Arte a Biella – Selvatica 2017 e Mark Adlington

SINO AL 2 LUGLIO E’ POSSIBILE AMMIRARE,  A BIELLA IN VARIE SPLENDIRE VILLE, LA MOSTRA

” SELVATICA “

La natura vista dagli artisti; vedi al link: http://www.donnecultura.eu/?p=44706

SELVATICA 2017 è un insieme di mostre di: pittura, fotografia, scultura e laboratori didattici rivolti ai più giovani.

UN ARTISTA DALL’IRLANDA

Mark Adlington
Incontri selvaggi. Il cavallo Przewalski

Le grotte di Lascaux, furono visitate dagli esperti, per la prima volta, nell’autunno del 1940.

Le rappresentazioni di bisonti, cavalli tozzi e panciuti, uri (una sorta di toro oggi estinto) mostrò al mondo come anche l’uomo primitivo avesse ben sviluppato un suo senso dell’arte e delle proporzioni.

I cavalli massicci rappresentati, non erano una semplificazione approssimativa, ma la fotografia di una razza che ancora oggi sopravvive, quella dei Przewalski, gli ultimi cavalli selvaggi.

Proprio da qui parte la storia affascinante del giovane bravo artista irlandese Mark Adlington.

Mark Adlington

Un artista che si distingue per la passione e la “mano sicura” che guidano il suo tratto. Una capacità sempre più rara tra gli artisti contemporanei che preferiscono demandare ad altri la realizzazione dei loro progetti; frequentemente in contrasto con ogni principio ecologico; proprio il contrario di quanto fa Mark.

Mark Adlington non vuole stupire con effetti speciali o opere dove domina solo la suggestione, ma è ancora capace di padroneggiare il tratto che nasce solo da una mano esperta e allenata, da centinaia di schizzi.

Prima di disegnare Mark Adlington, vuole vedere.

E’ andato sino in Mongolia per studiare il cavallo, tarchiato e resistentissimo, usato dai nomadi; perché il vero artista deve prima conoscere a fondo, poi creare.

Mark Adlington, è un artista comprensibile a tutti i livelli, anche dai bambini. Semplicità del tratto, ma grande conoscenza e sicurezza acquisite per doti personali e studi accurati.

Mark Adlington è: scultore, pittore e disegnatore ed ha iniziato a disegnare animali da quando era bambino.

La voglia di conoscere per poi ispirarsi, ha portato Mark dalla Spagna al Gran Paradiso, dall’Arabia alle isole britanniche, dagli orsi polari ai cavalli della Mongolia.

Mark Adlington è nato nel 1965, ha studiato Storia dell’Arte presso l’Università di Edimburgo e la lingua italiana presso la Scuola Dante Alighieri di Milano. Ha poi frequentato la facoltà di Belle Arti presso la City & Guilds of London Art School. Vive e lavora a Londra e in Francia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


5 + = dieci


*