La Cucina Italiana – Abbiamo seguito un corso gratuito

Cibo buono e sano

Corso presso La Cucina Italiana

E’ stato divertente, abbiamo imparato tanti piccoli segreti su come cucinare, acquistare, trattare i cibi e abbiamo visto come funziona la redazione di un giornale che cucina ogni piatto del quale presenta una ricetta.

Abbiamo preparato a assaggiato ghiaccioli di frutta anhce guarniti con fiori.

 

Un parroco aiuta a cercare lavoro – Esempio da copiare – Don Mario Passeri

L’ITALIA CHE FUNZIONA BENE

Un esempio da copiare

Un invito a tutti i parroci italiani; fate come Don Passeri o prendete spunto dalle sue idee o sviluppate voi un’idea per aiutare i disoccupati che cercano lavoro.

Don Passeri aiuta i suoi fedeli a trovare un’occupazione

Quattro incontri sino  a fine giugno.

Aiuta i parrocchiani a stendere un curriculum fatto bene, secondo le esigenze del mercato.

Valorizzando le proprie potenzialità.

Pagina Facebook dell’Abbazia di San Bartolomeo; “aiutiamo le persone a dare il massimo secondo le proprie potenzialità e conoscenze”.

 

Prodotti di bellezza e salute – shampoo e gel doccia che non danneggiano la pelle e l’ ambiente

98% di ingredienti naturali e lo si può verificare leggendone l’elenco

OTTIMO RAPPORTO QUALITA’ / PREZZO

1 confezione piccola e una sola pressione sul beccuccio erogatore = 30 shampoo = 30% di plasticata in meno = 50% di riduzione delle emissioni di gas serra.

Gel doccia concentrato, per una perfetta pulizia –  anche senza rimanere per lunghi tempi sotto la doccia e consumare molta acqua per sciacquarsi; come accade con prodotti che aderiscono inutilmente alla pelle, lasciando poi una sensazione di secchezza.

Confezioni piccole e concentrate per un trasporto più ecosostenibile; per minore produzione di plastica e carburante/inquinanti nel trasporto.

Qualità superiore a tanti prodotti più cari.

Shampoo concentrato che fa brillare i vostri capelli pur utilizzando ingredienti che non danneggiano la cute e l’ambiente.

Molti prodotti hanno un aspetto e un design studiati per apparire ecologici, ma NON lo sono affatto.

Solo la lettura degli ingredienti e la serietà del marchio produttore, possono garantirne la reale ecosostenibilità.

Tra questi, il super-collaudato marchio Yves Rocher.

Linea: I LOVE MY PLANET

Consigli e condivisioni di esperienze su:
#ILOVEMYPLANET
.

 

ISTAMBUL – In Maggio si riempie di milioni di tulipani

A maggio, ad Istambul, le aiuole si colorano del simbolo degli Ottomani; i tulipani.

LALE FESTIVAL – Ovvero il festival dei tulipani

Nell’antichità, all’epoca dell’Impero Ottomano, Istambul a maggio viveva un’atmosfera fiabesca;

-migliaia di tulipani ovunque nei giardini e il canto di canarini e usignoli che, dalle gabbie poste ovunque, diffondevano il loro canto; forse di dolore.

Questo eccesso di sfarzo, fu la causa della caduta di Ahmet; ucciso perché la popolazione era indignata da tanto sperpero … [la cosa mi ricorda anche tempi e luoghi molto più vicini…ma la popolazione è oggi occupata da altri pensieri … di rassegnazione o il panem et circensem dei telefonini – giochini – social …].

Seguì, nella storia dell’epoca, la prima bolla speculativa del 1636; a causa dei folli prezzi dei rarissimi ed estivi tulipani. Un bulbo di tulipani poteva valere quanto una casa.

Ma, come sempre accade, il prezzo poi crollò all’improvviso; lasciando sul lastrico mezza Europa.

Libro – Botanico e sciamano – Da avvenimenti storici

Un’avventura realistico – fantastica

LE TORRI DI VETRO di Natasha Pulley

Natasha Pulley è un’inglese erede talentuosa dei maestri del Fantasy del secolo scorso.

La sua scrittura, mai noiosa, non tralascia un’insegnamento morale; senza farlo pesare al lettore.

