Archivi categoria: terme e spa

terme, terme quali sono le migliori?, spa, le migliori spa, la migliore spa, salute, mantenersi in salute, belle sempre,

Evento a Como – Apre Hilton hotel con panorama su lago e città

La catena Hilton ha aperto a Como un hotel che mancava …

Mancava un hotel dove andare “…a rimirirar le stelle ….”

Da oggi l’hotel Hilton di Como ci offre i suoi servizi in uno dei panorami più famosi e belli del  mondo.

 

 

A Como città, mancava un hotel di alta classe;  con vista lago – piscina compresa, mancava una spa degna di questo nome, mancava un luogo dove godere di un brunch speciale, un aperitivo anche con succhi da centrifugato fatti al momento; di fianco alla piscina panoramica.

A Como mancava un intermezzo pomeridiano con vero “ High Tea” o tè delle cinque degno di questo nome con intrattenimento musicale …

Mancava un ristorante con uno chef che sapesse il fatto suo senza pretese stravolgenti (molte volte deludenti), che parlasse di pasta fatta al momento, di affumicatura in loco … che servisse (per esempio) un risotto con provola affumicata degno di questo nome … tanta seria esperienza senza presunzione.

Bravissimo all’ executive Chef MARCO PEDRETTI (più sotto le specifiche della sua carriera).

Executiva-Chef-Marco-Pedretti-Hilton-Como

Mancavano delle camere d’albergo con soppalco e tetto in vetro per ” …rimirar le stelle… e il panorama”.

Mancava un ragionevole rapporto Qualità- prezzo (intendendo per qualità quella con la Q maiuscola).

Mancavano anche tante suite, tutte degne di questo nome con panorama indimenticabile, jacuzzi privata sul grande terrazzo e una camera presidenziale che è un grande appartamento affacciato su uno dei più bei panorami del lago di Como.

Oggi abbiamo visitato e verificato di persona l’efficienza e la bellezza di questo nuovo Hotel Hilton e ne siamo rimasti entusiati.

 

:::::::::::::::::::::::::

LA SPA E LA PISCINA PANORAMICA SUL LAGO E SULLA CITTA’ DI COMO

Perfetta e funzionale, luminosa e genialmente progettata; ecco la spa del nuovo Hilton Como.

L’ambiente è rilassante e abbellito da lastre di raro marmo blu proveniente dal Canada.

La piscina interna, con vasca jacuzzi, permette anche delle brevi nuotate (15 metri), docce emozionali, sauna e bagno turco completano l’offerta.

I trattamenti sono altamente professionali e sapranno accontentare tutti.

Il signor Michele Proclamato è il responsabile della spa e con tutta l’equipe è in grado di consigliare il meglio per ogni cliente.

::::::::::::::::::::::::

Executive Chef MARCO PEDRETTI

Executive-Chef-Marco-Pedretti-Hilton-Como

MARCO PEDRETTI, classe 1970, nasce a Cremona dove sviluppa anche la sua passione per la cucina..

L’interesse per quest’arte gli viene, infatti, trasmessa direttamente dalla bisnonna che, con la sua trattoria in centro a Cremona, tramanda di generazione in generazione le migliori tradizioni della cucina locale e l’amore per le “mmani in pasta””..

Proclamato cresce a Torino, dove ha modo di formarsi sotto la guida di importanti professori come Massaglia e Sobia presso l’Istituto Alberghiero della città..

Completato il percorso formativo, approda in Jolly Hotels come commis di cucina ed in dieci anni arriva al ruolo di primo turnante prestando servizio in molte strutture di punta della catena.

Il Gran Maestro Anchisi lo segue nella progressione, che lo porterà, una volta fuori dalla Jolly alla sua prima esperienza in un hotel di altissimo livello, che innesca la voglia e la ricerca di scoprire grandi realtà e costruire una fitta rete di relazioni fondamentali per conoscere la gastronomia del nostro Paese e le figure più rappresentative di una classe di maestri che portano quest’arte e questo patrimonio culturale nel mondo..

Cresce ulteriormente in grandi alberghi a quattro e cinque stelle tra la Sardegna, l’arco Alpino e la Toscana dove ottiene grandi soddisfazioni..

Grazie ad un’ulteriore esperienza come chef per CostaCrociere, accresce le sue conoscenze nella gestione di grandi numeri ed un ampio team, ed ha modo di rinnovare il suo entusiasmo per la sperimentazione e l’innovazione, rimanendo fedele ai migliori insegnamenti della tradizione..

