Archivi categoria: terme & spa: vedi anche alla categoria VIAGGI

Spa il meglio vicino a Lugano – Splash & Spa offerte novembre 2017

Splash&Spa sala del sale
Splash&Spa piscina calda con acqua termale
Sauna dell’argilla.
terme Splash & Spa, terrazza, piscine esterne, cupole bianche illuminate.

Offerta Over 60

Dal 6 novembre torna l’offerta Over 60: entrata giornaliera Spa + Splash + Fitness a soli CHF 20.- (20 euro circa)

Il parcheggio, il pomeriggio è a pagamento.
Offerta valida dal lunedì al venerdì (weekend e festivi esclusi).

Apero Spa

Ogni domenica goditi un aperitivo all’insegna del benessere per ricaricare le batterie prima di una nuova settimana!
Prevendite online a soli CHF 40.-

L’estate è finita, è ora di cominciare a pensare al proprio benessere!
Con gli Abbonamenti All-Inclusive Fit-Center puoi avere in un unico abbonamento tutto il necessario per restare in forma, rilassarti e divertirti!

Abbonandoti entro il 31 dicembre 2017 potrai inoltre approfittare di vantaggiosissime offerte:

– abbonamento annuale a CHF 1’290.- (invece di CHF 1’390.-)
con un massaggio da 25 minuti incluso
– abbonamento 6 mesi a CHF 690.- (invece di CHF 920.-)

Per chi vive in Svizzera: gli abbonamenti Fit-Center sono riconosciuti dalle casse malati Qualitop.
Possibilità di provare gratuitamente la palestra o uno dei corsi di gruppo,
su riservazione.

Splash e SPA Tamaro

Via Campagnole

Rivera 6802

Switzerland

SALUTE – Star bene in inverno dopo le terme

Asma, raffreddori, bronchiti, artrosi, artrite …

le terme sono meglio delle medicine,

lo dice un riconoscimento per il Bacino Termale Euganeo  del Ministero della Sanità Italiano; che riconosce loro il livello di qualificazione “I° Super”.

Il Centro Studi Termali Veneto “Pietro d’Abano”, che lavora in sinergia con altri enti pubblici e privati (università e studi di ricerca), effettua sistematiche ricerche scientifiche sulla medicina termale e monitora costantemente gli effetti della fangoterapia per garantire l’assoluta qualità delle terapie.

CON L’AUTUNNO E L’INVERNO ARRIVERANNO:

FREDDO, UMIDITA’ e STRESS

Le acque termali hanno proprietà

-antiinfiammatorie,

-fluidificanti,

-stimolanti per la produzione di immunoglobuline A,

-drenanti per le sostanze nocive (aiutano ad eliminare le TOSSINE che sono l’equivalente dell’invecchiamento del nostro corpo) 

-sedative e broncodilatatrici.

Terme, da sempre: salute e stile!

Autunno: cambiamenti climatici, abbassamento delle temperature, vita d’ufficio, posizioni poco corrette e sedentarietà.

Così aumentano i  livelli di stress e delle TOSSINE

Conseguenze:

– infiammazioni delle vie respiratorie

  • maggiore vulnerabilità verso gli  attacchi virali, come  raffreddore, bronchiti ecc…
  • Anche i muscoli diventano più soggetti alle contratture ed ai dolori di vario genere.

IL RAFFREDDORE

Starnuti, congestione nasale, mal di gola, tosse, mal di testa, stanchezza: è lamalattia umana più diffusa.

INFLUENZA

Febbre, brividi  e dolori muscolari.

CERVICALE E REUMATISMI 

I lavori sedentari sono la causa di stress e conseguenti dolorose contratture muscolari.

LE ACQUE TERMALI SONO LA PREVENZIONE PIÙ COMPLETA PERCHÉ FAVORISOCONO IL RILASSAMENTO, CON EFFETTI DURATURI NEL TEMPO.

Le cure termali e loro derivati: fanghi, vapori, nebulizzazioni, hanno una efficacia riconosciuta dai tempi più antichi.

I benefici delle cure termali sono riconosciuti dal  Sistema Sanitario Nazionale con il diritto per ogni assistito di usufruire di un solo ciclo di cure (12 sedute) nell’anno legale (1° gennaio-31 dicembre).

Basta farsi rilasciare la prescrizione dal medico di famiglia.

E’ previsto il pagamento di un ticket.

Il ciclo di terapia termale deve durare 12 giorni in un arco temporale massimo di 60 giorni.

Le acque termali hanno proprietà:

antiinfiammatorie

fluidificanti

stimolanti per la produzione di immunoglobuline A

drenanti per le sostanze nocive (TOSSINE)

componente sedativa broncodilatatrice.

Possono essere effettuate come: inalazioni, aerosol, humage. Consigliabile anche l’immersione nei bagni termali e/o fanghi; per il rilassamento di tutto il corpo e la cura e prevenzione di artrite, artrosi  e disintossicazione generale (eliminazione TOSSINE).

:::::::::

ABANO TERME 

 Le treme riconosciute da secoli di cure e milioni di affezionati clienti

::::::::::::::::::

Ufficio di Informazione e Accoglienza Turistica (I.A.T.)
 Isola Pedonale, via Pietro D’Abano 18/ 35031 ABANO TERME (PD) VENETO

tel. 049 8669055

L’ufficio osserva il seguente orario di apertura al pubblico:
da lunedì a venerdì 9.00-13.00 / 14.30-18.00
sabato e festivi (in stagione) 9.00-13.00
E’ possibile contattare l’ufficio all’indirizzo di posta elettronica infoabano@turismotermeeuganee.it
::::::::::::::::::

Tutte le informazioni necessarie per poter progettare un soggiorno nel Bacino Termale più grande d’Europa

https://www.visitabanomontegrotto.com/chi-siamo/

Weekend – Autunno tra i Colli Euganei – Low cost o lusso

Il Bacino Termale Euganeo  per il Ministero della Sanità Italiano; gode del riconoscimento del livello di qualificazione “I° Super”.

Abbiamo visitato i Colli Euganei, ed abbiamo scoperto un mondo di sorprese: culturali, bellezze naturali,  gastronomia, enologia e, soprattutto, salute; grazie alle speciali acque termali del luogo.

UN BICCHIERE DI VINO E IL TRAMONTO SUI COLLI EUGANEI

Non dimenticheremo la scenografia dei colli al tramonto, visti dall’alto, con un bicchiere di un vino unico al mondo come il Nero Musqué di Ca’ Lustra (che, da solo, merita il viaggio, ma ce ne sono tanti altri ottimi). Un vino che ha origine nell’antica Grecia; ma la storia è meglio farsela raccontare dal produttore. Il tutto accompagnato da baccalà mantecato ! www.calustra.it

::::::::::

Castello del Cataio a Battaglia Terme

UN CASTELLO DOVE SI ALLAGAVA UNA PIAZZA PER METTERE IN SCENA  BATTAGLIE NAVALI E STUPIRE GLI OSPITI

Castello del Cataio a Battaglia Terme

Si chiama il Castello del Cataio e si trova a poca distanza da Abano Terme; località  Battaglia Terme.

Un castello costruito per stupire gli ospiti e che, ancora oggi, ci stupisce con le sue meraviglie.

Castello del Cataio a Battaglia Terme
Castello del Cataio a Battaglia Terme

Nei tiepidi fine settimana autunnali, nel parco del castello,  si incontrano ancora uomini  e donne vestiti come all’epoca dello splendore del Castello; quando, anche qui, arrivava la ricchezza di Venezia Repubblica Marinara. Non sono figuranti, ma appassionati di costumi antichi, che trascorrono la giornata facendo un suntuoso pic-nic nel parco del castello.

::::::::::::::::::

SE AMATE LE CAMMINATE I COLLI EUGANEI HANNO TANTO DA OFFRIRVI

Il Parco Regionale dei Colli Euganei è ben organizzato e seguito da giovani pieni di entusiasmo.

Antichi sentieri, parco-avventura, sentiero del Giubileo, giardino botanico, anello dei Colli Euganei in bicicletta, percorso geologico … e tanto altro.

Percorsi facili e per grandi camminatori.

Tutto su: www.parcocollieuganei.com

:::::::::::::

PER LA VOSTRA SALUTE

LA RICCHEZZA MAGGIORE DELLA ZONA E’ NELLE TERME

Una ricchezza ed una risorsa termale unica al mondo

Queste terme sono conociute e apprezzate sino dalla protostoria.

” … senza danno fa recuperare il perduto vigore e si placa per il sofferente, che ritorna alla salute, la malattia ” questo diceva Claudiano delle Terme di Abano; nel IV secolo dopo Cristo.

Nel VI secolo d.C., Cassiodoro diceva che portano diletto e salute; non solo delizioso piacere, ma anche  benefica medicina.

SPA PAROLA OGGI ABUSATA;  A SPROPOSITO

NON E’ VERA SPA SE NON E’ DI ACQUE TERMALI

SPA = Salus Per Aquam; così gli antichi romani definivano le acque termali e i loro benefici.

Perché  le Terme Euganee sono diverse ?

L’acqua termale delle Terme Euganee è filtrata dalle antiche terre delle Prealpi, scende a 3.000 metri di profondità e sgorga dopo ben 80 km. di percorso sotteraneo.

L’acqua sgorga a 87°C.

Il fango ” matura ” in speciali vasche per circa 2 mesi; immerso nell’acqua termale. Durante la ” maturazione del fango ” si sviluppano speciali alghe che sono altamente anti – infiammatorie.

In altre località il fango, per varie ragioni,  viene trasportato da altre zone e poi riscaldato artificiosamente; questo non accade ad Abano dove tutto è controllato e certificato.

ECOLOGIA E RISPARMIO: 

l’acqua  termale di Abano è talmente calda che deve essere raffreddata, altrimenti ustionerebbe la pelle.

Tutto il calore in più, viene inoltre utilizzato per riscaldare gli alberghi che hanno le terme.

Quindi nella zona ci sono meno emissioni nocive da impianti di riscaldamento, per la salute anche degli ospiti che fanno le cure.

Hotel Ritz Abano Terme

Noi abbiamo goduto dei benefici delle Terme Euganee, presso l’albergo RITZ di Abano Terme. Un albergo che permette di vivere una lussuosa vacanza termale.

Il Dott. Gianfranco Calfapietra, Direttore Sanitario, ci ha dato suggerimenti preziosi e abbiamo potuto approfittare della sua grande esperienza nel settore.

Bellissima la piscina esterna circondata dal giardino con graziosi conigli selvatici,  molto grande anche quella interna.

Splendide le camere con balcone e salottino.

Prezzi speciali per soggiorni prolungati.

