Archivi categoria: qualità/prezzo

Immersioni e vacanze – Tunisia destinazione ideale per gli amanti del mare

La Tunisia, con i suoi 1250 km di costa, è la destinazione ideale per gli amanti del mare, che si ami stare sopra o sotto il pelo dell’acqua

Infatti oltre alla stupefacente offerta di spiagge bianchissime la Tunisia offre ai suoi visitatori un mondo subacqueo incantevole.

I luoghi più importanti dove è possibile fare immersioni sono Tabarka al nord e il golfo di Hammamet sulla costa orientale.

Grazie anche alla limpidezza delle sue acque, al suo litorale corallino in ottima parte ancora intatto, alle grotte e ai canali che s’insinuano nella scogliera Tabarka è il luogo migliore della Tunisia per fare immersioni.

Qui si trovano fondali esplorabili fino a 15 metri di profondità, coralli rossi e neri, gorgonie, numerosi pesci e crostacei mediterranei.

Ci sono una ventina di siti di immersione al largo di Tabarka, lungo la costa di Coralli così come in prossimità dell’arcipelago della Galite che offre siti stupendi per immersioni in acque cristalline in mezzo a vari rappresentanti della fauna marina nonché la possibilità di visitare il relitto di una nave mercantile affondata 1958.

Alcuni siti sono accessibili ai principianti come lo scoglio delle cernie, altri più in profondità riservano incredibili sorprese come ad esempio il relitto dell’Antico Porto.

Recentemente il 78enne sommozzatore amatoriale belga Jean-Pierre Misson sostiene di aver individuato nelle acque territoriali tunisine, tra Tabarka e Cap Negro, un cimitero di sottomarini a circa 70m di profondità dove si troverebbero i relitti di sei mezzi della Royal Navy e probabilmente uno della Marina Militare italiana, affondati nel corso della seconda Guerra mondiale.

Proseguendo lungo il litorale tunisino, superando Tunisi e Cartagine troviamo la penisola di Cap Bon il cui promontorio si protrae a nord verso la Sicilia, che la ricorda anche nei suoi giardini che producono aranci e limoni perfino nel cuore dell’inverno.

A Kelibia, il porto peschereccio della penisola, si possono praticare immersioni subacquee tra acque limpide e spiagge bianche di sabbia fine, considerate fra le più belle della Tunisia.

Continuando a scendere lungo la costa troviamo Nabeul, a largo di questa splendida cittadina è stata recentemente ritrovata la città perduta di Neapolis grazie a condizioni di mare particolarmente favorevoli verificatesi nel 2017: un gruppo di archeologi subacquei ha potuto completare la mappatura di una vasta area di rovine sommerse di un’antica città romana, nota per l’appunto come Neapolis.

Le rovine si estendono su 20 ettari, circa 0,2 chilometri quadrati in cui è stata localizzata una rete di strade, di monumenti e di centinaia di strumenti che servivano per produrre il garum, una salsa di pesce fermentato che era un condimento molto popolare sia in Grecia che nella Roma antica.

Molti indizi depongono a favore del fatto che il garum fosse anche un elemento importante per l’economia della città. Dall’attuale conformazione dei ritrovamenti gli archeologi hanno potuto dedurre che a causare la distruzione della città furono il terremoto del 21 luglio 365 d.C. e, soprattutto, il successivo tsunami: l’evento, registrato dallo storico Ammiano Marcellino, causò gravi danni anche sull’isola di Creta e ad Alessandria d’Egitto.

Proseguendo la discesa lungo la costa orientale si raggiunge Mahdia, antico villaggio fenicio successivamente chiamato dai romani Aphrodisium, custodisce uno dei siti più preziosi di archeologia sottomarina della Tunisia:

il relitto di Mahdia, un galeone mercantile affondato nel I secolo a.C. e ritrovato all’inizio XX secolo, 6 km al largo di Mahdia, carico di opere d’arte ed elementi architettonici che attualmente possono essere visitati al Museo Nazionale di Bardo.

Inoltre la zona è ricca di splendide scogliere e grotte sottomarine. Non lontano da Mahdia si ha la possibilità di esplorare vari relitti risalenti alla seconda guerra mondiale.

Continuando a scendere lungo il litorale si giunge a Djerba, penisola paradiso dei turisti in cerca di relax.

Con i suoi fondali sabbiosi e non troppo profondi potrebbe ingannare e far credere di non avere una grande offerta per i subacquei. In realtà, la Seconda Guerra Mondiale ha lasciato diverse tracce, costellando il fondale marino della zona di relitti. Per scoprirli, è necessario allontanarsi dalla riva di almeno 8 km e avere una buona esperienza nelle immersioni dato che per la visita è richiesta un’immersione di 20 m. Un altro relitto è stato localizzato a 45 m di profondità. Oltre ai relitti sono visitabili le rocce immerse che si prolungano fino a Ras Taguerness (al largo del faro omonimo) che ospitano cernie, razze pastinaca e spugne.

Il periodo ideale per le immersioni è settembre-ottobre, quando il Mediterraneo offre le acque più limpide.