Il tema

A Merrick Tremayne (botanica), all’epoca della Compagnia delle Indie, viene affidato il compito di trafugare dalla foresta peruviana preziose talee per produrre il chinino.Indispensabile per combattere la malaria; diffusissima nei nuovi possedimenti inglesi in Asia.

Natasha Pulley, prende spunto da autentici avvenimenti del passato, per creare una fantastica storia.

Giunta nella terra degli Incas, Merrick Tremayne, si trova di fronte a foreste impenetrabili ed indigeni con poteri sovrannaturali.

Un sacerdote sciamano aiuterà l’autrice a districarsi tra ostilità e gravi pericoli.

Le torri di vetro, Natasha Pulley, Bonpiani, 10 euro.

Libri – Straordinaria ” biografia ” di Malaparte

Il buonuomo Lenin

Curzio Malaparte

“In tutto il corso della sua vita, Lenin non si è mai battuto per la libertà. Si è battuto per ben altro.

Le illusioni umanitarie e le ideologie democratiche dei patrioti russi del diciannovesimo secolo, le romantiche aspirazioni liberali dei Decembristi, lo spirito di sacrificio dei nichilisti, non rientrano nella sua logica.

Egli non si batte per la libertà, ma per il potere, rien que pour le pouvoir.

La parola libertà, durante gli anni d’esilio, dalla prima “Iskra” al suo ritorno in Russia, gli suona male in bocca: è una di quelle parole che egli pronunzia sorridendo e stringendo gli occhi.

«Spero di mostrare un Lenin del tutto diverso da come appare agli occhi dell’opinione pubblica europea» confidò Malaparte all’amico Halévy nel  1931.

Il suo intento era, in realtà,  mostrare il personaggio Lenin come appare agli occhi dei «Russi intelligenti».

Uscito a Parigi nel 1932, ebbe l’effetto di una scossa tra i lettori e l’intellighenzia dell’epoca.

Per Malaparte, Lenin non  il Gengis Khan proletario sbucato dal fondo dell’Asia per conquistare l’Europa, ma un piccolo borghese.

Nessuna pretesa di realtà storica, ma è un libro da leggere per capire meglio quello che sappiamo dalla storia ufficiale e trane le nostre personali conclusioni. Ora che la storia ha messo a nudo molte verità.

Lenin è riportato come:

-uomo che ambisceal potere, senza ideali romantici

-freddo, riflessivo, sedentario, burocratico, animato da una «crudeltà platonica», ostile a ogni romanticismo terrorista

-a suo agio più nelle discussioni politiche e nelle faide personali

– Lenin non è che un fanatico e un opportunista, per il quale la rivoluzione è solo il risultato di ossessivi calcoli

-incapace di fare i conti con la realtà, dovrà poi affrontarla e inventarla, imponendola ai suoi collaboratori, al popolo russo e alla rivoluzione proletaria.

Il buonuomo Lenin, Curzio Malaparte, Adelphi, 20 euro.

Salute di bambini – ragazzi – adulti – Pericolo grassi TRANS

L’ORGANIZZAZIONE MONDIALE DELLA SALUTE:

ha dichiarato guerra ai GRASSI TRANS

nelle merendine, prodotti da forno, dolci , biscotti… fritti (scadenti)

RESPONSABILI DELLA MALATTIE CARDIACHE  

per il miglioramento della salute umana.

I GRASSI TRANS SONO PRESENTI IN:

-margarina

-fritti (da oli scadenti o non cambiati frequentemente)

  • poiché sono più duraturi degli altri grassi e quindi abbondano nei prodotti a lunga conservazione come;
  • MERENDINE
  • PRODOTTI DA FORNO
  • formaggi e gelati scadenti
  • pizze e pizzette varie
  • FRITTI.

L’OMS raccomada che, non più dell’1% delle calorie quotidiane, può provenire da grassi trans; se vogliamo mamtenerci in salute

 

Libri – Cendrars – L’uomo che amava la fuga

Blaise Cendrars

(La Chaux-de-Fonds, Svizzera, 1887 – Parigi 1961) poeta e narratore francese di origine svizzera.

Condusse vita errabonda, viaggiando in tutti i continenti.

