Archivi categoria: VIAGGI

Viaggi: in economia, style&luxury, terme…extra Europa, Europa, Italia,

Como evento Villa del Grumello – 27 maggio wellness day per Bambini e adulti

IMPERDIBILE

NELLA MAGNIFICA CORNICE DEL PARCO CIRCOSTANTE VILLA GRUMELLO (dopo Villa Olmo sulla strada per Cernobbio)

Dalle ore 11 Qi quong e Taiji quan nel parco; sino alle ore 12.

Negli stessi orari giochi marziali pe ri bambini.

Dalle ore 10.30 alle 12 e dalle 15,30 alle 17; usi e consumi delle erbe aromatiche per la salute; da renotare: parco@villadelgrumello.it

Ore 16- 17 altra attività relativa ad erbe aromatiche; riconoscimento olfattivo delle erbe aromatiche.

 

 

VACANZE INSOLITE alle isole COOK PICCOLO PARADISO

LE INSOLITE COOK
QUELLO CHE NON VI ASPETTATE DAL PICCOLO PARADISO

Lusso; se lo volete

A metà strada tra la Nuova Zelanda e le Hawaii, le Isole Cook rappresentano una delle più belle destinazioni al mondo, il luogo ideale per quanti desiderano allontanarsi dai percorsi turistici più convenzionali.

Sono considerate come il paradiso per antonomasia di relax, sole e acque color turchese, ma questo angolo di Sud Pacifico offre anche la possibilità di vivere numerose esperienze da non perdere durante il vostro soggiorno in Polinesia Neozelandese: eccovi alcune delle attività meno mainstream!

Dormire in un glamping di lusso ecosostenibile

L’Ikurangi Eco Retreatè la prima sistemazione completamente ecologica costruita alle Isole Cook, nel villaggio di Matavera, e ha recentemente vinto un riconoscimento per il Turismo Ecosostenibile agli Air NZ Awards. Gestita da marito e moglie, è un luogo ideale per quanti desiderano soggiornare a stretto contatto con la natura.

La struttura dispone di uno studio – Tropical Are, 4 Luxury Safari Tents e l’esclusiva Ariki Safari Tent, costruiti su fondamenta superficiali per ridurre al minimo l’impatto ambientale, i servizi igienici sono di compostaggio, i materiali utilizzati sono stati recuperati da fonti sostenibili, i prodotti da bagno sono naturali e biodegradabili così come i prodotti utilizzati per la pulizia. Inoltre, la struttura offre ai propri ospiti biciclette ad uso gratuito per uscire alla scoperta dei dintorni.

Le acque reflue vengono riutilizzate per irrigare il giardino e sono state utilizzate lampadine a basso consumo energetico mentre, quando possibile, l’illuminazione avviene tramite energia solare e non c’è aria condizionata delle abitazioni ma ventilatori a pale.

Pa, the medicine man

Pa Teuruaa, uno dei più celebrati tesori nazionali delle Isole Cook, ha completato il suo 5000° ed ultimo trekking tour accompagnando gli escursionisti attraverso gli altipiani di Rarotonga spiegando loro le proprietà delle erbe officinali autoctone dell’isola.

Dopo 33 anni, finisce un’era speciale nel turismo ecologico nelle Isole Cook e ne inizia una nuova: il nipote di Pa, Bruce Goldsworthy, continuerà i trekking di mezza giornata nello stile unico tramandato da colui che è stato la “rockstar” del turismo delle Isole Cook e pioniere dell’eco-turismo.

The Mystery Hotel

A Vaimaanga, sul lato sud di Rarotonga, ci sono i resti di un hotel conosciuto come “The Mystery Hotel”, che oggi rappresenta un’attrazione turistica insolita.

Fin dal 1987, la struttura è stata oggetto d’interesse di investitori stranieri, tra cui anche degli italiani, che speravano di dar vita ad un albergo di lusso con campo da golf, ma i diversi tentativi sono sempre miseramente falliti.

La gente del posto racconta che tutti gli affari collegati all’hotel falliscono a causa di una maledizione lanciata nel 1911: nessuna azienda avrà successo finché la terra non tornerà nelle mani dei legittimi proprietari!

Oggi l’edificio in rovina è diventato parte della storia dell’isola, animato da animali selvatici che la scelgono come casa e da giocatori di paintball e laser tag, che usano gli spazi abbandonati come scenario per le loro sfide.

La funzione domenicale

Anche se non siete praticanti, non perdetevi la messa domenicale nella cattedrale di Avarua, recitata in lingua in Maori.