Creatività e talento sono le coordinate del concept culinario di Pedretti, mentre gli elementi che definiscono ciascun suo piatto sono qualità, stagionalità e territorialità. Il risultato finale è che ogni sua creazione diventa un’emozione, capace di rimanere impressa nella memoria di chi la degusta..

Marco Pedretti arriva in Hilton Worldwide all’inizio del 2017, spinto da una grande ambizione e motivato dal riconoscersi come la persona giusta nel posto giusto, nel momento ideale. Farne parte dall’inizio, contribuendo alla realizzazione di questo nuovo capitolo dell’ospitalità del Lago di Como, è un ulteriore motivo di orgoglio professionale e personale per Marco Pedretti.

Cosa significa fare lo chef di cucina oggi?? Secondo lo stesso Pedretti:

È uno stile di vita, non più solo un lavoro, è emozione e amore con cui si nutre, il mondo intero”..

Umiltà e professionalità, unite ad un’alta capacità organizzativa appresa dalla mamma ragioniera, fanno di questo Executive Chef un uomo capace di fare dei ragazzi che lo circondano in brigata la sua forza, della materia prima il suo punto fermo e dell’esperienza la capacità di modellarsi, adattarsi e creare la situazione lavorativa adeguata nella quale permettere a tutti di crescere e realizzarsi.

HILTON LAKE COMO

Via Borgo Vico 241,

22100 Como, Italy

TEL:: +339 31 – 3382611

www..hhiltonhotels..iit//iitalia//hhilton – lake – como//

2020 – CENTRO TERMALE WELLNESS a PONTEDILEGNO-TONALE

Complesso termale che  verrà inaugurato nell’estate del 2020

PONTEDILEGNO-TONALE PRESENTA
IL FUTURO CENTRO TERMALE WELLNESS

Pontedilegno – Tonale;

-accanto allo sci e agli altri sport invernali, alle attività sportive estive come la mountain bike e il trekking, nel 2020 sarà inaugurata la nuova proposta di benessere termale.

Il complesso sorgerà in piazzale Europa, nei pressi del centro storico di Ponte di Legno e sarà firmato da Archea Associati, studio fiorentino attivo in tutto il mondo; design contemporaneo e valorizzazione del paesaggio nel rispetto del contesto urbano, naturale o della tradizione storico-culturale di riferimento.

Per presentare il nuovo look di piazzale Europa, il Consorzio Pontedilegno – Tonale ha promosso la mostra

— “Acqua, luce, benessere”, che aprirà martedì 9 gennaio al pubblico (con ingresso gratuito) presso la prestigiosa cornice della Triennale di Milano.

Il tema della mostra sarà l’architettura alpina contemporanea promossa dal Consorzio Pontedilegno-Tonale a compimento del Concorso ad inviti per il nuovo Centro termale e di benessere.

Fino al 21 gennaio sarà possibile ammirare i risultati del concorso che ha visto protagonisti gli studi di fama internazionale: aMDL – Architetto Michele De Lucchi, Archea Associati, CZA Cino Zucchi Architetti, Lissoni Architettura e Substantial Architecture. La mostra sarà inaugurata con una conferenza presso la sala Design Lab mercoledì 10 gennaio alle ore 18.30 alla presenza degli architetti e dei maggiori rappresentanti del Consorzio Pontedilegno-Tonale.
“Dopo gli importanti investimenti fatti negli ultimi 10 anni nel settore degli impianti di risalita, adesso è giunto il momento di implementare i servizi, con particolare attenzione al settore del wellbeing. – spiega Mario Bezzi, presidente del Consorzio Pontedilegno-Tonale e della società SIT spa che ha indetto il concorso per il centro termale- Nell’estate del 2020 un Centro termale wellness sorgerà in piazzale Europa, nel cuore di Ponte di Legno, tra il centro storico e le piste da sci. Il progetto porta la firma dell’architetto Marco Casamonti che ha voluto rispettare l’identità del nostro territorio puntando sui suoi tratti più caratteristici: il ghiaccio e le montagne. Sarà un edificio molto elegante che completerà l’offerta turistica del comprensorio Pontedilegno-Tonale attraverso una esperienza di svago e di tempo libero, come alternativa e completamento dell’attività sciistica”.

