Archivi tag: low cost e natura incontaminata

YEMEN E L’ISOLA DI SOCOTRA al momento impossibile

Yemen Wadi Dhar 4

Yemen 450 agenzia viaggi IMAG1594

L’articolo è stato scritto prima della guerra nello Yemen.

YEMEN E ISOLA DI SOCOTRA; UN SOGNO OGGI IRREALIZZABILE

IN TEMPI DI PACE, PER LA ZONA, AVEVAMO PARLATO CON UN CORRISPONDENTE LOCALE CHE CI ASSICURAVA UN VIAGGIO SICURO  A SANAA E ALL’INCREDIBILE ISOLA DI SOCOTRA, DOVE LA NATURA E’ ASSOLUTAMENTE INCONTAMINATA, BARRIERA CORALLINA COMPRESA.

La Fanesina sconsigliava, già allora, il viaggio nello Yemen. Ministero degli Affari Esteriwww.viaggiaresicuri.it , tel 06.49 11 15 dall’Italia; dall’estero 0039.06.49 11 15.

Prezzi di qualche anno fa:

 1.500 euro per 8 giorni di immersione nella natura !

bazara@y.net.ye

Qui sarebbe approdato Darwin, se l’avesse conosciuta.

Piante autoctone introvabili; una barriera corallina incontaminata, un mondo separato da millenni di evoluzione.

Fantastica la Firmhin Dragon: una foresta delle gigantesche piante che trasudano linfa rosso-sangue.

Qui dormirete sotto le stelle, come sogna ogni vero viaggiatore.

(Purtroppo dobbiamo segnalare che un turismo-invadente aveva già fatto in tempo a degradare molte parti dell’isola).

ANIMALI CERNIA OK IMG_4380

ANIMALI IMG_4387

Socotra,  piante rare, uniche e stelle senza inquinamenti luminosi.

ANIMALI PTEROIS VOL Copenaghen acquario IMG_4310

ANIMALI IMG_4298

ANIMALI pesce reef viola

ANIMALI FIRMA 450

VALENCIA ANIMALI RAZZA

Yemen - pugnale

Wadi Dhar

Yemen Marib 3

Marib.

7a - donne

7f

Yemen Sanaa 16

Sanaa.

Yemen 15m

3a

IL VIAGGIO CHE AVEVAMO PROGRAMMATO QUANDO QUESTO BELLISSIMO PASE NON ERA ANCORA STATO DEVASTATO DA QUESTA SPORCA GUERRA LE CUI VITTIME PRIME SONO I BAMBINI E I PIU’ POVERI

Milano/Roma-Sootra-Milano/Roma tutto incluso: 1.500 euro per 8 giorni di immersione nella natura ! Anche per sole 2 persone.

bazara@y.net.ye

www.bazaratravel.com 

Mesi migliori: febbraio è il mese migliore in assoluto per vedere la fioritura delle piante con ottime temperature di aria e  acqua.

1° g.-Partenza da Roma con la compagnia aerea yemenita o da Milano,  Egyptair con sosta  al Cairo (controllare partenze e soste che posano variare).

2° g.-Tranfer in hotel all’arrivo nello Yemen, colazione e visita dell’antica città di Sanaa e del palazzo Wadi Dhar sulla roccia e pranzo in ristorante locale o all’Hotel Sheba.

3°g.-Transfer all’aeroporto e partenza per l’isola di Socotra;

3°-All’arrivo trasferimento a Dixam,  e visita panoramica da  Shebahon, escursione a Firmhin Dragon: la foresta delle gigantesche piante che trasudano linfa rosso-sangue. Trasferimento a Toher, in campeggio e ristorante.

4°g.-Tekking a Scand: UCCELLI  RARI E VEGETAZIONE UNICA.

5°g.-Dewah Lagoon e visita al villaggio di pescatori Qalansia, poi all’hotel Summerland, l’unico vero hotel dell’isola.

