USA Strage di Orlando – Mateen era di DAHECH ( isis ) ?

Sono 49 le vittime della più sanguinosa strage della storia americana, nel locale gay Pulse di Orlando.

Secondo Obama non c’e’ alcuna prova chiara che il killer di Orlando sia stato guidato da estremisti.

Obama parlato di un estremismo cresciuto entro i confini nazionali, “qualcosa di simile alla strage di San Bernardino”.

L’organo di propaganda ufficiale dell’Isis in lingua inglese, ribadisce che il killer, Omar Mateen, era ‘uno dei soldati del Califfato in America’. 

La polizia conferma la fedeltà all’Isis del killer Omar Mateen, il killer ha cercato di negoziare con gli agenti.

Mateen ha frequentato la medesima moschea dove si recava  a pregare anche Moner Mohammad Abusalha; attentatore suicida che si è fatto esplodere in Siria. Non e’ chiaro se i due si conoscessero.

Secondo il New York Times, “non è chiaro se alcune delle vittime siano state accidentalmente colpite dagli agenti”.

Hillary Clinton ha dichiarato: “Se l’Fbi è sulle tue tracce non dovrebbe essere possibile che tu possa acquistare delle armi senza che nessuno ti chieda nulla”. Poi la Clinton aggiunge: “Fermare i lupi solitari sarà la mia priorità numero uno”.

Donald Trump ha rilanciato il bando per i musulmani e chiesto le dimissioni di Obama.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*