x=pv&=:khc1spb0::59@i89-fb/k..&x=pv&59&25kNCLM” \t “_blank” office@region-villach.at

SCI, SOLE E NATURA: L’IMPERDIBILE INVERNO DI VILLACH PROMETTE QUESTO E MOLTO DI PIÚ!

L’inverno a Villach per: 

-amanti delle discese sugli sci

-chi preferisce la tranquillità di una ciaspolata immerso nella natura,

-chi muove i primi passi sugli sci

-chi vuole solo rilassarsi e utilizzare le terme

Weekend o la classica settimana le proposte per la stagione sciistica:

-dalle piste per una tintarella sugli sci 

-al nuovo campeggio invernale sul lago di Ossiach. 

Tre comprensori accontenteranno le esigenze di grandi e piccini, esperti e principianti, per giornate all’insegna di divertimento, un’offerta a 360 gradi per tutti gli amanti della neve!

-Alpe Gerlitzen: scivolare su piste innevate con il sole sempre sul viso.

Villach è la meta ideale per le vacanze di chi, durante i mesi più freddi, non vuole rinunciare all’attività all’aria aperta e naturalmente allo sci. L’Alpe Gerlitzen, con le sue 25 piste adatte a tutti i livelli di preparazione, è senz’altro il paradiso per gli instancabili dello sci e per chi ama prendere la tintarella anche d’inverno!

– Tredici delle sue piste, ribattezzate “Stella Ronda”, hanno infatti la particolarità di formare un vero e proprio circuito “a margherita” dove si può sciare sempre nella direzione del sole, spostandosi in senso antiorario da est (al mattino) al versante ovest (nel pomeriggio), con una sosta di tanto in tanto in uno dei rifugi dove gustare un pranzo tipico, scaldarsi con una tazza di te o lasciarsi tentare dai golosi dolci tradizionali.

-Eccellente qualità delle sue piste sempre innevate e ben battute, ha consentito all’Alpe Gerlitzen di acquisire il marchio di qualità “Welcome Beginners” ovvero di luogo consigliato a tutti i principianti dello sci, grandi e piccoli. Qui si trovano infatti piste larghe e ben preparate, pendii dolci, skilift per principianti, funivie ad accesso facilitato e scuole di sci preparate con metodi di insegnamento rapidi, efficaci e duraturi.

-L’apertura delle piste è prevista verso il 5 dicembre, a seconda delle condizioni della neve.

A tutta velocità sul Dreiländereck

Il Dreiländereck e il 3-Länder-Jet che porta gli sciatori fino alla cima a quota 1506 metri, in tutta sicurezza e comodità. “Dreiländereck” significa angolo delle tre nazioni, in quanto il monte si trova esattamente tra Austria, Italia e Slovenia.

PER LE FAMIGLIE:

 -A disposizione delle famiglie un vero e proprio asilo sulla neve dove personale attento e preparato (tutti gli educatori parlano più lingue) coinvolgerà i bimbi in giochi e attività costruttive, così da lasciare mamma e papà liberi di godersi una giornata sulla neve in piena libertà. L’asilo sulla neve sarà aperto dal 25 dicembre 2013 al 16 marzo 2014.

-Da non dimenticare infine la pista per slittini che supera addirittura gli 8 chilometri!

NATURA.

Parco Naturale del Monte Dobratsch: immergersi nella natura più incontaminata fino a 2.166 metri.

Fino a qualche anno fa era un comprensorio sciistico tra i più apprezzati. Oggi il Monte Dobratsch è un’area protetta per la tutela del grande patrimonio faunistico e delle preziose falde acquifere, una scelta coraggiosa che ha riscosso grandi consensi.

-A quota 1.732 metri il parcheggio Rosstratte (N.11), raggiungibile tramite l’Alpenstrasse di Villach (in inverno accesso gratuito) e con i mezzi pubblici, è diventato il punto di partenza strategico per escursioni a piedi o con le ciaspole.