 

 

I numeri e i temi dei dibattiti di Hub Turismo Terme & Benessere

I numeri e i temi dei dibattiti
di Hub Turismo Terme & Benessere

Il cliente/paziente che si rivolge alle terme in realtà poi ritorna perché verifica che, a seguito del ciclo di cure, fa meno uso di farmaci e di antibiotici.  

Si è conclusa con successo la prima edizione di Hub Turismo Terme & Benessere ospitata dal 20 al 22 settembre al Palazzo delle stelline di Milano.

Un pubblico attento e motivato ha seguito il ricco programma convegnistico che ha visto coinvolti 50 relatori, suddivisi in 33 appuntamenti fra tavole rotonde, laboratori tematici e incontri di presentazione aziendali e oltre 60 giornalisti accreditati.

Gli espositori di questa prima edizione sono stati 32 fra destinazioni turistiche dall’anima wellness come l’Ente del Turismo Sloveno e l’Azienda di Turismo della Val di Sole, terme e Spa italiane ed internazionali come le Terme Krka e il Tevini Dolomites Charming Hotel.

Anche il Work Shop di venerdì 22 ha visto la partecipazione di diversi soggetti fra agenzie di viaggio, tour operator e Cral nazionali ed esteri per un totale di  59 buyer  (49 italiani e 10 stranieri) e 48 Seller  (6 sloveni e 42 italiani).

Tanti i temi sollevati durante le tavole rotonde e i dibattiti suscitati durante i diversi incontri a dimostrazione del grande fermento e della necessità di riordino strutturale almeno per quanto concerne questo settore che dal termalismo alle spa presenta alcune lacune e margini di chiarimento.

A partire dalla tavola rotonda di mercoledì 20 ecco una sintesi dei principali contenuti dei diversi interventi.  Aldo Ferruzzi, vicepresidente nazionale Federterme e presidente FORST – Fondazione per la Ricerca Scientifica Termale nel suo intervento ha precisato: “In Italia l’offerta oggi è molto ampia con 380 imprese in 19 Regioni e 180 Comuni per un giro di affari di 1 miliardo e mezzo di euro. Molti comuni hanno terme con una storia di oltre 2000 anni. Avere una lunga storia di per se non è una prova scientifica di qualità per questo nel 2003 è nata la Forst,  per effettuare ricerca sulle proprietà scientifica delle acque e la valenza medica delle destinazioni termali. La Ricerca dovrà puntare ad una sempre maggiore specializzazione della destinazione termale rispetto, al massimo una o due tipologie suddivise per zone – Nord, Centro e Sud.” – continua Ferruzzi – “ Il rilancio del sistema termale dovrà passare attraverso il riposizionamento dei grandi poli termali che hanno una tradizione storica. La maggioranza delle persone che frequentano le spa negli ultimi anni ha meno di 60 anni. Si è notato per le stazioni termali che si sono servite di una comunicazione sui canali social hanno registrato un significativo  abbassamento dell’età anagrafica dei frequentatori. Il pubblico delle terme oggi è trasversale le famiglie e i bambini utilizzano il soggiorno termale soprattutto per la prevenzione. Tutto quello che concerne questo ambito termale deve ancora sviluppare una comunicazione adeguata e corretta, ma la prevenzione sarà la vera protagonista, nel prossimo futuro, delle destinazioni termali, anche in vista di un welfare sempre più attento alla spesa pubblica.

Il cliente/paziente che si rivolge alle terme in realtà poi ritorna perché verifica che, a seguito del ciclo di cure, fa meno uso di farmaci e di antibiotici.  

C’è bisogno di una codifica più precisa della legge 323 che attualmente è in vigore per poter identificare in maniera precisa la presenza o meno di acqua curativa termale o solo di sorgenti di acque calda ma non termale, esiste una differenza ma spesso il messaggio non passa.”

Obbiettivo creare una sorta di Geografia internazionale della Salute aggiunge Cinzia Galletto, moderatrice della tavola, in modo che a livello preventivo il turista della salute, in un neologismo “curista” possa scegliere scientemente la destinazione che può essere più adeguata al suo stato di “Benessere” .

Massimo Tedeschi, referente di Ancot, associazione dei Comuni Termali nel suo intervento dichiara che “ Il mondo termale italiano dovrebbe essere più unito. Nel panorama termale c’è sempre stata una separazione concettuale che, a mio parere, – afferma – è stata un freno verso lo sviluppo del termalismo quale avrebbe dovuto essere.

La strada da percorrere è la sinergia della cooperazione fra due correnti una più conservatrice che vede le terme solo come “cura” e l’altra che, più progressista, vede le terme legate anche alla domanda del benessere.”

Il sistema termale oggi riceve 113.000.000 euro sovvenzionati da sistema sanitario. Bisognerebbe non chiedere aiuto solo allo stato ma migliorare i rapporti con istituti farmaceutici e chiedere loro di collaborare. Questo il tema aperto nell’intervento interessante del prof. Sergio Coccheri Un. di Bologna che aggiunge “andando alle terme si può ridurre l’assunzione di farmaci, e quindi recuperare anche quei giorni di lavoro che altrimenti andrebbero persi”.
Durante la tavola rotonda dedicata alle Acque termali e alla salute, che ha visto il coinvolgimento  di alcuni dei più importanti professori di medicina termale nazionale, moderata il prof. Sergio Coccheri,  Il prof. Renato del Monaco con il prof. Ferdinando Mannello e Sergio Berardi,  hanno evidenziato come “in tema di salute e in termine di benessere occorre differenziare e ci vuole soprattutto la preparazione del medico di base che spesso non ha la conoscenza adeguata riguardo le diverse proprietà delle acque “. Si è poi sottolineata la differenza fra Acque minerali termali e Acque minerali imbottigliate puntualizzando l’attenzione sul  residuo fisso nelle acque minerali “spesso demonizzato per le così dette acque ‘pesanti’ ma senza una reale corrispettivo scientifico che possa essere di danno per la salute anzi spesso è il contrario” questo il tema proposto da Sergio Berardi Terme di Vallio – Castello.  In chiusura un interessante intervento del prof. Sergio Coccheri sui risultati della medicina termale e la farmacologia…. “occorre superare lo scetticismo che la medicina ufficiale ha verso il termalismo…non bisogna parlare di medicina alternativa ma piuttosto complementare.”
Questi sono solo alcuni dei punti interessanti affrontati durante i tre giorni di incontri, per un report esaustivo rimandiamo ai nostri canali Face Book e You Tube che nei prossimi giorni porteranno video e riprese dirette dei diversi momenti dell’evento.
L’appuntamento che dal 20 al 22 settembre al Palazzo delle Stelline è stato patrocinato da FEDERTERME, E.H.T.T.A (European Historic Thermal Town), GIST – Gruppo Italiano Stampa Turistica, Luiss e Spa Industry, conta fra i media-partner anche il quotidiano Il GIORNALE.

WEEKEND PER TERME RELAX GASTSRONOMIA ED ARTE IN ROMAGNA

19” TERME DELLA FRATTA ” (Forlì)

La zona di Forlì è un’interessante meta per un fine settimana di terme – relax – cultura e gastronomia.

0 forli hotel

Qui i prezzi sono ancora accettabili, ragionevoli, come è rispettata la vera tradizionale ospitalità e genuinità gastronomica. Non finte trattorie, ma genuine paste fatte in casa, a volte ancora dalla medesima padrona del ristorante.

La cura termale è particolarmente conveniente e fisiologicamente più valida nella mezza stagione. Da ottobre e prima di giugno, le tariffe scendono e non è difficile trovare numerose offerte speciali anche per soggiorni lunghi necessari per le cure più o meno gratuite; a seconda delle convenzioni con il Sistema Sanitario Nazionale.

Noi abbiamo cenato al ristorante ” IL RUSTICHELLO ” e non lo dimenticheremo; ottimi salumi, tagliolini veramente fatti in casa e funghi porcini, verdure alla griglia con castrato e salsicce al forno, ottimi anche la panna cotta e il vino della casa. Chiuso lunedì e martedì, via Vittorio Veneto 7, tel. 0543. 49 52 11 Meldola (Forlì).

L’offerta alberghiera è varia e accontenta ogni esigenza.

LA ZONA E’ RAGGIUNGIBILE DALLE VARIE PARTI D’ITALIA ANCHE CON LA FERROVIA: FRECCIA ROSSA SINO A BOLOGNA E POI I VARI TRENI LOCALI SUFFCIENTEMENTE FREQUENTI. L’ALBERGO, A VOLTE, SI PRESTA CON UN SERVIZIO DI NAVETTA PER IL COLLEGAMENTO.

Il pregio più grande forse, oltre alla speciali qualità delle acque, è la sicurezza di trovare sempre una calda accoglienza.

Le acque termali locali offrono piscine, quasi sempre nel medesimo albergo, dove il corpo si rilassa e assorbe i principi curativi delle stesse. Rrelax e cibo buono fanno il resto.

Non mancano le ormai onnipresenti saune, di vario tipo, le docce per la cromoterapia, i percorsi in acqua per la riattivazione della circolazione sanguigna delle gambe in particolare, i bagni turchi e la gigantesca offerta di soluzioni personalizzate di massaggi, fanghi, cure medico estetiche e quant’altro offrono oggi le terme; a partire dai pacchetti speciali.

I dintorni di Forlì sono una meta che merita la nostra attenzione; grazie alla sua particolare concentrazione di luoghi termali, di eccellente gastronomia ( quella vera, dove ancora si serve la pasta fatta nel ristorante e non comprata da produzioni industriali ad hoc; come ormai accade sempre più frequentemente, soprattutto nei ristoranti “alla moda” ) e d’ arte.

WEEKEND ALLE ” TERME DELLA FRATTA ” IN Emilia Romagna

A 15 minuti da Forlì trovate un angolo speciale dove vi attende cordialità italiana, ottimi ristoranti, o dieta speciale e gradevole, ma anche un angolo dove rigenerarsi e dimenticare lo stress quotidiano.

La cornice è quella di un Grand Hotel, con tutti i confort.

Le terme di Fratta offrono numerosi trattamenti ed acque minerali bicarbonate, alcaline, sulfuree ipertermali; alla temperatura di 45°. Piscina termale con acqua fluente.

Qui trovate tutto il relax che volete, ogni tipo di cura o massaggio; secondo le vostre necessità.

Se non alloggiate al Grand Hotel Terme della Fratta, 4 stelle con prezzi interessanti per la qualità offerta, potete sempre pagare un abbonamento od un biglietto giornaliero o ad ore E USUFRUIRE DELE TERME.