I principianti potranno tentare un’immersione in uno dei club tunisini. La sessione solitamente dura mezza giornata. Inizia con una lezione in piscina, e prosegue con un’uscita in mare, a 150 m dalla costa, con una profondità di 5 m.

Per maggiori informazioni, visitate il sito www.tunisiaturismo.it

 

Rimborsi voli e vacanze rovinate

RIMBORSI voli in ritardo o cancellati

Ritardi e cancellazioni come CHIEDERE I RIMBORSI ?

Vacanze rovinate per 52 mila passeggeri: con AirHelp si può chiedere il rimborso

AirHelp calcola oltre 15 milioni di euro di rimborsi per gli italiani che si sono mossi in aereo tra il 7 dicembre 2017 e il 7 gennaio 2018

Il lungo periodo di ponti e feste a cavallo tra il vecchio e il nuovo anno è passato ed è stato denso di prenotazioni di voli:

tra chi è tornato a casa e chi è partito per mete straniere, il traffico aereo in questo lasso di tempo è stato alle stelle.

Non sono però mancati i disagi, infatti gli italiani che hanno subito ritardi e cancellazioni sono stati oltre 52 mila.

Ma com’è stata, nello specifico, la situazione degli aeroporti quest’anno?

Ecco i dati di AirHelp (https://www.airhelp.com/it/), società che ha aiutato oltre 5 milioni di passeggeri a ottenere un rimborso per i loro voli in ritardo o cancellati, sui voli per il periodo dal 7 dicembre 2017 all’7 gennaio 2018.

La classifica dei 10 peggiori aeroporti italiani

Quali sono stati gli aeroporti italiani con più ritardi durante il periodo delle festività natalizie? Di seguito, una classifica con i dati di AirHelp sui 10 peggiori aeroporti della Penisola per quantità di ritardi (non necessariamente rimborsabili). Al primo posto troviamo l’aeroporto di Alghero, che ha avuto una percentuale di voli in ritardo dell’86% e oltre 20 mila euro da rimborsare da parte delle compagnie aeree. A seguire c’è Napoli Capodichino, con le compagnie che dovrebbero rimborsare più di 580 mila euro, e, in terza posizione, l’aeroporto di Firenze Peretola, le cui compagnie si dovrebbero fare carico dei reclami di oltre 800 passeggeri. Secondo i dati, gli aeroporti migliori sono stati quelli di Pisa e di Treviso con percentuali di ritardi rispettivamente del 50% e del 43% e rimborsi di 226 mila e 322 mila euro.

I diritti dei passeggeri
Ogni anno in Italia i passeggeri avrebbero diritto a rimborsi per oltre 94 milioni di euro. Un diritto il più delle volte sconosciuto ai viaggiatori stessi, tant’è che solamente il 2% richiede e ottiene il risarcimento, ma che esiste e può essere applicato su ritardi, overbooking o cancellazioni di voli. In casi come quelli elencati, tutte le compagnie aeree (comprese le low cost) devono corrispondere da 250€ fino a 600€ di rimborso a prescindere dal prezzo pagato per il biglietto acquistato. Grazie ad AirHelp i passeggeri che hanno subito un disagio sul proprio volo possono verificare se hanno diritto a un risarcimento e richiederlo in maniera facile e rapida, grazie all’app gratuita per dispositivi mobile e il sito web.

“Il periodo natalizio è sempre denso di partenze aeree e, anche quest’anno, le cifre dei rimborsi dovuti raggiungono numeri molto alti” dichiara Lorenzo Asuni, country manager per l’Italia di AirHelp . “In molti, al rientro dalla pausa natalizia, non hanno il tempo di occuparsi di reclami da compilare e rinunciano prima ancora di aver provato a ottenere i rimborsi: la nostra missione è di aiutare anche questi passeggeri, che magari hanno avuto ripercussioni sulle loro vacanze a causa di un ritardo o una cancellazione e hanno tutto il diritto di essere risarciti”.

AirHelp
AirHelp. è stata fondata nel 2013 da Henrik Zillmer, Nicolas Michaelsen, Greg Roodt e Morten Lund ed ha aiutato negli ultimi 4 anni oltre 5 milioni di passeggeri ad ottenere oltre 200 milioni di € in risarcimenti. L’azienda è parte di Y-Combinator, il più grande acceleratore di start up al Mondo, ed aiuta i passeggeri di tutto il mondo ad ottenere il risarcimento dovuto in caso di volo in ritardo, volo cancellato o in overbooking. Il lavoro di AirHelp è quello di far rispettare ai vettori aerei i loro obblighi, online e attraverso organismi di controllo nazionali, con l’obiettivo di rendere le domande di risarcimento il più semplice e fluide possibile.

Vacanze estate 2018 – Le mete low cost

Le 3 città europee più economiche:

-Bucarest

-Cracovia; vedi al link https://www.donnecultura.eu/?p=41443

-Belgrado

Foto: ostello a Belgrado

Mete all’estero:

-Albania, vicina con belle spiagge e prezzi ancora economici (nulla a che vedere dell’Albania arretrata di decenni fa)

-Bolivia; 700 euro c.a. il volo, 30-40 euro per un boutique hotel a La Paz.

