Weekend a Milano – Cosa fare ? – Suggerimenti culturali

 Milano offre sempre tante possibilità, soprattutto ai molti che non hanno mai avuto il tempo di consocerla bene.

Quello che segnaliamo sono solo delle idee, ci sarebbe molto di più da scrivere su Milano, ma per quello ci sono le apposite guide.

Non dimenticate che la prima domenica del mese molti musei sono ad entrata gratuita.

Con i bambini, ma anche per tutti, soprattutto nelle giornate uggiose o fredde, merita una viista e attira sempre l’attenzione l’interessantissimo Museo di Scienze Naturali; mio figlio ci è quasi cresciuto dento … !!! Diorami di animali e vegetazioni che portano in Paesi lontani, una splendida raccolta di conchiglie, farfalle, minerali … per tutti.

Al tramonto non mancate di visitare la vivace e artistica via Tortona (zona Stazione di porta Genova, MM), qui trovate gallerie d’arte e locali per aperitivi molto frequentati.

L’Acquario Civico piace anche ai bambini, ma interessa i grandi almeno per l’estetica del palazzo Liberty.

Anche il Planetario, (vicino al Museo di Scienze Naturali – giardini di Porta Venezia) è sempre una bella scoperta, soprattutto stupefacente per i più piccoli; romantica per gli innamorati.

Ingresso Gratuito – Se amate l’arte contemporanea, dovete visitare l’ ICA Milano – Istituto Contemporaneo per le Arti – Via Orobia 26 – Spazio no profit per la città nel segno dell’inclusione, dedicato alle arti e alla cultura contemporanea, alla ricerca e alla sperimentazione.

La chiesa che stupisce e non è abbastanza consociuta è San Maurizio al Monastero Maggiore. Detta anche “Cappella Sistina di Milano”; pareti e soffitti mirabilmante e sorprendentemente decorati con un ciclo di affreschi di scuola leonardesca.

Il Castello Sforzesco è forse l’attrattiva tra le più note; bello camminarvi intorno e poi entrare anche nei musei e visitare le mostre del momento.

Informazione: se volete visitare l’opera di Leonrado da Vinci L’ultima cena potete anche acquistare, via internet, un biglietto SALTACODA …

L’idea più semplice e meno costosa è camminare per le strade del centro guardando i palazzi; ce ne sono di tutti gli stili. Il consiglio è quello di continuare a camminare in uno dei grandi giardini pubblici.

Gli spettacoli di teatro, danza, musica per tutti i gusti non mancano mai; basta leggere su internet e scegliere seocndo i propri gusti.

Numerose anche le iniziative gratuite; informazioni sempre su internet.

Gioiello non abbastanza conosciuto è la Galleria d’ Arte Moderna, via Palestro, 16; qui trovate opere di Picasso, altri grandi nomi  della storia dell’arte e un giardino dove sarà piacevole camminare.

Milano offre sempre una vasta gamma di mostre d’arte a partire dal Palazzo Reale accanto al Duomo.

Da non perdere la Pinacoteca di Brera; un’occasione per ammirare tanti capolavori della storia dell’arte. Attenzione alle lunghe code, soprattutto la prima domenica del mese, per l’entrata gratuita.

Numerosi i musei privati e bellissimi come il Poldi Pezzoli; vicino alla Scala.

Da poco aperto il  Out, il museo a cielo aperto dove regna la street art. Vicino a via Padova, anche solo per scattarsi una foto. Quattordici opere ed è aperta 24 ore su 24. Tutte opere degli Urbansolid, simboli social, come il murale in 3D intitolato “zero like”, e rappresentazioni ironiche e divertenti.

Tra le tante chiese, segnaliamo in via Torino,  la Basilica di Santa Maria presso San Satiro, vicinissima a piazza del Duomo.

La Basilica di Sant’Ambrogio, MM Sant’Ambrogio, è una delle mete più ovvie, ma non sempre ben conosciute.

San Lorenzo Maggiore. Tra i più antichi della città, è un edificio con  pianta articolata ed  un bellissimo corpo centrale;  in una parte laterale la famosa cappella di Sant’Aquilino con antichi mosaici.

Sant’Eustorgio. Risente dei pesanti restauri ottocenteschi neoromanici, ma al suo interno conserva siti e opere di particolare rilievo. I resti di un cimitero paleocristiano, affreschi, monumenti sepolcrali e la famosa Cappella Portinari.

Altre belle chiese: Sant’Eufemia, San Cristoforo sul Naviglio e tante altre …

Altra meta nota, ma non abbastanza secondo noi, il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci, con le sue tante iniziative anche per i bambini.

Ultima, perché forse … fin troppo conosciuta, la zona dei Navigli.

::::::::::::::::

UNA DELLE PIU’ BELLE E CURIOSE VILLE D’ITALIA SI TROVA A DUE PASSI DA MILANO: VILLA LITTA

La visita guidata alla Villa Litta Borromeo di Lainate ripercorrerà tutte le bellezze e le trasformazioni della Villa, che nel corso dei secoli, ha ricevuto gli elogi di importanti ospiti, da Stendhal a Carlo Porta, da Ugo Foscolo a Cesare Cantù, che ne cantano una straordinarietà che ancora oggi si coglie in ogni angolo.