Durante un fine settimana o un periodo più lungo, potrete sperimentare decine di varie soluzioni, studiate per il vostro benessere; tra le tante:

-bagni nelle piscine termali, percorso Kneipp, saune, docce colorate, idromassaggi ai piedi ecc…

-bagno di olio al corpo personalizzato (34′; 34 euro)
-idromassaggio in acqua termale con oli essenziali
-peeling corpo al ceffé, miele ecc…
-pulizia viso (49 euro)
-linfodrenaggio
e tanti altri trattamenti e massaggi speciali (i massaggi partono da € 37 per 30′).

INOLTRE:

-visita medica estetica
-chek up cutaneo
-chek up completo
-dieta personalizzata
-peeling
-mesoterapia estetica
-tattamenti rughe, filler, botulino
-peeling medici ecc…

NUMEROSI I PACCHETTI SPECIALI E LE OFFERTE.

Sono possibili anche cicli di cura, a carico delle S.S.N., con pagamento dell’eventuale ticket.

Si va dai cicli di cure inalatorie a quelle per la sordità rinogena, ai fanghi-bagni terapeutici, ma anche vasculopatie, irrigazioni, cicli di stufe o grotte. Non mancano nemmeno le cure per l’apparato digerente.

SE VOLETE SOGGIORNARE NEL GRAND HOTEL TERME DI FRATTA; DOVE E’ SITUATA LA PISCINA TERMALE:

mezza pensione

-da 54 euro, in bassa stagione (2.11-29.12) camera doppia, minimo 3 notti, tariffa giornaliera a persona
-da 69 euro come sopra, dal 2.1.al 6.1.2016
-GIORNI SPECIALI:
7 gennaio-2aprile-7-23 aprile; 1-17 dicembre dalla domenica al giovedì; sconto di 15 euro al giorno

SPECIALE SINGLE
NESSUN SUPPLEMENTO NELLA FASCIA A 7.1-2.4 // 2.11-29-12

La stessa qualità delle acque la trovate nella splendida località di Bagni di Romagna; in questo caso l’hotel gemello al Terme della Fratta, si chiama “Grand Hotel Terme Roseo”.

——————————

BAGNO DI ROMAGNA

Bagno di Romagna è la meta ideale per chi ricerca: autentico relax, ottima cucina, migliorare il proprio stato di salute e qualche giorno fuori dal quotidiano.

-Una sana attività fisica, bagni termali, saune, massaggi e molto altro, ci aiuteranno a smaltire non solo tossine e centimetri, ma ci permetteranno anche qualche strappo alla regola per godere dei deliziosi prodotti di questa terra.

-Bagno di Romagna era già noto ai romani per le sue acque che sgorgano a 45°ricche di preziose sostanze naturali.

-Tra Firenze e San Marino, Bagno di Romagna è al centro di altre mete culturali indimenticabili come: Siena, Perugia, Assisi, Gubbio, Urbino e non lontano dalla riviera adriatica dove si possono fare delle indimenticabili puntate gastronomiche a base di pesce.

-Quaranta minuti di auto per raggiungere il mare, un’ora per Assisi, Perugia, Arezzo ecc…
I fedeli frequentatori di questa località, apprezzano anche la cordialità dei locali e le numerose feste tradizionali.
-Tornare a Bagno di Romagna è come tornare in un luogo amico, dove ci si incontra volentieri per vivere momenti profondamente rilassanti, che la vita moderna vuole farci dimenticare.
-Le grandi arterie di traffico non passano da qui ed anche l’aria è salutare; proprio come i tagliolini fatti in casa.
-Alberghi, B&B e appartamenti, accontentano tutti per un buon rapporto qualità prezzo.

Grand Hotel Terme Roseo; Hotel a 4 stelle; un classico che accontenta sempre anche il cliente esigente.
Indirizzo: Piazza Ricasoli, 47021 Bagno di Romagna FC
Tel.:0543 911016.

-A noi è piaciuto anche l’Hotel Ròseo Euroterme Wellness;
http://www.euroterme.com
OFFERTA SPECIALI SINO AL 30.4.2015

——————
COSA OFFRE L’EMILIA -ROMAGNA OLTRE ALLA STORICA OSPITALITA’, TREME E BUONA CUCINA?

-100 chilometri di costa
-10 grandi città d’arte e moltissimi centri minori, dove troverete storia e cultura millenarie
-più di 25 grandi campi da golf
-13 porti attrezzati
-percorsi cicloturistici e  naturalistici per un vero contatto con la natura.

DI SEGUITO ALCUNE ALTRE POSSIBILI SCELTE IN EMILIA-ROMAGNA: vedi anche http://www.emiliaromagnaterme.it

19 località con 26 Centri Termali, distribuiti nelle 8 provincie della regione.

-Terme della Salvarola; antico stabilimento termale di 2300 m²
-Terme di Castel San Pietro, qui l’origine delle cure termali  risale al 1337
-Hotel delle Terme di Santa Agnese; l’uso termale della sorgente di S.Agnese è documentato sin dal 1° secolo d.C. in epoca romana
-ecc…
Una visita nei dintorni, durante le cure termali o per un solo weekend, vi permetterà di scoprire tanti luoghi dove tornare la volta successiva.

SLOVENIA SPA DESTINATION

SLOVENIA SPA DESTINATION –  CUORE D’ACQUA in EUROPA
Le Terme in Slovenia: dove andare, cosa fare,  come scegliere la tua vacanza benessere perfetta
Di: Cinzia Galletto

Il libro guida sarà presentato all’interno di HUB TURISMO TERME & BENESSERE
Giovedì 21 settembre ore 17,30 
Palazzo delle Stelline Milano

Uno degli appuntamenti di Hub TurismoTerme & Benessere, l’evento dedicato al mondo delle Terme e delle Spa internazionali ospitato dal 20 al 22 settembre al Palazzo delle Stelline di Milano, è quello dedicato a scoprire  il territorio sloveno e le sue tante destinazioni termali.

L’occasione è la presentazione in anteprima del libro guida di Cinzia Galletto “Slovenia Spa Destination “ .

Finalmente un testo dedicato alla molteplice offerta termale slovena.

Il primo libro guida rivolto al pubblico che ama viaggiare nelle destinazioni termali d’Europa per una vacanza o per un short break a stretto contatto con la natura.

Acque sorgive, trattamenti di alta qualità e distese di prati e foreste tutto questo è Slovenia, la meta ideale per una vacanza attiva o culturale in una Spa Destination!

“Slovenia Spa Destination – Cuore d’acqua in Europa” è un testo immediato e di facile consultazione dove trovare tutte le informazioni necessarie per scoprire in modo autonomo il territorio sloveno seguendo il “fil rouge” del benessere e delle medical-spa termali. Da Portorose alla Dolenjska, da Rogaska a Ptuy sono molte le località termali scelte da un numero sempre crescente di italiani per le loro vacanze relax. In Slovenia la “cultura dell’acqua” e il caldo abbraccio della natura creano le condizioni ideali per pensare finalmente a se stessi in uno spazio-tempo che sembra creato apposta per sperimentare una nuova dimensione di “benessere” ed apprendere nuovi stili di vita, più sani. Per ogni destinazione termale viene fornita una breve descrizione della regione e alcuni suggerimenti per identificare l’attività turistica, sportiva o culturale migliore da affiancare durante il soggiorno termale. Ogni capitolo è una sorta di racconto che oltre a fornire le informazioni utili per chi visita la nazione, non tralascia la parte emozionale ed esperienziale per un approccio alla scoperta dell’anima intrinseca del luogo.

Il formato e-book o cartaceo è disponibile in tutte le principali librerie on line
E sui siti  www.turismodelbenessere.com e www.blu-communication.com

Spa – Gratuitamente il Fit-Center Splash e Spa ! – 16 e 17 settembre 2017

Offerta Over 60
Torna l’offerta OVER 60: entrata giornaliera SPA + SPLASH + FITNESS a soli CHF 20.-
Offerta valida dal 28.08.2017 al 29.09.2017, dal lunedì al venerdì.

16 + 17 Settembre
Open Days Fit-Center

Sabato 16 e Domenica 17 Settembre vieni a provare gratuitamente il Fit-Center Splash e Spa!

Splash e SPA Tamaro, Via Campagnole, Rivera 6802 Svizzera (dopo Lugano – uscita autostrada:  Monte Ceneri)

Durante queste due giornate, sarà possibile provare gratuitamente la palestra dalle 9:00 alle 19:00, riservando una lezione di prova con un istruttore fitness oppure partecipando a uno degli entusiasmanti corsi di gruppo
(vedi programma dei corsi).

Offerta Speciale Open Days:

Stipulando l’abbonamento annuale tutto incluso (Fitness+Spa+Splash) durante i due giorni di Open Days, riceverete 2 mesi e un massaggio da 25′ in omaggio: abbonamento a CHF 1’290.- per 14 mesi (invece di 12 mesi)!

Riserva ora

Trattamento del mese
Melograno e Fico

Una pausa rigenerante per una pelle di seta.
Peeling e impacco di tutto il corpo al melograno e fico
+ Massaggio viso

Prezzo:
CHF 79.- (50 minuti)

Trattamento disponibile solo durante il mese di settembre 2017
Riserva Ora!

In forma dopo l’estate
Offerta Trattamenti Corpo

L’estate è finita ed è quindi ora di rimettersi in forma e prendersi cura del proprio corpo.

Dal 4 al 30 settembre, puoi approfittare di un’increbile offerta sui trattamenti corpo.

Sconto di CHF 300.- su tutti i pacchetti da 10 sedute. a scelta tra:
– Bendaggi riducenti
– PHC Corpo
– Trattamenti tonificanti

Sconto del 15% sul pacchetto da 5 sedute del nuovo
trattamento detossinante alle alghe.

Una consulenza con seduta di prova gratuita!

L’offerta è valida solo dal 4 al 30 settembre, acquistando un pacchetto di uno dei trattamenti indicati.
Riserva Ora!

Ladies Night 18.09.2017
Lunedì 18 Settembre trascorri una serata all’insegna del relax, del benessere e del divertimento insieme alle tue amiche!
Scopri il programma della serata!

Family SPA
Condividi i benefici della SPA con tutta la famiglia: il mercoledì, i bimbi a partire dai 6 anni, possono accedere alla SPA accompagnati dai genitori.
Scopri di più!

TamaroPark
Scopri un mondo di emozioni con i pacchetti TamaroPark: Splash e Spa + Monte Tamaro!
Acquista online i biglietti e risparmia il 10%.
Scopri di più!

Copyright © 2017 Splash e SPA Tamaro, All rights reserved.