-Marocco; voli scontati del 30%;  prezzi medi decisamente più bassi che in Italia


Foto: albergo 5 stelle in Vietnam con vasca in legno e doccia esterna in giardino tropicale privato.

-Vietnam; Hanoi ha il miglior rapporto qualità/prezzo di tutto l’estremo oriente, verso le montagne in siggestivi paesaggi agricoli una notte in hotel 5 stelle modernissimo ed elegante costa 100 euro c.a.. Vedi info al link: https://www.donnecultura.eu/?p=19165

-Senegal; 30 euro per un hotel 3 stelle.

 

 

Meravigliosa crociera nei mari dei Caraibi partenza 20 marzo 2018

MSC Armonia arrives in Havana

UN’IRRIPETIBILE CROCIERA PER UN VIAGGIO ALLA SCOPERTA DI LUOGHI AFFASCINANTI, ANTICHE CITTA’, SPIAGGE BIANCHISSIME E TEMPLI MILLENARI … A BORDO DI MSC ARMONIA

MSC Armonia  offre una meravigliosa crociera, della durata di 11 notti , che solcherà i mari dei Caraibi, toccando alcune delle destinazioni più affascinanti, dalla capitale di Cuba , l’Avana, alla meraviglia naturale della Giamaica , per poi visitare l’affascinante paradiso tropicale di Cozumel in Messico  e le spettacolari spiagge di sabbia bianca e fondali corallini in Honduras  dove poter vivere emozioni indimenticabili.

Un’ opportunità unica con partenza il 20 marzo che darà vita ad una magnifica crociera con una vasta gamma di attività e intrattenimenti per famiglia e bambini di ogni età, relax e benessere ed escursioni nei luoghi più affascinanti e inediti nel mare dei Caraibi.

Partenza: 20 marzo da L’Avana (Cuba),

Itinerario: Montego Bay (Giamaica), George Town (Isole Cayman), Cozumel (Messico), Isola di Roatan (Honduras), Costa Maya (Messico), Belize City, (Messico), L’Avana (Cuba).

Durata: 11 notti

Prezzo: a partire da € 1219 (tasse e servizi portuali inclusi, volo incluso)

Voli di linea ma low cost per il GIAPPONE !!! Vacanze 2018 da non perdere

IL GIAPPONE,

UN PAESE PER TUTTE LE STAGIONI
A partire da 519€*

Anche una sosta alle fonti termali per una vacanza in completo relax ? …

Siamo lieti di annunciare che ANA offre due città al prezzo di una, un’offerta creata in collaborazione con il JNTO e prenotabile anche su voli Lufthansa, Austrian e SWISS.

È una buona opportunità per unire, in inverno, ma non solo, ad esempio, Osaka – Sapporo – Hakodate con Tokyo in modo da godersi la neve e sperimentare anche la vita metropolitana.

O perché non scegliere in qualsiasi stagione la tratta da Tokyo a Oita – Kagoshima con Osaka, combinando tradizione e innovazione, con una sosta alle fonti termali per una vacanza in completo relax?

La tariffa speciale da 519€* in classe economica è basata sui voli per Tokyo, Osaka o Nagoya e una delle 45 destinazioni in Giappone (andata e ritorno, incluse tasse aeroportuali e supplemento carburante) per voli da Roma, Milano, Venezia, Torino, Bologna, Firenze e Napoli via Francoforte e Monaco per Tokyo Haneda, e via Düsseldorf e Bruxelles per Tokyo Narita.

La prenotazione deve essere effettuata entro il 14 febbraio 2018 per viaggi durante i seguenti periodi: dal 17 gennaio al 28 febbraio 2018, dal 1° maggio al 30 giugno 2018 e dal 1° settembre al 13 dicembre 2018.

* Tariffa promozionale a/r in classe economica, a partire da 519 €, tasse e supplementi inclusi, valida dall’Italia verso il Giappone. La tariffa è soggetta a specifiche restrizioni e alla disponibilità posti nella classe di prenotazione prevista e potrebbe subire variazioni.

Voli operati da ANA , Lufthansa, Austrian e SWISS verso Tokyo , Osaka e Nagoya, inclusa la possibilità di scalo e di continuare il volo verso una delle 45 destinazioni in Giappone servite da ANA. Maggiori informazioni sui siti dei rispettivi vettori e presso le agenzie di viaggio.

ANA

All Nippon Airways (ANA) e’ il primo vettore giapponese per ricavi e numero di passeggeri.
Fondata nel 1952, ANA vola su 85 rotte internazionali e 116 rotte domestiche con una flotta di circa 250 aeromobili.