È uno spettacolo nello spettacolo, cappellini di ogni foggia e colore indossati dalle donne, abiti di lino bianco, borsette di paglia e foulard, mentre vengono intonati canti sacri e melodie. All’uscita, l’aria scaldata dal sole, profuma di torte e biscotti alla papaya preparati da mamme, zie e nonne per un brunch domenicale formato famiglia.

Prima maratona del piccolo paradiso e gli altri sport

Lo scorso 1° Maggio è stata inaugurata la “Maratona del Paradiso” il cui percorso tecnico mozzafiato, tra dislivelli minimi a livello del mare e su strada asfaltata o battuta, ha regalato agli appassionati l’emozione di tagliare la finish line nella splendida laguna di Aitutaki.

Lo straordinario evento, svoltosi nel corso di 4 giornate, da lunedì 30 Aprile a venerdì 4 Maggio, prevedeva tre diverse specialità – 10km, Mezza maratona (21.1km), Maratona (42.2km) – oltre ad una corsa di beneficenza lungo l’Aitutaki Airport Runway.

Anche la Round Rarotonga Race che si tiene a settembre nella splendida Rarotonga è totalmente orientata al turista con una dipendenza da running!

L’evento principale consiste in una corsa su strada di 31 km, ma si può scegliere tra altri eventi – alcuni caratterizzati da speciali temi o costumi – come la Local Fun Run, la Hash House Harriers Birthday run, la Round Rock o la pazza Nutters Cross Island Run, che inizia a Titikaveka e prosegue verso le creste montuose, attraverso aspre vallate e letti dei fiumi fino alla costa di Avatiu.

Quest’ultima in particolare non è per i deboli di cuore, dal momento che il record ancora imbattuto di 45 minuti la rende una sfida avvincente e un grande evento per gli spettatori! S

e non amate la corsa, nessun problema… potete scegliere un’esplorazione stile wild in fuoristrada, in quad o in tuk tuk sulla terra ferma, o un’uscita in Jet ski intorno all’isola.

Una chicca?

L’uscita in Kite SUP illuminato di notte, sotto il cielo stellato!

Atiu, l’isola delle caverne

Atiu, nota anche come Enuamanu (letteralmente, “terra degli uccelli”), è sicuramente l’isola più selvaggia dell’arcipelago delle Isole Cook, ma forse proprio per questo motivo anche la più interessante da visitare.

Situata a nordest di Rarotonga, Atiu è la terza isola per dimensioni dell’arcipelago, un tesoro nascosto alle rotte della maggior parte dei viaggiatori.

L’isola ha una particolarità geologica che la differenzia dalle altre: è, infatti, circondata da una stretta barriera corallina e ospita una meravigliosa foresta tropicale le cui piante si sono insinuate all’interno del suolo costituito da barriera corallina fossile (un fenomeno detto makatea).

La foresta nasconde bellissime grotte calcaree: da visitare senz’altro il Tiroto Tunnel, vera e propria galleria sotterranea che collega il lago di Atiu al mare. È possibile camminarci dentro, finché l’acqua lo permette, dato che la parte finale della galleria è sommersa; non a caso è chiamata la “grotta di fango”.

Un’altra grotta imperdibile ha un nome difficile da pronunciare per noi occidentali: Anataketake. All’interno di queste pareti rocciose vive un uccello chiamato Kopeka, capace di “trovare la strada” verso il suo nido anche al buio solo con l’ausilio dell’eco presente all’interno della grotta.

Qui è possibile anche fare un bagno rilassante, così come in altre due grotte d’acqua, Nurau e Vai Akaruru.

E di notte… tutti a bordo del Going Troppo!

La sera approfittate del divertentissimo Going Troppo, il discobus che fa il giro dei locali notturni di Rarotonga a tappe e che, a fine nottata, vi riporta in albergo.

Un modo alternativo e divertente di passare la serata e conoscere nuovi amici.

Oggi vi proponiamo per un viaggio alle Cook…

ALIDAYS – Isole Cook: non solo mare, alla scoperta di Rarotonga, Aitutaki e Atiu, comprendente:
Quota a partire da € 5.250 per persona
La quota comprende:
• Servizi indicati nella sezione ″Programma″
• Pernottamenti
• Trasferimenti
• Voli intercontinentali Air New Zealand via LAX e voli interni
• Assistenza Alidays 24h/24 e 7 giorni/7
La quota non comprende:
• Tasse aeroportuali
• Spese di gestione pratica comprensive di assicurazione medico bagaglio € 70 per persona
• Tutto quanto non espressamente indicato

Per info: www.alidays.it – Tel: 02.87238402 – Email: oceania@alidays.it

Evento imperdibile per veri viaggiatori a Rimini – Lonely Planet

UlisseFest a Rimini, sarà la 
Festa del viaggio ” a Rimini

8 – 10 giugno 2018

Lonely Planet UlisseFest arriva a Rimini col fondatore del manuale per viaggiatori

Sarà presente Tony Wheeler; mitico fondatore di Lonely Planet, l’uomo che ha cambiato il modo di viaggiare

Festa del viaggio ” (Ulissefest.it), con tantissimi  ospiti d’eccezione.