6°g.-visita al mercato del pesce, trekking verso Hoq Cave, tempo permettendo; visita a Arther, altissime dune sulla spiaggia e al Capo Ras Erissel. Campeggio.

7°g.-Wadi Shifa Start Trekking e salita al Homhill; soste a Kariya Lagoon, Delisha Beach e Adeeb Nursey. Ritorno al Summerland hotel.

8°g.-Transfer a Sanaa, pranzo all’Arabia Felix Yemeni Food o al Sheba Hotel; in tarda serata l’aereo del ritorno.

RIASSUNTO:

Hotel Sanaa Sheba 2 notti

2 notti al Socotra Summer land hotel

3 notti in campeggio

Pensione completa; sempre.

Tutti i transfer

Toyota 4 x 4

Guida parlante inglese

Acqua minerale 2 bottiglie al giorno

Voli inclusi.

—-

NOTE:

SICUREZZA:
Sanaa è una città dove il turista è molto protetto; quasi impossibile avere problemi. Prevalentemente disabitata  Socotra, non ha problemi.

INFORTUNI: in caso di problemi sull’isola di Socotra c’è un ospedale che funziona meglio di quanto ci si aspetti.
Vaccini: non esiste profilassi obbligatoria, meglio vaccinarsi contro l’epatite B, serve anche in Italia !

– Il monsone soffia sull’isola durante tutta l’estate., la stagione dei viaggi va da ottobre (ancora molto caldo al sole) a maggio.

-Socotra  è raccomandabile  a febbraio; per le fioriture: spiagge bianche, deserte, lunghissime, mare cristallino e montagne da scalare anche con fuoristrada.

-Quando ripartirete da Socotra ricordate che seduti a destra entrando nell’aereo,  si può ammirare l ‘ isola dall’ alto.

-se amate pescare portate la vostra attrezzatura, vi aspettano grandissime soddisfazioni !

DA NON PERDERE:

Laguna Ditwah, uno dei posti più belli dell’isola: il mare  forma un bacino lagunare e le barche, vi poteranno nelle calette raggiungibili solo via mare: INDIMENTICABILE !

-Altopiano di Momi; per vedere le piante d’incenso, Adenium obesum (Albero Bottiglia), Dendrosicyos socotranus (Albero cocomero), Dracaena cinnabari (Albero Sangue di Drago).

Tornando verso la costa, a Dehemri ( o DiHamri)  si vedono  i pinnacoli di granito l’incredibile  vegetazione.

A Dehemeri la spiaggia è di ciottoli, ma nel  mare rocce e madrepore (coralli) sono coloratissimi e tanti !!i Tantissimi anche i pesci di barriera, aquile di mare, polpi, tartarughe ecc… MERITA !!!

Tutta la costa da qui fino a Rush  è fatta di madrepore e ricca di pesci coloratissimi, ideale per lo snorkelling.

-Spiaggia di Irsel ( o Erissel) sulla punta orientale dell’ isola. Qui il Mar Arabico e l’ Oceano Indiano si incontrano. Il piccolo porto naturale è carino da fotografare.

-Verso Hadibu: sosta alla spiaggia di Ahrar con altissime dune;  la sabbia  sembra borotalco.Il fiume di acqua dolce  completa lo scenario incantato !

Spiaggia di Yos : pesci e madrepore (coralli).

-WADI AYHAFT valle lungo  un Wadi,  grandi e bellissime pietre, da fotografare, detta  anche “ foresta di Soqotra”.

-a Qalansiya  si gode di un paradiso: la spiaggia ha anche una grande laguna (Detwah) con campeggio assai spartano.

-la spiaggia delle tartarughe, perché, in stagione, vi depongono  le uova (durante l’estate, ma si muore dal caldo) bella e deserta.

-In direzione Ovest, per il paese di Qalansiya, in barca e costeggiando una colorata scogliera, si incontrano i delfini, in un’ora si raggiunge la spiaggia di Shuab con sabbia bianchissima.