Il Gruppo ANA ha 35.000 dipendenti. Nell’anno finanziario 2016 ha trasportato 52,1 milioni di passeggeri, generando ricavi per 1.77 miliardi di yen. ANA, parte di Star Alliance dal 1999, ha sottoscritto una joint-venture con United Airlines per le rotte transpacifiche e ha lanciato la joint – venture con Lufthansa, Swiss e Austrian per le rotte Europa-Giappone. La compagnia offre ANA Mileage Club, il programma Frequent Flyer che vanta oltre 26 milioni di iscritti.
Nel 2013 ANA è stata nominata Airline of the Year dalla rivista statunitense Air Transport World e premiata, nel 2017, per il quinto anno consecutivo, con il prestigioso punteggio 5 Star da Skytrax.
ANA è launch customer del Boeing 787 Dreamliner e il vettore che ne opera di più in assoluto.
Per ulteriori informazioni consultare il sito web:
www.anaskyweb.com/it/e .

JNTO

JNTO (Japan National Tourism Organization – Ente Nazionale del Turismo Giapponese) è ideatore e coordinatore di una serie di attività finalizzate alla promozione dei viaggi in Giappone all’interno di paesi stranieri.

Al contempo, si occupa della promozione del turismo all’interno del Giappone stesso.

L’ufficio di Roma del JNTO è stato aperto alla fine del marzo 2017 ed è responsabile del mercato italiano: uno dei suoi obiettivi principali è di aiutare l’industria ad incoraggiare i propri clienti a visitare il Giappone.
I turisti italiani recatisi nel Sol Levante tra gennaio e novembre 2017 sono arrivati a 9.300, con un aumento dell’8,4% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

Da gennaio i turisti connazionali hanno raggiunto quota 116.500 in totale (+5,1% rispetto allo stesso periodo del 2016), mentre i turisti internazionali sono arrivati a 26.169.400 (+19,0% rispetto allo stesso periodo del 2016).

Per maggiori informazioni sul Giappone: JNTO
OPEN MIND CONSULTING – Rappresentante italiano JNTO
Corso Principe Oddone, 12  10122  Torino
T/F: +39 011 812 8633
italy-rep@tourism-japan.it
www.openmindconsulting.it /www.turismo-giappone.it
FB: scopriilgiappone

Traghetti sconti e low cost per vacanze 2018

30% di sconto per: Sardegna – Sicilia – Spagna e Grecia dal 1 giugno al 30 settembre

GRIMALDI LINES INAUGURA IL 2018 CON NUOVE IMPERDIBILI PROMOZIONI

30%% di sconto per le partenze estive e 20%% di sconto per i last minute invernali

 – Non solo le prenotazioni anticipate per la stagione estiva,, ma anche le partenze last minute di questi mesi saranno molto vantaggiose con Grimaldi Lines !

Per inaugurare al meglio il nuovo anno,, la Compagnia propone infatti un super advanced booking con sconto del 30%% per prenotazioni entro il 28 febbraio e partenze sulle linee Sardegna,, Sicilia,, Spagna e Grecia dal 1 giugno al 30 settembre..

La last  minute 7 g iorni garantisce,, infatti , uno sconto del 20%% a chi prenota a partire da 7 giorni prima della data di partenza sui collegamenti marittimi Sardegna e Spagna p e r partenze entro il 30 aprile 2018..

Entrambe le promozioni si applicano alla quota base ed ai supplementi per tutti i tipi di sistemazione e tutti i veicoli al seguito; non si applicano invece ai diritti fissi, né ai pasti o altri servizi di bordo.

Sono cumulabili con le convenzioni , con le altre offerte attive al momento della prenotazione e con le tariffe speciali per i residenti Sardi Doc e Siciliani Doc . I biglietti non sono rimborsabili , ma sono modificabili in base alle condizioni vigenti..

Il Gruppo Grimaldi ha sede a Napoli, controlla una flotta di oltre 120 navi ed impiega circa 15.000 persone.. Facente capo all a famiglia Grimaldi, il Gruppo è una multinazionale operante nella logistica,, specializzata nelle operazioni di navi roll – on//rroll – o ff, car carrier e traghetti.. Nel settore passeggeri,, il Gruppo opera con diversi marchi,, diversificati per destinazione:: Grimaldi Lines nel Mediterraneo ( Sardegna,, Sicilia,, Spagna,, Grecia,, Tunisia e Marocco)),, Minoan Lines per i collegamenti interni greci ( Pireo – Creta)),, Finnlines per il Mar Baltico (FFinlandia,, Germania e Svezia))..

Weekend d’inverno low cost – City break cibo sano e veg

Città “vegan friendly” per un city break a febbraio all’insegna del mangiar sano!

Offerte Volagratis.com: le destinazioni per city break all’insegna del cibo sano e veg

Berlino, capitale vegana tra ristoranti e supermarket

La città tedesca è considerata una vera e propria capitale vegana: oltre ai tanti bistrot e ristoranti che offrono una straordinaria selezione di piatti vegan e biologici, Berlino ospita 3 sedi di Veganz, la catena di supermercati che vende solo prodotti privi di carne e di derivati animale.
Berlino, volo + 3 notti in hotel Hotel 4 stelle presso Park Inn By Radisson Berlin Alexanderplatz. Dal 1 al 4 febbaraio da 154€ pp

