Archivi categoria: donne che pensano

cultura generale, riflessioni, dove va il mondo?, dove stiamo andando?, quale futuro?

Ancora violenze contro donne e muore figlio di 18 anni …

Accade a Crotone.

La mamma della vittima, Katia  Villirillo, aveva la “colpa” di lavorare in una associazione contro al violenza verso le donne; “Libere donne”.

L’associazione ha sede nella casa vicino a dove abita l’assassino, Salvatore Gerace, 57 anni e passato da tossicodipendente.

A questo personaggio dava fastidio il via vai di donne dell’associazioe; anche di colore !!!.

Da tempo c’era attrito su questo argomento tra Salvatore Gerace e Katia  Villirillo.

Ieri l’uomo prima si è affacciato alla finestra, inveendo contro la signora Katia, poi è sceso ed entrato nella sede la stava per aggredire, quando il figlio diciottenne della signora si è frapposto per difendere la madre; allora il  Gerace ha estratto la pistola e sparato uccidendo il ragazzo.

Tra giovani decenni che aggrediscono in branco i coetanei (accade a Napoli) e le violenze alle donne … non riusciamo a vedere un futuro migliore.

 

Violenze e libertà di importunarci ? ! Non condividiamo le affermazioni di Catherine Deneuve

Catherine Deneuve: “Lasciamo agli uomini la libertà di importunarci …  La donna, oggi, può vigilare affinché il suo stipendio sia uguale a quello di un uomo, ma non sentirsi traumatizzata per tutta la vita se qualcuno le si struscia contro nella metropolitana”.? ! ?

Ma scherziamo ??? Vogliamo dare la libertà agli uomini di importunare le donne in metropolitana? e perché non lottare pe ril medesimo stipendio degli uomini?

NO NO NO !!! NON “Lasciamo agli uomini la libertà di importunarci”

Per noi è solo basso pettegolezzo, ma non possiamo ignorarlo.

Cara Catherine Deneuve, forse l’età che avanza ti spinge a cercare ancora protagonismo … ma un uomo può fare la corte in mille modi; con parole gentili, con dei fiori, scrivendo qualcosa di carino … ma forzare un bacio non voluto, toccare dove la donna non gradisce NO NO NO NO NO NO per le molte donne  è violenza anche questa !

Se poi la signora Catherine Deneuve è abituata e gioisce di questo, abbia il pudore di STARE ZITTA !!! Invece di condannare le attrici di Hollywood che stanno facendo uno sforzo per portare alla luce vergogne e secoli di silenzi e paure ….

Forse, non cara Catherine Deneuve, per le tue frequentazioni ti sei abituata ad altro, ma ci sono ancora donne che hanno una dignità secondo regole ben precise e NON gradiscono e NON vogliono che qualcuno tenti di baciarle con la forza o toccarle dove non vogliono !!! …

Possibile che non si possa capire una cosa così semplice???

Ma che uomini sei abituata a frequentare cara (non) Catherine ???

Eco – Architettura Bosco Verticale per il sociale – Trudo Vertical Forest

La Trudo Vertical Forest sarà il primo Bosco Verticale destinato al social housing (abitazioni non di lusso)

sulle facciate 125 alberi e 5.200 tra arbusti e piante

La Trudo Vertical Forest di Eindhoven:

-il nuovo progetto sociale di Forestazione Urbana di Stefano Boeri Architetti.

Sorgerà a Eindhoven il primo Bosco Verticale in edilizia sociale, firmato da Stefano Boeri Architetti per Trudo.

www.stefanoboeriarchitetti.net/trudoverticalforest

Lo studio Stefano Boeri Architetti prosegue nella progettazione di architetture sostenibili nel mondo.

Dopo i progetti di Bosco Verticale di Milano, Nanjing, Utrecht, Tirana, Losanna, Parigi – e dopo la diffusione globale del video/appello per la Forestazione Urbana (stefanoboeriarchitetti.net/urbanforestry) – arriva oggi l’annuncio del nuovo Bosco Verticale che sarà costruito nei Paesi Bassi, ad Eindhoven.

La Trudo Vertical Forest sarà il primo Bosco Verticale destinato al social housing e dunque rivolto a un’utenza popolare e in particolare a giovani coppie. La torre ospiterà nei suoi 19 piani appartamenti con affitto calmierato, che godranno della presenza sui balconi di centinaia di alberi e piante delle specie più varie.

“Il grattacielo di Eindhoven conferma la possibilità di unire le grandi sfide del cambiamento climatico con quelle del disagio abitativo.

La forestazione urbana non è solo una necessità per migliorare l’ambiente delle città nel mondo, ma l’occasione per migliorare le condizioni di vita dei cittadini meno abbienti” dichiara Stefano Boeri.

L’edificio è stato fortemente voluto dal committente Sint-Trudo e darà spazio a 125 unità abitative adibite a social housing.