Splash e SPA Tamaro
Via Campagnole
Rivera 6802
Switzerland

Terme & SPA a Milano – “ TURISMO DEL BENESSERE ” – 20 – 22 settembre 2017

A Settembre il primo evento dedicato al

“ TURISMO DEL BENESSERE ”
HUB TURISMO – TERME & BENESSERE

Offerta termale e “wellness” a livello europeo

dal 20 al 22 settembre al Palazzo delle Stelline – Milano

Unica fiera italiana in questo campo

Il mondo delle Terme, degli Hotel e delle  Spa s’incontra a Milano

– L’appuntamento con il mondo del Turismo del benessere è dal 20 al 22 settembre al Palazzo delle Stelline dove si svolgerà Hub Turismo – Terme & Benessere interamente dedicata ad un mercato in forte e costante crescita in un contesto europeo ed italiano.

Cosa s’intende per mercato del Turismo del benessere?

“Si tratta di forma di turismo che nel muovere le persone verso destinazioni turistiche punta l’attenzione su un tipo di vacanza esperienziale la cui finalità è ritrovare un rinnovato equilibrio di corpo e spirito per un sostanziale migliore stile di vita”, secondo una definizione di Cinzia Galletto – giornalista esperta di Turismo del benessere, concept and communication designer dell’eventoorganizzato da Rete System Srl.

Il Turismo del Benessere, infatti, può declinarsi in diversi modi  e coinvolgere attori della recettività differenti:

-in primis gli Hotel e gli alberghi che negli ultimi anni hanno fatto a gara nel realizzare la spa più attraente, innovativa e originale.

Una domanda crescente, quella dei servizi spa, da parte del turista che, seguendo un trend internazionale, al momento della prenotazione dell’hotel, richiede sempre di più la possibilità di usufruire di trattamenti e massaggi in una Spa.

Nel settore lusso, la spa è andata a sostituirsi all’idea di Suite e si concretizza in una serie di rituali e trattamenti personalizzati e in luoghi riservati “Private Spa”; ci sono poi le Medical Spa e le Terme che nel cavalcare l’onda di un approccio verso il “benessere” hanno adeguato le esistenti strutture mediche interne agli hotel, non solo pensando ad una clientela affetta da disagi e problemi fisici, ma rivolgendosi anche ad ospiti sensibilmente più giovani attenti al loro stato di salute, soprattutto in termini di prevenzione da un lato e di rilassamento e anti stress dall’altro.

Rientrano in questa categoria anche le Clinical Spa ovvero le mete destinate ad un turismo medicale vero e proprio la cui specializzazione può riguardare aree circoscritte del corpo: come ad esempio le cliniche dentali dell’est Europa, la chirurgia plastica e i microinterventi  di chirurgia con finalità cosmetiche, o ancora le cliniche dedicate ai problemi di fertilità femminile e per la procreazione assistita.

Una terza categoria di turismo con finalità il “benessere” riguarda i più giovani, ovvero una popolazione che va dai 18 ai 22 anni che ricercano una vacanza rilassante in centri Yoga  e resort con spa a contatto con la natura .

Da questa breve analisi della “Vacanza Benessere” ci si può facilmente rendere conto di quanto variegato sia questo segmento di turismo che è diventato un trend negli ultimi anni .

“Non solo una moda, afferma Cinzia Galletto – ma piuttosto una necessità appartenente ad una società stressata e stritolata dentro tempi sempre più veloci e stili di vita a volte “tossici”.

Da qui nasce il bisogno di ritrovare, durante un periodo di vacanza, la possibilità di rilassarsi, di trovare nuovi equilibri e apprendere anche nuovi stili di vita”.

Alla luce di questa premessa si può comprendere come sia facile in una tale varietà di modi di intrepretare la Vacanza del Benessere entrare in una miriadi di termini, definizioni che a volte possano disorientare il turista che fra day spa, medical spa, centro termale, resort olistico spesso non riesce ad individuare la vacanza giusta per le sue esigenze.

La manifestazione HUB Turismo Terme & Benessere, vuole essere un momento d’incontro fieristico rivolto ad un confronto fra l’offerta termale e “wellness” a livello europeo. 

Tre giorni (mercoledì- venerdì) destinati a far conoscere l’eccellenza del prodotto termale e turistico al pubblico dei curiosi e dei professional. Nell’ambito della manifestazione si svolgerà anche la BTTB – Borsa del Turismo Terme & Benessere, giunta alla sua quarta edizione, che rappresenta l’appuntamento promo commerciale più atteso dagli operatori turistici italiani ed esteri che vi parteciperanno.

“Stiamo registrando interesse ed adesioni da diverse Regioni italiane, ma anche, da Slovenia, Austria, Germania, Malta, Russia, Francia” – afferma Nicola Ucci, patron della manifestazione.

L’evento è l’occasione concreta per affermare l’importanza del settore termale e wellness in Europa e soprattutto in Italia, che come si legge nel Rapporto di Federterme 2013-2104 : “… è di gran lunga il più importante nel panorama europeo”.

La manifestazione focalizzerà l’interesse dei media e del pubblico considerando che si tratta di un evento unico nel suo genere in Italia e alla sua prima edizione.

Eventi analoghi si svolgono già in Galizia a Parigi e a Berlino.

Il Form prevede il coinvolgimento di Enti turistici, Destinazioni Termali, realtà legate al mondo del termalismo e del turismo del Benessere.

All’interno della manifestazione sarà ospitata anche la prima Borsa internazionale del Turismo Termale e del Benessere che vede la partecipazione come ospiti fissi, buyer, italiani ed esteri, e  giornalisti della stampa specializzata di settore.

HUB Turismo Terme & Benessere è l’unica fiera italiana in questo campo, un’occasione per ampliare le potenzialità del comparto sia per le politiche della salute che per la promozione turistica, ma anche di attrarre un pubblico curioso, desideroso di novità e notizie specifiche ad esempio intorno a temi come l’utilizzo delle acque minerali, la massoterapia, la fitoterapia, la cosmesi naturale e molto altro.

HUBTURISMO “TERME & BENESSERE”, patrocinata da Federterme e che vede la collaborazione di partner come Luiss e Spa Industry, si basa su un format innovativo che vede riunite le eccellenze imprenditoriali, professionali e culturali del turismo del benessere, in un sistema integrato di relazioni e scambi, con il  fine di sviluppare business attraverso un approccio relazionale, collaborativo e di reciproca conoscenza. L’evento sarà una vetrina per l’eccellenza del settore termale e delle Spa sia italiano sia estero .
La sede è quella prestigiosa e centrale, nel cuore di Milano, Il Centro Congressi Palazzo delle Stellinehttp://www.stelline.it/it/centro-congressi/home/centro-congressi.html

La manifestazione sarà articolata in grandi aree tematiche: un’area espositiva dedicata all’eccellenza delle destinazioni termali e turistiche, sale conferenze per business meeting a disposizione degli espositori, workshop e corsi di aggiornamento rivolti a Spa manager e all’industria del “benessere”, laboratori tematici rivolti agli ambiti specifici della comunicazione e al marketing di Terme e Spa, Borsa del turismo Termale e del benessere, press tour per Vip ospiti e stampa di settore e Cena di Gala riservato ai partecipanti, un’area speciale sarà rivolta all’industria del benessere ai fornitori di servizi e materiali per spa e all’industria cosmetica.

http://www.retesystem.it/eventi/milano-20-22-settembre-2017/
www.blu-communication.com
www.turismodelbenssere.com

Spa e terme – LUSSO o LOW COST a vostra scelta

TERME ALL’ESTERO E TERME IN ITALIA

ABBIAMO SCRITTO SOLO DI QUELLE PROVATE PERSONALMENTE: terme costose o alla portata di tutti. A voi la scelta, noi le abbiamo  descritte e ne abbiamo spiegato le caratteristiche.

In fondo all’articolo trovate i cosigli per ottenere il massimo dalle cure termali.

——-

SE VOLETE QUALCOSA DI SPECIALE, DI ESCLUSIVO DISEGNATO E ORGANIZZATO DAI PIU’ PRESTIGIOSI TALENTI DEL SETTORE :

Mineral Baths & Spa – Mineralbad & Spa Rigi-Kaltbad.

spa terms Rigi Kaltbad Aqua Spa Resorts

spa Svizzera RigiKalt bad Aqua Spa Resorts

 spa Svizzera RigiKaltbad Aqua Spa Resorts

 spa Svizzera 672 RigiKaltbadAquaSpaResorts

p102

Programmate un weekend romantico o una gita di almeno 2 giorni per godervi anche le bellezze del Lago di Lucerna dell’antica  cittadina di Lucerna e del suo famoso Museo dei Trasporti

Mineral Baths & Spa – Mineralbad & Spa Rigi-Kaltbad.

Localizzazione ; Svizzera, da Milano, autostrada Milano-laghi per Como poi  Chiasso  San Gottardo, Andermatt, Wassen, vicino al Lago di Lucerna (diverse strade possibili)

AQUA-SPA-RESORTS
Mineralbad & Spa Rigi-Kaltbad
6356 Rigi Kaltbad

Tel. 041 397 04 06
info@mineralbad-rigikaltbad.ch

prezzo base dell’entrata 35 euro.

Disponibili : offerte e speciali trattamenti anche su appuntamento.

VEDI AL LINK: http://www.mineralbad-rigikaltbad.ch/index.asp?chglang=en&kat=home  


 :::::::::::::::::::::::::

ITALIA

TERME DI MIRADOLO

NON acqua riscaldata, ma vera acqua termale appena sgorgata e ricchissima di sali minerali!

PISCINE INTERNE ED ESTERNE IN UN GRANDE PARCO VERDE

TERME VICINE A MILANO E CON DIVERSE ACQUE VERAMENTE CURATIVE ED EFFICACI

TERME DI MIRADOLO

Anche con un buon rapporto qualità prezzo, soprattutto se cercate su internet le offerte.

 In tutto il mondo esistono eccellenti strutture termali e validissime acque curative; noi abbiamo scelto quelle che abbiamo verificato personalmente, anche come efficacia.

Terme di Miradolo (Pavia)
Terme di Miradolo (Pavia)

MIRADOLO, TERME UNICHE PER LE LORO CARATTERISTICHE CURATIVE.

Tra Lodi, Pavia e Piacenza.

MIRADOLO è la più vicina a Milano con acque sgorganti sul posto ed ha delle caratteristiche che la rendono unica.

-Le diverse acque curative, per la digestione, il fegato ecc.. posso essere prelevate e portate a casa GRATUITAMENTE.  

www.termedimiradolo.it

-L’ingresso ha un prezzo non particolarmente alto 30 euro in settimana 35 nel weekend, aggiungendo altri 10 euro si possono utilizzare anche le terme romane con tiepidarium, melmarium  (fanghi self service CHE PULISCONO MAGNIFICAMENTE LA PELLE !!!) e bagno turco. Da provare ! Prezzi speciali con abbonamenti.