Visse pericolosamente, anche poveramente, amante dell’avventura; incapace di stare fermo nel medesimo luogo. Si arruolò anche nella Legione Straniera.

in guerra, perse l’uso della mano destra, ma imparò ad usare la sinistra.

Da sarto a Macellaio, pianista di strada, poi a Holliwood; fu cacciato dappertutto.

Sino a che un giorno si mise a scrivere.

Primo libro: Pasqua a New York.

Provocatore e amico dei grandi del XX secolo come Modigliani, Chagall …

Di Picasso e Braque diceva: ” Sanno di cubismo come Pascal e Arnauld  al giansenismo”.

Il nostro suo libro preferito: PROSA DELLA TRANSIBERIANA; un testo che ebbe, almeno, il pregio di avvicinare molti viaggiatori a questa mitica ferrovia.

Curava poco le pagine scritte, aveva troppo bisogno di tempo per sperimentare…. vivere, filmre elefanti nell’Alto Sudan …

Anche Balzac, disse di lui che non ebbe mai il culto della “Littérature”.

“Prima che scritta la poesia va vissuta. Scrivere è superfluo” …

Un personaggio che merita più attenzione di quanta ne

abbia vuta sino ad ora.

.

Libri – Man Booker International Prize – 50.000 sterline

I libri selezionati provengono da 13 diversi paesi e sono scritti in 11 diverse lingue

Il premio, intende celebrare il miglior romanzo internazionale tradotto in lingua inglese; 50.000 sterline da dividere  tra eventuali autori e traduttori.

Il vincitore sarà eletto vincitore in una cerimonia a Londra il 14 giugno.

Tra i finalisti segnaliamo:

Moderno Frankenstein in Iraq

“Frankenstein a Baghdad” di Ahmed Saadawi; versione moderna del Classico di Mary Shelley. Nel 2014 il Romanzovinse il Booker Prize arabo.

Arte al Forte di Bard – Luci del Nord –

IMPRESSIONISMO IN NORMANDIA

Terra, vento, mare e nebbia; il fascino della Normandia

Monet, Renoir, Bonnard, Boudin, Corot, Courbet, Daubigny, ma anche Delacroix, Dufy, Gericault.

Per la prima volta il Forte di Bard dedica una mostra evento agli impressionisti e lo fa con un progetto inedito dal titolo Luci del Nord. Impressionismo in Normandia. Dal 3 febbraio al 17 giugno 2018.

L’ esposizione, curata dallo storico dell’arte Alain Tapié, è promossa dall’Associazione Forte di Bard con la collaborazione di Ponte Organisation für kulturelles Management GmbH di Vienna.

Più di settanta importanti opere raccontano la fascinazione degli artisti per la Normandia.

I dipinti provengono dall’Association Peindre en Normandie di Caen, dal Museo del Belvedere di Vienna, dal Museé Marmottan di Parigi e dal Musée Eugène Boudin di Honfleur.

FOTO: Luci-del-nord-Eugène-Boudin-Trouville1889-95-circa-particolare.

Info e prenotazione visite guidate e attività didattiche
T. + 39 0125 833818
prenotazioni@fortedibard.it
La prenotazione è obbligatoria solo per i gruppi

L’ingresso al Forte di Bard è gratuito.

Ad ogni area espositiva è applicata una tariffa di ingresso.
Possibilità di proposte cumulative.
I biglietti si possono acquistare alle Biglietterie del Forte oppure online sul portale MidaTicket

Prigioni del Forte
Opera Carlo Alberto
Intero: 4,00 €
Ridotto: 3,00 €

Mostra Luci del Nord. Impressionismo in Normandia
Opera Carlo Alberto
Intero: 8,50 €

Ridotto (6-18 e over 65): 6,50 €
Scuole: 5,00 €

Mostra Wildlife Photographer of the Year 53
Opera Carlo Alberto
Intero: 8,00 €
Ridotto (6-18 e over 65): 7,00 €

Museo delle Alpi
Opera Carlo Alberto
Intero: 8,00 €
Ridotto: 6,00 €
Ragazzi (6-18 anni): 4,00 €

Il Ferdinando. Museo delle Fortificazioni e delle Frontiere
Opera Ferdinando
Intero: 9,00 €
Ridotto: 7,00 €
Ridotto Ragazzi (6-18 anni) e Scuole: 5,00 €

 

 

DonnE…Cultura