BOOKCITY MILANO – Programma sabato 18 novembre

PROSEGUE IL 18 NOVEMBRE

BOOKCITY MILANO

la festa metropolitana

diffusa e partecipata del libro e della lettura

 

Il programma è scaricabile al link:

http://bookcitymilano.it/themes/bookcity/assets/files/programma-2017.pdf

gallery foto: http://bookcitymilano.it/gallery/2017 

A partire dalle 18 di sabato 18 novembre fino alle 12 di domenica 19 novembre (con una pausa fra le 3.00 e le 9.00), al Padiglione Visconti (via Tortona 58), verrà proposta la seconda edizione di LE VOCI DELLA CITTÀ – Una maratona di suoni, luci, voci, un progetto ideato e curato da Daniele Abbado, con la collaborazione di Marco Zapparoli. L’ingresso è libero.

Una grande maratona di lettura della durata di dodici ore sul tema delle Lettere luterane. Al testo-guida di Pier Paolo Pasolini si intersecheranno altri testi collegati ai temi chiave dei suoi scritti e altri che ne amplificano le risonanze in differenti contesti. Si alterneranno letture e interventi musicali. L’evento coinvolge volontari, scrittori, musicisti, artisti, le comunità internazionali sul territorio.

L’iniziativa è organizzata in collaborazione con il Teatro alla Scala. Con la partecipazione dell’Accademia Teatro alla Scala, del Forum della città mondo, Associazione città mondo, della Civica Scuola di Teatro Paolo Grassi, della Civica Scuola di Musica Claudio Abbado, di SONG onlus – Sistema Orchestre e cori giovanili in Lombardia.

Tra i tanti incontri previsti nella giornata del 18 novembre,  nelle sale del Castello Sforzesco:

“Arte e Vita” con Geoff Dyer e Andrea Gentile;  “Segreti dello scrittore: le storie che colpiscono gli editori, ma anche i produttori di cinema, videogiochi o serie tv. Premiazione IoScrittore” con Alessia Gazzola, Massimo Del Frate, Ivan Cotroneo, Monica Rametta, Rosario Rinaldo, Giuseppe Strazzeri, Alessandra Tedesco, Stefano Mauri, Luigi Spagnol, Lucia Tomelleri, Laura Pezzino, Eugenio Trombetta Panigadi, Nicoletta Bencivenni, Sabrina Perucca; “Radio magia” con Massimo Cirri, Sara Zambotti, Gian Marco Bachi e Luca Sofri; “Stregata dal fantasy” con Scarlett Thomas e Alessandra Tedesco; “La felicità è una febbre leggera” con Margherita Oggero e Diego De Silva; “Libertà nel piatto. Ci deve essere un’etica nel mangiare?”  con Giuseppe Cruciani, Nicola Porro e Gianfranco Vissani.

All’Acquario Civico di Milano “Orientarsi nella bioetica: ragione contro sentimento” con Gilberto Corbellini, Chiara Lalli, Armando Massarenti; “Cosa fa il nostro cervello mentre noi siamo impegnati a vivere” con Mariano Sigman, Julio Velasco e Pierangelo Garzia; all’Archivio di Stato  “Ancora un passo. Il nostro impegno contro le mafie sulla strada di Peppino” con Giovanni Impastato e Gianni Barbacetto; “Come la ‘ndrangheta lava i soldi sporchi” con Nicola Gratteri, Antonio Nicaso e Mario Giordano; Base Milano “Wait till I’m dead. Allen Ginsberg e la beat generation” con Luca Formenton e Chiara Brambilla; Biblioteca Sormani “Il coraggio di vivere, amare e educare” con Paolo Crepet; Circolo Filologico Milanese “Parliamo scientificamente di calcio” con Edoardo Boncinelli, Giovanni Boncinelli e Luciano Tellaroli; Civica Scuola Interpreti e Traduttori “Il gulco gianigeva le brale. Lingue possibili e impossibili” con Andrea Moro e Michele Di Francesco; Teatro Dal Verme “Amore e d’altri rimedi” con Federico Moccia e Eleonora Gaggero; Fondazione Adolfo Pini: “Il fascino dell’antieroe” con Michele Dalai.

