Mauritius – Botanical Garden tripudio di fiori esotici

cliccare sulle foto per ingrandirle – Pink-lotus-Copyright-SSR-Botanic-Garden-Pamplemousses-Mauritius
Trochetia-boutoniana-Copyright-SSR-Botanic-Garden-Pamplemousses-Mauritius.
Victoria-amazonica-Copyright-SSR-Botanic-Garden-Pamplemousses-Mauritius
ricordati di cliccare sulle foto per ingradirle – Victoria-amazonica-Pond-Copyright-SSR-Botanic-Garden-Pamplemousses-Mauritius
White-lotus-Nelumbo-nucifera-Copyright-SSR-Botanic-Garden-Pamplemousses-Mauritius
Flamboyant

Mauritius in fiore:

la destinazione dall’anima multicolore

La natura rigogliosa adorna l’Isola con delicati boccioli, fioriture policrome e freschi profumi

 – Le innumerovoli tonalità di blu e azzurro dell’oceano e le luminose sfumature di verde della vegetazione lussureggiante non sono gli unici colori di cui si tinge Mauritius.

Le foreste e i giardini tropicali sono punteggiati di fiori freschi e variopinti, che arricchiscono la vivace tavolozza cangiante dell’isola e ne inebriano l’aria con delicati profumi. Dalle fioriture delle piante acquatiche al cosiddetto “albero in fiamme”: non manca nessun colore a Mauritius!

Victoria amazonica – ninfea.

Uno dei luoghi più fotografati di Mauritius è certamente il laghetto con le ninfee presso il Giardino Botanico di Pamplemousses. Noto anche come il Giardino Botanico Sir Seewoosagur Ramgoolam, questo splendido parco creato oltre 300 anni fa è il giardino più antico dell’emisfero australe e vanta una grande varietà di piante autoctone.

Nelumbo nucifera / nelumbo lutea – fiore di loto.

Sempre presso il Giardino di Pamplemousses, ma non solo, i fiori di loto con le loro tonalità bianche e rosa si alternano al verde intenso delle foglie delle piante su cui sbocciano. Questo fiore viene considerato sacro da Buddhisti e Induisti: la sua presenza sull’isola è un riflesso delle tante culture che caratterizzano la molteplicità di Mauritius.

Trochetia Boutoniana – Boucle d’Oreille.

È stato dichiarato Fiore Nazionale nel 1992. Questo fiore prende il nome dal famoso botanico francese Louis Bouton, è endemico di Mauritius e si trova in una sola località (Le Morne) allo stato selvatico. È un magnifico arbusto che raggiunge circa 2-3 metri di altezza, con fiori rosso-arancio. Fiorisce comunemente da giugno a ottobre.

Anthurium – anturio.

Pur non essendo nativo dell’isola, questo fiore di colore rosso e a forma di cuore è adatto ai climi tropicali.

È molto diffuso a Mauritius e si trova frequentemente nelle composizioni floreali decorative che danno il benvenuto agli ospiti di hotel e resort. Non casualmente, nel linguaggio dei fiori, la forma a cuore aperto dell’anthurium simboleggia l’ospitalità ricevuta: significa semplicemente benvenuto!

Flamboyant – l’albero in fiamme.

Questo splendido fiore di colore rosso-arancio spicca vistosamente tra le foglie sulle cime delle piante omonime, che fanno parte della famiglia delle Leguminose e possono superare anche i 10 metri di altezza. Nel periodo di fioritura (da novembre a gennaio) le strade fiancheggiate da questo arbusto assomigliano ad un tunnel cangiante. Attraversarlo equivale ad immergersi nella tela di un pittore impressionista.

__________________________

A proposito di MAURITIUS

Mauritius si trova nell’Oceano Indiano, a circa 800 km a est del Madagascar. Quest’isola vulcanica è nota per il calore umano della sua popolazione multiculturale, per le bianche spiagge e per gli hotel di lusso.

Grazie al clima tropicale, lungo la costa persino durante le stagioni più fresche (in particolare da maggio a settembre) le temperature scendono raramente al di sotto dei 22°C; Mauritius è dunque la meta perfetta per un viaggio in qualunque periodo dell’anno.

L’isola è inoltre la destinazione ideale per gli amanti degli sport acquatici, i golfisti, gli escursionisti, gli amanti della cultura, per chi è in cerca di relax nelle spa, per chi è in luna di miele e per le famiglie.

Mauritius, con capitale Port Louis, conta 1.3 milioni di abitanti, compresi quelli dell’isola di Rodrigues. Tre religioni coesistono in armonia: l’induismo, l’islam e il cristianesimo.

La lingua amministrativa è l’inglese, ma anche il francese e il creolo sono utilizzate quotidianamente.

Per ulteriori informazioni su Mauritius, visitate il sito: www.mymauritius.travel/it.

Mauritius Tourism Promotion Authority (MTPA)
c/o AVIAREPS
Piazza della Repubblica 32 – 20124 Milano, Italia
Phone: +39 02 43458377 ; Fax: +39 02 43458340
E-mail: mauritius.italy@aviareps.com
Website: www.mymauritius.travel/it

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*