“La Trudo Vertical Forest definisce nuovi standard abitativi.

Ogni appartamento avrà una metratura di meno di 50 mq e disporrà di 1 albero, 20 cespugli e più di 4 mq di terrazzo.

Tramite l’utilizzo della prefabbricazione, la razionalizzazione di alcune soluzioni tecniche di facciata, e quindi l’ottimizzazione delle risorse, sarà il primo prototipo di Bosco Verticale destinato ad alloggi sociali” dichiara Francesca Cesa Bianchi, Project Director di Stefano Boeri Architetti.

La Trudo Vertical Forest sarà un grattacielo di 75 metri che ospiterà sulle facciate 125 alberi e 5.200 tra arbusti e piante.

Creerà all’interno dell’ambiente metropolitano un habitat verde per lo sviluppo della biodiversità, un vero e proprio ecosistema con oltre 70 specie vegetali differenti in grado di contrastare l’inquinamento atmosferico, grazie alla capacità degli alberi di assorbire oltre 50 tonnellate di anidride carbonica ogni anno.

La caratteristica degli edifici della famiglia di Boschi Verticali è quella di concepire la vegetazione e la natura vivente come elementi costitutivi – e non più solo ornamentali – dell’architettura.

Per la progettazione della componente vegetale della Trudo Vertical Forest, lo Studio Laura Gatti, diretto dall’agronoma Laura Gatti (che ha collaborato nella realizzazione del Bosco Verticale di Milano e in altri progetti di forestazione urbana con Stefano Boeri Architetti) lavorerà a stretto contatto con DuPré Groenprojecten di Helmond e il vivaio Van den Berk di Sint-Oedenrode.

Sint Trudo sarà responsabile per la manutenzione.

Dopo Milano, Losanna, Nanchino, Parigi, Tirana, Shanghai, Utrecht e Liuzhou Forest City, è ora il turno di Eindhoven, nuovo tassello del grande disegno di forestazione urbana di Stefano Boeri Architetti

Crediti Trudo Vertical Forest

Location

Strijp-S, Eindhoven, The Netherlands

Cliente

Sint Trudo

General contractor

Stam + De Koning

Architecture
Stefano Boeri Architetti
Partner: Stefano Boeri
Project Director: Francesca Cesa Bianchi Project Leader: Paolo Russo
Team: Giulia Chiatante; Elisa Versari Inbo
Project Coordinator: Aron Bogers

Landscape consultant

Studio Laura Gatti

Façade consultant

SCE Project

Structure

Adviesbureau Tielemans

MEP Engineer

Ten Hooven

Landscape contractor

Dupre

Visualization*

The Big Picture Visual

* Ovunque applicabile specialmente su blog, pubblicazioni online e social media, si prega di citare “© The Big Picture” e taggare l’account instagram @bigpicturevisual nella didascalia dell’immagine.

#MeToo le donne si organizzano – Hollywood

#MeToo contro le molestie sessuali

La National Society of Film Critics elegge Lady Bird Miglior film del 2017

Golden Globe 2018:  Missouri ha vinto da outsider, così come Lady bird, per la categoria miglior commedia o musical.

Lady bird

Film  scritto e diretto da una donna, Greta Gerwig; una delle poche donne registe di Hollywood

L’opera parla della crescita artistica e personale di una giovane donna,Saoirse Ronan (che ha vinto come migliore attrice brillante)

Ha detto Barbra Streisand:

“Io sono stata la prima donna a ricevere un premio come regista, è successo più di 30 anni fa, signori, è ora di cambiare, i tempi sono maturi, time’s up“.

Premiate anche, tra le altre;

-Nicole Kidman ha vinto il Globo d’oro per la migliore attrice protagonista,

-Laura Dern quello per la migliore non protagonista.

#MeToo non è solo solidarietà verso le donne vittime di molestie sessuali, ma anche richiesta di  equità professionale e salariale fra uomini e donne, anche a Hollywood.

Foto di copertina: la tomba dell’unica faraona donna Hatshepsut

Tanzania arresate le bambine incinte

Tanzania, la legge:

-se sei minorenne e rimani incinta sei arrestata e vieni espulsa dal percorso scolastico !

Sono 50, le minorenni arrestate recentemente in Tanzania e improgionate per essere incinte

peccato che queste bambine sono incinte a causa di stupri e violenze varie … come affermano i giornalisti corrispondenti dei maggiori quotidiani occidentali.

Il governo di John Magufuli è di un autoritarismo senza freni. Vittime preferite: gay e ragazzine incinte.

Dacia Maraini informa le donne …

Violenze contro le donne

La legge pretende che la donna violentata dimostri la verità delle sue parole che vengono messe, dalla legge, sullo stesso piano di quelle dell’abusatore …

Dacia Maraini, nota difenditrice dei diritti delle donne, parla di “dilemma delle donne violentate”.