SCIALPINISMO.

-Rosstratte è anche il ritrovo per tutti gli appassionati di scialpinismo che possono raggiungere la vetta tra natura e scenari mozzafiato. L’itinerario si snoda per circa 430 metri di dislivello e richiede almeno un’ora di salita. 

I più allenati invece potranno partire da Heiligengeist risalendo con le pelli di foca lungo il vecchio tracciato delle piste da sci. È un itinerario magnifico e senza alcun rischio di valanghe, ma ci vogliono gambe ben allenate per superare i circa 1.180 metri di dislivello fino alla vetta.

I fondisti potranno fermarsi al parcheggio Alpengarten da dove parte una pista di fondo lunga 5,4 km. Il Rosstratten piace molto anche ai bambini: per loro vi è stato realizzato un parco giochi invernale con una collinetta per gli slittini.

-In vetta il nuovo rifugio Gipfelhaus, dove legno chiaro e pietra locale si fondono con acciaio e vetro, una miscela di stili per un risultato senza paragoni e assolutamente a basso impatto ambientale anche grazie ai pannelli fotovoltaici installati per fruire dell’energia solare. Qui è inoltre possibile gustare saporiti piatti tradizionali o golosi dolci tipici.

Disponibili stanze doppie e camerate per ospitare compagnie numerose. Per avere maggiori informazioni sul Parco Naturale del Monte Dobratsch visitare il sito  HYPERLINK “http://www.naturparkdobratsch.info” www.naturparkdobratsch.info, a breve anche in versione italiana.

-Da non dimenticare la rinnovata Villacher Alpen Arena ( HYPERLINK “http://www.villacheralpenarena.at/” \o “http://www.villacheralpenarena.at/” www.villacheralpenarena.at),adagiata ai piedi del Dobratsch, con i suoi trampolini di salto con gli sci da 90, 60, 30 e 15 metri, dove si allenano anche più grandi atleti, e la sua

nuovissima pista da sci di fondo lunga ben 5 km, di cui 3 km da gara omologata dalla FIS e dotata di impianti di innevamento e illuminazione.

NOVITA’ CAMPEGGIO INVERNALE.

Camping- & Strandbad Ossiacher See: il campeggio a soli due passi dalle piste da sci!

Il Camping- & Strandbad Ossiacher See, situato sulle sponde del Lago di Ossiach, apre al pubblico anche durante la stagione invernale. Rinnovato e ampliato in alcune sue aree, il campeggio offre strutture moderne ed è attrezzato in vista della stagione più fredda. I viali sono sempre sgombri dalla neve e tutti gli ambienti, privi di barriere architettoniche, sono adeguatamente riscaldati e confortevoli. All’interno del camping c’è un servizio ristorante che propone piatti tipici della cucina carinziana e una sauna sul lago, il modo migliore per recuperare le energie dopo una giornata di sport!

-Disponibili depositi per l’attrezzatura e gli sci con serratura, e appositi alloggi riscaldati per gli scarponi. A pochi chilometri dall’Alpe Gerlitzen e dai suoi impianti sciistici, è il punto di partenza strategico per divertenti giornate di sole e grandi sciate. Un servizio di navetta porta gli ospiti direttamente alla cabinovia per raggiungere gli impianti ed è possibile acquistare gli skipass direttamente alla reception del campeggio, evitando così lunghe code e consentendo di lanciarsi subito in adrenaliniche discese. Per chi invece preferisce lo sci di fondo e le ciaspole allo sci alpino, la meta si sposta al vicino Parco Naturale del Monte Dobratsch. Per informazioni:  HYPERLINK “http://www.camping-ossiachersee.at/it” www.camping-ossiachersee.at/it

Villach in veste natalizia.

ANCHE UN MERCATO GASTRONOMICO E TANTE ATTENZIONI PER I BIMBI.

