Vaccini e specializzandi che si erano rifiutati di vaccinare

Dai telegiornali, oggi, si ringraziano ufficialmente i medici specializzandi che aderirebbero volontariamente alla campagna di vaccinazione contro il Covid

Fino a ieri avevano detto di no !

Ma è dovere del medico è aiutare gli ammalati…

Se questi sono i medici del futuro …

 

I medici “vecchio stampo”, sono morti per aiutare a mani nude i loro pazienti malati di Covid, ma i giovani pretendono

Un futuro cardiologo potrebbe perdere un mese di reparto per iniettare i vaccini:  quindi sospendere momentaneamente la formazione per dare il proprio contributo alla lotta contro il Covid … ci sembra qualcosa di logico

Invece non lo è in Italia

Gli specializzandi di medicina hanno chiesto di essere pagati, prima di dare l’assenso ad aiutare nelle vaccinazioni. E comunque pare pretendano che l’adesione sia solo volontaria …

Nella Gazzetta Ufficiale è già stata pubblicata la possibilità di arruolare i medici specializzandi per fare le iniezioni per il vaccino Covid; facendo risultare questa attività come parte integrante della loro formazione (quindi un servizio gratuito)

Ma i futuri medici non si sono dichiarati disponibili … oggi pare che qualcuno abbia aderito, ma ha ottenuto il pagamento (quanto ? ) e quanti sono quelli che aderiscono su quanti non aderiscono ?

Un’adesione accettata solo dopo la conferma del pagamento, bel gesto di solidarietà che fa ben sperare per la generosità di questi futuri medici !

Il ringraziamento ufficiale dai telegiornali, dopo quello che è successo, ci sembra un servile inchino, dopo avere subito un’umiliazione.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*