Non è facile dimostrare la verità delle sue parole che hanno la medesima importanza di quelle del violentatore; magari un uomo potente con potenti avvocati che lo difendono …

La tentazione per la donna comune e ancora stordita dalla violenza, è quella di evitarsi altre pene e non denunciare.

E’ penoso pensare come un abuso denunciato da una donna, magari culturalmente impreparata, possa essere facilmente contraddetto da un uomo abituato a considerare lo stupro un episodio e non una targedia che può rovinare la vita di una donna.

Molte donne non si avvicineranno più ad un uomo dopo uno stupro; soprattutto se è stata la loro prima esperienza sessuale.

Ovviamente ci saranno anche delle donne che mentono, ma quando il corpo della donna presenta segni di violenza psicologica e fisica, come pensare che ” se l’è voluta ” ???

Libro introvabile – Anna Banti “ Il coraggio delle donne ”

DA CERCARE NELLE BIBLIOTECHE

ANNA BANTI

” Il coraggio delle donne “

Se amate la bella scrittura ….

Ritratti femminili che fuoriescono dalla pagina e si animano dentro di noi;  stupefacenti e/o tristi collegamenti possibili con un futuro che incombe sull’umanità.

Splendida scrittura e qualità dello stile.

Nel libro, si parla di come le donne, attravreso secoli e ambienti sociali differenti, siano sempre state oggetto di costrizioni e negazioni delle loro l’individualità e/o genialità.

Lavinia, maestra del coro del collegio per orfane della Pietà a Venezia,  ama la musica e desidera crearla.

Ma esiste un divieto per le donne di comporre musica; tuttavia Lavinia, riesce ad inserire nelle partiture del maestro Don Antonio Vivaldi le sue composizioni.

Come Lavinia, anche altre personalità di donne scatursono dal racconto Il coraggio delle donne:

-Amina; trova il coraggio per esprimere la sua rabbia, ma anche  evita una  tragedia con il suo buonsenso

-Ofelia; vive il matrimonio come unica difesa materiale, dopo che la madre ha destinato, al fratello maschio, l’intera eredità dei suoi beni

-Teresa vive  un breve periodo di serenità nel soggiornare a Genova presso delle cugine, lontana dalle “… disgrazie e …clima di casa decaduta” …

Il libro Il coraggio delle donne è da anni fuori commercio. I suoi racconti fanno parte di due raccolte Il coraggio delle donne e Le donne muoiono pubblicati rispettivamente nel 1940 e nel 1951.

Le donne muoiono, può essere considerato un manifesto politico delle ingiustizie che le donne hanno subito nei secoli;

-la cancellazione della memoria di molte genialità quasi sempre anche perseguitate.

Ultima edizione che conosciamo de Il coraggio delle donne: La Tartaruga 1983.

Sempre più violenze contro le donne – Germania – 15enne afghano accoltella a morte una ragazza

Continua la violenza contro le donne e AUMENTA !!!

27.12.2017; un ragazzo afghano di 15 anni ha accoltellato una coetanea in un supermercato di Kandel ;  Germania

L’aggressione è avvenuta nel corso di una lite tra teenager

Lun, 05/12/2016;  rifugiato violenta e uccide la figlia di un funzionario Ue

Lo ha confessato un 17enne afgano indagato

Violentata e uccisa nel bosco, arrestato un richiedente asilo.

A inchiodare il richiedente asilo, il suo Dna su una sciarpa della ragazza trovato sulla scena del delitto.

L’immigrato ha confessato il delitto, ma il caso non è concluso.

La polizia tedesca, sta studiando possibili collegamenti tra l’uccisione della giovane studentessa e un altro omicidio;  della 27enne Carolin Gruber.

Il cadavere della Gruber è stato trovatoun mese fa nei boschi a nord di Friburgo.

La cooperazione in Italia : 692 milioni di euro … !!!

Quasi nessuna ONG pubblica gli stipendi dei dirigenti …nessuno può conoscerli … !!!

E nemmeno i BILANCI ::: !!!

IL CORRIERE DELLA SERA PARLA DI ” MANCANZA DI TRASPARENZA  ” !!!

ONG Associazioni SENZA ??? scopo di lucro ???

La crisi di credibilità dopo gli scandali estivi ha ridotto i donatori

UN SETTORE, COMUNQUE, IN COSTANTE CRESCITA GRAZIE SOPRATTUTTO ALLE DONAZIONI DAI FONDI PUBBLICI

Ma chi ha chiesto agli italiani se sono contenti che parte delle loro tasse vadano a foraggiare anche ONG di DUBBIA gestione e comunque ONG che NON sono tenute a pubblicare i loro bilanci per legge ??? Perche???