Come arrivare
In treno: ogni giorno collegamenti con le maggiori città italiane (es. Milano, Venezia, Udine, Bologna, Firenze, Roma). Per dettagli e approfondimenti:  HYPERLINK “http://dceg.emailsp.net/f/tr.aspx/?:6Uh&f=pw/vq/.7aa=xtp/lf&x=pv&=:khc1spjln366.h3a.42-kpNCLM” \o “http://dceg.emailsp.net/f/tr.aspx/?:6Uh&f=pw/vq/.7aa=xtp/lf&x=pv&=:khc1spjln366.h3a.42-kpNCLM” \t “_blank” www.dbitalia.it
In auto: per pianificare il viaggio consigliamo di utilizzare il cerca percorsi sul sito ufficiale della regione di Villach  HYPERLINK “http://dceg.emailsp.net/f/tr.aspx/?:6Uh&f=pw/vq/.7aa=xtp/lf&x=pv&=:khc1spjln3e9-:bc4j&ac45:64gqNCLM” \o “http://dceg.emailsp.net/f/tr.aspx/?:6Uh&f=pw/vq/.7aa=xtp/lf&x=pv&=:khc1spjln3e9-:bc4j&ac45:64gqNCLM” \t “_blank” www.region-villach.at

Informazioni turistiche per il pubblico (in italiano):
Villach-Warmbad / Faaker See / Ossiacher See Tourismus
Töbringer Straße 1, 9523 Villach-Landskron, Austria
Tel.: +43 / (0)4242 / 42000 – 0, Fax: +43 / (0)4242 / 42000 – 42
E-Mail:  HYPERLINK “http://dceg.emailsp.net/f/tr.aspx/?:6Uh&f=pw/vq/.7aa=/rt/lf&x=pv&=:khc1spb0::59@i89-fb/k..&x=pv&59&25kNCLM” \o “http://dceg.emailsp.net/f/tr.aspx/?:6Uh&f=pw/vq/.7aa=/rt/lf&x=pv&=:khc1spb0::59@i89-fb/k..&x=pv&59&25kNCLM” \t “_blank” office@region-villach.at

SEGUE ESTATE 2014; MEGLIO PROGRAMMARE PER TEMPO.

A VILLACH IN CAMPEGGIO, PER UNA VACANZA 100% OUTDOOR!

A pochi chilometri dal confine italiano di Tarvisio, sorgono i migliori campeggi della zona, apprezzati da famiglie e gruppi di amici. 

Numerose e variegate le attività da poter svolgere: 

 -dagli sport acquatici al trekking, passando per le gite in bicicletta. La meta ideale per tutti gli amanti delle vacanze attive che cercano divertimento, natura e relax! 

Cosa c’è di più rilassante che dormire distesi sotto le stelle, cullati dai rumori della notte e risvegliati dai primi raggi dell’alba? Per gli amanti della vita all’aria aperta questa è la vacanza perfetta. Un ritorno alle origini, alla ricerca del contatto vero con la natura senza disdegnare la possibilità di fare attività divertenti e coinvolgenti con famiglia o amici.

– Proprio per questo, gli amanti delle vacanze 100% outdoor troveranno in Villach la meta ideale per qualche giorno lontani da casa e caotiche città.

-Sulle sponde dei laghi di Ossiach, di Faak e di Afritz si trovano infatti i più qualificati campeggi della Regione. Un’ offerta di 30 camping, di cui ben 20 certificati ADAC 2013 e otto “Eco-Label 2013” a dimostrazione di una gestione rispettosa dell’ambiente che garantisce l’utilizzo razionale ed ecologico dell’acqua potabile, e ancora un servizio interno di noleggio biciclette, la vicinanza a una fermata d’autobus e un limitato traffico a motore nell’area del campo.