La mostra, a cura di Luca Molinari, presenta al grande pubblico tutti i cinque progetti che hanno partecipato al concorso indetto da SIT, Società Impianti Turistici Ponte di Legno. La procedura concorsuale ha rappresentato la scelta vincente di puntare alla “migliore qualità progettuale coinvolgendo grandi firme dell’architettura internazionale” per “dare forma a segni inediti, consapevoli e carichi di calore domestico” capaci di trasformare “nuovi monumenti contemporanei in case aperte, frammenti di un futuro migliore”, commenta Luca Molinari.
Il progetto di exhibit design della mostra, a cura di Vudafieri-Saverino Partners con Cristofori Santi Architetti, organizza lungo 6 clusters un percorso semplice – ma di fine dettaglio allestitivo – in cui conoscere e approfondire senza ridondanze le proposte e il profilo dei team di progetto guidati da Marco Casamonti, Michele de Lucchi, Cino Zucchi, Piero Lissoni e Camillo Botticini con Francisco Mangado oltre allo straordinario contesto entro il quale sorgerà il Centro termale. 18 espositori bifacciali in compensato lamellare di betulla naturale e ferro grezzo non trattato sono distribuiti “a fiore” ritmando il percorso dinamico e continuo, di circolazione e sosta, dei visitatori all’interno dell’atrio di Triennale di Milano.
Disegni, rendering e modelli illustreranno le interpretazioni originali di un’infrastruttura pensata per la cura e l’accoglienza in dialogo con i caratteri del paesaggio alpino.
Fotografie d’epoca e contemporanee, insieme ai brevi interventi del Consorzio Pontedilegno-Tonale e di Luca Molinari, introdurranno agli scenari progettuali a partire dai talenti – naturali e artificiali – che il comprensorio sciistico Pontedilegno-Tonale regala ai suoi abitanti e visitatori. Tra le bellezze del patrimonio di questo territorio ricco di storia e paesaggi incontrastati spiccano il Parco regionale dell’Adamello e quello nazionale dello Stelvio, il Passo Tonale che era la linea di confine con l’Impero austro-ungarico, il ghiacciaio Presena e la via ferrata del Sentiero dei fiori, itinerario a quota 3000 metri.
Il comprensorio Pontedilegno-Tonale
Situato a cavallo tra la lombarda Valle Camonica e la trentina Val di Sole, il comprensorio Pontedilegno-Tonale è una delle destinazioni sciistiche più apprezzate dell’arco alpino con 100 km di piste che vanno dai 3.000 metri del ghiacciaio Presena ai 1.120 metri di Temù, passando per il Tonale e per Ponte di Legno. Il nuovo complesso termale sarà il fiore all’occhiello dell’offerta benessere di questo comprensorio, che sa affascinare i turisti in tutte le stagioni. L’unico elemento che rimane sempre invariato è la natura imponente di questo territorio alpino, con alte vette, lussureggianti boschi di conifere, nevi perenni, torrenti che energicamente e senza tregua attraversano le montagne e le rendono ancora più vive.

La tradizione enogastronomica regala forti emozioni anche ai palati più esigenti; la proposta sportiva è variegata: dallo sci al trekking, dal downhill alla mountain bike alla bici da strada sui passi Gavia e Mortirolo resi celebri dal Giro d’Italia, dal golf in quota alle vie ferrate, dalle gare ultra trail alle passeggiate in quota, sui sentieri della Grande Guerra. Un’attenzione particolare è riservata alle famiglie, che, in tutte le stagioni, trovano eventi e luoghi adatti per i più piccoli.
Info www.pontedilegnotonale.com

Acqua, luce, benessere
Un’architettura alpina contemporanea
a cura di Luca Molinari Studio

VERNISSAGE e CONFERENZA INAUGURALE
Mercoledì 10 gennaio 2018, ore 18.30
Apertura dal 9 al 21 gennaio 2018, ingresso gratuito
Triennale di Milano
Viale Alemagna, 6
Milano
con i progetti di:
aMDL – Architetto Michele De Lucchi
Archea Associati
CZA Cino Zucchi Architetti
Lissoni Architettura
Substantial Architecture
Exhibit design
Vudafieri-Saverino Partners con Cristofori Santi Architetti

Progetto grafico
Simone Bastianelli, Bianca Fabbri
Ufficio Stampa
Pizzinini Scolari ComunicAzione, Consorzio Pontedilegno-Tonale
Allestimento
Plotini Allestimenti