Vegan in Italia tra le strade di Torino
Per chi viaggia nel Bel Paese, la tappa ideale è Torino, la città più vegan friendly d’Italia: dai ristoranti alle pasticcerie per assaggiare dolcezze senza derivati animali. E per gli amanti dello shopping non mancano i negozi in cui rifornire il guardaroba con abiti e scarpe “veg”.
Torino, soggiorno 3 notti in hotel 4 stelle: topsecrethotels: Elegante hotel rinnovato a Torino, vicino a negozi e attrazioni culturali. Dal 8 al 11 febbraio 264€ prezzo a camere per 2 persone

Helsinki, avena e fave per piatti unici

Ad Helsinki è d’obbligo provare il Nyhtökaura, frutto di un mix di avena nordica e fave, utilizzato come sostituito del maiale. Inoltre, in numerosi bar potrete chiedere di servirvi il latte d’avena, per una colazione energetica e gustosa.
Helsinki, volo + 4 notti in hotel 4 stelle: Hotel Indigo Helsinki – Boulevard.  Dal 7 al 11 febbario da 420€ pp

Londra, tra ristoranti “Deliciously” e tatuaggi veg

A Londra potrete provare cucine di ogni tipo, inclusa quella vegeteriana e vegana. Ad esempio, potete fare un salto nei due ristoranti di Deliciously Ella di Ella Mills Woodward, la blogger imprenditrice che ha come missione quella di “rendere cool le verdure”! Se pensate anche a regalarvi un tatuaggio…allo studio Fifth Dimension Tattoo potrete fare anche questo “veg”.
Londra, volo + 3 notti in hotel Hotel 4 stelle presso Crowne Plaza London – Kings Cross. Dal 25 al 28 gennaio da 224€ pp

Dublino, 30 anni di cibo veg

Nella città irlandese è d’obbligo provare i manicaretti veg di Cornucopia, il famoso e pluripremiato ristorante vegetariano che da oltre 30 anni serve cibi freschi, deliziosi, locali e biologici.
Dublino, volo + 3 notti in hotel 4 stelle: Clayton Hotel Ballsbridge. Dal 25 al 28 gennaio da 193€ pp

Barcellona, la veggie-city in cui sperimentare

La città catalana si è auto-proclamata un paio di anni fa “Veggie-city”: ristoranti di cucina vegeteriana e vegana si affiancano a negozi alimentari dove si possono trovare alimenti sani e naturali. Pronti a sperimentare tofu, seitan, alghe e hamburger vegetali?
Barcellona, volo + 3 notti in hotel 4 stelle: Barcelo Raval. Dal 1 al 4 febbraio  da 155€ pp

Glasgow, la più veg del Regno Unito

Lo stile di vita sano ha conquistato i cittadini di Glasgow, così da far aumentare il numero di ristoranti e caffetterie che propongono piatti veg. Ricordatevi di provare i piatti di Mono Cafe Bar, locale che ha contribuito ad aiutare la città a vincere il premio PETA 2013 come la più importante città vegan friendly del Regno Unito.
Glasgow, volo + 3 notti in hotel 3 stelle: Holiday Inn Express Glasgow – City Ctr Theatreland Dal 16 al 18 febbraio  da 282€ pp

Amsterdam, tra sapori orientali e ingredienti veg

Ad Amsterdam non avrete davvero problemi a trovare un locale in cui provare la cucina vegana e vegetariana. Se amate sperimentare, fate un salto al TerraZen Cafe, dove si combinano sapori e ingredienti giapponesi e caraibici per creare i piatti unici, sani e deliziosi e 100% vegan.
Amsterdam, volo + 3 notti in hotel 4 stelle: NH Carlton Amsterdam. Dal 25 al 28 gennaio da 221€ pp

Chi è Volagratis.com
Lanciato in Italia nel 2004, Volagratis è stato il pioniere dei motori di ricerca per voli. Oggi il sito propone un’ampia offerta integrata che comprende voli di compagnie aeree tradizionali e low cost, soggiorni in hotel, pacchetti vacanze, crociere, servizi di auto a noleggio e altri prodotti e servizi legati ai viaggi e al tempo libero. I clienti possono ricercare, comparare e prenotare rapidamente le offerte più convenienti sfruttando al meglio il proprio budget e usufruendo di un servizio di ottimo livello. Volagratis è parte di lastminute.com group, una travel company con l’obiettivo di ispirare e arricchire la vita dei propri clienti, leader nel settore dei viaggi online e del tempo libero a livello mondiale. Il Gruppo opera attraverso un portafoglio di brand noti come lastminute.com, Bravofly, Rumbo, Volagratis e Jetcost.

Maggiori informazioni: www.volagratis.com

Foto straordinarie a maggio in Ucraina

la più grande riserva al mondo di narcisi 

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

UCRAINA TURISMO

Narciso il fior di maggio: è in Ucraina la più grande riserva al mondo. La leggenda vuole qui la nascita del Mito di Narciso, e qui ad ogni anno si rinnova la stupefacente fioritura di quasi trecento ettari di narcisi nella biosfera.

 Maggio non solo rose: è anche il mese del narciso. Incantevole e ancora poco conosciuta è la valle dei narcisi in Ucraina, a Khust.

