Vacanze sicure in Germania – relax e natura

cliccare per ingrandire le immagini

In vacanza – in famiglia – in sicurezza

Felici e sereni nel Baden-Württemberg

 

Non è più solo un fatto di stagione, qui è questione di un’era vera e propria.

La pandemia, con i lockdown e le paure che ha portato con sé, ha enfatizzato ulteriormente la voglia di attività all’aria aperta, di vacanze in sicurezza, a stretto contatto con la natura e lontano dagli assembramenti.

Montagna e campagna da destinazioni per intenditori si sono trasformate nel nuovo trend del turismo… Insomma, è il grande momento del Baden-Württemberg, lembo verde e soleggiato della Germania sud-occidentale.

Basta scavalcare le Alpi ed ecco i suoi spazi sconfinati, dove il benessere è inteso a tutto tondo: natura, relax (ma anche sport outdoor), terme e ben/buon mangiare.

La rinascita, della e nella natura

Dimentichiamo i lunghi mesi grigi, in tutti i sensi, di un inverno che ci ha più che mai congelati.

La natura ne ha approfittato per riprendersi i suoi spazi e non è stata costretta a rinunciare ai propri ritmi. Il suo ciclo continua e nel post-pandemia ci appare ancora più simbolico di una rinascita. Sulla splendida isola-giardino di Mainau, il 2021 è l’Anno dei Fiori. E siccome l’acqua è vita e senza acqua non esisterebbero nemmeno piante e fiori, questa splendida bolla multicolore lambita da quelle verdi del Lago di Costanza ha scelto come sotto-tema “Acque in fiore, giardini galleggianti”. A celebrarlo, in un continuum con il focus già scelto per il 2020, sono installazioni rivisitate e nuove opere green, oltre a iniziative a tema sia culturali che culinarie.

Il tutto, ovviamente, nella cornice rigogliosa, variopinta e in continuo divenire del grande parco di Mainau. Per i mesi estivi, in particolare, si è pensato a una mostra “rinfrescante” e interattiva, dal titolo “Kein Eis Meer?” (ovvero, con un gioco di parole, “Niente più ghiaccio, solo mari che si innalzano?”) che conduce alla scoperta di quelli che dovrebbero essere i ghiacci eterni, sensibilizzando i visitatori a una presa di coscienza dei gravi danni dovuti ai cambiamenti climatici. L’opportunità di un vero viaggio nell’acqua, dentro fluide installazioni concepite dagli studenti universitari di Nürtingen, è offerta da “WASSERleben”: un invito a vivere l’acqua a 360° -dalla nuvola al bicchiere- e a comprenderne il ruolo chiave nello sviluppo e nella sopravvivenza del pianeta e di chi lo abita.

Su tutta l’isola, comunque, sarà possibile incappare nel leit-motiv 2021, grazie a stagni, fontane, ruscelletti, giochi e sculture d’acqua, nonché architetture verdi, opere d’arte topiaria e land art a tema. Il binomio verde e acqua, ovviamente, si estende anche al di là dell’isola di Mainau: innanzitutto al lago che la ospita.

Il Bodensee (Lago di Costanza), oltre a ispirare splendide gite in battello, invita più che mai a scoprire i giardini e i parchi del suo territorio, che quest’anno offrono la loro rigogliosa scenografia a diversi eventi green. A Überlingen e Lindau, per esempio, dove si tengono rispettivamente lo State Garden Show e il Bavarian Garden Show. A entrambe le mostre partecipano interessanti opere a tema degli artisti-giardinieri di Mainau.

C’era una volta nel bosco… una fattoria, anzi tante

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*