VIAGGI – AVVENTURA, EMOZIONI E NATURA TRA LE FORESTE DEL CENTROAMERICA

PANAMA orchidee  fiori ok IMG_0729

– Il Centroamerica è la destinazione ideale per gli appassionati della natura più pura e per gli amanti dell’avventura.

Se volete avere numerose e dettagliate informazioni e foto

foresta 672 ok ok esotico IMG_3268

CR 13 FIORE IMAG1108

-per il Costa Rica vedi al link:https://www.donnecultura.eu/?p=3272

PANAMA  300 IMG_0441

-per Panama vedi al link: https://www.donnecultura.eu/?p=15570

ESOTICO 672 FRUTTA VARIO VG

-per il Nicaragua vedi al link: https://www.donnecultura.eu/?p=14730

Lombok 672 Bali tramonto esotico

CENTROAMERICA

Uno dei richiami più forti della regione è l’esuberante vegetazione che occupa tutto il territorio, dove alberga l’8% della biodiversità mondiale.

Numerose agenzie locali offrono percorsi e attività per conoscere e vivere questa bellezza paesaggistica, attraversando le foreste su teleferiche o ponti sospesi tra gli alberi, o facendo rafting sui fiumi o kayak tra le mangrovie.

Ogni Paese offre innumerevoli possibilità e tutti e sette insieme diventano un mondo da scoprire ed esplorare!

COSTA RICA

La natura del Costa Rica si manifesta in tutto il suo splendore grazie alla biodiversità che pervade il territorio, diviso in 28 parchi naturali, 8 riserve biologiche, 71 rifugi di ambiente forestale, 31 aree protette, oltre alle zone in cui si promuove l’ecoturismo. Il Parco Nazionale Tortuguero, situato nella punta nord est del Paese, è famoso grazie alla deposizione delle uova di tartaruga marina, che avviene da maggio a ottobre. Camminare lungo i suoi canali, attraverso la rigogliosa vegetazione, e osservare alcune specie come manati, nutrie o coccodrilli è un’esperienza unica che da sola vale un viaggio nel Paese.

HODURAS

Anche l’Honduras tutela il proprio patrimonio naturale con impegno: 15 parchi nazionali, 2 riserve della biosfera e 100 riserve biologiche ospitano 200 specie di volatili autoctoni e oltre 20 grandi mammiferi.

Se ciò che si ricerca in un viaggio è l’avventura e il contatto con il territorio, in Honduras è imperdibile la Moskitiza.

Ubicata nel nord del Paese, è una riserva biologica che ospita la porzione di foresta tropicale più vergine e inesplorata dell’emisfero nord dell’America.

È abitata dai miskitos, nativi che conservano ancora oggi molti dei propri costumi, compresa l’antica lingua.

NICARAGUA

Bagnato da due oceani, Atlantico e Pacifico, il Nicaragua si caratterizza per i numerosi contrasti e riserva delle magnifiche sorprese ai viaggiatori, perché ospita circa 70 ecosistemi differenti in un territorio relativamente piccolo, risultando un ampio campionario di ecologia.

Un esempio di questa ricchezza è l’isola di Ometepe, dichiarata dall’Unesco Riserva della Biosfera: il viaggio in ferry è un’esperienza unica e il percorso che la attraversa è ricco di petroglifi, mangrovie, scimmie (alouatte paliate e ateles, dette anche “scimmie ragno”), uccelli, rettili e anfibi.

BELIZE

Metà del Belize è ricoperta da una densa selva di cui l’80%, in gran parte inesplorata, è posta sotto tutela dal del governo.

Toledo, il distretto sud del Paese, dispone di 1.699 km2 di foresta tropicale con montagne, fiumi e villaggi maya.

È una zona poco turistica, ma proprio per questo incontaminata, caratteristica che la rende molto apprezzata dagli appassionati di natura autentica. I percorsi attraverso il territorio di Toledo, la sua biodiversità e la cultura della popolazione rendono ancora più speciale un viaggio in Belize.

PANAMA

A Panama il bosco topicale dista solamente dieci minuti dalla moderna capitale e circa il 30% del territorio nazionale è coperto da diverse aree protette.

I volatili rappresentano un ricco potenziale ecoturistico: sito famosissimo per l’avvistamento degli uccelli è il Parco Nazionale La Amistad, dove sono state identificate più di 425 specie su un totale di 925 classificate a livello nazionale. In questa riserva, inoltre, è possibile entrare in contatto con comunità indigene come il gruppo etnico Teribe o percorrere sentieri ecologici come La Cascada e El Retoño.

EL SALVADOR

Il Parco Nazionale El Imposible, a El Salvador, è una foresta tropicale e sub-tropicale.

Qui vivono oltre 500 specie di farfalle, 279 di uccelli, 100 di mammiferi e 53 tra anfibi e rettili, molte delle quali minacciate o in pericolo di estinzione all’interno del Paese.

Il parco mette a disposizione aree camping per i turisti, un centro informazione e formazione, sentieri con spiegazioni, punti panoramici, guide e un ostello ecologico attrezzato con energia solare e comodi bungalow con bagno, camera da letto e terrazzo.

GUATEMALA

Quella di Petén è la provincia più estesa del Guatemala, nonché quella con la maggiore estensione di foresta.

Qui nascono numerose leggende su una delle culture più sorprendenti del mondo, quella Maya.

I suoi affascinanti siti archeologici sono attornianti da bosco, come nel Parco Nazionale di Tikal, dichiarato Patrimonio Mondiale dell’Umanità dall’Unesco nel 1979. Grazie alle sue riserve naturali, la provincia di Petén è conosciuta come il polmone della regione. Vi abitano centinaia di specie animali e vegetali.

Per maggiori informazioni: www.visitcentroamerica.com

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*