Orso ucciso – Turisti boicottano il Trentino ?

Barbara uccisione dell’orsa KJ2 ordinata dal presidente della Provincia Ugo Rossi

Il ritorno degli orsi nei nostri boschi, sta riportando in auge un vecchio problema; la convivenza tra animali selvatici e l’uomo.

In Europa esiste una specie di orsi, nelle foreste della Slovenia, molto tranquilli con gli uomini; tutti camminano nei boschi e raccolgono funghi in totale sicurezza perché basta il suono di qualche campanellino per tenerli lontani.

Viene spontanea la domanda: perché nei nostri boschi non abbiamo importato quegli orsi così tranquilli con l’uomo ?

“Iniziano le disdette agli alberghi ed alle case di vacanza in Trentino da parte dei turisti italiani, russi e francesi … Al momento sono una trentina le disdette di case ed alberghi. Lo ha affermato, in una nota, l’Associazione italiana difesa animali ed ambiente (Aidaa).

Nessuno sa come finirà questa contesa tra animalisti e non animalisti; sicuramente servirebbe molta coscienza e conoscienza prima di introdurre animali selvatici che non siamo più abituati a consocere .

La popolazione dovrebbe essere informata e educata adeguatamente; a partire dagli insegnati nelle scuole che pochissimo sanno sugli animali selvatici e i loro comportamenti.

L’uomo moderno mediamente NON ha nessuna idea di come ci si deve comportare se si incontra un’orsa o un cinghiale con i piccoli …. se non si provvede, ci saranno sempre più polemiche e chi è più debole la pagherà cara

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*