Sono poche le ONG che forniascono informazioni complete sui contratti e stipendi dei VERTICI !!! Lo dice il Corrriere della Sera (Pag 24 Martedì 21 Novembre).

In 1 solo anno le prime 25 ONG (in ordine di importanza economica) hanno visto crescere  le entrate del 20%.

Gli addetti di 85 organizzazioni ONG sono passate dai 12 mila  (2014) ai 16.000 nel 2015.

NUOVE TECNOLOGIE, RICERCA E FUTURO. ECCELLENZE IN ESTONIA.

 LAVORO? GRANDI CAMBIAMENTI E SOLO PER I SUPER-SPECIALIZZATI.

IMAG2908

Foto: università in Estonia.

Internet, telefonini, social network ecc… attacchi di haker …Passato, presente e futuro.

UN MEETING A TALLIN PER CONOSCERE MEGLIO IL PRESENTE E  IL FUTURO DELLA RETE INTERNET E DEI DATI CHE SE NE POSSONO RICAVARE.

Oggi il 35% della popolazione mondiale è connessa a Internet, e  il 26% degli abitanti del pianeta ha almeno un account su un social network.

La penetrazione delle connessioni mobile raggiunge il 93% della popolazione mondiale. Facebook è il social network più utilizzato, con oltre un miliardo di utenti attivi.

Molto interessante è la crescita esponenziale di WhatsApp, che si è affermato come il sistema di messaggistica più diffuso al mondo, superando la stessa chat di Facebook.

Breve storia del computer, vista dalla parte di chi ha vissuto nell’ex Unione Sovietica, e  sviluppo futuro del medesimo.

Prof. Enn Tõugu Lead;  researcher at Institute of Cybernetics, Tallin University of Tecnology.Enn Tõugu: studia e lavora con i computer da 50 anni.

IMAG2911

Foto: prof. Enn Tõugu. 1959: gli enormi primi computer.

IMAG2913

Enn Tõugu  ha “combattuto” personalmente contro le idee del regime sovietico che consideravano il computer un elemento tipico del capitalismo.

L’industria del computer della vecchia Unione Sovietica si poteva dividere in due parti.

IMAG2914

1-le migliori risorse

2-limitate risorse, ma maggiore apertura.

-L’Estonia si era schierata con il 1° gruppo.

-Nel 1980 Jean Claude Simon è l’autore del primo studio sulla diffusione del computer nella società e nella scuola. Ovvero sull’informatizzazione della società.

IMAG2915

1980: primi progetti di informatizzazione della società.

IMAG2916

Il primo edificio, non militare, per la realizzazione di computer nell’Unione Sovietica.

IMAG2917

Nel 1991 cessano i finanziamenti per la ricerca,  crollano gli investimenti e i posti di lavoro correlati.

Nel 2008 si stendono i programmi per una generale informatizzazione.

? Dov’ è la e-democrazia?

-Gli stessi politici sono molto diffidenti verso ogni genere di cambiamento anche da punto di vista del voto via internet.

-Al momento abbiamo bisogno di un miglioramento dei sistemi tecnologici.

-E’ importante riconoscere i limiti e i problemi creati dalle nuove tecnologie, per affrontare il futuro e trovare le soluzioni.

-Ad esempio i medici, che usano quotidianamente sistemi informatici, si lamentino dei limiti di questi ultimi; non abbiamo ancora una soluzione ai loro problemi, dobbiamo creare società tecnologiche in grado, non di stare al passo con i tempi, ma di

progettare i computer del futuro.

COME ORGANIZZARE UN MIGLIORE  USO FUTURO PARTENDO DAI DATI CHE SI POSSONO OTTENERE DALLA RETE?

-Cooperazione tra università, altri enti e privati per organizzare le  informazioni che si possono avere in base da foto spedite dai telefonini, uso di twitter ecc..

Tanel Tammet.Prof. Chair of Network Software. Dep. Computer Science, Tallin University of Tecnology.

Come interpretare i dati che i computer/telefonini ecc.. ci offrono e come metterli a disposizione della politica dell’economia?

-Aggregare, analizzare, visualizzare, tutte le diverse sorgenti di dati in nostro possesso: dal telefonino a Google (es. 50 milioni di foto)…Wikipedia (es. 700.000 articoli) ecc..tutto ciò può essere utilizzato, per esempio, per soddisfare il grande interesse che il settore turistico ha per le foto; ma questo è solo un esempio delle migliaia di potenzialità intrinseche in questi dati:  miglioramento della viabilità, suggerire  adeguati servizi secondo la localizzazione dell’utente ecc…

Il lavoro sta nell’ aggregare e diffondere in modo logico, per tutti, questo mondo di informazioni.

-Ovvero: raccogliere, raggruppare e organizzare le più disparate fonti di informazioni e renderle disponibili a tutti.