SE VOLETE LA VISITA ORGANIZZATA E GUIDATA: 
Totale: € 22.00

Durata della visita guidata: 2 ore 15 minuti circa

Ritrovo: 15 minuti prima

Dove: davanti all’ingresso della Villa, Largo Vittorio Veneto, Lainate

 Prezzo per visita guidata alla Villa Litta Borromeo di Lainate

Biglietto di ingresso al Ninfeo e ai Palazzi storici: 14,00 €

Visita guidata comprensiva di prenotazione, visita di 2 ore a Villa Litta condotta da uno storico dell’arte in possesso dell’abilitazione di guida turistica e da una guida interna di Villa Litta, tessera e bollino Milanoguida che consentono l’accumulo di bonus per ottenere una visita guidata gratuita: 8,00 €.

::::::::::::::

Villa Necchi Campiglio;  una dimensione sospesa nel tempo

L’atmosfera che si respira durante una visita alla Villa Necchi Campiglio è in grado di trasportare i visitatori in una dimensione sospesa nel tempo e a meravigliarli con la sua estrema modernità che, con il campo da tennis, la piscina riscaldata e i suoi servizi interni, a quasi ottant’anni dalla sua costruzione, risulta ancor oggi un esempio architettonico esteticamente e funzionalmente stupefacente.

SE VOLETE LA VISITA ORGANIZZATA E GUIDATA:

Biglietto: € 10,00 biglietto di ingresso + visita guidata: € 8,00 euro,

Durata della visita guidata alla Villa Necchi Campiglio: 90 minuti circa

Ritrovo: 15 minuti prima dell’orario di visita

Dove: all’ingresso della Villa, via Mozart 14 Milano

 Prezzo per visita guidata alla Villa Necchi Campiglio:

Visita guidata: € 8,00 euro, prenotazione, visita condotta da uno storico dell’arte con patentino abilitativo alla professione, tessera e bollinoMilanoguida che consentono l’accumulo di bonus per ottenere una visita guidata gratuita.Totale: € 18,00 sabato e domenica

Possibilità di tariffe ridotte per i soci Fai. Per maggiori informazioni, scriveteci a info@milanoguida.com

:::::::::::::::::

Cimitero Monumentale di Milano: ti porterà alla scoperta di un sorprendente luogo incantato al centro della città.

E’ un vero e proprio museo a cielo aperto quello che si apre una volta varcato l’ingresso del Cimitero Monumentale di Milano: il vastissimo complesso di monumenti d’arte funeraria che si incontra lungo i viali del cimitero è un libro visivo che riflette e racconta l’intera cultura dell’Ottocento e del primo Novecento. Le più diverse concezioni artistiche, filosofiche, letterarie e storiche si intrecciano e si riflettono nella grande varietà dei monumenti funebri che vanno dalla Scapigliatura al Verismo, dal Decadentismo al Romanticismo, dal Liberty al moderno, da Wildt a Lucio Fontana, creando un panorama variegato e interessante, specchio di un’epoca rimasta cristallizzata nel silenzio ovattato di un’area di Milano troppo spesso ed ingiustamente dimenticata.

SE VOLETE LA VISTITA ORGANIZZATA E GUIDATA:

Sei itinerari disponibili per offrire un servizio su misura per tutti: il primo itinerario è un itinerario introduttivo che porta alla scoperta del Cimitero Monumentale nei suoi aspetti architettonici, storici e culturali; il secondo itinerario riscopre gli stili e i simboli dell’arte funeraria del XIX e XX secolo; il terzo itinerario è dedicato alla elegante arte Liberty al Cimitero Monumentale, il quarto è dedicato alle grandi Donne del Cimitero Monumentale; il quinto indaga l’antico e complesso rapporto tra Eros et Thanatos, Amore e Morte; il sesto infine, si concentra sulla Scultura del Novecento al Cimitero Monumentale, scoprendo i grandi artisti del secolo scorso.

Tot. 10 euro (visite infrasettimanali); 12,00 euro (sabato e domenica)

Durata della visita guidata: 120 minuti circa

Ritrovo: 10 minuti prima

Dove: davanti al cancello di ingresso del Cimitero Monumentale

 Il prezzo comprende:

Visita guidata di 2 ore condotta da uno storico dell’arte in possesso di regolare patentino abilitativo alla professione, sistema di microfonaggio per una migliore fruizione della visita, tessera e bollino Milanoguida che consentono l’accumulo di bonus per ottenere una visita guidata gratuita.Tot. 10 euro (visite infrasettimanali); 12,00 euro (sabato e domenica)

 ::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::

SE  AMATE  LE GITE ORGANIZZATE CON GUIDA

Le novità di Milanoguida!

Per informazioni e prenotazioni
chiamare al numero
02 3598 1535

7/7 dalle 9.30 alle 13.00

e dalle 14.00 alle 17.30

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*