LE TERME DI MIRADOLO.
UNICHE: ACQUE TERMALI CHE SGORGANO DOVE CI SI CURA, E CON BEN 3
DIFFERENTI ACQUE
MINERALI !!
Terme di Miradolo area spa.
Terme di Miradolo area spa.

Le acque delle Terme di Miradolo:

NON acqua riscaldata, ma vera acqua termale appena sgorgata e ricchissima di sali minerali!

3 fonti diverse, con diverse composizioni, l’acqua della vostra salute, anche da bere!

-un rarissimo concentrato di sali preziosi per la vostra salute

-acque salso-bromo-iodiche, litio magnesiche, sulfuree.

-indicate per: depurare l’organismo dalle tossine; le vere cause dell’invecchiamento

curative per: otorinolaringoiatria, reumatologia, dermatologia, patologie vascolari, respiratorie, gastroenteriche e urinarie.

TESTATA 1 alba sui toni del blu a Tangalle

TERME DI MIRADOLO:

-piscine coperte invernali, bagni romani, ampie sale relax

-piscine scoperte estive con vasche jaccuzzi

-un grande parco verde con aree attrezzate per i bambini, per lo sport ed il divertimento

-due punti ristoro e sale interne per cerimonie e buffet

TERME DI MIRADOLO IL CENTRO TERMALE E’ RICONOSCIUTO E GARANTITO DAL SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE

-per prevenire e contrastare dalle patologie respiratorie a quelle artroreumatiche, circolatorie, gastroenteriche e dell’apparato urinario

fanghi, bagni, massaggi e idromassaggi, inalazioni, insufflazioni, politzer e cure idroponiche (bibita)

cure indicate per adulti e bambini.

Una delle tante splendide chiese che si possono visitare partendo dalle Terme di Miradolo.
Una delle tante splendide chiese che si possono visitare partendo dalle Terme di Miradolo. S.ta Maria di Bressanoro.

TERME DI MIRADOLO

-una speciale linea cosmetico-termale per la bellezza del vostro viso e del vostro corpo

-massaggiatrici capaci ed esperte per il vostro benessere.

TERME DI MIRADOLO

forma fisica e divertimento

-beach volley, basket, muro del tennis, bocce, calcetto: tutto a libera disposizione del cliente nella buona stagione.

Terme di Miradolo: CENTRO BENESSERE SALINA

-piscine di acqua termale, salottini idromassaggio, percorso vascolare a temperature differenziate, cascate d’acqua, Terme Romane con tiepidarium, bagno turco, docce emozionali, palestra, Centro Estetico Termale.

Lodi provincia S.ta Maria Bressanovo vicino a Castelleone

TERME DI MIRADOLO: dintorni per visite culturali

-PAVIA:  Cerosa di Pavia, Parco Visconteo, università, musei e chiese romaniche…e tanta ottima gastronomia!

-Camporinaldo: a settembre la famosa “Sagra dell’uva” attira turisti da sempre

-Chignolo Po: il suo Castello fu una delle più famose residenze lombarde

-Belgioioso: sono famosi gli affreschi della chiesetta di S.Giacomo della Cerretta

e il CASTELLO che ospita importanti appuntamenti di cultura e moda

-inoltre:l’Oasi di Sant’Alessio, Ponte di barche sul Ticino a Bereguardo…

TERME DI MIRADOLO: tel. 0382.77012, piazzale Terme 7, Miradolo www.termedimiradolo.it 

– da Milano: autostrada del sole uscita Casalpusterlengo, oppure da Milano-Melegnano sulla statale verso Lodi-Pavia, prima di S.Angelo Lodigiano.

Provincia di Lodi interno

PREZZI:

ingresso Salina+Terme Romane € 30 tutta la settimana, € 35 la domenica, ingresso Salina+menù light (insalata o piadina o pizza + 1/2 acqua) €30 lun/venerdì, € 33 sabato, domenica e festivi

-offerta speciale € 65 massaggio con le pietre, e 85: piscina termale, Terme Romane, Stone Massage, tisana, accappatoio e telo, ciabatte, area relax

-massaggi da 38 a 60 euro e molte offerte speciali.

Tunisia acqua termale

:::::::::::::::::

Le nostre preferite per rapporto qualita’ prezzo e la cucina dei dintorni:

” TERME DELLA FRATTA ” (Forlì)
La zona di Forlì è un’interessante meta per un fine settimana di terme – relax – cultura e gastronomia.

Qui i prezzi sono ancora accettabili, ragionevoli, come è rispettata la vera tradizionale ospitalità e genuinità gastronomica. Non finte trattorie, ma genuine paste fatte in casa, a volte ancora dalla medesima padrona del ristorante.

La cura termale è particolarmente conveniente e fisiologicamente più valida nella mezza stagione. Da ottobre e prima di giugno, le tariffe scendono e non è difficile trovare numerose offerte speciali anche per soggiorni lunghi necessari per le cure più o meno gratuite; a seconda delle convenzioni con il Sistema Sanitario Nazionale.

Noi abbiamo cenato al ristorante ” IL RUSTICHELLO ” e non lo dimenticheremo; ottimi salumi, tagliolini veramente fatti in casa e funghi porcini, verdure alla griglia con castrato e salsicce al forno, ottimi anche la panna cotta e il vino della casa. Chiuso lunedì e martedì, via Vittorio Veneto 7, tel. 0543. 49 52 11 Meldola (Forlì).

L’offerta alberghiera è varia e accontenta ogni esigenza.

LA ZONA E’ RAGGIUNGIBILE DALLE VARIE PARTI D’ITALIA ANCHE CON LA FERROVIA: FRECCIA ROSSA SINO A BOLOGNA E POI I VARI TRENI LOCALI SUFFCIENTEMENTE FREQUENTI. L’ALBERGO, A VOLTE, SI PRESTA CON UN SERVIZIO DI NAVETTA PER IL COLLEGAMENTO.

Il pregio più grande forse, oltre alla speciali qualità delle acque, è la sicurezza di trovare sempre una calda accoglienza.

Le acque termali locali offrono piscine, quasi sempre nel medesimo albergo, dove il corpo si rilassa e assorbe i principi curativi delle stesse.

Non mancano le ormai onnipresenti saune, di vario tipo, le docce per la cromoterapia, i percorsi in acqua per la riattivazione della circolazione sanguigna delle gambe in particolare, i bagni turchi e la gigantesca offerta di soluzioni personalizzate di massaggi, fanghi, cure medico estetiche e quant’altro offrono oggi le terme; a partire dai pacchetti speciali.

I dintorni di Forlì sono una meta che merita la nostra attenzione; grazie alla sua particolare concentrazione di luoghi termali, di eccellente gastronomia ( quella vera, dove ancora si serve la pasta fatta nel ristorante e non comprata da produzioni industriali ad hoc; come ormai accade sempre più frequentemente, soprattutto nei ristoranti “alla moda” ) e d’ arte.

WEEKEND ALLE ” TERME DELLA FRATTA ” IN Emilia Romagna

A 15 minuti da Forlì trovate un angolo speciale dove vi attende cordialità italiana, ottimi ristoranti, o dieta speciale e gradevole, ma anche un angolo dove rigenerarsi e dimenticare lo stress quotidiano.

La cornice è quella di un Grand Hotel, con tutti i confort: https://www.termedellafratta.com/it

Le terme di Fratta offrono numerosi trattamenti ed acque minerali bicarbonate, alcaline, sulfuree ipertermali; alla temperatura di 45°. Piscina termale con acqua fluente.

https://www.donnecultura.eu/?p=25415

————-

PER CHI AMA LA TRANQUILLITA’

Terme Bagno di Romagna; dove si sta bene e si mangia benissimo:

Bagno di Romagna è un comune italiano di 6.085 abitanti, della provincia di Forlì-Cesena in Emilia-Romagna. È situato nell’Appennino, circa 50 km a sud del capoluogo, Forlì.

–Bagno di Romagna è una località termale e turistica sull’Appennino Tosco-Romagnolo, circondata dal “Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna”.

Qui si respira solo “Aria di Parco”, ovvero balsamica grazie alle vicine foreste, e pura come l’acqua.

Bagno di Romagna è il luogo ideale per tornare in forma e trascorrere una vacanza attiva e rilassante.

TERME Bagno di Romagna Emili Romagna

Il territorio è ricco di storia, di arte, di monti e foreste per tranquille passeggiate o impegnative escursioni per gli amanti del trekking e di laghi.

Per queste ragioni il Touring Club ha premiato Bagno di Romagna con la prestigiosa “Bandiera Arancione”, per l’ottima qualità ambientale, turistica e dell’accoglienza.

Info:
I.A.T. BAGNO DI ROMAGNA
Via Fiorentina, 38
Tel. +39 0543 911046 – Fax +39 0543 911026
info@bagnodiromagnaturismo.it
www.bagnodiromagnaturismo.it

VEDI AL LINK https://www.donnecultura.eu/?p=24915

 

::::::::::::::::::::

LA SPA PIU’ INNOVATIVA E COMPLETA VICINA ALLA LOMBARDIA E

RAGGIUNGIBILE IN AUTOSTRADA !!! 

Splash&SPA_Poolbar_panoramica

SPLASH & SPA via Campagnole, Rivera-Monteceneri, (dopo Lugano) tel. 0041 91 914 47 89 info@splashespa.ch www.splashespa.ch 

 

Splash&Spa
Splash&Spa
Splash&Spa, acque clade minerali.

 

Splash&SPA Tamaro svela la sua identità: tre maestose cupole valorizzate da un alto impatto scenografico per offrire svago, divertimento e benessere.

Un progetto architettonico e solo tecnologie all’avanguardia nel rispetto dell’ambiente, 14.000 mq di superficie, attrazioni innovative e servizi di qualità.

L’offerta di Splash & SPa Tamaro va dagli scivoli, alle onde alte sino a un metro, agli idromassaggi sino alle più raffinate tecniche di massaggio, sauna e bagno turco.

-LA CUPOLA DELLO SVAGO, cuore della struttura, è pensata per chi vuole trascorrere una piacevole giornata in alternativa alla vita frenetica della città. L’ampia vasca di 30 metri è animata da onde alte fino a 1 metro

-il fiore all’occhiello è la piscina panoramica esterna che offre innumerevoli attrazioni tra cui getti d’acqua, geyser e idromassaggi

-la temperatura, dell’acqua, riscaldata a 34° la rende accessibile tutto l’anno, anche durante le giornate invernali più fredde

-dalla vasca esterna gli ospiti potranno godere anche di un’ampia terrazza con solarium e con vista mozzafiato sulle montagne

LA CUPOLA DELLO SVAGO: scivoli ultra moderni con imbuti, centrifughe, sensazioni antigravitàgiochi di luce e suono rendono infatti Splash&SPA Tamaro una meta ad alto tasso di adrenalina.