-Un lavoro immenso e molto complicato.

-Si studia anche la mappa mondiale che rivela dove esistano le maggiori concertazioni di di utilizzo di invio di foto turistiche (es. Pellegrinaggio di Santiago in Spagna, ma anche luoghi sconosciuti al turismo di massa, ma di particolare fascino…) e se ne cercano i possibili utilizzi economici.

Questo tipo di informazioni serve anche a conoscere le vie più frequentate e la qualità delle strade.

Vedi: www.sightsmap.com

Progetto: MOBILE PHONE POSITION DATA.

Ovvero stabilire le posizioni geografiche dei vari telefonini (oggi lo facciamo in modo molto approssimativo e non sempre è possibile per problemi di ricezione della linea); le compagnie telefoniche sono molto interessate a questo argomento.

-Ad esempio potrebbe essere utile conoscere tutti i punti di aggregazione di persone, anche e per usi politici o turistici.

-Sapere esattamente quanta gente va ai concerti (anche per organizzare meglio eventuali soccorsi, o vie di fuga…ecc..), scuole (banale e semplice conoscenza del fatto che il figlio sia arrivato a scuola, ma anche molto altro), meetings di vario  genere..di tutti questi dati, molti usi si scopriranno nel futuro.

-Questo, ovviamente, serve anche per controllare le concentrazioni di popolazione in caso di manifestazioni o localizzare le  chiamate telefoniche in preparazione di un attentato ecc…

-Oggi non è sempre possibile avere le informazioni di cui sopra con precisione; le informazioni sulla localizzazione dei telefonini sono oggi approssimative, ma

l’intento e le possibilità di miglioramento sono assolutamente ragionevoli.

——-

E’ IMPORTANTE CONOSCERE I PASSAGGI CHE SUBISCE UN DATABASE;  DA DOVE SI  ORIGINA A DOVE VIENE MEMORIZZATO, COME VIENE TRASMESSO, SINO AL SUO ARRIVO AL PUBBLICO.

   – Lo studio del “viaggio ” di un dato consiste nella conoscenza che parte dal data base e arriva a dove si memorizzano, si pubblicano i dati e si leggono ecc..

-Lo studio riguarda il  suo percorso e come i dati vengano utilizzati o modificati, prima di arrivare alla conoscenza popolare di un dato; ed  attraverso quali “strade” ciò avviene.

-Questi studi sono indispensabili per poter poi utilizzare i dati nelle loro varie applicazioni economico-scientifiche.

—–

ULTRA-FAST MEMORY DATABASE FOR UNCERTAIN DATA.

Prof. Einar Meisterl , Head of Laboratory of Poenics and Speech Tecnology, Inst. of Cybernetics, Tallin University of Tecnology.

Il  lavoro più rilevante sta nell’ implementare la comprensione linguistica tra uomo, linguaggio umano e computer, ed insegnare, per esempio, la lingua estone ai computer.

-Un’applicazione alla quale si sta studiando:

-una ragazza giapponese parla e al pubblico arriva la traduzione in inglese;  i traduttori umani vengono così eliminati; per le società si tratta di forti di tagli nei costi.

-Ogni cittadino europeo spende molti soldi anche a causa degli alti costi dei traduttori nel Parlamento Europeo; dove i vari partecipanti  parlano lingue molto diverse tra loro.

—-

Nel mondo si parlano 6.500 lingue

Solo l’1% ha un linguaggio tecnologico

-il 90% delle lingue rischia di sparire nel prossimo secolo, perché non utilizzata nel  linguaggio tecnologico, non ha una scrittura  ecc…

–  Per esempio: iPhone usa solo 4 lingue: francese, tedesco, giapponese, inglese; le altre lingue non le capisce.

Nella sola Unione Europea, molte lingue non sono considerate rilevanti e quindi interessanti dal settore commerciale, marketing ecc… non sono prese in considerazione in quanto non fronte di possibili consistenti guadagni.

Una delle missioni di Einar Meisterl è quello di

ottenere i fondi per porre la lingua estone come lingua utilizzabile dalla moderna tecnologia; anche nel settore commerciale in internet. Al momento esistono diversi tecnici coinvolti in questo tipo di studio.

Il progetto prevede finanziamenti sino al 2017; ma si tratta di fondi enormemente inferiori, per esempio, a quelli che La Francia destina per la lingua francese.

-Per saperne di più su uno dei lavori esistenti e utilizzati: http://bark.phon.ioc.ee/dikteeri/   traduttore dalla lingua estone; molto interessante, per esempio, per i  giornalisti.

Uno dei lavori che vengono portati avanti per procedere nei progetti di cui sopra:

-vengono messi dei sensori sulla bocca e sul viso per capire come funziona il linguaggio e riprodurlo al computer correttamente.