8 – 10 giugno;  60 incontri, oltre 120 ospiti informazioni, dibattiti, personaggi che raccontano viaggi incredibili… e cibi da tutti i continenti.

Viaggiare come:

viaggi in bicicletta,

trekking,

puro camminare del vinadante moderno,

cultura,

fotografia,

scrittura di viaggi

cibo.

ED …. ANCHE:

laboratori di scrittura.

laboratorio per bambini

enogastronomia tipica (appuntamento dedicato a Pellegrino Artusi)

14 Cammini per Pellegrini 

Presenti anche le organizzazioni turistiche di

CANARIE

SLOVENIA

CATALOGNA

Con il gusto, e non solo, si approderà anche a a Lisbona per la presentazione di Amore e baccalà di Alessio Romano

La presentazione si è svolta sulla Terrazza Martini di Milano:

 

Evento a Rimini – Lonely Planet – La Slovenia torna all’UlisseFest

Gli orsi che vivono in Slovenia non sono pericolosi per l’uomo; basta munirsi di piccole campanelle e scappano l loro suono.

 

 

La Slovenia torna all’UlisseFest

DI RIMINI 

La Slovenia è Destination Partner ufficiale di UlisseFest 2018 – La Festa del viaggio

Dopo la fortunata prima edizione tenutasi la scorsa estate a Bergamo, il festival si prepara a riaprire i battenti da venerdì 8 a domenica 10 giugno trasformando Rimini in una suggestiva finestra sul mondo con dibattiti, testimonianze, spettacoli, musica, film e cibi da tutti i continenti. In questo quadro, i visitatori avranno modo di conoscere le bellezze naturali della destinazione turistica oltre confine ed il suo patrimonio culturale grazie alla presenza del box informazioni turistiche dell’Ente Sloveno per il Turismo in Italia, attivo venerdì, sabato e domenica a partire dalle ore 17.30.

Le serate di venerdì 8 e sabato 9 si scalderanno al suono della musica dello Slovenian Party, con un Dj set tutto sloveno dalle 19.30 alle 21.30 e dalle 23all’1 di notte sulle note delle strepitose Suchi!

Domenica 10 giugno, infine, tra le 10 e le 11, presso il Cinema Fulgor vi attende l’appuntamento I Feel Green, che vedrà la giornalista Linda Cottino moderare un dibattito tra Marco Preti, climber, filmmaker e scrittore, e Aljoša Ota, direttore dell’Ente Sloveno per il Turismo in Italia.

La Slovenia si è recentemente classificata tra le prime 10 destinazioni più prestigiose nella categoria Top 10 Sustainable Destinations 2018 del mondo,

titolo che la conferma destinazione all’avanguardia nel campo del turismo sostenibile a livello mondiale.

L’interessante offerta turistica basata sul concetto di sostenibilità, lo sviluppo di prodotti turistici di alta qualità e innovazione stanno diventando elementi essenziali di competitività, che distinguono la Slovenia da altre destinazioni.

Inesauribile fonte di sorprese, la Slovenia riserva ai suoi visitatori emozioni autentiche.

Tutte le bellezze d’Europa riunite in questo Paese posto a due passi dall’Italia dove, dalle splendide cime innevate delle Alpi Giulie, si giunge in poco tempo alla costa, attraversando vallate mozzafiato, foreste secolari, vigneti.

Senza dimenticare le eleganti cittadine, la verdissima pianura Pannonica, i centri termali, i ristoranti di lusso, i boutique hotel, le numerose attività all’aria aperta….i castelli.

La capitale Lubiana è stata Capitale Verde Europea nel 2016 mentre le Alpi Giulie, a pochi passi dal confine italiano, si sono meritate il podio nell’ambito delle Top 10 Regioni imperdibili di Best in Travel 2018 di Lonely Planet.