Luca Molinari Studio
Nato dall’esperienza di Luca Molinari in ambito curatoriale, editoriale e di ricerca Luca Molinari Studio crea, sviluppa e fornisce – in ambito nazionale e internazionale – servizi multidisciplinari di curatéla, coordinamento scientifico, project management e consulenza per mostre, eventi, pubblicazioni e concorsi di progettazione. Attraverso un approccio multidisciplinare lo studio persegue l’elaborazione di strategie “su misura” volte alla condivisione dei saperi e a forgiare scenari di futuro possibile.
Vudafieri-Saverino Partners
Fedele alla tradizione milanese dell’atelier creativo, il lavoro dello studio guidato da Tiziano Vudafieri e Claudio Saverino spazia tra l’architettura, il design d’interni, il retail e il food design affrontando sia i grandi temi della città, del paesaggio e della società, sia l’architettura dei luoghi residenziali, commerciali e industriali. Vudafieri-Saverino Partners ha sede a Milano e Shanghai ed opera in quasi tutti i paesi d’Europa, Stati Uniti, Cina, Giappone, Corea, Sud-est Asiatico, Medio Oriente e Russia.

CONTATTI:
Vania Zampatti
Consorzio Pontedilegno-Tonale
Ponte di Legno (BS) – Via F.lli Calvi, 53
tel. 0364.92097/92639 – vania@adamelloski.com – www.pontedilegnotonale.com

Ufficio stampa per l’Italia
Alessandra Fusé alessandra.fuse@pizzininiscolari.com – + 39 328 97 98 955
Christian Pizzinini – christian.pizzinini@pizzininiscolari.com – + 39 338 85 43 309

Regala e regalati una spa in Oman

Oman sulle-vette-di-Jabal-Akhdar-sorge-la-Spa-Alila.-Situata-a-2.000-metri-sopra-il-livello-del-mare
OMAN-Alila-Jabal-Akhdar-Spa
Oman Anantara-Spa-un-autentico-capolavoro-architettonico-realizzato-in-perfetta-sintonia-con-il-paesaggio

Le prestigiose Spa del Sultanato offrono rituali miracolosi in grado di risvegliare i cinque sensi

IN OMAN IL BENESSERE È DI CASA

Idee regalo detox dopo feste

Per lasciarsi alle spalle la malinconia invernale o per una remise en forme perfetta dopo le vacanze di Natale, quello che ci vuole è una fuga in una Spa.

L’Oman offre tante possibilità per rigenerare mente e corpo, grazie alle numerose Spa di lusso dei resort, dove lascarsi coccolare dall’alba al tramonto.

L’ampia gamma di trattamenti a disposizione e le location esclusive – in città, sulle vette delle montagne omanite oppure vista mare –  rendono questi luoghi dei veri e propri santuari del benessere, dai quali non si vorrebbe mai uscire.

Situata nell’elegante quartiere di Al Khuwair, a pochi passi dalla spiaggia e non lontano centro di Mascate, The Spa at The Chedi Muscat è, con i suoi 800 m2, la Spa più grande della capitale (da 492 euro a notte).

Distribuita su due piani e composta da 13 suite, l’intera struttura è decorata con pannelli in legno scuro e arredata con mobili in vimini. Al suo interno, vistosi dettagli arabeggianti e minimalismo orientale convivono alla perfezione, mentre le luci calde e soffuse completano l’atmosfera.

Il centro presenta un menu tra i più completi: aromaterapia, ayurveda, trattamenti per il viso e il corpo, riflessologia plantare, scrub, impacchi, massaggi tailandesi, balinesi, tibetani e con le pietre calde dell’Himalaya che, posizionate sui punti chakra, combattono lo stress e riducono la tensione muscolare.

Da provare, da soli o in coppia, i bagni aromatizzati con essenze profumate, come petali di rosa e champagne per il Love Bath oppure uva bianca e olio essenziale di May Chang per l’Oriental Bathing Ceremony.

I prodotti utilizzati sono 100% organic e i brand prescelti sono Voya, Sundari e Sparitual. Al piano inferiore è presente anche una palestra con personal trainer, pesi e macchine per il pilates.

Il Golfo omanita fa da sfondo all’affascinante Shangri-La Al Husn Resort & Spa, riaperto lo scorso ottobre e situato vicino al “gemello” Shangri-La Barr Al Jissah Resort & Spa. “Al Husn” significa “castello” e, in effetti, la sensazione è proprio quella di trovarsi all’interno di un palazzo arabo, dotato di ogni comfort e servizio.