Questo sito viene usato per numerosissime applicazioni a livello europeo: http://clarin.eu/

Per concludere: ora la lingua estone dispone di numerosi mezzi per favorirne l’utilizzo via internet, con conseguenze positive per il marketing, il giornalismo, ecc…

——

UN ATTACCO TECNOLOGICO PUO’ VALERE UNA GUERRA DI IERI.

Prof. Rain Ottis, Associate Professor, Chair of Network Software. Dep. of Computer Science,  Tallin University of Tecnology.

Cyber security:

-la sicurezza nell’ambito delle comunicazioni con l’uso della moderna tecnologia è un argomento molto importante; un attacco tecnologico oggi può valere una guerra di ieri.

Sia politicamente,  che economicamente o culturalmente parlando.

E’ importante saper leggere i dati per

prevenire un attacco tecnologico; si tratta di una delle questioni più importanti per questa epoca tecnologica.

E’ un tipo di specializzazione molto richiesta e ben spendibile anche verso altre nazioni interessate alla propria sicurezza.

– http://www.riik.ee/et/      http://www.rik.ee

Nel 2007 l’Estonia ebbe dei problemi a questo riguardo, i media riferirono male i fatti, ci furono molte situazioni concomitanti. Il mondo scientifico ha lavorato e lavora per migliorare questa tecnologia e renderla sempre più sicura. Anche se nessuno ci potrà mai dare una sicurezza assoluta; visto che i dati sono poi gestiti da uomini e non mancano e non mancheranno mai associazioni criminali ben organizzate che potrebbero corrompere gli addetti ai lavori. Ma questo può essere limitato solo ai Paesi dove queste organizzazioni hanno un forte potere.

Tornando alle metodologie per riconoscere gli attacchi, o comunque porvi rimedio il più velocemente possibile si lavora sui

-grafici che mettono in evidenza le concentrazioni di trasmissioni di dati e servono a prevenire attacchi tecnologici.

In ogni caso questi dati  sono anche leggibili e utilizzabili per molti altri aspetti, per esempio dalla polizia per capire come stanno  andando le cose in certi momenti critici e non.

-Come si sa, non c’è mai una trasmissione diretta tra computer, i dati passano da altri Paesi prima di arrivare a destinazione, ma quando si nota molto traffico passante tra “nodi” vicini è possibile, allo specialista, chiamare gli amici in quella zona e avvisare che c’è un traffico di dati insolito e quindi  intervenire prima dell’attacco tecnologico vero e proprio, ovvero durante la sua preparazione.

Per evitare attacchi devono intervenire vari fattori: 

leggi adeguate, adattamenti tecnologici, ricerca per combattere questo tipo di criminalità ecc…

—-

RICERCA NEI LABORATORI.

Si creano anche robot-pesci,  capaci di interagire con i pesci. Le applicazioni di queste ricerche sono numerosissime. Dallo studio della biologia marina alle applicazioni militari.

00 672 IMAG2945

IMAG2939

IMAG2931

000 A OK OK ORIGINALE IMAG2975

ROBOT OK IMAG2970

Anche in Estonia si studia un robot dalle sembianze umane per le più disparate applicazioni; ad esempio l’assistenza agli anziani.

0 IMAG3088

Il campo della ricerca comprende anche le più avanzate ricerche sul genoma ( genoma = tutte le sequenze di acido nucleico che costituiscono il patrimonio genetico completo di un organismo).

0 IMAG3096

—–

IMAG2978

Skype proviene da uno sviluppo estone di precedenti lavori.

0 IMAG3005

Tobias Ley, tley@tlu.ee, Prof.of Digital Ecosystems, Istitute of Informatics, Tallin University of Tecnology.

Skype proviene da uno sviluppo estone di precedenti lavori; oggi sono 600 milioni gli utilizzatori di Skype.

-Ecco un esempio lampante di come la ricerca tecnologica possa funzionare ed essere utilizzata da milioni di persone.

-E’ possibile istruire i lavoratori alle nuove tecnologie, per semplificare e migliorarne la qualità del lavoro.

Nelle costruzioni, per esempio si comincia con  le foto di rilevamento per definire i dati di un lavoro; le foto sono trasformate in dati utili per architetti e ingegneri.

-Architetti e ingegneri possono controllare i lavori a distanza grazie alle nuove tecnologie di rilevamento e invio dati.

-Ad  esempio: una foto può bastare per accorgersi che una presa dell’elettricità non è stata posta al posto dove era previsto dal progetto; un apposito programma è in grado di rilevare l’errore semplicemente attraverso una fotografia.

Nel campo della medicina:

-i medici si rifanno a NHS training per curare una  demenza, i dati servono per curare, successivamente i medesimi dati del risultato servono in altri casi per studiare miglioramenti della cura..tutto questo è possibile grazie ai dati messi in rete e quindi a disposizione dei diversi ospedali.