 Nella regione della Carpazia, a pochi chilometri dalla cittadina di Khust, sorge la “Valle dei Narcisi”, un’area di incomparabile bellezza, unica nel suo genere. La valle occupa un immenso territorio, duecentosettanta ettari dove la vastissima fioritura di narcisi fa rivivere ogni anno proprio il Mito di Narciso che, secondo la leggenda, qui si innamorò perdutamente del suo riflesso fino al punto di morire nel tentativo di raggiungere la propria immagine. Si narra poi che al suo posto fu trovato lo splendido fiore bianco che da lui ne prese il nome.

La valle è la più grande riserva naturale in Europa e nel mondo ed è situata sulla pianura alluvionale che si affaccia sull’antica terrazza del fiume Tysa. La riserva è protetta dal 1970 quando le autorità locali, con un decreto, decisero di preservare la bellezza del luogo.

Inserito all’interno della “Lista Rossa IUCN (International Union for Conservation of Nature)” tra le piante in via di estinzione, il narciso è un fiore molto raro la cui fioritura avviene solamente una volta l’anno.

Maggio è il mese ideale per ammirare la bianca e selvatica fioritura del narciso, detto anche fior di maggio, la cui bellezza è sempre stata fonte di ispirazione per musicisti e poeti. Il dolce profumo di questi fiori si diffonde nell’aria ogni anno dal primo al venti di maggio, e attira nella valle ucraina di Khust turisti da ogni parte del mondo che si recano ad ammirare la spettacolare fioritura.

La riserva, unica nel suo genere, situata a soli duecento metri sopra il livello del mare è l’ultimo habitat pianeggiante di narciso di tutta l’Europa, un fenomeno assai raro poiché questo fiore solitamente cresce a quote molto elevate.

La riserva ospita, inoltre, oltre 400 specie di piante, ma il narciso è il re assoluto di questa valle!

Vacanze 2018 low cost – Albania spiagge e natura

L’Albania è il Paese che ha avuto il maggior incremento di turismo nel 2017

1 birra 1 euro …

Alberghi discreti da 35 euro

Stagione migliore: settembre

ALBANIA: l’altra splendida sponda della riviera pugliese e greca e LOW COST !!!

Nel 2011 fu eletta destinazione dell’anno dalla Lonely Planet

L’Albania si è attrezzata per accogliere i turisti

Traghetti da Ancona; 20 ore di viaggio

Raggiungibile anche in aereo a prezzi contenuti; soprattutto in bassa stagione

La costa è stata preservata dalle speculazioni edilizie e offre acque e spiagge incantevoli.

Da non perdere, partendo dal nord:

Karaburun
scenari unici in Europa sulla penisola di Karaburun a sud di Valona;  la penisola, parte del Parco Marino Nazionale, è raggiungibile solamente a piedi o con piccole imbarcazioni. Bellissima la baia di Grama, vi si conservano antiche scritte di marinai; famose le sue grotte, come Haxhi Aliu chiamata anche “caverna dei pirati”.

Sempre continuando verso sud:

Dhërmi

-dopo Llogara, (le strade non sono in ottimo stato !) pittoresco passo di montagna a 1.027 metri il passo di Llogaraja si trova lungo una strada MOLTO ripida. Questo parco nazionale è stato creato nel 1966; pini e di ristoranti, fantastica la carne grigliata; minimo mezzo chilo (ottimo l’agnello), scesi dal passo si raggiunge la Riviera Albanese che si può fotografare anche già sul passo.

– La prima spiaggia famosa è quella di Dhërmi, nei mesi estivi Dhërmi è abbastanza turisticizzata, ma potete puntare alle numerose baie circostanti, come Drymardes, anche Jalë è una piccola spiaggia fantastica e tranquilla.

 Himara

-Himara evitate le affollate spiagge cittadine e dintorni, come Spile, Potami e Prinos, idem per Livadhia, a  tre chilometri dal centro.

Mehlio: Llaman,  meno frequentata anche in alta stagione.

Porto Palermo

-piccola penisola, Porto Palermo, è veramente  suggestiva e usata anche dai registi, come il suo castello

Borsh

– Borsh ottima per una lunga camminata sul lungomare. La spiaggia, è circondata da ulivi e agrumi.

Ksamil
Saranda è Rimini dell’Albania, saltatela e puntate su Ksamil per le sue quattro indimenticabili isolette,  ricche di  vegetazione, raggiungibili con una nuotata o un breve giro in barca.

Vicino a Ksamil sorge il Parco Nazionale di Butrinto;  patrimonio dell’umanità Unesco per la sua antica storia.

ARRIVARE IN ALBANIA COME ?

In nave
– traghetto  da Trieste, Ancona, Brindisi e Bari, si attracca a  Durazzo e Valona.

In aereo

Con la compagnia BluePanorama si arriva all’aeroporto internazionale di Tirana Nënë Tereza (unico  in Albania, in attesa dell’apertura dell’aeroporto di Kukës entro la fine del 2017),

È anche possibileatterrare a Corfù,  con i numerosi voli lowcost in partenza dall’Italia, e che dista solo quaranta minuti di traghetto dalla costa albanese.

