Genova – Festival della Scienza – programma

È iniziata la diciannovesima edizione del Festival della Scienza 

 Sino al 1° novembre, porta a Genova 212 eventi in presenza con più di 350 protagonisti.

Un rinnovato palinsesto online e un importante programma in presenza che, fino al 1° novembre, porta a Genova 212 eventi in presenza con più di 350 protagonisti.

Qui trovi le centinaia di possibilità offerte dal Festival della Scienza  http://www.festivalscienza.it/site/home.html

QUESTO WEEKEND : 

2 gli spettacoli in programma questo weekend alla Sala Trionfo del Teatro della Tosse. Sabato 23 ottobre, alle 21, va in scena “Mappe di terra, mappe di cielo“, un viaggio ai confini della conoscenza con Eugenio Coccia del Gran Sasso Science Institute tra musica e light painting. Domenica 24 ottobre alle 17 Sala Trionfo del Teatro della Tosse è in programma in “Opere in parole“, in cui Marco Baliani, Giuseppe Fraizzoli, Tony Laudadio, Maria Giulia Marini raccontano l’innovativo progetto che porta l’arte all’interno degli ospedali a Bergamo di Humanitas Gavazzeni e Castelli.

17 mostre allestite, tra cui “CambiaMente!” al Teatro del Falcone di Palazzo Reale, con la Fondazione Airc per la Ricerca sul Cancro allestisce che insegna a riconoscere le bufale sulla salute in una mostra interattiva ed esperienziale.

Alla Biblioteca Universitaria di Genova puoi visitare la mostra illustrativa “Controfigure”, curata da Irccs e Università Vita-Salute dell’Ospedale San Raffaele, in cui puoi goderti un viaggio tra colorate immagini di microscopia di cellule, tessuti e sulle loro imitazioni.

Alla Sala del Munizioniere di Palazzo Ducale perditi nel percorso multimediale dal sole al cuore della terra nella mostra “Disegnare il pianeta” a cura dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia.

 

🔬Tra i 42 laboratori, solo per sabato 23 e domenica 24 ottobre alla Società Ligure di Storia Patria di Palazzo Ducale, il Cnr cura il laboratorio “La chitarra fotonica 2.0” per farti scoprire come si suona una chitarra amplificata da un raggio laser. In Piazza delle Feste partecipa al laboratorio “PER me si va ne la fisica recente”, in cui il Gruppo Physics4Teenagers di Pavia ti mette alla prova in un’escape room che attraversa i gironi della fisica con enigmi. Al Museo di Storia Naturale Giacomo Doria è invece aperto il laboratorio “Cattura il lampo spaziale!” dell’Istituto Nazionale di Astrofisica, che ti invita a esplorare cosa sono i raggi gamma e quali fenomeni astronomici possono essere studiati grazie a questa radiazione.

Come partecipare? I biglietti e le prenotazioni sono acquistabili online sul sito del Festival: festivalscienza.it e tramite il call center (0108934340). È anche attiva una biglietteria nell’infopoint nel Cortile Maggiore di Palazzo Ducale.

____

SCUOLE

Quest’anno il Festival raddoppia l’offerta per le scuole!
Gli studenti con i loro insegnanti potranno partecipare agli eventi in presenza e scegliere tra gli eventi del ricco programma online, disponibile in esclusiva per le classi fino al 12 novembre.

Il programma degli eventi in presenza è consultabile qui.

Il programma online, che trovate qui di seguito, offre tre tipologie di eventi: digitalk, incontri virtuali in cui ricercatori scientifici si raccontano, digilab, laboratori interattivi condotti dagli animatori del Festival, e digitour, visite guidate virtuali all’interno dei centri di ricerca, per scoprire come funziona il mestiere del ricercatore.

Per acquistare il biglietto, prenotare e ricevere tutte le informazioni sulle modalità di partecipazione il nostro call center è attivo al numero 010 8934340.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*