Sciare low cost higt performance in Friuli Venezia Giulia

La montagna del Friuli Venezia Giulia resta la più competitiva

per lo skipass giornaliero si ferma a quota 38,50 euro …

Maggiori vantaggi per gli skipass, nuovi impianti, servizi anche per i “No Ski” ed eventi top:
tante novità per la stagione invernale 2019/2020 nei poli sciistici della regione

 – Lo skipass giornaliero più competitivo, la categoria bambini estesa fino ai 14 anni, i più piccoli gratis fino ai 7 anni e l’abbonamento “No Ski” per i “pedoni” della neve.

PromoTurismoFVG si prepara con queste e altre novità ad accogliere la stagione invernale
ormai alle porte, confermandosi la montagna più competitiva dell’intero arco alpino, con prezzi inferiori
rispetto ad altre destinazioni. Piancavallo, Sauris-Forni di Sopra, Sappada, Zoncolan, Tarvisio e Sella
Nevea: i sei poli sciistici della regione sono pronti ad accogliere la magia dell’inverno e puntano su
competitività dei prezzi, servizi e l’organizzazione di alcuni grandi eventi che richiamino sempre più turisti sul territorio e nuovi potenziali sciatori italiani e stranieri.

Sulle piste a prezzi competitivi

Anche per quest’anno PromoTurismoFVG sceglie di mantenere prezzi concorrenziali per chi scia: la tariffa
per lo skipass giornaliero si ferma a quota 38,50 euro, circa il 30 per cento in meno rispetto agli altri poliitaliani e chi sceglie l’abbonamento stagionale per la famiglia risparmierà il 50 per cento se rapportato agli altri competitor.

Un prezzo, quello dello skipass stagionale, che rimane invariato da otto anni, come anche lo sconto famiglia, che per la stagione corrente ha visto estendere la categoria bambini fino ai 14 anni (la precedente annata comprendeva i bambini fino a 10 anni), mentre i più piccoli, fino a 7 anni, rimangono gratis. Tra le altre novità per gli abbonamenti il pass “No Ski”, pensato per chi vuole viversi e godersi lamagia della montagna a piedi, tra escursioni e passeggiate muovendosi con gli impianti.

Nuovi servizi e iniziative promozionali

Per l’inverno 2019/2020 PromoTurismoFVG pensa anche a incentivare i servizi, con skibus di collegamento tra impianti e strutture ricettive a Sappada, Forni di Sopra, Arta Terme, Sutrio, Zoncolan, Tarvisio, Sella Nevea e Piancavallo, mentre si lavora anche al collegamento tra i poli sciistici in una giornata infrasettimanale (Sappada-Zoncolan; Forni di Sopra-Zoncolan). Ai trasporti si uniscono una serie di nuove iniziative per vivere la montagna in maniera unica: l’Aperigatto o il Fly&Ski, il sorvolo delle Alpi Carniche
con un ultraleggero abbinato a una giornata di sci sullo Zoncolan o, ancora, l’animazione “Vivi l’inverno”
con una serie di iniziative pensate da PromoTurismoFVG come escursioni con racchette da neve,
scialpinismo e passeggiate in carrozza, in aggiunta alle attività rivolte a famiglie e bambini. Tra le altre
attività promozionali riservate agli sciatori rimangono valide Ski&Taste, con la possibilità di aderire a sconti e degustazioni attraverso il passaporto della Strada del Vino e dei Sapori del FVG, che rappresenta il passepartout per conoscere e apprezzare le tipicità dell’enogastronomia regionale, e SkiPass& Wellness, con sconti sui servizi alle terme del Friuli Venezia Giulia.

Il 14 dicembre è invece la giornata di FVG Live Alta Quota, l’open day con una lezione gratuita, impianti e noleggio attrezzatura gratis per i più piccoli fino ai 12 anni compresi in tutti i poli sciistici del FVG. A breve sarà pubblicata anche la “Top 20 Winter Trails in FVG”, una selezione di percorsi racchiusi in una
pubblicazione realizzata da PromoTurismoFVG in collaborazione con la casa editrice Tabacco.

PromoTurismoFVG
Strategies, Development, Operations
for Tourism and Food&Wine
Top eventi
Sport e grandi eventi saranno anche protagonisti dell’inverno sulle montagne del Friuli Venezia Giulia. Si parte a gennaio, il 25 e 26 con la Coppa del mondo di snowboard a Piancavallo, organizzata in
collaborazione con l’asd Sporting Club Piancavallo nella splendida cornice delle Dolomiti Friulane e
nell’arena preferita dagli amanti della tavola. L’1 e 2 febbraio a Forni di Sopra sarà protagonista il Trofeo Biberon, organizzato dallo Sci Club 70 asdr con 400 atleti, mentre dal 7 al 9 febbraio a Piancavallo si terrà la Fis Continental Cup Cross-Country in collaborazione con l’asd Sci club Panorama e il 13 e 14 sempre
febbraio a Sella Nevea il Fis Alpine Skiing European Cup (Us Camporosso). Gli eventi a marzo si spostano sulle Alpi Giulie, a Tarvisio, dal 5 all’8 marzo con i Campionati italiani allievi e ragazzi sci di fondo,
promosso dal liceo Bachman e che vedrà sulle piste 220 atleti, mentre dal 23 al 28 marzo i Campionati
italiani children si terranno sullo Zoncolan con 1200 atleti coinvolti nell’evento organizzato dallo Sci ClubMonte Dauda. Chiuderà la stagione dei grandi eventi, dal 3 al 7 aprile a Tarvisio, il Gran Premio
giovanissimi e campionato italiano maestri sci con 1600 atleti della Scuola Italiana Sci Tarvisio, in vista degli Eyof 2023.

Investimenti e nuovi impianti

Tutti i sei poli del Friuli Venezia Giulia sono stati interessati da interventi di revisione, adeguamento e
potenziamento di impianti e infrastrutture, per un totale di investimenti che ammonta a 10.642.000 euro:
in particolare i lavori hanno riguardato interventi di revisione e adeguamento degli impianti di risalita, il
rimodellamento e la messa in sicurezza di alcune piste da sci, il potenziamento dell’innevamento,
l’ampliamento dei bacini idrici e la ristrutturazione e integrazione di alcune aree parco giochi

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*