GINEVRA PREVENTIVAMENTE PROIBISCE L’USO DELLE ARMI fully autonomous robot !!!

ROBOT KILLER CHE UCCIDONO SENZA L’UOMO

LE GUERRE DEL FUTURO: ANCORA PIU’ DISUMANE DI QUELLE DEL PASSATO.

-Purtroppo siamo “abituati” a sentire le notizie relative ai droni che uccidono in Afghanistan, Pakistan e Somalia.

-Questi droni sollevano mille questioni morali e legali.

Il drone (aereo-arma automatica) una volta programmato segue pedissequamente le istruzioni ricevute, non è in grado di ragionare e se sbaglia obbiettivo non si accorge, non avrà mai sensi di colpa.

-Sulle riviste intellettuali e nelle università degli  Stati Uniti si è discusso molto su come stia cambiando il modo di combattere.

-La vecchia Europa, Italia in primis, sembra assolutamente incosciente e indifferente a tutto ciò, come se la cosa non la riguardasse.

-La realtà è ancora più sconvolgente di quanto si possa pensare:

Russia, Cina, USA, Gran Bretagna, Corea del Sud e Israele hanno in avanzato stadio di progettazione una nuova micidiale arma: il FULLY AUTONOMUS ROBOT (robot che uccide).

-Questa arma è tanto micidiale e pericolosa che a Ginevra, durante un vertice mondiale, si è pensato di avviare un dibattito per abolire preventivamente queste armi.

-L’appuntamento è per il prossimo maggio in base alla Convenzione sulle armi convenzionali (ovvero non nucleari), ratificata anche dall’Italia insieme a 116 altri Paesi.

I laser accecanti, sono un esempio di armi messe già, per fortuna e per il nostro bene, messe al bando dalla Commissione.

Il Pentagono ha già preventivamente imposto la presenza di un uomo nella catena del comando. Purtroppo potrebbe non bastare, ma è meglio di niente.

-Voi cosa ne pensate?

3 comments

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*