Per maggiori info:

Ente Sloveno per il Turismo www.slovenia.info

UlisseFest www.ulissefest.it

CASTADIVA RESORT & SPA ENTRA A FAR PARTE DI VIRTUOSO®

L’elegante e romantico resort sul lago di Como è ora parte dell’esclusivo network dedicato ai viaggi di lusso

 – CastaDiva Resort & Spa è lieto di annunciare il suo ingresso nel network Virtuoso®, esclusivo portfolio di partner nel settore dei viaggi di lusso che comprende più di 1.700 realtà in 100 paesi. Le agenzie di Virtuoso hanno un indotto di più di 23,7 miliardi di dollari annui, questo rende il network uno dei più importanti nel mondo dei viaggi di lusso.

“Per CastaDiva, far parte di Virtuoso aprirà sicuramente nuove opportunità di Sales & Marketing, grazie al loro network di 17.500 consulenti e alla loro clientela di alto profilo”, così ha commentato Francesco Ferruzzi, Direttore Sales & Marketing di CastaDiva Resort & Spa.

“Il processo per entrare a far parte di Virtuoso è incredibilmente selettivo, per questo diventare loro partner è un vero onore per CastaDiva” ha commentato Andrea Luri, General Manager del Resort “L’approccio esclusivo che i consulenti di Virtuoso hanno nei confronti dei propri clienti è perfettamente in linea con la qualità del servizio offerto a CastaDiva. Ora che siamo parte di questo network faremo di tutto per offrire ai consulenti di Virtuoso e ai loro clienti servizi speciali che creino un valore aggiunto ed esperienze che sorpassino le loro aspettative”.

Hotel-Casta-Diva-Como-Villa-Roccabruna

CastaDiva Resort & Spa, recentemente premiato come “Most Romantic Retreat” durante l’ultimo SLH Awards 2017, entra così a far parte della collezione esclusiva di hotel, resort, cruise lines, compagnie aeree, tour operator e altri provider del mondo del turismo nel segmento lusso del network.

Questi partner, specializzati in servizi ed esperienze di altissimo livello, assicurano ai clienti di Virtuoso offerte, opportunità, valori eccezionali e unici.

Queste prestigiose realtà sono in grado di parlare direttamente con i clienti di Virtuoso attraverso il network e di raggiungere le agenzie grazie a diversi canali di comunicazione e eventi, come ad esempio il Virtuoso Travel Week, una delle più grandi assemblee mondiali nell’ambito dei viaggi di lusso.

L’ingresso di CastaDiva Resort & Spa in Virtuoso permetterà loro di relazionarsi direttamente con le più grandi agenzie di viaggio mondiali in Nord America e in America Latina, nei Caraibi, Europa, Asia e area del Pacifico, Africa e Medio Oriente.

Gli ospiti che prenoteranno CastaDiva attraverso Virtuoso potranno accedere ai seguenti servizi dedicati:

• Early check-in e late check-out (soggetta a disponibilità)
• Room upgrade all’arrivo (soggetta a disponibilità)
• Welcome drink “Italian Aperitivo” (all’arrivo)
• Colazione gourmet a buffet
• USD$100 di credito da usare durante il loro soggiorno
• Tour privato guidato della durata di 2 ore nella città di Como (per soggiorni di 3 o più notti)

Le caratteristiche uniche di CastaDiva includono:
• 73 camere e suites, 2 ville private
• Romantico resort con vista mozzafiato sul Lago di Como
• Situato a breve distanza dal centro della città Como
• Ristorazione gourmet vista lago
• Piscina galleggiante con accesso diretto dal resort
• La più grande SPA sul Lago di Como (1.300mq) con 4 Spa Suites private ispirate ai 4 elementi (Aria, Acqua, Terra, Fuoco), per un’esperienza di wellness e relax unica
• Location unica dove celebrare matrimoni con cerimonie dal valore legale

VIRTUOSO
Virtuoso® è il network di agenzie di viaggio internazionali leader del settore, specializzata nei viaggi di lusso ed esperienziali. L’organizzazione, nella quale si può entrare solo tramite invito, comprende oltre 1.000 agenzie di viaggio partner, con 17.500 consulenti di viaggio in più di 45 paesi in Nord America, America Latina, Caraibi, Europa, Asia e area del Pacifico, Africa e Medio Oriente. Grazie alle sue relazioni privilegiate con 1.700 tra i migliori hotel e resort del mondo, oltre a cruise line, compagnie aeree, tour operator e destinazioni di prestigio, la rete offre alla sua clientela di alto livello servizi unici, esperienze rare e accessi privilegiati. Più di USD23,7 miliardi in vendite di viaggi annuali rendono Virtuoso una delle realtà più importanti nel settore dei viaggi di lusso. Per ulteriori informazioni, visitare il sito www.virtuoso.com.