Qui potete vedere pesci colorati e poche madrepore (coralli); grandi aragoste sono  catturate dai pescatori locali. Compratele !

Spiaggia di Qalansiya, si vede dal Jebel Milh (Monte del Sale): una spiaggia bianca quasi senza fine !!!! Dune altissime e acqua  turchese, mai vista tanta bellezza.

-Regione di NAWGED, sud dell’isola: zona costiera ricca di spiagge., monti e wadi bellissimi, alberi endemici di Incenso, Aloe, Mirra, piante grasse. La  grotta di AL KAF (Doghu Cave) è stata scavata e modellata dall’acqua piovana,  qui vivono ancora gli abitanti del luogo.

Aomak è una spiaggia attrezzata per “turisti”: le condizioni igieniche sono al limite, ma nessun  disturbo intestinale.

-La spiaggia è bella ma il mare può essere agitato.

-Sulla spiaggia di Deham. può soffiare il vento.

—-

-Se partite da Fiumicino potete soggiornare presso l’ottimo Hotel Club Isola Sacra a Fiumicino, vicino all’aeroporto.

A socotra NON esistono hotel o resort come noi siamo abituati; qui solo piccoli  hotel (local funduq).
Unico hotel , 3 stelle max !, è il costosissimo (per gli standard locali) hotel SummerLand, nella città di Hadibo.

Il meglio  è il pernottamento in tenda sulle incredibili spiagge dell’Isola.

La preparazione del campeggio richiede, a volte, una buona dose di pazienza.

Sana’a (o Sanaa): una sosta in città è  indimenticabile e le guide evitano le zone, di eventuali manifestazioni e che sono sempre ben circoscritte.

Alle donne si consiglia di partire con jeans lunghi, maglie non aderenti, 1 foulard, se si presentasse il caso di entrare in qualche luogo speciale, un grande pareo.  Noi copriamo anche le braccia, per non rovinarci la pelle e scottarci, ma non è obbligatorio. Sotto tutto : bikini o costumi a piacere.

—–

Altro tipo di visita a Socotra più prolungata e faticosa, sicuramente non adatta a tutti,  proposta da socotraguide.com. Qui il trattamento è di gruppo.

Socotra Adventure Tour 11 Giorni (tradotto con Google translator)

1 ° giorno : Arrivo all’aeroporto di Socotra – Trasferimento in hotel nella capitale dell’isola Hadibo – Partenza per Wadi Dingehen – Ritorno alla Hadibo per  pranzo dopo mezzogiorno alla spiaggia di Delisha . Cena e pernottamento in hotel sono Hadibo e ristorante.

Giorno 2 : Hadibo – Guidi a Dicksam plateau ( approx.900m.above la sede ) – start trekking tra Higeher Ranges Monti per 5-6 ore fino a raggiungere l’area protetta di Scand ( approx.1450m.above la sede ) . Cena e pernottamento in campeggio sono a Scand PA . ( in totale 6 ore di trekking , in realtà sembra essere lavoro molto duro ma , anzi non è che molto e potrete godere di un sacco e sentire che vale la pena lo sforzo ) .

3 ° giorno : Al mattino partiamo escursioni per 2 ore tra Higeher Ranges Monti finché non ci incontriamo cammelli – continuiamo Rocab Fermhen per 4 ore il trekking e le escursioni in lieve calo al villaggio di Deresmoten Cena e pernottamento in campeggio nel villaggio di Deresmoten . .

4 ° giorno: Da Deresmoten abbiamo welk attraverso la foresta di alberi sangue di drago e continuiamo a delle vetture stradali auto incontriamo – trasferimento a De erhur canyon – nuoto nella nuova piscina – Guidare a spiaggia Omak nel sud dell’isola , godere di nuoto in Oceano Indiano e camminare lungo la linea di costo . Cena e pernottamento sono accampati in spiaggia Omak . ( Un nuovo campeggio sta istituendo così , probabilmente nel prossimo anno sarà organizzato altrimenti si potrebbe configurare nostre tende ) .