-In particolare 5 campeggi hanno ottenuto il distintivo ADAC, e questo significa che nel corso dell’esame dell’anno precedente hanno ottenuto il primo o secondo livello nella valutazione delle strutture sanitarie, e che per quanto riguarda la “struttura del campo“ hanno ottenuto almeno 3 stelle.

-Uno su tutti il Strandcamping Arneitz titolato “Best 2013”, la riprova che trascorrere le vacanze in campeggio non significa accontentarsi, ma vivere in modo diverso e divertente dei giorni in pieno relax senza rinunciare a comodità, servizi, sicurezza e soprattutto a tanto divertimento. La regione di Villach per la sua attenzione al rispetto e alla conservazione della natura, è tra le preferite dai campeggiatori senza contare

-l’eccellenza dei servizi, 

-la pulizia 

-e l’ottima organizzazione dei camping dove trovano spazio non solo le tende, ma anche camper e roulotte (in Austria la legge vieta di sostare nelle aree non adibite al campeggio e di conseguenza ogni struttura è aperta ad ogni tipo di vacanziere). Grande attenzione anche al soggiorno dei più piccoli! Per loro sono organizzati quotidianamente programmi e attività ad hoc, coinvolti e seguiti nelle varie attività ludiche e sportive da un divertente team di animatori.

Per visionare l’elenco completo dei campeggi della regione di Villach:

  HYPERLINK “http://b3d2i.s44.it/f/tr.aspx/?06ie-d=xyq406b-=vus_gk-=0hfizopipi2f6.0bb_o0&x=pv&.2&924fu0gp49&x=pv&c88.0bphh8&x=pv&:265&149&x=pv&c:.._pvwyuyv1af..NCLM” \o “http://b3d2i.s44.it/f/tr.aspx/?06ie-d=xyq406b-=vus_gk-=0hfizopipi2f6.0bb_o0&x=pv&.2&924fu0gp49&x=pv&c88.0bphh8&x=pv&:265&149&x=pv&c:.._pvwyuyv1af..NCLM” \t “_blank” www.region-villach.at/it/campeggio/voglia-di-camping-1694706.html

COSA FARE…

Pedalare tra natura e storia lungo le coste

-Lungo le sponde del lago di Ossiach si snodano i

27 chilometri della sua pista ciclabile, collegata alla ciclabile della Drava.

Gli scorci e i panorami lasceranno sicuramente senza fiato: da una parte montagne verdi e dall’altra parte uno specchio d’acqua cristallino.

Questa potrebbe essere l’occasione ideale di fare un viaggio nel passato visitando le suggestive rovine del castello di Landskron (XVI sec.) e l’Abbazia di Ossiach con la sua chiesa tardo-barocca dove, durante l’estate, si tiene il festival musicale dell’”Estate Carinziana”. Così come il Lago di Ossiach, anche il Lago di Faak ha diversi percorsi ciclabili da scoprire.

-Pedalando lungo questo itinerario si potrà ammirare l’isola al centro del lago e sostare presso i molti ristoranti per degustare le delizie culinarie locali. Imperdibile una visita al castello di Finkenstein che da secoli troneggia sul sottostante lago: nella sua arena il proprietario organizza da più di trent’anni manifestazioni di musica e cabaret. Per gli appassionati di botanica invece, sarà interessante soffermarsi ad ammirare l`agrumeto “Zitrusgarten“: su una nuova superficie di ben 5.000 m2 è la collezione più grande in Austria e ospita 240 specie circa di agrumi. E’ il luogo ideale per gli amanti dei frutti agrodolci e un punto di incontro per gli appassionati delle piante del Mediterraneo è suddiviso esattamente secondo genere, varietà e specie.

Trekking ed escursionismo sul Monte Dobratsch e l’Alpe Gerlitzen.