A PROPOSITO DI CASTADIVA RESORT & SPA
Un tempo magione del celebre soprano Giuditta Pasta, CastaDiva Resort & Spa, romantico Hotel 5 stelle lusso, adagiato sulla sponda orientale del lago di Como, è un vero gioiello del hôtellerie internazionale. Composto da 9 ville di cui 2 private – Villa Amina e Villa Norma – per un totale di 73 tra camere e suite, CastaDiva Resort & Spa, unico resort eco-friendly del lago di Como, intende essere per i suoi ospiti “la casa sul lago” con tutti gli indiscussi privilegi di un servizio 5 stelle lusso impeccabile e sofisticatissimo. Ogni dettaglio è studiato per esaltare il carattere da Primadonna e la forte vocazione teatrale del luogo, gli ambienti sono scenografia pura e la musica permea gli spazi comuni, in un abile contrappunto con il distensivo silenzio del lago più romantico e suggestivo d’Italia. Il Resort è impreziosito dalla più grande SPA del lago di Como che dispone di una superficie di 1300 mq. Offre percorsi e trattamenti esclusivi e quattro SPA suite private ispirate ai quattro elementi della natura: acqua, fuoco, aria e terra.

Vacanze 2018 – Meta nuova e sorprendente – UZBEKISTAN

Uzbekistan, Bukhara, the Taqi Sarrafon market in the old city center

UZBEKISTAN

LA NAZIONE PIÚ RICCA DI STORIA

FRA TUTTE LE REPUBBLICHE DELL’ASIA CENTRALE

LE VIE DELLA SETA … banconote venivano stampate su seta …

Parextour_Uzbekistan mercato bassa

Tante combinazioni con Parextour:

un sogno per i veri amanti della cultura 

Non bisognerebbe parlare di Via della Seta bensì di Vie della Seta: le rotte carovaniere, nel loro snodarsi per ben 8.000 chilometri, si biforcavano, non seguivano un unico itinerario.

Insieme alle merci, in quell’epoca viaggiavano religioni, culture, filosofie, cibi.

Gli uomini trasportavano idee, si scambiavano esperienze, mescolavano saperi.

A un certo punto le popolazioni nomadi hanno cominciato a divenire stanziali, prediligendo la località di Khiva e ponendo le basi affinché l’Uzbekistan diventasse la nazione più ricca di storia fra tutte le repubbliche dell’Asia Centrale.

L’Uzbekistan che ammiriamo oggi è il frutto delle opere degli architetti di cui gli antichi conquistatori vollero circondarsi, affinché valorizzassero la propria grandezza.

Nella sola BUKHARA 400 monumenti sono stati definiti da Unesco Patrimonio dell’Umanità.

Il mausoleo di Ismail Samani, completato nel 905 d.C., ha muratura in terracotta: col passare delle ore e l’allungarsi delle ombre, si crea l’effetto ottico di una forma che muta.

In realtà le sue mura sono molto resistenti; spesse due metri, sono sopravvissute undici secoli senza restauri.

Il mausoleo è all’interno dell’omonimo parco, con i tratti rimasti delle mura cittadine, 2 km rispetto ai 12 di un tempo. Bukhara è un gioiello, con la sacra moschea Maghoki-Attar, e il minareto Kalon, che all’epoca era il più alto dell’Asia Centrale e che per questo suo potere venne risparmiato dalla furia devastatrice di Gengis Khan.

A SAMARCANDA Piazza Registan rappresenta l’apoteosi dell’arte islamica, ai cui restauri hanno collaborato archeologi delle Università di Bologna e Ravenna.

Registan è un complesso di madrase con una profusione di maioliche e mosaici azzurri.

La più antica risale al 1420 ed è dedicata a Ulughbek, in realtà più famoso come astronomo che come sovrano, cui si aggiungono la madrasa di Sher Dor, decorata con felini a dispetto del divieto islamico di raffigurare esseri viventi, e la secentesca madrasa di Tilla-Kari, rivestita d’oro.

Samarcanda ha una risonanza mitica pari a quella di Atlantide.

La città passò da un impero all’altro, più o meno ogni due secoli, e venne rasa al suolo da Gengis Khan nel 1220; ma nel 1370 Tamerlano la scelse come capitale del suo impero e la fece sbocciare.

A 710 mt d’altezza, Samarcanda è un luogo magico: minareti, cupole e maestosi monumenti la rendono uno dei luoghi più sognati al mondo.

