Slow Food Milano – I corsi d’autunno

Cucinare – imparare – divertirsi

Panificazione, Fish Shopping e Spezie:

-le proposte di Slow Food Milano per imparare a “mangiarli e comprarli giusti”.

Con l’arrivo dell’autunno ripartono le attività della Condotta di Slow Food Milano presso la sede di via Piranesi 12, ospitata all’interno dei Frigoriferi Milanesi.

Oltre all’appuntamento ormai fisso del giovedì per coloro che fanno la spesa tramite L’Alveare che dice Sì! (progetto a cui Slow Food Milano ha aderito lo scorso maggio e che unisce tecnologia e agricoltura sostenibile favorendo lo scambio diretto fra produttori e consumatori), arriva un programma di appuntamenti formativi studiati per i nostri soci e per tutti coloro che desiderano imparare e scoprire i segreti del cibo secondo la filosofia del “buono, pulito e giusto”: dal corso di panificazione domestica per apprendere come usare il lievito madre a casa a una vera e propria lezione itinerante presso i banchi del pesce della nostra città per scoprire cosa comprare e perchè, passando attraverso il mondo affascinante delle spezie in diversi appuntamenti dedicati a diverse aree geografiche.

SETTEMBRE

25 e 26 Settembre 2017, ore 19
Corso base di panificazione domestica con Niccolò Grazioli del Panificio Grazioli

Il corso è pensato per essere suddiviso in due lezioni di circa due ore e mezza, nelle quali si tratteranno i principali argomenti relativi alla panificazione domestica, con l’obiettivo di fornire un insieme di nozioni, trucchi e chiarimenti al fine di rendere la panificazione alla portata di tutti.
Nel modulo verranno approfondite tematiche come il lievito madre, i rinfreschi e la conservazione nel tempo; l’utilizzo e alcuni trucchi per riportare il Ph al giusto livello. Inoltre verranno illustrate altre tecniche di panificazione quali l’autolisi, la biga a lunga lievitazione e i polish.
Nel secondo modulo invece si tratteranno temi quali la catalogazione e la suddivisione delle varie farine e le lavorazioni che più si prestano per esse, i vari tipi di cereali, la fase di impastamento e cottura del pane.
Costo: 50 euro per i soci SF, 65 euro per i non soci (tessera Slow Food in omaggio)

30 Settembre 2017, ore 10

Visita guidata ai  banchi del pesce con Roberto Di Lernia
Rivolto a tutti coloro che almeno una volta si sono chiesti “che pesci prendere”, l’incontro ha l’obiettivo di verificare insieme ad un gruppo di persone interessate all’acquisto di prodotti della pesca, nei diversi punti vendita, la facilità con cui partendo da un “buon acquisto” si possa passare ad un piatto di piena soddisfazione. Slow Food da anni pone la questione del “buono, pulito e giusto” nei consumi ittici: sul pescato ed il suo utilizzo sono state prodotte diverse guide di cui l’ultima “Pesce” (di Cinzia Scaffidi, Slow Food Editore) ben descrive la problematica e i relativi temi di sostenibilità; il volume, coerentemente corredato da una serie di ricette tratte dalla tradizione della cucina italiana, verrà dato in omaggio ai partecipanti e servirà da testo base durante la visita.

Il progetto prevede che operativamente un gruppo minimo di 8 persone e un massimo di 15, accompagnate da un biologo, compiano delle osservazioni comparative sulla qualità, biodiversità, sostenibilità e piacevolezza al palato in diversi punti vendita dell’area milanese.

Come tipologia di questi vengono identificati: a)- la pescheria di alta qualità o presunta tale, b)- il banco pesce di un grande supermercato, c)- la bancarella di un mercato rionale. L’osservazione in parallelo metterà in evidenza le costanti e le varianti ed il relativo confronto prezzi.
L’appuntamento è per le ore 10 presso il mercato comunale di Piazza Wagner davanti ai banchi pesce della struttura; successivamente, e con breve percorso a piedi, ci si recherà nella vicina via Washington presso il supermercato Esselunga. Oltre ai confronti sul “fresco” nel supermercato si porrà l’attenzione anche sul “surgelato” ed il conservato.
Costo:  € 20,00 soci Slow Fod, € 25,00 non soci (libro in omaggio per tutti)