DISCESE A MOZZAFIATO PER CENTINAIA DI METRI !!! Chi vuole divertirsi in compagnia, con gli amici o con la propria famiglia potrà scegliere i gommoni a quattro o due posti e lasciarsi andare lungo discese mozzafiato per centinaia di metri.

Sala del sale.
Splash & SPA. Sala del sale.

LA TERZA CUPOLA  è dedicata al benessere, con i suoi 3000 mq di puro relax.

LA MODERNA SPA prevede  una ricca offerta di trattamenti  anche con il sale:

sette differenti tipologie di saune (di cui una esterna adiacente alla vasca salina riscaldata) e di bagni di vapore tematizzati,

-un percorso Hamam,

-una vasca relax e un percorso kneipp permettono a chi sceglie questa area di immergersi in un luogo paradisiaco, dove vengono garantiti tranquillità e pace.

L’ARCIPELAGO BENESSERE dispone di aree massaggi e beauty.

 

Sauna dell'argilla.
Splash & SPA. Sauna dell’argilla.

L’INTERA STRUTTURA è valorizzata da numerose simulazioni cromatiche e

proiezioni virtuali che ricreano un impatto altamente scenografico.

Splash&SPA, Hammam.
Splash&SPA, Hammam.

Una speciale tecnica di isolamento delle tre aree, impedisce a tutti i rumori esterni

di penetrare all’interno della struttura.

 

Splash&SPA Tamaro vuole coniugare in un unico centro le esigenze di tutta la famiglia: da un lato lo svago e il divertimento per i più giovani, grazie a intrattenimenti davvero unici di ultima generazione, dall’altro un’oasi di pace per gli adulti, che potranno godersi momenti di relax, coccolati dal nostro personale esperto” commenta Raffaella Mottini Soldati, Direttore del parco, che conclude “L’alto livello del servizio, la pulizia di tutti gli ambienti e l’originalità della formula proposta sono gli elementi su cui puntiamo per rendere riconoscibile e apprezzato il nostro centro”.

SPLASH & SPA via Campagnole, Rivera-Monteceneri, tel. 0041 91 914 47 89

info@splashespa.ch www.splashespa.ch

ORARI DI APERTURA L’acquaparco sarà aperto tutti i giorni dell’anno. Feriali 10.00–22.00  Weekend e festivi 09.00–22.00

ATTRAZIONI SPLASH

  • >  5 scivoli tematizzati con sensazioni mozzafiato, in gommoni a 4 e 2 posti, con tappetini, a corpo libero
  • >  Piscina interna riscalda con oltre 80 attrazioni di getti di acqua e aria, Jacuzzi, cascate, sdraio
  • >  Piscina con onde vere alte 1 m
  • >  Piscina panoramica esterna a 34°C
  • >  Poolbar
  • GASTRONOMIA E RELAX
    > Ristorante
    > Terrazza con vista sulle montagne
  • > Giardino

Energie rinnovabili per Splash & Spa Tamaro

SPALSH & SPA TAMARO E’ STATO CREATO SEGUENDO  SOLO LE PIU’ AVANZATE TECNICHE MONDIALI DEL SETTORE. 

ESPERTI PROFESSIONISTI E TECNOLOGIA DI AVANGUARDIA AL SERVIZIO DEL CLIENTE PIU’ ESIGENTE.

Negli ultimi due anni, ProSlide, azienda canadese leader di mercato con origini a St. Moritz, ha inviato a Rivera oltre 50 container contenenti elementi per la costruzione dei 5 fantastici scivoli per SPLASH & SPA.

Oggi le installazioni degli scivoli ProSlide si trovano nei più grandi acquaparchi del mondo, dal Birdnest di Pechino (ex stadio olimpico di Herzog & de Meuron), a tutti gli acquaparchi Disney. Nel caso di Splash & Spa Tamaro i gestori hanno partecipato attivamente alla progettazione di questi nuovi scivoli unici nel loro genere.

Numerosissimi effetti luminosi e sonori, accompagnati da sensazioni anti-gravità, regaleranno esperienze indimenticabili, mai vissute prima, che saranno la gioia di tutti i bagnanti indipendentemente dall’età.

La tecnica utilizzata  ha permesso di ridurre la dispersione di calore fino al 90%.

RECUPERO DI CALORE DAGLI IMPIANTI DI VENTILAZIONE E

DEUMIDIFICAZIONE.

L’aria calda espulsa viene raffreddata all’interno dello scambiatore di calore dove contemporaneamente viene riscaldata l’aria fresca esterna.

::::::::::::::::::

——

IL MEGLIO DEL MONDO PER UNA CURA TEMALE E PER LE ALLERGIE

MAR MORTO TUTTA UN’ALTRA STORIA !!

Va ricordato che, nel mondo, nulla è paragonabile al MAR MORTO, anche per gli effetti del suo speciale clima e per quelli, subito visibili, sulla carnagione (ulteriori precisazioni più sotto).


 

::::::::::::::::::::::::::

ch 450 terme Leukerbad_1

Leukerbad. LE TERME PIÙ GRANDI D’EUROPA. Foto  gentilmente concessa dall’Ufficio del Turismo.

LE TERME PIU’ GRANDI D’EUROPA:

Vallese Turismo ultime NOVITA’: TERME & SPA.

TERME 450 VALLESE 04_leukerbad_lindner

Foto gentilmente fornita dall’Ufficio del Turismo.

Le terme di Luekerbad sono le più grandi d’Europa, frequentatissime anche dalla gioventù che scia nei comprensori vicini.

Lindner Hotels & Alpentherme Leukerbad sono situate sulla piazza storica del paese ad un’altitudine di 1.411 m.

A pochi minuti a piedi dalle funivie, punto di partenza ideale per le vostre vacanze estive ed invernali.

Il Lindner Alpentherme, il centro alpino termale e terapeutico di wellness e bellezza

— più grande d’Europa, raggiungibile direttamente dall’albergo attraverso un sottopassaggio.

Oltre alla benefica acqua termale, mettiamo a vostra disposizione uno

-staff medico di 5 persone specializzate in wellness terapeutico,

-medicina cinese tradizionale con agopuntura, ayurveda,

-medicina sportiva,

-osteopatia, fisioterapia e

-cure anti aging.

Potete inoltre scegliere tra trattamenti di

-talassoterapia,

-bagno romano-irlandese,

-ScenTao,

-trattamenti di wellness indonesiano,

-trattamenti del Beauty Center Clarins e

-nordic walking.

—-

-E’ aperta la nuova area Spa nella stazione termale di Ovronnaz: un’esperienza indimenticabile!

ITALIA

BERGAMO IN VAL IMAGNA

BERGAMO: a 25 km, dalla città in Val Imagna, 40 euro a persona per 3 ingressi nel medesimo giorno.  Elegantissime di design.

-Presso l’Hotel Villa delle Ortensie, terme di Sant’Omobono

-Vastissima ed elegante aerea thermarium

-La spa comprende: bagno turco con acqua solfurea, sauna, docce termali emozionali, quattro vasche fangose con acqua termale arricchita da fanghi naturali, sala relax a 37°

-Apre nel periodo pasquale il biolago con pietre naturali e niente cemento: acque con cloruro di magnesio per un totale benessere.

www.villaortensie.it 

::::::::::::::::::::::

——-

CURE TERMALI curative ; ALMENO 12 GIORNI.

Nella scelta delle cure termali è importantissimo il fattore climatico, attenzione al mese in cui si fanno le cure.

Il troppo caldo estivo può creare problemi circolatori, il clima umido intensifica i dolori dovuti all’artrite e altro; quindi le cure termali sarebbero al meglio nei mesi  primaverili e autunnali.

::::::::::::::::::

La SVIZZERA il paese del benessere e del lusso sofisticato

 

CON L’ARIA BALSAMICA DELLE ALPI.

Idromassaggio_Diavolezza_Daniel_Martinek
Idromassaggio_Diavolezza_Daniel_Martinek
L’architetto Mario Botta firma un nuova spa

Il 1° luglio aprirà lo stabilimento termale Rigi-Kaltbad progettato dal celebre architetto svizzero Mario Botta. La nuova Mineralbad & Spa Rigi-Kaltbad riporta in vita l’antica tradizione dei bagni termali sulla Rigi, la regina delle montagne affacciata sul lago di Lucerna.

RigiKaltbadAquaSpaResorts.
RigiKaltbadAquaSpaResorts.
Sulla Collina d’Oro nuovo resort per il Well-Aging

Il Ticino si conferma meta di benessere sia per un pubblico esigente sia per le famiglie. Verrà inaugurato il Resort Collina d’Oro di Agra (a sud di Lugano) con la SPA e il centro Well-Aging, e riaperto lo storico Kurhaus Cademario Hotel & Spa****S con trattamenti benessere e bellezza all’avanguardia. Da non perdere il Lido di Locarno – dotato di piscine, di scivoli e di wellness per il divertimento di tutta la famiglia – e il percorso plantare a Cardada per chi ama il benessere attivo.

Backstage Hotel: benessere e cultura sotto lo stesso tettoE’  il frutto della creatività dell’artista e designer di Zermatt, Heinz Julen, che ha progettato e realizzato a mano mobili e complementi d’arredo. Sotto lo stesso tetto trovano spazio le camere, la biblioteca, il cinema, la galleria d’arte, il negozio di design e il Vernissage Club per i concerti. Da segnalare l’originalissima Spa, ispirata alla Genesi e aperta anche a chi non soggiorna in hotel.
Backstag-TrennungWasserLuft.
Backstag-TrennungWasserLuft.
Engadina: benessere al vertice.A Samedan si trova il Mineralbad & Spa, il primo bagno minerale verticale della Svizzera: su 3 piani l’ospite esplora un labirinto fatto di stanze con bagni e vapori. La vasca idromassaggio presso la Berghaus Diavolezza a 3000 m garantisce relax con un panorama indimenticabile sul massiccio del Bernina, il Piz Palü e il ghiacciaio del Morteratsch.

  —-

ITALIA

Uno dei migliori alberghi termali in Italia, anche come servizi.

Relilax Hotel Terme Miramonti MONTEGROTTO,

– da 120 anni al servizio del vostro benessere!

-un vero 5 stelle dove è anche possibile mangiare benissimo e dimagrire. Una nuovissima s.p.a., avveniristica e confortevole. Qui lusso e relax sono garantiti.