La leggenda vuole che la città di KHIVA venne fondata quando Sem, figlio di Noè, scavò un pozzo in questa zona, che la gente chiamò Kheivak. Il khanato per tre lunghi secoli è stato tristemente famoso per il mercato degli schiavi.

Khiva è ancora avvolta dalle mura in fango del XVIII secolo.

Proteggono la fortezza-residenza dei sovrani Kukhna Ark, con la moschea estiva in piastrelle bianche e blu e dalla copertura rossa arancione e oro; con la zecca ora museo dove le banconote venivano stampate su seta; con la sala del trono e il bastione Oq Shihbobo da cui si gode il panorama.

Da visitare a Khiva anche il caravanserraglio di Alloquli Khan (che risale all’Ottocento, periodo di massimo splendore della città), il bazar dove trovare ceramiche a poco prezzo, il minareto Islom-Huja con i suoi 118 scalini che conducono ad ammirare il deserto di Karakum.

Delle Repubbliche Sovietiche, create a tavolino nel 1991, quella che per prima si è aperta al turismo era stata l’Uzbekistan.

L’influenza sovietica aveva influito anche promuovendo l’ateismo, con il risultato che anche in seguito, l’islam non è mai stato imposto, nemmeno nello studio, e tutt’oggi il Paese è molto più laico di tutti quelli con cui confina.

LE PROPOSTE PAREXTOUR IN UZBEKISTAN

L’operatore ha studiato ogni dettaglio, per consentire ai viaggiatori di rimanere estasiati dinnanzi al fascino di luoghi mitici ma anche di respirarne l’atmosfera, come, per esempio, il Bazar di Bukhara, che è diviso per categorie artigianali e dove c’è l’atelier di un maestro di miniature, che fa visitare ai propri partecipanti.

A Tashkent, capitale cosmopolita, porta a vedere il Corano più antico del mondo.

Da Khiva propone l’escursione a Nukus, per scoprire il Museo Savitsky, che custodisce un’impressionante collezione di opere di avanguardia russa, salvate dalla censura delle autorità sovietiche, apprezzata anche da Sgarbi.

Nella Valle di Fergana, grande oasi con il terreno più fertile e il clima migliore di tutta l’Asia Centrale, dove vive un terzo della popolazione uzbeka, porta a incontrare persone ospitali, e ad acquistare la migliore seta.

Parextour programma regolarmente diversi tour, di 6,7,9,12 notti, alcuni dei quali sono in esclusiva per l’Italia: www.parextour.it/destination/uzbekistan/

PANORAMI UZBEKI ottimizza il viaggio perché arrivando a Tashkent e partendo da Samarcanda (voli Turkish Airlines) si usufruisce di giornate piene.

La partenza speciale del 13 giugno 2018 offre anche accompagnatore dall’Italia, pensione completa e sistemazioni in boutique hotel.

Chi ha budget contenuti può scegliere di avere autista parlante inglese e trattamento di pernottamento e colazione.

Chi ha più tempo a disposizione può richiedere il combinato Uzbekistan & Turkmenistan, che comporta un pernottamento in yurta e la scoperta di angoli remoti dell’Asia centrale.

 

PER I LETTORI

www.parextour.it

Foto copertina Parextour_Uzbekistan-monumenti

Vacanze da sogno ? – Danimarca e Isole Faroe

La Danimarca soddisfa tutti i gusti

dallo sportivo più estremo a chi ama solo il buon cibo e la cultura.

Spiagge incontaminate, come la natura di tutta la Danimarca; slendide isole che riservano sorprese a tutti , frutti dimare deliziosi e freschissimi, ma anche molto altro …

Lunghi litorali dove camminare, nuotare, correre ….

Architettura moderna straordinaria …

DANIMARCA_Oksbøl_Niclas Jessen
DANIMARCA WIND SURF _Klitmøller_Mark Wengler
DANIMARCA BICI _Fanø_Niclas Jessen
DANIMARCA architettura moderna _Isbjerget, Aarhus_Dennis Borup Jakobsen
DANIMARCA _Mark_Trustrup__Nordjylland_8119929_Mark Trustrup
DANIMARCA _Fanø_Niclas Jessen
Danimarca cibo _Smørrebrød_Kim Wyon
DANIMARCA _Surf – Løkken_Niclas Jessen
DANIMARCA _Djursland_Niclas Jessen
DANIMARCA _Thy National Park Faddersbøl Mølle Ruslan Merzlyakov_Ruslan Merzlyakov
DANIMARCA _Dyrehaven, København_Kim Wyon
DANIMARCA _Badehuse på Eriks Hale, Marstal, Ærø. Photo Bjørg Kiær_Bjørg Kiær

Eventi che si terranno quest’estate in Danimarca e alle Isole Faroe:

l’estate è il periodo migliore per visitare la Danimarca, grazie a temperature gradevoli, giornate lunghe e una luce meravigliosa fino a tarda sera.