Alla Borsa Italiana inizia la seconda edizione di Investire in titoli (18 e 19 novembre), un ciclo di incontri a carattere internazionale, dedicato quest’anno al mondo del libro e dell’editoria, per mettere a confronto esperienze virtuose, idee e visioni economiche, analisi e strategie possibili. Sabato 18 novembre si terranno due incontri: “Valore  economico e relazionale delle manifestazioni legate al libro” con Jürgen Boos, Nicola Lagioia, Giulia Cogoli e Guido Guerzoni; “Impegno economico delle istituzioni nel mondo del libro” con Yari Bernasconi, Nicolas Georges, Pietro Lironi e Flavia Piccoli Nardelli.

Alla Fondazione Corriere della Sera si terrà “Racconti di guerra. Ricordando Maria Grazia Cutuli”,  l’inviata del Corriere della Sera che fu uccisa con altri tre colleghi in un agguato in Afghanistan, il 19 novembre del 2001. Tre giornate di dialoghi, testimonianze e incontri per parlare dei conflitti contemporanei.

Nel pomeriggio alla Triennale di Milano si svolgerà la presentazione della biografia di Emilio Isgrò intitolata Autocurriculum, alla quale intervengorranno Ferruccio de Bortoli e Salvatore Silvano Nigro per Sellerio. L’incontro precede la cerimonia di presentazione della definitiva collocazione, in via Emile Zola nel Parco Sempione, dell’opera Il Seme dell’Altissimo di Emilio Isgrò.

Alla Fondazione Giangiacomo Feltrinelli “Migrazioni dalla Cina all’Italia” con Yang Shi e Marianella Sclavi; “Disobbedire per cambiare” con Marco Cappato e Marianna Aprile; “L’Amaca e altre parole strane” con Michele Serra; “La disfatta” con Alessandro Barbero.

Alla Fondazione Piero Portaluppi: “L’amico dei libri? L’ebook” con Luciano Simonelli, Nicoletta Salvatori, Claudio Pina, Sabrina Talarico, Alberto Beonio-Brocchieri, Paolo Menon, Luigi Gattinara, Danilo Maggi; alla Gam Galleria d’Arte Moderna “L’orchestra dei Bambini” con Paolo Rumiz e Moni Ovadia; Ispi – Palazzo Clerici “Sulle macerie di Aleppo” con Domenico Quirico; all’Istituto dei Ciechi di Milano “I segreti più inviolabili dei sacri palazzi” con Gianluigi Nuzzi e Mario Giordano; al Laboratorio Formentini “Premio Babel-Booksinitaly: premiazione e lectio magistralis del vincitore/della vincitrice dell’edizione 2017” con Luca Formenton, Ilide Carmignani, Franca Cavagnoli, Yasmina Mélaouah, Ada Vigliani, Luisa Finocchi; al Mudec – Museo delle Culture “L’Europa di oggi raccontata con gli occhi dei migranti” con Kader Abdolah e Alberto Rollo; “Nessuno può volare, dal libro al documentario” con Simonetta Agnello Hornby e Alessandro Milan; al Museo Tennis Italia “Vogliamo la bicicletta! La grande avventura del ciclismo” con Davide De Zan, Felice Gimondi e Giuseppe Saronni; al Museo della Scienza e della Tecnica Leonardo da Vinci “I love Tokyo. Viaggio nella capitale del Sol Levante” con La Pina e Emiliano Pepe, “Una grande scommessa del chimico: sapere di non sapere per trovare soluzioni” con Marco Malvaldi; “Madre natura” con Matteo Righetto, Mauro Corona e Paolo Foschini; a Palazzo Greppi“Prendersi cura di lei” con Eliana Liotta, Paolo Veronesi e Filippa Lagerback; a Palazzo Reale “Immaginare” con Oliviero Toscani, Angela Madesani, Nicoletta Ossanna Cavadini; al Philo – Pratiche Filosofiche: “L’onda d’urto del 1977” con Gianfranco Manfredi e Andrea Arrighi; al Piccolo Teatro Grassi “La verità e la giustizia sui desaparecidos in Argentina in un libro e in un film” con Daniele Biacchessi, Gaetano Liguori e Giulio Peranzoni; “Ogni volta che si racconta una storia” con Marco Baliani; al Teatro Dal Verme – Music Week a BookCity: “Come un racconto chiamato jazz. Immagini di un viaggio con la musica e i musicisti” con Pino Ninfa, Enrico Intra, Renato Diaz; al Teatro del Buratto “Crescere le nuove generazioni” con Daniele Novara e Annalisa Monfreda; al Teatro Elfo Puccini “Quando tutto inizia” con Fabio Volo;  “Maigret è tornato” con Marco Malvaldi, Enrico Arosio e Chiara Maffioletti; al Teatro Franco Parenti: “Il commissario Ricciardi: dai romanzi ai fumetti” con Maurizio De Giovanni, Luca Crovi, Federica Fracassi e Michele Masiero; “Mi sono svegliato vivo nell’aldilà” con Jean Blanchaert, Filippo Timi, Michele Capuano, Vjiaya Bol Bechis e Achille Mauri; “La mia radio sei tu” con Marco Presta; alla Triennale di Milano “Danza. Istruzioni per la vita” con Aurora Marsotto e Carla Fracci; “Le tre del mattino” con Gianrico Carofiglio e Francesco Colombo.

