Libro – Colto e sofisticato, Sorokin scrive con un linguaggio ricercatissimo – Da leggere – Vladimir Sorokin “ La tormenta ”

Erede dello spirito di Gogol’, lo scrittore russo Sorokin ha tra i suoi autori preferiti: Joyce, Kafka, Tolstoj e Rabelais e, solo per questo, invoglia alla lettura.

La traduzione, come raramente accade, rende giustizia al suo linguaggio di indiscutibile livello.

“ La Tormenta ”, l’ultimo lavoro di Sorokin, merita l’attenzione dei lettori più esigenti.

Allegoria di una Russia più rivolta al passato che al futuro, il libro ci racconta di una Paese dove gli spazi immensi annullano la volontà degli uomini. Dove i rapporti sono ancora tra servo e padrone; anche quando il padrone è un uomo che vuole salvare l’umanità, non opprimerla.

Il protagonista è un medico che deve raggiungere un piccolo paese dove imperversa un’epidemia che minaccia l’umanità, ma il viaggio diviene un cammino verso la catastrofe. Arrivando a rappresentare  un futuro di regressione tecnologica.

Come sempre, Sorokin, svela contenuti che oltrepassano l’ambito sociale e raccontano di un cammino verso la catastrofe; senza alcuna speranza di redenzione.

Il tutto scritto in uno stile che è debitore alla sperimentazione di stampo postmodernista.

Vladimir Sorokin “ La tormenta ”, Bonpiani, 17 euro.
Traduzione di Denise Silvestri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

*