OTTOBRE

12 Ottobre 2017, ore 19

India: primo incontro di cucina e cultura speziale con Eleni Pisano
Al fine di avvicinarsi a un nuovo approccio al cibo e ancora prima alla selezione degli ingredienti è necessario capire da dove vengono e quali sono i benefici che danno al corpo e alla mente, perché l’antico detto Mens sana in corpore sano continua ad essere di assoluta contemporaneità. Il corso realizzato con la collaborazione della cheffa e foodwriter Eleni Pisano si propone di raccontare il mondo delle spezie, la loro storia, gli evidenti e riconosciuti benefici per la salute e l’uso pratico in cucina. Eleni ama realizzare i suoi incontri mischiando narrazioni, testimonianze, selezione e presentazione dei prodotti, tecniche di preparazione e conservazione e molta creatività.
Il primo dei quattro appuntamenti previsti è dedicato all’India, la culla delle spezie, dove nasce la cultura dell’uso delle spezie come alleate di benessere e di gusto. Dagli ayurveda (testi sacri) sino al riconoscimento istituzionale dell’importanza di usare le spezie in cucina. Ricette in programma: riso Pulaoo con verdure al curry dolce servito con raita, Pane indiano Chapati con lenticchie rosse coriandolo in semi e limone; Dolci di riso con latte e spezie servito con Chai Indiano.
I prodotti utilizzati nel corso  provengono dai presidi Slow Food. Le spezie sono selezione da produttori certificati.
Costo: 25 euro soci Slow Food, 30 euro non soci.

23 e 24 Ottobre 2017, ore 19
Corso base di panificazione domestica con Niccolò Grazioli del Panificio Grazioli
Il corso è pensato per essere suddiviso in due lezioni di circa due ore e mezza, nelle quali si tratteranno i principali argomenti relativi alla panificazione domestica, con l’obiettivo di fornire un insieme di nozioni, trucchi e chiarimenti al fine di rendere la panificazione alla portata di tutti.
Nel modulo verranno approfondite  tematiche come il lievito madre, i rinfreschi e la conservazione nel tempo; l’utilizzo e alcuni trucchi per riportare il Ph al giusto livello. Inoltre verranno illustrate altre tecniche di panificazione quali l’autolisi, la biga a lunga lievitazione e i polish.
Nel secondo modulo invece si tratteranno temi quali la catalogazione e la suddivisione delle varie farine e le lavorazioni che più si prestano per esse, i vari tipi di cereali, la fase di impastamento e cottura del pane.
Costo: 50 euro per i soci SF, 65 euro per i non soci (tessera Slow Food in omaggio)

28 Ottobre 2017, ore 10
Visita guidata ai banchi del pesce con Roberto Di Lernia
Rivolto a tutti coloro che almeno una volta si sono chiesti “che pesci prendere”, l’incontro ha l’obiettivo di verificare insieme ad un gruppo di persone interessate all’acquisto di prodotti della pesca, nei diversi punti vendita, la facilità con cui partendo da un “buon acquisto” si possa passare ad un piatto di piena soddisfazione. Slow Food da anni pone la questione del “buono, pulito e giusto” nei consumi ittici: sul pescato ed il suo utilizzo sono state prodotte diverse guide di cui l’ultima “Pesce” (di Cinzia Scaffidi, Slow Food Editore) ben descrive la problematica e i relativi temi di sostenibilità; il volume, coerentemente corredato da una serie di ricette tratte dalla tradizione della cucina italiana, verrà dato in omaggio ai partecipanti e servirà da testo base durante la visita.
Il progetto prevede che operativamente un gruppo minimo di 8 persone e un massimo di 15, accompagnate da un biologo, compiano delle osservazioni comparative sulla qualità, biodiversità, sostenibilità e piacevolezza al palato in diversi punti vendita dell’area milanese. Come tipologia di questi vengono identificati: a)- la pescheria di alta qualità o presunta tale, b)- il banco pesce di un grande supermercato, c)- la bancarella di un mercato rionale. L’osservazione in parallelo metterà in evidenza le costanti e le varianti ed il relativo confronto prezzi.
L’appuntamento è per le ore 10 presso la pescheria “Pesce vivo” in via Sammartini, zona Stazione Centrale. Successivamente verranno visitate altre rivendite di pesce in zona (da definire).
Costo:  € 20,00 soci Slow Fod, € 25,00 non soci (libro in omaggio per tutti)

Per info e iscrizioni: Francesco | +39 334 1753131| milanoslowfood@gmail.com

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*