Il Parco Naturale del Monte Dobratsch si distingue per la sua particolare flora e fauna, e per le sue diverse fasce climatiche; qui tutti gli amanti del trekking potranno seguire facili itinerari alla scoperta delle numerose specie animali che lo abitano. Guide esperte accompagneranno, su richiesta, i turisti svelando i segreti dell’ambiente che li circonda e mostreranno loro, senza farli scappare, camosci, aquile e altri uccelli. ( HYPERLINK “http://b3d2i.s44.it/f/tr.aspx/?06ie-d=xyq406b-=vus_gk-=0hfizopipi2b2mged2k:6c3k2gg4a1&b7hnNCLM” \o “http://b3d2i.s44.it/f/tr.aspx/?06ie-d=xyq406b-=vus_gk-=0hfizopipi2b2mged2k:6c3k2gg4a1&b7hnNCLM” \t “_blank” www.naturparkdobratsch.info). Per chi invece vuol coniugare della sana attività all’aria aperta alla buona cucina tradizionale irrinunciabile un’escursione lungo il “Kostale Weg” letteralmente “Sentiero degli assaggi” sull’Alpe Gerlitzen. In prossimità delle sponde del lago di Ossiach infatti partono impianti di risalita che in breve tempo porteranno i turisti in quota, dove potranno seguire le indicazioni di facili escursioni o sostare per un pranzo presso i rifugi che offrono piatti tipici della cucina carinziana. Tre rifugi offrono una carrellata di piatti della cucina locale tradizionale: dalla bistecchina di bue alpino del rifugio Neugartenstüberl, ai tortelloni carinziani del rifugio Pöllingerhütte fino ai dolci proposti al rifugio Gipfelhaus. Ma non solo Dobratsch e Gerlitzen, la regione di Villach offre tanti altri itinerari per tutti gli amanti delle escursioni in alta quota tra cui quelli sul Monte Dreiländereck, il Verditz e il Mittagskogel.

Alla scoperta di macachi e rapaci con mamma e papà.

Per gli amanti degli animali imperdibile una visita al castello di Landskron dove il Falcon Show lascerà tutti con il naso all’insù! Un’emozionante esibizione di rapaci tra cui aquile, gufi, civette, falchi e tanti altri splendidi volatili, che si esibiranno in volo libero nelle correnti ascendenti del castello. Durante lo show gli istruttori illustrano le abitudini alimentari, il comportamento e il modo di vivere di questi animali in parte minacciati dall’estinzione ( HYPERLINK “http://b3d2i.s44.it/f/tr.aspx/?06ie-d=xyq406b-=vus_gk-=0hfizopipi245e6e4d-.334h&x=pv&oNCLM” \o “http://b3d2i.s44.it/f/tr.aspx/?06ie-d=xyq406b-=vus_gk-=0hfizopipi245e6e4d-.334h&x=pv&oNCLM” \t “_blank” www.adlerarena.com). In alternativa suggestiva la riserva di Affenberg con i suoi oltre 140 macachi giapponesi. Per il microclima del tutto simile a quello della loro terra d’origine, queste simpatiche scimmiette in pochi anni hanno conquistato i cuori di grandi piccini con le loro evoluzioni sugli alberi e i divertenti tuffi nelle acque dei laghetti presenti nella riserva. La riserva di Affenberg è stata inaugurata nel 1996 riscuotendo subito grande successo. ( HYPERLINK “http://b3d2i.s44.it/f/tr.aspx/?06ie-d=xyq406b-=vus_gk-=0hfizopipi247&x=pv&6a56k826afnNCLM” \o “http://b3d2i.s44.it/f/tr.aspx/?06ie-d=xyq406b-=vus_gk-=0hfizopipi247&x=pv&6a56k826afnNCLM” \t “_blank” www.affenberg.com).