Ma sono anche i mesi in cui si concentra la maggior parte degli eventi, dai festival musicali agli appuntamenti gastronomici, senza dimenticare gli eventi culturali e le ultime novità e inaugurazioni.

In particolare, tra le novità da non perdere a Copenaghen:

Inaugurato il 5 maggio, questa imponente struttura posta nel cuore del Cultural District di Copenhagen rappresenta un nuovo spazio urbano, con un calendario continuativo di mostre, conferenze e laboratori.

Al suo interno ospita una serie di istituzioni creative e culturali, tra queste il DAC (Danish Architecture Center) ed il Fashion Institute, nonché un ristorante e café, proponendosi come nuovo centro ricreativo lungo il canale.

La mostra d’apertura Welcome Home del DAC al BLOX (7 maggio – 23 settembre) è un viaggio di scoperta nelle case danesi nel corso del tempo e attraverso le grandi epoche, come l’industrializzazione e la globalizzazione, che hanno plasmato il nostro modo di vivere.

Il primo elemento ad accogliere i visitatori della mostra è un’installazione interattiva del celebre artista danese/islandese Olafur Eliasson.

L’opera intitolata Multiple shadow house è grande quanto una vera casa ed occupa un’intera galleria.

Qui sono gli ospiti stessi a creare l’opera d’arte attraverso un’esperienza sensoriale, dove gli spazi fisici vengono influenzati da comportamento, movimento ed interazione.

Esattamente come una costruzione diventa una casa quando la si riempie di vita.

  • La Grande Parata per i 175 anni delParco Tivoli

In occasione del suo 175esimo compleanno, l’antico parco divertimenti nel cuore di Copenaghen intratterrà grandi e piccini con una Grande Parata, tutta l’estate!

Walt Disney World Resort parteciperà ai festeggiamenti con “Il giardino dell’amicizia in Danimarca”,  un carro che raffigura i personaggi dell’universo Disney con l’iconico castello sullo sfondo, per celebrare l’amicizia, l’ispirazione e la cooperazione tra i due parchi.

Il Walt Disney World Resort e i Giardini di Tivoli hanno infatti una lunga tradizione di collaborazione e rispetto reciproco, risalente ai tempi in cui lo stesso Walt Disney visitò il parco e ne rimase molto ispirato e colpito in particolare dai meravigliosi giardini, dalle giostre e dalle attrazioni.

Ci tornò svariate volte prima che Disneyland venisse aperto negli USA, nel 1955.

La più grande parata nella storia dei Giardini di Tivoli debutterà il 19 maggio alle 17:00, ma durante il periodo estivo sarà riproposta ogni giorno (dal lunedì al giovedì alle 17:00 e nel weekend alle 18:00).

  • Per gli amanti del cibo fantasioso, le novità a Copenaghen non si fanno attendere.
  • E’ d’obbligo una sosta al nuovo food market “The Bridge Street Kitchen” inaugurato a Inderhavnsbroen all’inizio di maggio, in collaborazione con alcuni proprietari del Noma.
  • Mentre chi cerca il cibo da strada in una location alternativa, il concept del Copenaghen Street Food che fino a qualche mese fa si trovava a PapirØen, si è appena trasferito a Refshaleøen, una nuova area urbana emergente, come parte di un progetto più ampio che prevede anche la promozione di iniziative culturali e sostenibili, artigianato e laboratori creativi.

Idea di viaggio a Copenaghen

Soggiorna al nuovissimo Hotel Herman K.

Nato dal progetto di riconversione di una stazione per la trasformazione elettrica del 1963, il nuovo boutique hotel 5 stelle del gruppo Brøchner, Herman K, aprirà a giugno nel pieno centro di Copenaghen.

 

SARDEGNA SHOCK …CON GRIMALDI LINES !

Sconto del 30%, al netto dei diritti fissi, per chi prenota entro il 31 maggio

La flotta vanta infatti cruise ferry e traghetti di ultima generazione, con un età media di circa 10 anni !