IL NOLEGGIO DELL’AUTO E’ INDISPENSABILE MA ATTENZIONE …

Attenzione, la strada (statale numero 8; quella che dovete percorrere) non è tra le più sicure; in compenso il panorama è insuerabile. Se non siete tipi prudenti e se non siete abituati a guidare su strade di montagna e strette NON andateci; è meglio per voi.

Quasi ovunque: si mangia molto bene e a prezzi irrisori.

SPIAGGE e RISTORANTI:

11 mila lek (circa 50 euro) per sette persone con: orate appena pescate, pollo alla griglia, verdure e birra.

Pasta e crostacei e molluschi 500 lek (circa tre euro)

Lettino più ombrellone da 150 a 250 lek.

ALBERGHI

Alberghi 5 stelle a 70 euro …

Valona: il New York Hotel è a picco sul mare (dieci giorni per settecento euro in alta stagione con una suite familiare).

Dhërmi Hotel Summer Dream –  vicino alla spiaggia di Drymardes 

Saranda :  Hotel Visad : 

posizione ideale, se avete l’auto, per visitare le belle baie.

CELLULARE: conviene acquistare una sim albanese con l’offerta mensile da 5GB internet più 60 minuti di chiamate con l’Italia, costa 15 euro.

::::::::

Da ricordare: l’autostrada finisce decine di chilometri prima della capitale del sud

IL MEGLIO DEL MARE: a sud di Saranda in territorio albanese TROVATE Ksamil; spiaggia su quattro isolette, raggiungibili a nuoto oppure piedi, quando c’è bassa marea.

La distanza tra le principali città albanesi sul mare, Durazzo e Saranda, è di 250 km: circa tre ore.

Durazzo (qui attraccano i traghetti da Ancona) è la spiaggia per tutta la città Tirana.

DOPO IL PASSO VERSO SARANDA
Il paesaggio è maestoso: mare blu, montagne brulle, in lontananza si vede Corfù. Ottimo luogo per fermarsi da uno dei tanti affittacamere (nuove e con prezzi convenienti), colazioni abbondanti con prodotti Km. zero, spiagge libere e mare pulito.

Archeologia contemporanea, presso la scenografica Porto Palermo; una fortezza costruita da Alì Pasha, acque cristalline e due piccole strutture ricettive isolate.

Più a Sud, verso Saranda, le montagne sono più ripide e le spiagge piccole, ma belle.

Saranda; città turistica, grandi brutti albergoni, ma ANCHE scavi archeologici a Butrinto: grande teatro romano e basilica paleocristiana.

 

2018 – Epifania in vacanza

È finalmente arrivato il 2018 e per cominciare subito con il piede giusto quale migliore occasione dell’Epifania per partire?

Nell’augurarvi un anno pieno di viaggi, Volagratis.com vi propone tante offerte last-minute per godersi gli ultimi giorni delle feste natalizie in giro per l’Europa, alla scoperta delle tradizioni più divertenti per celebrare l’Epifania.

I cortei dei Re Magi in Spagna
In Spagna l’Epifania sarà un vero divertimento per grandi e piccini: si svolgono infatti festosi cortei di Re Magi che portano doni natalizi ai bambini meritevoli. Per questo, fuori le porte di casa potrete imbattervi in leccornie e bevande lasciate per il loro ristoro, oltre ad una scarpa dove i tre re potranno lasciare i tanto attesi regali.
Madrid, volo + 2 notti in hotel Hotel 4 stelle Ilunion Pio XII . Dal 5 al 7 gennaio da 317€ pp
Barcellona, volo + 2 notti in hotel Hotel 4 stelle Flash Sale-barcelo Raval. Dal 5 al 7 gennaio da 197€pp

Danimarca, tra il freddo e i dolci natalizi
Se non temete il freddo, non perdete l’occasione di volare in Danimarca e di vivere l’atmosfera delle feste, assaggiando dolci tipici natalizi come i biscotti alla vaniglia chiamati pebbernødder, i klejner fritti, i dolci al miele, le palline al rum.
Copenaghen, volo + 2 notti in hotel Hotel 4 stelle Hotel Skt. Annae. Dal 5 al 7 gennaio da 266€pp

Giovani Re Magi per le strade ungheresi
In Ungheria per l’Epifania potrete incontrare dei giovanissimi Re Magi: il 6 gennaio infatti i bambini si travestono da Gaspare, Melchiorre, Baldassarre e sfilano per le strade portando con sé un presepe e bussando di porta in porta per ricevere in cambio qualche moneta.
Budapest, volo + 2 notti in hotel Hotel 4 stelle NH Budapest City. Dal 5 al 7 gennaio da 175€pp

Janeiras, i canti in Portogallo
Pronti a cantare e ballare?