Giorno 5 : beach Omak – visitando Degub Cave – driving tra le sabbie incontaminate Hayf e Zahig desrt – Wadi Difarhu – area protetta unità Homhil ( approx.850m.above la sede ) . Cena e pernottamento sono accampati al campeggio Homhil PA .

Giorno 6: Homhil PA – Wadi alshifa (escursione per 2 ore) – le auto si incontrano – Guidare verso est alla spiaggia di Arar . Cena e pernottamento sono accampati in spiaggia Arar .

Giorno 7 : beach Ar Ar – Ras Irssl spiaggia di sabbia – torna alla spiaggia Ar Ar . . Cena e pernottamento sono accampati in spiaggia Arar .

8 ° giorno : Da Ar Ar auto spiaggia Hog grotta – iniziare escursioni per due ore fino arriviamo al cancello della grotta , un’ora e mezza alla scoperta all’interno della grotta , e più un’ora per escursione verso il basso per soddisfare le vetture . Facoltativo. Ci dirigeremo verso l’area marina protetta di Dihamri . Cena e pernottamento sono a campeggio Dihamri MPA .

Giorno 9 : Dihamri – Hadibo – Qalansyia – Detwah laguna PA . Cena e pernottamento in campeggio in Laguna di Detwah PA .

Giorno 10 : Laguna di Detwah PA – Spiaggia Shuab ( escursione in barca locale) – delfini beach spot – Shuab – torna al lancio laguna Detwah – Guidi a spiaggia delle tartarughe – Hadibo . Cena e pernottamento sono a Hadibo hoteland Restaurant dentro

Giorno 11 : Trasferimento a Socotra Airport – togliere alla terraferma .

—–

NOTE per viaggiatori non esperti.

Abbiamo aggiunto queste note per avvisare i turisti e prepararli ad  eventuali problemi, con lo scopo di affrontarli meglio.

-Facciamo notare che trekking di un giorno, non vuole dire passeggiata; è ovviamente impegnativo, non adatto a tutti, tantomeno a chi ha mal di schiena cronico !

-Non è sempre ragionevole fidarsi delle affermazioni di guide che , magari non capiscono nemmeno bene la lingua, noi italiani in particolare abbiamo, quasi sempre,  un accento terribile quando parliamo inglese e figuratevi come può essere difficile nei Paesi del Terzo Mondo ! (nota non dedicata ai   viaggiatori esperti).

-Quindi un malinteso è dietro l’angolo, dobbiamo far tesoro delle nostre esperienze di viaggio, se ne abbiamo; comunque le guide devono fermarsi, anche se non in continuazione, per lasciare scattare un minimo di foto, ma non possono farlo in continuazione.

Nota da http://www.tripadvisor.it/Attraction_Review-g1420957-d4510294-Reviews-Skand_Peak-Socotra_Island.html:

Windowsd Peak è, senza mezzi termini uno dei momenti salienti di Socotra. …Le nostre guide di Socotra Eco Tours hanno gravemente sottovalutato il livello di difficoltà di questa attività, avendo erroneamente suggerito che poteva essere facilmente fattibile per il mio compagno di viaggio con problemi di schiena a lungo termine (di cui avevamo avvertito in anticipo). Si è rivelata non.

…stimate il vostro livello di fitness realisticamente. Coloro che ben si adattano e hanno sperimentato il trekking non lo troveranno troppo duro. Ma se avete problemi di mobilità, meglio rinunciarvi.

…Ma la cosa peggiore di tutte, non rallentava, nonostante mie ripetute richieste per rallentare e darmi la possibilità di scattare alcune foto.

… non rispondere alla fine di un fotografo entusiasta e non era troppo facile fare a quella velocità con carico completo foto di attrezzi.

…le più pittoresche valli, canyon e montagne, riccamente ricoperti di vegetazione endemica incredibile (prima di tutto, l’eccentrico Dragon Sangue) e offre vedute veramente mozzafiato, specialmente dalla cima della vetta…