L’unico albergo in Europa con la piscina esterna con acqua “Magnesio&Potassio”. (Prima ed unica SPA in Europa ad utilizzare questo brevetto australiano pluripremiato)

Novità: la Dieta Formula3 Relilax: dimagrante, depurativa, antiossidante.La predilezione per cibi biologico ed ad alto dosaggio ORAC fanno di questa dieta un’arma vincente contro eccesso di peso, tossine e radicali liberi!
-durata  6 settimane, di cui la prima da realizzare al Relilax

– il restante a casa propria, seguiti dal dietista telefonicamente o via email. INCLUSO un appuntamento in day spa (OMAGGIO!!), dopo il proseguimento della dieta a casa, Ecomprende 1 notte in pensione completa, appuntamento con la dietista, esame BIA e dieta di reintegro alimenti.

Piazza Roma 19 – 35036 Montegrotto Terme (PD) – Phone +39 049 8911755 – www.relilax.com

– un’ampia zona termale su 3 piani, un hamman orientale (tiepidario, peeling con il sapone tradizionale e l’apposito guanto, bagno di vapore caldo alle erbe, massaggio di sapone o bagno con fanghi curativi naturali, vasca rilassante e relax nelle apposite ampie sale), sono previsti anche locali per massaggi e trattamenti.

-la progettazione e la realizzazione sono state affidate alla società austriaca Schletterer, pioniera a leader mondiale nello sviluppo di saune e di centri benessere

-i materiali usati sono anche di provenienza locale: legno di castagno, lo gneiss del Ticino, la pietra di granito e l’argilla

-tra l’altro sarà utilizzato anche il sale dell’Himalaya per speciali trattamenti

….

GIAPPONE TERME:

COVER Giappone scimmie terme

 Kanagawa

Hakone

Terme di Hakone-onsen è un termine generico che indica diverse sorgenti termali calde nei pressi del Monte Hakone nel Parco nazionale Fuji Hakone Izu. Queste sorgenti erano molto popolari durante il periodo Edo (1603-1867) poiché rappresentavano un luogo di passaggio importante sulla via del Tokaido che collegava Tokyo a Kyoto.
Ogni terme si distingue per l’ atmosfera e la qualità delle acque: in tal modo è possibile sperimentare diversi tipi di sorgenti in un’area relativamente ristretta.

-È inoltre un importante luogo turistico: qui si può ammirare la catena montuosa tra il Monte Kami (punto culminante di Hakone) e il Monte Komagatake, il Lago di Ashi-ko in un cratere vulcanico, il Monte Fuji a ovest e splendida Baia di Suruga e di Sagami a sud-est. A soli 90 minuti da Tokyo, è una delle mete più popolari in Giappone.

  • 1 ora e 30 minuti di treno dalla stazione Shinjuku a Hakone Yumoto con la linea Odakyu Railway, treno Romance Car; 45 minuti di treno dalla stazione Tokyo alla stazione Odawara con la linea JR Tokaido di Shinkansen, treno Kodama, poi 15 minuti dalla stazione Odawara alla stazione Hakone Yumoto con la linea Hakone Tozan.
  • Bagni:
    Kappa Tengoku a Yumoto. Bagni all’aperto.
    Tenzan Rotenburo a Yumoto-Chaya. Bagni all’aperto. Chiuso a metà dicembre.
    Miyagino Onsen-kaikan a Miyagino. Chiuso il giovedì.
    Kantaro-no-yu a Miyagino. Chiuso il venerdì e in alcuni giorni di dicembre.
    Himesara-no-yu a Yumoto.
    Hakone Lake Hotel a Togendai.
    Fuji Hakone Guest House a Sengokubara.
  • Per ulteriori informazioni: Hakone Zenkan – National Park HakoneHakone NaviHakone Hot spring Ryokans and Hotels Association.

Yugawara

Yugawara è una città termale che si affaccia sulla splendida Baia di Sagami e gode di un clima mite tutto l’anno.

-Questa è una delle più antiche fonti termali del Giappone, poiché è citata nel Man yō shū, la più antica raccolta di poesie giapponesi. Questa tradizione letteraria è perdurata nel tempo poiché alla fine del XIX secolo molti scrittori famosi, primo fra tutti Natsume Soseki, hanno soggiornato qui contribuendo alla fama del luogo.

  • 1 ora e 15 minuti di treno dalla stazione Tokyo alla stazione Yugawara con la linea JR Tokaido, treno Odoriko, poi 15-20 minuti di autobus dalla stazione Yugawara alla terme di Yugawara-onsen con la linea Hakone-Tozan Railway Bus o Izu-Hakone Railway Bus.
  • Bagni :
    Kogome-no-yu nei pressi del Parco Manyo Koen.
    Yutoro Sasagawa-no-yu.
  • Per ulteriori informazioni: Yugawara Onsen Tourist Association.

Tochigi

Nikko Yumoto

La terme di Nikko Yumoto si trova nel cuore del Parco Nazionale di Nikko sulle rive del Lago di Yuno-ko. Il piacere di un bagno si unisce al piacere della natura poiché sentieri per lunghe escursioni si snodano nelle foreste e nelle paludi circostanti.

  • 2 ore di treno dalla stazione Asakusa (Tokyo) fino alla stazione Nikko con la linea Tobu Railway, poi 1 ora e 20 minuti di autobus dalla stazione Nikko fino alla terme di Yomoto-onsen con gli autobus della compagnia Tobu Bus.
  • Bagni:
    Yunoya Ryokan a Yumoto. Possibile chiusura temporanea. Informazioni turistiche.
    Wakabaso a Yumoto.
  • Per ulteriori informazioni: Nikko Tourism Association.

Gunma

Ikaho

Questa sorgente è conosciuta ed apprezzata fin dalla prima metà dell’VIII secolo. Salendo i 360 gradini di pietra di una strada fiancheggiata da hotel e negozi di souvenir si arriva al Santuario Ikaho-jinja.

-Un po’ più in là sgorga l’acqua calda da una cupola di vetro che delimita la sorgente. L’acqua è di color rosso-marrone e ha proprietà terapeutiche uniche per i dolori nevralgici e dorsali e per i bambini.

  • 1 ora e 20 minuti di treno dalla stazione Tokyo alla stazione Shibukawa con la linea JR Joetsu, poi 25 minuti di autobus dalla stazione Shibukawa a Ikaho.
  • Bagni:
    Ishidan-no-yu. Chiuso il 2° e 4° martedì del mese.
    Kogane-no-yukan.
    Ikaho Rotenburo. Chiuso il 1° e 3° giovedì del mese.
    Hotel Tenbo.
    Ryokan Fukuichi.
  • Per ulteriori informazioni: Ikaho Spa.

Kusatsu

Si narra che questa sorgente sia stata scoperta in tempi antichissimi dal principe Yamatotakeru-no-mikoto (che esiste solo nella mitologia giapponese) ed è in grado di curare tutte le malattie tranne le malattie d’amore. Questa leggenda la rende una delle terme più famose del Giappone.

-Partecipando allo Jikan-yu, si può tentare di fare il bagno in un’acqua che sgorga direttamente dalla fonte e che ha il tasso di acidità e la temperatura più alti del Giappone. Al centro della città si trova Yukemuri-Tei, un bagno per i piedi molto apprezzato dagli escursionisti e dagli sciatori della regione.

  • 2 ore e 30 minuti di treno dalla stazione Ueno (Tokyo) fino alla stazione Naganohara Kusatsuguchi (treno Rapido Kusatsu), poi 30 minuti di autobus dalla stazione Naganohara-Kusatsuguchi alla terme di Kusatsu-onsen con gli autobus della compagnia JR bus.
  • Bagni:
    Chiyo-no-yu. Ingresso gratuito. A Jikan-yu i bagni si effettuano sotto la direzione di un responsabile che indica come fare il bagno a questo tipo di temperatura per un lasso di tempo determinato. 4 volte al giorno. Solo su prenotazione.
    Sainokawara rotenburo. Bagni all’aperto nel Parco Sainokawara.
    Otaki no yu.
    Kirishima Ryokan.
    Hotel Village.
  • Per ulteriori informazioni: Kusatsu Onsen Tourist Association.

 

:::::::::::::::::::

 Tunisia spa relax

TERME & SPA: TALASSOTERAPIA IN TUNISIA

Tinsia air

a poco più di un’ora di volo da Milano

Tunsia ingress alls spa.
Tunsia ingresso alla spa.

Tunisia è anche benessere e talassoterapia a prezzi abbordabili !stazioni termali, cliniche estetiche, hammam, Spa ma, soprattutto, centri di Talassoterapia specializzati.

La Tunisia ha deciso infatti di investire in maniera decisa sui poteri benefici del mare: sono ben 49 i centri di Talassoterapia e le Spa attivi su tutto il territorio, per soddisfare tutti da chi ricerca prezzi competitivi a chi si accontenta solo dei 5 stelle!

Tunisia receptin

-Tabarka, Gammarth, Hammamet, Djerba, Mahdia, Monastir, Sousse, Zarzis: nelle località più belle del paese, a un passo dalle spiagge più belle del Mediterraneo, vi aspettano strutture nuovissime e moderne, a 4 o 5 stelle, in grado di offrire per 365 giorni all’anno, il meglio dei trattamenti per la salute e la bellezza. Coccole e vizi, a meno di un’ora di volo, regalano ancestrali benefici grazie a una cura millenaria che ha radici nella storia. Già praticata da Egiziani, Fenici, Greci e Romani la Talassoterapia è una vera panacea per:

stimolare, rimineralizzare, rilassare e rigenerare l’organismo. Le proprietà dell’acqua e dei prodotti marini (sabbia, alghe e fanghi) agiscono su corpo e mente, curando se necessario o donando un equilibrio che si concretizza in benessere.

-la Talassoterapia è infatti un toccasana per malattie delle ossa, forme allergiche, problemi alla circolazione sanguigna e alle vie respiratorie, grazie al potassio, al magnesio e allo iodio, di cui l’acqua di mare è ricca. Idromassaggi, acquagym, fanghi, getti e docce favoriscono poi la circolazione, sciolgono le articolazioni, combattono la cellulite, aiutano a dimagrire e a liberarsi dal fumo

-un ottimo antistress: in Tunisia poi la Talassoterapia si arricchisce dell’esperienza di culture diverse e coniuga le pratiche tradizionali con le usanze locali, in primis i rigeneranti massaggi praticati negli hammam.