Con la KÄRNTEN CARD l’Ingresso libero ad oltre 100 delle mete turistiche più belle delle Carinzia

Con la Kärnten Card avete in mano la chiave per avventure, divertimento e tanti vantaggi. Vi apre la porta ad oltre 100 mete turistiche carinziane, che potete visitare liberamente, gratis e anche più volte. Si potrà accedere ad esempio alla riserva di Affenberg, usufruire dei servizi navetta sul lago di Ossiach e sul fiume Drava, transitare sulla strada alpina del Dobratsch e accedere alle funivie sulla Gerlitzen Alpe, sul Dreiländereck e tanto altro. Ma non è finita qui: i partner selezionati – più di 50 – vi concedono riduzioni esclusive. La Kärnten Card è acquistabile in oltre 140 punti vendita di tutta la Carinzia – per esempio negli uffici turistici. In alcuni campeggi otterrete la Kärnten Card gratis per la durata del vostro soggiorno.

La Kärnten Card sarà valida dal 14 aprile al 27 ottobre 2013

Kärnten Card 1 settimana: 36,00 Euro adulti, 15,50 Euro bambini (1998- 2006)

Kärnten Card 2 settimane: 44,00 Euro adulti, 20,00 Euro bambini (1998 – 2006)

Kärnten Card 5 settimane: 56,00 Euro adulti, 28,00 Euro bambini (1998 – 2006)

La Kärnten Card è gratuita per i bambini di età inferiore ai 6 anni (2007).

Per informazioni:  HYPERLINK “http://b3d2i.s44.it/f/tr.aspx/?06ie-d=xyq406b-=vus_gk-=0hfizopipi2&x=pv&2-dah6g43f582gpNCLM” \o “http://b3d2i.s44.it/f/tr.aspx/?06ie-d=xyq406b-=vus_gk-=0hfizopipi2&x=pv&2-dah6g43f582gpNCLM” \t “_blank” www.kaerntencard.at

Come arrivare
In treno: ogni giorno collegamenti con le maggiori città italiane (es. Milano, Venezia, Udine, Bologna, Firenze, Roma). Per dettagli e approfondimenti:  HYPERLINK “http://dceg.emailsp.net/f/tr.aspx/?:6Uh&f=pw/vq/.7aa=xtp/lf&x=pv&=:khc1spjln366.h3a.42-kpNCLM” \o “http://dceg.emailsp.net/f/tr.aspx/?:6Uh&f=pw/vq/.7aa=xtp/lf&x=pv&=:khc1spjln366.h3a.42-kpNCLM” \t “_blank” www.dbitalia.it
In auto: per pianificare il viaggio consigliamo di utilizzare il cerca percorsi sul sito ufficiale della regione di Villach  HYPERLINK “http://dceg.emailsp.net/f/tr.aspx/?:6Uh&f=pw/vq/.7aa=xtp/lf&x=pv&=:khc1spjln3e9-:bc4j&ac45:64gqNCLM” \o “http://dceg.emailsp.net/f/tr.aspx/?:6Uh&f=pw/vq/.7aa=xtp/lf&x=pv&=:khc1spjln3e9-:bc4j&ac45:64gqNCLM” \t “_blank” www.region-villach.at

Informazioni turistiche per il pubblico (in italiano):
Villach-Warmbad / Faaker See / Ossiacher See Tourismus
Töbringer Straße 1, 9523 Villach-Landskron, Austria
Tel.: +43 / (0)4242 / 42000 – 0, Fax: +43 / (0)4242 / 42000 – 42
E-Mail:  HYPERLINK “http://dceg.emailsp.net/f/tr.aspx/?:6Uh&f=pw/vq/.7aa=/rt/lf&x=pv&=:khc1spb0::59@i89-fb/k..&x=pv&59&25kNCLM” \o “http://dceg.emailsp.net/f/tr.aspx/?:6Uh&f=pw/vq/.7aa=/rt/lf&x=pv&=:khc1spb0::59@i89-fb/k..&x=pv&59&25kNCLM” \t “_blank” office@region-villach.at

NOTA: tutte le foto sosto state gentilmente offerte dall’Ufficio del Turismo locale.