Arte a Berlino – Diversity United

cliccare per ingrandire – Gilbert-Giorge-Beard-beers-2016-tecnica-mista-particolare.
Anri Sala Suspended (Sky blue) 2008 resina, gomma, motore elettrico – particolare
-Kris-Lemsalu-Sally-go-around-the-roses-2018-ceramica-tessuto-prese-da-arrampicata

Diversity United

sino al 31 luglio 2021

Berlino – Tempelhofer Feld

www.stiftungkunst.de

 

Arte europea contemporanea. Berlino. Mosca. Parigi

90 artisti provenienti da 35 paesi mostrano il diverso volto artistico dell’Europa:

Diversity United presenta artisti affermati e giovani e sostiene un dialogo europeo.

Sono previste tappe a Berlino, Mosca e Parigi.
La mostra Diversity United affronta i temi di:
– libertà e dignità, dialogo e conflitto, identità politica e personale, democrazia e la sua erosione, timore del futuro, solidarietà e separazione, attuale pandemia e le sue conseguenze.
Il progetto espositivo transnazionale è esposto in due hangar a Tempelhofer Feld.
Diversity United è un progetto congiunto della Bonn Foundation for Art and Culture e della rinomata Galleria Tretyakov di Mosca .
In mostra mostra la vitalità e la diversità della scena artistica europea contemporanea; dopo la caduta della cortina di ferro sino ad oggi, parlandoci dell‘importanza del dialogo interculturale in tempi di incertezze politiche.
Diversity United unisce:
– pittura, scultura, video e nuovi media, fotografia, installazione, disegno e oggetti d’arte.
Sono presentate opere di 90 artisti europei contemporanei di generazioni, generi e regioni diverse, tra cui:
– Eija-Liisa Ahtila, Monica Bonvicini, Olafur Eliasson, Mona Hatoum, Emilia e Ilya Kabakov, Alicja Kwade, Roman Ondak, Wolfgang Tillmans, Erwin Wurm, Nil Yalter e slavi e tartari .
Il curatorio di produttori di mostre internazionali è guidato dal Prof. Dr. Walter Smerling.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*