Arte a Como – Antonio Ratti costruire con la seta   MOSTRA PROROGATA

Antonio Ratti costruire con la seta

MOSTRA PROROGATA AL 23.06.2018 

 La mostra Antonio Ratti costruire con la seta inaugurata presso Villa Sucota il 15 dicembre 2017 e la cui chiusura era prevista per domenica 15 aprile, è stata prorogata sino a domenica 23 giugno 2018 per consentire l’ingresso al maggior numero possibile di visitatori.

La rassegna presenta alcuni passaggi della vita di Antonio Ratti, portando alla luce una dimensione personale, a volte persino intima. Non a caso, questo racconto avviene a Villa Sucota, per molti anni cuore della Ratti S.p.A. e oggi è quartier generale della Fondazione che porta il suo nome.

Durante la sua vita, Antonio Ratti collezionò con estrema attenzione, cura e coerenza 274 scialli cachemire.

Il motivo cachemire fu per lui fonte di continua ispirazione, tanto da diventare il tratto distintivo della sua azienda.

La mostra inizia proprio da questi oggetti e si sviluppa tra le messeincarta per tessuti operati di cravatteria e piccoli disegni per stampati, eseguiti dallo stesso Antonio Ratti.

È proprio tramite questi disegni che si intuisce il suo pensiero creativo estremamente raffinato che – attraverso pochi elementi, linee e colori – era capace di comunicare energia, armonia e bellezza.

Video degli anni ottanta e novanta e documenti cartacei descrivono lo spirito imprenditoriale e il mecenatismo di Antonio Ratti. Un progetto editoriale ripercorre, attraverso un’ottantina di scatti fotografici, le tappe significative della sua vita tra azienda, dimensione pubblica, viaggi e momenti privati con la famiglia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*