Sardegna Shock, che prevede il 30% di sconto – diritti fissi esclusi – sui collegamenti marittimi che raggiungono l’isola al centro del Mediterraneo: Livorno-Olbia, Civitavecchia-Olbia, Civitavecchia-Porto Torres e viceversa.

– Con Grimaldi Lines gli sconti non finiscono mai! Da oggi, e fino alla fine del mese, chi intende prenotare le vacanze estive in Sardegna potrà infatti usufruire di una nuova imperdibile promozione, che assicura prezzi davvero interessanti per il viaggio via mare.

La Compagnia di navigazione ha lanciato l’offerta Sardegna Shock, che prevede il 30% di sconto – diritti fissi esclusi – sui collegamenti marittimi che raggiungono l’isola al centro del Mediterraneo: Livorno-Olbia, Civitavecchia-Olbia, Civitavecchia-Porto Torres e viceversa. La promozione è valida per le prenotazioni effettuate entro il 31 maggio 2018, con partenzain alcune date selezionate nel periodo 18 maggio-31 dicembre 2018.

 

La riduzione (al netto dei diritti fissi) si applica al passaggio nave e ai supplementi per le sistemazioni e per gli animali domestici e i veicoli al seguito.

L’offerta è cumulabile con le altre promozioni attive al momento della prenotazione, con le convenzioni e con le tariffa speciale Sardi Doc, riservata ai nativi e ai residenti dell’isola.

I biglietti emessi con la promozione Sardegna Shock non sono rimborsabili, né modificabili.

Grazie alla promozioni per l’estate 2018, Grimaldi Lines offre a tutti la possibilità di un viaggio via mare molto confortevole a prezzi realmente contenuti.

La flotta vanta infatti cruise ferry e traghetti di ultima generazione, con un età media di circa 10 anni, in grado di garantire agli ospiti un buon livello di accoglienza e una traversata che è già di per sé un inizio di vacanza: in particolare, da quest’anno, alla destinazione Sardegna sono dedicate le due nuove eleganti gemelle Cruise Bonaria e Mykonos Palace, che affiancano la nave Cruise Olbia già operativa dall’estate 2016 e le due ammiraglie gemelle Cruise Roma e Cruise Barcelona.

Per ulteriori informazioni e prenotazioni Sito: www.grimaldi-lines.com e-mail: info@grimaldi.napoli.it call center: 081 496444

ISTAMBUL – In Maggio si riempie di milioni di tulipani

A maggio, ad Istambul, le aiuole si colorano del simbolo degli Ottomani; i tulipani.

LALE FESTIVAL – Ovvero il festival dei tulipani

Nell’antichità, all’epoca dell’Impero Ottomano, Istambul a maggio viveva un’atmosfera fiabesca;

-migliaia di tulipani ovunque nei giardini e il canto di canarini e usignoli che, dalle gabbie poste ovunque, diffondevano il loro canto; forse di dolore.

Questo eccesso di sfarzo, fu la causa della caduta di Ahmet; ucciso perché la popolazione era indignata da tanto sperpero … [la cosa mi ricorda anche tempi e luoghi molto più vicini…ma la popolazione è oggi occupata da altri pensieri … di rassegnazione o il panem et circensem dei telefonini – giochini – social …].

Seguì, nella storia dell’epoca, la prima bolla speculativa del 1636; a causa dei folli prezzi dei rarissimi ed estivi tulipani. Un bulbo di tulipani poteva valere quanto una casa.

Ma, come sempre accade, il prezzo poi crollò all’improvviso; lasciando sul lastrico mezza Europa.

Viaggi organizzati estate 2018 – Il nostro modesto parere su di un rapporto qualità prezzo

ABBIAMO TROVATO QUESTI PREZZI COMPETITIVI:

8 GIORNI TOUR USA/CANADA giugno – agosto  – settembre : 1.435 EURO (mezza pensione + 295 euro)

http://www.brevivet.it/viaggio.php/id_114/canada-usa-da-toronto-a-new-york-min-2-persone-8-giorni-aereo.html

Giro Portogallo 1.420 euro / 8 gg. / luglio agosto e settembre

http://www.brevivet.it/viaggio.php/id_59/gran-tour-del-portogallo-8-giorni-aereo.html

Spagna del Nord: 1.610  euro /8 giorni / estate 2018

http://www.brevivet.it/viaggio.php/id_58/spagna-d-oro-8-giorni-aereo.html

San Pietroburgo e Mosca:8gg. 1.480 / agosto / settembre

http://www.brevivet.it/viaggio.php/id_69/san-pietroburgo-e-mosca-8-giorni-aereo.html

 

E molte altre proposte al link http://www.brevivet.it