Ecologia e batterie all’acqua di mare – Una grande soluzione per un grave inquinamento

Ibm Research inventa le batterie senza metalli pesanti

Se siete minimamente sensibili la futuro di figli e nipoti dovreste capire che le batterie prodotte oggi – andrebbero evitate il più possibile

Non comprate più giocattoli a batterie; sarebbe già una grande scelta e un grande miglioramento; rispetto ad un inquinamento tra i più pericolosi e mortali che danno lavoro in miniera ai bambini.

Pochi scrivono che anche le “verdissime” auto elettriche pongono enormi problemi ambientali e  morali. I preziosi minerali per le loro batterie vengono anche  da lavoro minorile e l’estrazione e lo smaltimento di questi minerali provoca gravissimi danni ambientali e inquina le falde acquifere, Questo vuol dire che in futuro, anche in Italia con le discariche abusive, non ci sarà più acqua sana; nemmeno quella minerale, perché nel tempo si inquinano anche le falde più lontane e profonde !

Due terzi della produzione mondiale di cobalto, fondamentale per le batterie al litio di telefonini e auto elettriche, proviene dalle miniere del Congo, dove è estratto in condizioni proibitive; frequentemente da bambini. La stessa cosa accade  nella Repubblica Democratica del Congo, dove tra i minatori artigianali, ci sono anche bambini che scavano artigianalmente strettissimi cunicoli per estrarre il materiale il cui valore è quadruplicato in pochissimi anni.

Forse non vorreste sentirvelo dire, ma le batterie dei nostri telefonini , giochi, pile, ecc… sono tra le cose che più inquinano il pianeta.

Tutti possiamo almeno limitarne l’uso all’indispensabile.

LA NUOVA BATTERIA NON INQUINANTE  E’ STATA INVENTATA DA  Ibm Research

  • costituita da materiali estraibili dall’acqua di mare
  • più eocnomica  esicura
  • a bassa infiammabilità.

La nuova pila ha costi inferiori, forte efficienza energetica e permette una ricarica più rapida.

Questa batteria è priva di metalli pesanti.

 

 

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*