In Portogallo il giorno dell’Epifania, detto “Dia de Reis”, cioè “Giorno dei Magi”, segna la fine delle festività con le “Janeiras”, canti tradizionali che vengono intonati per le strade o nelle chiese per augurare un Felice Anno Nuovo.
Lisbona, volo + 2 notti in hotel Hotel 4 stelle Turim Alameda. Dal 5 al 7 gennaio da 401€pp

Malta, tra presepi e concerti
Concerti, spettacoli, presepi artistici: a Malta sono tanti gli appuntamenti da non perdere per godersi al meglio gli ultimi giorni di festa!
Malta, volo + 3 notti in hotel Hotel 4 stelle Paradise Bay Resort . Dal 4 al 7 gennaio da 407€ pp

Francia e Belgio, buon appetito con la Galette de rois

Se volate in Francia o in Belgio, in occasione del 6 gennaio non dimenticate di assaggiare la Galette de rois, torta a base di mandorle che nasconde una piccola fava:  chi sarà il fortunato a riceverla nel piatto durante la spartizione delle fette, verrà decretato re o regina per la giornata.
Parigi, volo + 2 notti in hotel Hotel 4 stelle Flash Sale – Hotel R. Kipling. Dal 5 al 7 gennaio da 198€ pp
Bruxelles, volo + 2 notti in hotel Hotel 4 stelle NH Brussels Stephanie. Dal 5 al 7 gennaio da 254€pp

Repubblica Ceca, ai bambini dolci e biscotti
L’Epifania non solo segna la fine delle feste natalizie, ma è anche l’inizio del periodo di Carnevale: in Repubblica Ceca è tradizione che i bambini si vestano come i tre Re Magi e vadano in giro per le case del quartiere a portare sorrisi e allegria. In cambio ricevono dolci e biscotti.
Praga, volo + 2 notti in hotel Hotel 4 stelle La Boutique. Dal 5 al 7 gennaio da 278€pp

Gran Bretagna, la Dodicesima Notte e gli spiriti dell’agrifoglio
In Gran Bretagna è noto il detto “Epifania tutte le feste si porta via” e quella 6 gennaio viene chiamata la “Dodicesima Notte”. Secondo la leggenda in questa occasione si risvegliano spiriti pazzerelli che si nascondono nell’agrifoglio per fare scherzi ai mal capitati!
Londra, volo + 2 notti in hotel Hotel 4 stelle Good Hotel London. Dal 5 al 7 gennaio da 196€ pp

Grecia, la benedizione delle acque per cacciare gli spiriti maligni
In Grecia l’Epifania è considerata una grande festa religiosa e celebra il battesimo di Gesù: in questa occasione l’acqua viene benedetta e purificata per allontanare gli spiriti maligni dalla terra.
Atene, volo + 3 notti in hotel Hotel 3 stelle Marina Hotel Athens. Dal 5 al 7 gennaio da 411€pp

In Germania Epifania tra le case
In Germania in occasione dell’Epifania si svolge la tradizionale cerimonia di benedizione delle case: subito dopo la Santa Messa i preti girano di casa in casa, intonando canti tipici e raccogliendo offerte. I bambini delle case prescelte segnano con dei gessetti l’uscio dell’abitazione per indicare il passaggio della benedizione avvenuta.
Berlino, volo + 2 notti in hotel Hotel 3 stelle Enjoy Hotel Berlin City Messe. Dal 5 al 7 gennaio da 228€pp

Irlanda, l’Epifania è il Natale delle donne
In Irlanda a festeggiare sono soprattutto le donne: il giorno dell’Epifania è conosciuto in gaelico irlandese come Nollaig na mBean, il “Natale delle donne”.

Così, le donne tradizionalmente si prendono si dedicano alle amicizie e al divertimento, mentre figli e mariti si occupano di disfare le decorazioni natalizie. Una vecchia credenza irlandese racconta infatti che bisogna smontare tutte le decorazioni e gli addobbi il 6 gennaio, altrimenti si rischia di andare contro alla sfortuna.
Dublino, volo + 2 notti in hotel Hotel 4 stelle Clayton Hotel Ballsbridge. Dal 5 al 7 gennaio da 253€pp

Olanda, l’atmosfera delle feste
In Olanda l’Epifania non viene festeggiata e il 6 gennaio è un giorno lavorativo come un altro: tuttavia, può essere un’ottima occasione per godersi la bella città di Amsterdam ancora avvolta dall’atmosfera natalizia!
Amsterdam, volo + 2 notti in hotel Hotel 4 stelle Mercure Hotel Amsterdam City. Dal 5 al 7 gennaio da 277€ pp

Chi è Volagratis.com
Lanciato in Italia nel 2004, Volagratis è stato il pioniere dei motori di ricerca per voli. Oggi il sito propone un’ampia offerta integrata che comprende voli di compagnie aeree tradizionali e low cost, soggiorni in hotel, pacchetti vacanze, crociere, servizi di auto a noleggio e altri prodotti e servizi legati ai viaggi e al tempo libero. I clienti possono ricercare, comparare e prenotare rapidamente le offerte più convenienti sfruttando al meglio il proprio budget e usufruendo di un servizio di ottimo livello. Volagratis è parte di lastminute.com group, una travel company con l’obiettivo di ispirare e arricchire la vita dei propri clienti, leader nel settore dei viaggi online e del tempo libero a livello mondiale. Il Gruppo opera attraverso un portafoglio di brand noti come lastminute.com, Bravofly, Rumbo, Volagratis e Jetcost.

Maggiori informazioni: www.volagratis.com