Tunisia piscina

Strutture da sogno, all’insegna dell’eccellenza:
alberghi e resort a quattro e cinque stelle lusso in cui centri di cura moderni e avveniristici uniscono la tecnologia più avanzata a una cultura dell’accoglienza di altissimo livello basata sulla tradizione. Sale di rilassamento attivo, bagni di fango o alghe marine, trattamenti a base di musicoterapica o aromaterapia, utilizzo di prodotti selezionati e garantiti: l’offerta tunisina è all’insegna del meglio, in termini di igiene, sicurezza e soprattutto professionalità degli operatori.

Tunisia: talassoterapia.
Tunisia: talassoterapia.

la Talassoterapia è infatti frutto di un’abilità che gli specialisti tunisini rendono unica, grazie a una leggendaria professionalità e gentilezza che caratterizza ogni trattamento. 

Tunisia spa 5

Tunisia piscina albergo melia

PER INDIRIZZI E ULTERIORI PRECISAZIONI SULLE TERME IN TUNISIA VEDI L’ARTICOLO: TUNISIA – VIAGGI

——

————-

Terme Bagni di Masino in VALTELLINA

(noi qui non siamo stati e da internet non si capisce se siano aperte o no … ) Ci sembrano interessanti pe rla localizzazione e il tipo di acque. Telefono: 0342 641090

Le informazioni trovate risalgono a qualche anno fa.

Famose già dal 1400  le Terme Bagni di Masino, hanno conservato il fascino della loro storia.

– L’antica struttura convive con la più moderna e a volte un po’ artificiale, concezione di centro benessere.

Lo stile sé emplice, autentico, un poco  spartano, ma  accogliente e rilassante.

-Le Terme Bagni di Masino rimangono meta ideale per chi cerca la tranquillità della natura.

-Un’ ampia piscina termale al coperto  con idromassaggi, Bagno turco ricavato da un’antica cisterna dell’acqua termale, Sauna finlandese a 90°, sauna bio a 60°, vasche termali individuali  e mini percorso Kneipp rappresentano l’offerta di queste efficaci terme.

-La spa: centro massaggi  con personale qualificato, accoglienti aree relax dove gustare ottime  tisane.

-L’acqua ha una temperatura di 38° e contiene  mg 500/l di sali minerali, pertanto è considerata “medio minerale”.

-La  composizione chimica rivela una prevalenza di solfati di sodio, calcio e silice; il 13% delle sostanze minerali totali.

-L’acqua ha inoltre una discreta radioattività, 17,3pC/l.

-Per la sua composizione e l’alcalinità, è utile come cura per: stati uricemici, gotta, forme dispeptiche dell’apparato digerente quali gastriti, coliti,calcolosi renali renella (bevanda), diverticolosi del colon e stipsi cronica.

-Effetto benefici per le  forme artrosiche e reumatiche dei tessuti molli (bagno-piscina).

-Ottima  indicazione anche per certi tipi di dermatosi come la Psoriasi e processi flogistici dell’apparato genitale femminile quali vulvovaginiti e endometriti, infatti  anticamente veniva chiamato “il bagno delle signore”. 

PERIODI DI APERTURA HOTEL E TERME BAGNI DI MASINO 2014

ORARI E PREZZI INGRESSO TERME 

Percorso Completo € 36 Residenti € 25 / Ingresso piscina € 15 Residenti € 10 / Per ingressi dalle ore 15.30: / Percorso Completo € 25 Residenti € 20 / Ingresso piscina € 15 Residenti € 10

 PERIODI DI APERTURA HOTEL E TERME BAGNI DI MASINO 2014
Dal 07 Marzo al 26 Maggio 2014: apertura nei giorni di Venerdi (dalle ore 14.00 alle ore 19,30), Sabato, Domenica (dalle ore 10 alle ore 19,30) e Lunedì (dalle ore 10 alle ore 18.00).Dal 29 maggio al 14 Giugno 2014: apertura nei giorni di Giovedì (dalle ore 14.00 alle ore 19,30), Venerdi, Sabato, Domenica (dalle ore 10 alle ore 19,30) e Lunedì (dalle ore 10 alle ore 18.00).Dal 13 Giugno al 15 settembre 2014: apertura  tutti i giorni dalle ore 10 alle ore 19,30 (giorno di chiusura per clienti esterni mercoledì).Dal 19 settembre al 03 novembre 2014: apertura nei giorni di Venerdi (dalle ore 14.00 alle ore 19,30), Sabato, Domenica (dalle ore 10 alle ore 19,30) e Lunedì (dalle ore 10 alle ore 18.00).

http://www.termemasino.com/it/

L’hotel (da 192 euro per la doppia, a 140 euro per la singola; con colazione):

Hotel Relais Bagni Masino Terme & Spa, antica struttura termale  in nel paesaggio montano, dopo lunghi  lavori di ristrutturazione è tornata ad essere praticabile  dal luglio 2009.

 -La  struttura è del 1600 e mantiene  l’atmosfera caratteristica. Le camere sono tranquille ed accoglienti (tv solo per Suite e Junior Suite), servizio bar e reception 7,30 – 24, rete Wi FI gratuita, sala tv, sala lettura e relax.

Ristorante dell’hotel è il Punta Milano(all’interno) con specialità valtellinesi e possibilità e, su richiesta, brunch a pranzo; parco giardino e parcheggio gratuito.

-Le   passeggiate lungo i sentieri, le foreste di conifere, le  secolari faggetaie e il torrente con le  cascate sono raggiungibili in pochi minuti a piedi.

-A 200 m dal complesso termale si incontra una chiesetta del 1600  e qui si possono vedere dei camosci che si abbeverano all’acqua salmastra.

APERTURE: Dal 07 Marzo al 26 Maggio 2014: apertura nei giorni di Venerdi (pomeriggio), Sabato, Domenica e Lunedì, salvo ponti e festività.

Dal 29 maggio al 14 Giugno 2014: apertura nei giorni di Giovedì (pomeriggio), Venerdi, Sabato, Domenica e Lunedì.

Dal 13 Giugno al 15 Settembre 2014: apertura  tutti i giorni.

Dal 19 Settembre al 03 Novembre 2014: apertura nei giorni di Venerdi (pomeriggio), Sabato, Domenica e Lunedì, salvo ponti e festività.

TERME – RIAPRE SALICE TERME

Non tutti sanno che le sorgenti di Salice Terme furono scoperte da Giulio Cesare

Sono riaperte le terme di Salice

Ora si punta al ritorno dell’epoca d’oro degli anni Sessanta

Dalla fonte Montalfeo sgorgano le acque sulfuree; le più ricche di idrogeno solforato d’Italia, mentre dalla fonte Sales, sgorgano acque  salsobromoiodiche, con una concentrazione di sali minerali di dieci volte superiore dell’acqua marina.

Le Terme di Salice (poco lontano da Tortona), sono una fonte di benessere che ha ricevuto la classificazione 1° livello super dal Ministero della Salute per la qualità e la vasta scelta di cure e trattamenti termali.

Cosa offre il territorio:

ristoro, sport e relax: ristoranti, locali di intrattenimento, golf, piscine, tennis, equitazione, campi sportivi, itinerari di trekking, biking, percorsi enogastronomici.

LE PROPRIETA’ DI QUESTE ACQUE

Acque termali sulfuree più ricche e più efficaci
Le acque termali della fonte “Mont’Alfeo” sono tra le più ricche d’idrogeno solforato d’Italia. Per questo sono più efficaci in tutte le applicazioni, curative ed estetiche.
Speciali perché: hanno proprietà rilassanti con azione sedativa riscontrata nei casi di iper eccitabilità nervosa. A livello cutaneo facilitano il ricambio fisiologico delle cellule.

Acque termali salsobromojodiche
Le acque salsobromojodiche della Fonte Sales vantano una concentrazione di Sali mineralizzati tra 8 e 10 gradi Beaumé. Un confronto? L’acqua salsobromojodica più diffusa in natura è l’acqua marina che ha una densità di Sali tra 1 e 2 gradi Beaumé.
Speciali anche perché: sono rinomate per l’azione antinfiammatoria e di stimolo nell’attività cellulare, così da accelerare i processi metabolici più importanti.

Ossa, muscoli, articolazioni
Per riabilitazione post infortunio, per risolvere traumi, per eliminare forme artrosiche. Le acque termali migliorano il tono muscolare, sono ideali nelle terapie antinfiammatorie, antidolorifiche e decontratturanti.
Come: Acqua salsobromojodica, per immersione e con fangoterapia.

Orecchio, naso, gola, bronchi e polmoni
Prevenzione e cura per stimolare le difese immunitarie, migliorare la capacità respiratoria e depurativa dei bronchi.

Ideale nelle patologie croniche otorinolaringoiatriche e in numerosi disturbi, comprese le sempre più frequenti forme allergiche.
Come: Acqua sulfurea e salsobromojodica in cure inalatorie.

Fegato, stomaco e intestino
Bere l’acqua termale favorisce l’eliminazione della bile, migliora la mobilità intestinale e la secrezione gastrica.
Come: Acqua sulfurea, attraverso assunzione orale come bibita.

Dermatiti, psoriasi, acne
L’acqua termale favorisce la corretta funzionalità delle cellule cutanee, con particolare efficacia nella cura di dermatiti, psoriasi, acne, eczemi.
Come: Acqua sulfurea, in immersione.

cure-termali4-termedisalice.it
Vene e vasi linfatici
In virtù dell’azione “antiedemigena”, le acque termali salsobromojodiche migliorano la circolazione venosa degli arti inferiori. Dopo un ciclo di cure si riscontra un’evidente riduzione del gonfiore grazie all’eliminazione dei liquidi in eccesso.
Come: Acqua salsobromojodica in idromassaggio con possibile aggiunta d’ozono e/o linfodrenaggio subacqueo, percorso vascolare a temperature differenziate.

Apparato genitale femminile
Grazie alle proprietà antinfiammatorie e di stimolo endocrino, le acque termali sono indicate anche per la cura di numerosi fastidi, quali prurito vulvare, vaginiti, sterilità tubarica, postumi di interventi chirurgici.
Come: Acqua salsobromojodica e/o sulfurea, attraverso irrigazioni, fanghi, bagni parziali o totali.

COSA VISITARE E COME ARRIVARE

Borghi medievali, i castelli e le torri animano le colline.

Uno sviluppatissimo settore enogastronomico, offre buon cibo genuino e ottimo vino in borghi medioevali ben conservati .

Salame di Varzi, formaggi caprini, pecorini e vaccini, carne bovina, ovina, suina, miele ecc…

SALICE si trova a pochi chilometri da grandi città come Pavia o Milano, facilmente raggiungibile anche da Bologna, Genova o Torino con le autostrade.

Con GRUPON (su internet) giornata alle terme di Salice per una persona a 19,90 € invece di 57 €