Vedi

http://learning-layers.eu/focus-groups

http://vimeo.com/blog/post:610 

E’ possibile interagire con persone, materiale digitale e oggetti fisici.

Questa tecnologia rende il computer più utile per il lavoro umano e per le sue varie attività, anche nel campo della medicina.

—–

SKYPE

2011 Microsoft acquista Skype.

3.000 milioni di utilizzi al giorno.

Skype non è solo comunicazione da persona a persona, ma molto altro.

Competitors: non c’è vera competizione, skype, al momento, non ha rivali.

Le comunicazioni tradizionali non sono un problema per Skype

Skype cerca di impossessassi delle trasmissioni con il telefonino, ma non è facile; ci vorrà tempo.

Nello stabile di Skype in Estonia a Tallin, tutto funziona secondo le più moderne tecniche che suggeriscono anche di rendere confortevoli, accoglienti e rilassanti le pause dal lavoro; per esempio gli orari sono elastici ed è possibile lavorare anche da casa.

IMAG3013

Il personale dispone di un luogo dove poter magiare e bere qualcosa, della sauna e di un tavolo da bigliardo, e non solo.

——–

Institute of Computer Science, Tartu University.

IMAG3046

Jaak Vilo, Big data in small Estonia,University of Tartu prof. 2007, EMBL UK, University of Helsincky PhD.

IMAG3048

Prof. Jaak Vilo.

Ambito di ricerca:

-soluzioni per velocizzare i vari passaggi che l’uso del computer e le trasmissioni via internet comportano per rendere più economici entrambi; sia economicamente sia nella sua tempistica.

I modelli matematici sono indispensabili per molti sudi scientifici.

IMAG3049

Quali sono veramente gli effetti benefici che le persone ottengono dalle analisi genetiche?

-Il modello matematico studiato dall’ Institute of Computer Science, Tartu University, per esempio, dimostra che il beneficio per i pazienti è in aumento.

—-

Breve storia del computer e dell’ Institute of Computer Science, Tartu University.

1959-primo digital computer

c.a. 700 studenti

6 professori

Computer “museum”

—-

Process of data collection and handling

Internet to medical info genotypes

Il lavoro in piccoli team è uno dei motivi del successo delle università in Estonia.

-Un ottimo esempio per comprendere l’efficacia del lavoro effettuato e i successi  ottenuti, lo si può riscontrare nelle attuali elezioni in Estonia via computer.

-Un altro esempio del lavoro svolto può essere la risposta a come trovare, con calcoli matematici, una persona cercata in mezzo a tutti i social network.

-La ricerca è anche indirizzata verso economiche soluzioni per trovare la posizione di un telefonino, di una persona; soprattutto quando ci sono grandi assembramenti.

-Questo lavoro è già stato sperimentato per la Mecca; un luogo di grande riunione di individui dove la localizzazione può servire per i più disparati motivi, anche di intervento in caso di malore ecc…

———

Prof. Kristjan Vassil, Big data in small Estonia. Institute of Government and Politics, Tartu University.

IMAG3063

IMAG3060

-Votazioni via internet e tutte le possibili sicurezze messe in atto anche relativamente alla carta identificativa (carta di indentità) con chip.

-In evidenza i vantaggi del voto on line, per esempio i costi estremamente bassi e la possibilità di votare quasi ovunque, senza problemi di orario, parcheggio, spostamenti con mezzi pubblici o privati…

-In ogni caso in un Paese dove esistono grandi e potenti organizzazioni criminali, appare ovvio a noi che scriviamo, che il livello di sicurezza del voto elettronico può essere messo maggiormente in pericolo, rispetto agli altri Paesi.

——

Estonian Genome Center, Tartu University.

PROSPECTIVES OF GENOMICS.

Krista Fisher, Senior Research Fellow, Estonian Genome Cente.

0 IMAG3077

Prof. Andres Metspalu, Director of Estonian Genome Center.

0 IMAG3073

-Ha creato questa sezione universitaria con un aiuto economico americano e poi europeo.

Il suo lavoro consiste nel comparare diversi gruppi relativamente ad una patologia e trovare eventuali connessioni con i vari genomi.

In questa università stanno studiando il genoma degli abitanti della zona.

E’ stato messo a punto un database con tutte le informazioni di base e ora si stanno inserendo le variazioni relative alla popolazione in modo anonimo.

0 IMAG3078

3 P: Prediction, Prenvencion and Participatory.

-Si cerca di personalizzare la dieta per limitare i rischi della salute scritti nel genoma o nel calcolo matematico delle probabilità calcolato sui dati in possesso.

-Per esempio si consiglia, a certe persone a rischio pressione alta, di mangiare meno sale  ecc..

Lo scopo è quello di limitare i grandi costi della sanità pubblica, attraverso un monitoraggio personale.