In occasione di BOOKCITY #BCM17 sabato 18 novembre all’Aeroporto di Milano Malpensa ci saranno tre appuntamenti dedicati alle Alpi: “Bertone: la montagna come rifugio” di Guido Andruetto, presentato da Alessandro Gogna, “Con la roccia tra le mani” con Maurizio Zanolla, in arte “Manolo”, presentato da Roberto Mantovani, “La Chimera” di Sebastiano Vassalli, letture di Stefania Tagliaferri, a cura del Forte di Bard.

BOOKCITY MILANO è una manifestazione dedicata al libro e alla lettura che si svolge in più di 200 spazi della città metropolitana e che fin dalla prima edizione registra una straordinaria partecipazione di pubblico. È promossa dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Milano e dall’Associazione BOOKCITY MILANO, fondata da Fondazione Corriere della Sera, Fondazione Giangiacomo Feltrinelli, Fondazione Arnoldo e Alberto  Mondadori  e  Fondazione Umberto e Elisabetta Mauri.

BookCity Milano è sostenuto da Intesa Sanpaolo (main partner) e da Fondazione Cariplo. Partecipano inoltre Borsa Italiana, Lavazza, Federazione della Filiera della Carta e della Grafica, Fiera Milano, Fondazione Fiera Milano e Treccani Cultura. Collaborano il Teatro alla Scala, Intesa Sanpaolo Assicura, Cavanna, Fpe, Ricoh, Bird&Bird, Bauer, Campari, Scuola Holden, Società Esercizi Aeroportuali, Lavazza e Fondazione Fiera.
BookCity Milano è realizzato sotto gli auspici del Centro per il Libro e la Lettura, in collaborazione con AIE (Associazione Italiana Editori), AIB (Associazione Italiana Biblioteche), ALI (Associazione Librai Italiani) e LIM (Librerie Indipendenti Milano).

Sono media partner dell’edizione 2017 di BOOKCITY MILANO: Corriere della Sera, Gruppo Mondadori, laeffe, RAI Radio2 e Radio3, ibs.it, ilLibraio.it.

Gli appuntamenti di BOOKCITY MILANO sono ad ingresso gratuito fino ad esaurimento posti, salvo dove diversamente indicato.

Il programma è consultabile sul sito www.bookcitymilano.it

#BCM17 Facebook: BookCity Milano | Twitter: @BOOKCITYMILANO | Instagram: @bookcitymilano

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*