Per quanto riguarda il cancro, ci sono tanti casi diversi tra loro ognuno è un caso a sé, ma per i rischi genetici è possibile creare un sistema di prevenzione comunicando al paziente e consigliandolo sulle possibili soluzioni per migliorare la salute e prevenire le malattie prevedibili.

In Estonia si è sviluppato un completo elettronico sistema di sicurezza anche in campo medico.

Generalmente, in Estonia, non si usa più andare in banca; esistono sistemi di sicurezza sufficienti e la gente ha fiducia, anche sui dati medici.

-La prevenzione è costosa, ma meno della cura della malattia.

IMAG3082

Questi studi sono utili per tutti, in quanto i costi medici salgono vertiginosamente ogni anno (in tutte le parti del mondo), quindi  è benvenuto ogni tipo di limitazione ottimale delle spese.

Reedik Mägi,Prosepctives of Genomics: è stata fornita anche una serie di dati sugli studi che si effettuano in questa università.

0 IMAG3086

———

Per trasferire denaro all’estero; senza le spese bancarie !

IMAG3034

Kristo Käärmann CEO at TransferWise

IMAG3029

UNA SOCIETA’ CHE SI OCCUPA DI INVIARE DENARO ALL’ESTERO SENZA PASSARE DALLE BANCHE, MA VIA INTERNET.

IMAG3032

GRAZIE ALLA RETE, NON SI PAGANO PIU’ LE SALATE COMMISSIONI BANCARIE PER TRASFERIRE DENARO ALL’ESTERO.

IMAG3035

https://transferwise.com/?utm_source=brand&utm_medium=cpc&utm_campaign=google&gclid=CMKSxY_L6L4CFSoCwwod

——–

Istitute of Ecology  and Earth Sciencies, Tartu Univesity.

Prof. Rein Ahas, Using mobile positioning data in planning and public administration.

IMAG3100

IMAG3101

-Vi è una grande possibilità di raccogliere utili dati dai vari telefonini per creare statistiche di vario genere.

Abbiamo urgente bisogno di “new digital data” (quindi ricerca a livello universitario che richiede altissima specializzazione e capacità intuitive) e non di continuare su quello che abbiamo ora, dobbiamo arrivare a  fare marketing e organizzare i trasporti al meglio, senza i difetti dei mezzi ora disponibili.

IMAG3103

-Quanto detto sopra già accade nella formula uno dove vengono studiati sui vari schermi i singoli dati, rielaborati secondo precisi schemi, corretti eventuali errori per arrivare ad ottimizzare il tutto e quindi anchealla  vittoria finale.

-Quanto sopra è un metodo dal quale possiamo estrapolare un esempio di come affrontare il nostro futuro con tutti i dati che possediamo.

Trasformare i dati, cooperare e sviluppare links di open data; questa è la direzione che dovrebbe prendere il nostro futuro.

—–

IMAG3114

Dan Bogdanov, Cybernetica, Sharemind, Cybernetica AS.

Uso della localizzazione del telefonino nella programmazione e nella pubblica amministrazione.

-Oggi rileviamo dei problemi dei dati nelle claud; è un problema da risolvere.

I dati sensibili in Estonia sono tenuti separatamente; i dati delle tasse da quelli dell’educazione, idem per i  dati sulla popolazione ecc.. per una maggiore sicurezza.

IMAG3115

IMAG3116

-Ma il digital data è facilmente copiabile; si è alla ricerca delle migliori soluzioni.

-Per esempio, alcuni data base sanno tutto sulla scuola frequentata da un cittadino, mentre in un altro data base si conoscono le tasse che paga, come unire i due dati non toccando la privacy ?

In America i data base di diversi argomenti sono gestiti da diverse società per motivi di privacy.

-Chi ha i dati, li ha criptati.

-I diversi ministeri potrebbero collaborare allo scopo di non dare a nessuna singola organizzazione i dati privati; è una delle soluzioni proposte.

Note e informazioni varie:  Dal telefonino si possono anche estrapolare i dati di appartenenza etnica partendo dalla lingua impostata nel telefonino.

-In particolare sono i giapponesi ad essere terribilmente preoccupati per ogni tipo di violazione della privacy.

IMAG3122

Come precisato nella foto qui sopra, i paesi che guardano al domani come l’Estonia, sono alla ricerca di leader per arrivare alle migliori decisioni.  Anche a vantaggio di tutta la popolazione.

Il futuro è nella ricerca e tutte le università sono alla ricerca dei migliori cervelli.

Non serve più avere una laurea generica, il lavoro è assicurato solo ai migliori specialisti.

P.S. Ci scusiamo nei confronti di coloro che non sono stati nominati.

Abbiamo fatto una scelta basata sui messaggi che ci sono sembrati più facili da recepire anche dal lettore meno preparato scientificamente.