Nonostante si trovi a 35 km dal centro di Mascate (Mascate, la capitale portuale dell’Oman, in arabo: مسقط , Masqaṭ) e a 45 minuti dall’aeroporto, gli ospiti qui possono godere della massima privacy e tranquillità.

In attesa dell’apertura della Hareer Spa by L’occitane, prevista per gennaio 2018, gli ospiti possono rilassarsi presso la CHI, The Spa dello Shangri-La Al Jissah, composta da ben 12 ville, saune e stanze adibite al bagno turco.

Massaggi terapeutici e rivitalizzanti, stone therapy, stretching, idroterapia e meditazione qui si uniscono per aiutare il “Qi”, la forza vitale universale, a scorrere liberamente all’interno del corpo.

Da provare, il Traveler’s Retreat, un trattamento di tre ore che, grazie a bagni a base di olii essenziali e a massaggi rinvigorenti, riduce gli effetti del jet lag.

Infine, la CHI Water Oasis, consente ad ognuno di trovare il proprio equilibrio come preferisce, scegliendo tra l’idromassaggio, un bagno turco alle erbe, docce tropicali e una fontana di ghiaccio capace di risvegliare tutti i sensi.

Club privato ladies-only a Mascate – Six Senses Spa dell’Al Bustan Palace

Tra le novità a Mascate, la Six Senses Spa dell’Al Bustan Palace, che ha riaperto recentemente in seguito alla ristrutturazione.

La Spa, posizionata a pochi passi dal mare, è ospitata all’interno di un forte in stile arabo, per un totale di 3.000 m² di puro lusso.

La particolarità di questa oasi di benessere è quella di essere divisa in aree per maschi e per femmine, con tanto di club privato ladies-only.

Nelle 17 sale a disposizione vengono effettuati trattamenti personalizzati che variano a seconda della stagione.

Per immergersi nel mood relax, si consiglia di provare l’hammam, un’antico rituale di bellezza che libera il corpo da ogni impurità, lasciando la pelle liscia e morbida.

Meritano di essere provati anche i trattamenti viso, tra cui quelli antietà con estratti di papaya e vitamina C oppure i facial che sfruttano le proprietà benefiche dell’oro 24k. Completano questo tempio di benessere saune, padiglione yoga, palestra e aree relax con healthy bar e libri a disposizione.

È firmata Six Senses anche la Spa delloZighy Bay, nel Musandam. La penisola omanita si rivela il luogo ideale per sfuggire dallo stress quotidiano: qui anima e corpo troveranno calma assoluta.

I punti di forza della Spa sono i trattamenti ispirati alla filosofia olistica e la possibilità di consultare un guru del benessereche saprà svelare preziosi segreti per una forma psicofisica smagliante, grazie anche alla conoscenza della medicina alternativa.

I trattamenti sono molteplici e includono massaggi energizzanti e rilassanti, aromaterapia, ayurveda e trattamenti per il viso a cinque stelle, come quello a base di collagene, acido ialuronico e estratti marini. Sono inoltre disponibili due hammam marocchini (tradizionale e royal), due piscine, una di acqua dolce e una di acqua salata, un juice bar, diverse boutique e una palestra che soddisferà anche gli ospiti più esigenti.

2.000 metri sopra il livello del mare Spa Alila

Spostandosi verso le montagne, sulle vette di Jabal Akhdar sorge la Spa Alila.

Situata a 2.000 metri sopra il livello del mare, con vista su un canyon immenso, la Spa Alila è molto più di un centro benessere: oltre ad esser stata progettata nel completo rispetto dell’ambiente circostante – fattore che le ha consentito di ottenere la certificazione LEED – Alila offre un concetto unico di Spa, declinato in una serie di pacchetti wellness davvero speciali.

L’obiettivo è quello di coccolare gli ospiti dalla testa ai piedi; per questo motivo non mancano trattamenti a base di avocado e cocco per capelli luminosi e forti, bagni con olii essenziali e massaggi adatti a tutte le età, persino per bambini.

Ma i trattamenti più gettonati sono quelli che sfruttano le potenzialità della natura, come i massaggi sotto il cielo stellato oppure le “Alila Experiences”, una all’alba per risvegliare i cinque sensi attraverso il rituale tai chi con tanto di colazione detox a seguire, e una al tramonto, un momento prezioso per liberare i polmoni, distendere la muscolatura, riattivare la circolazione sanguigna e prepararsi per immagazzinare nuove energie per il giorno successivo. Il pacchetto “Sunset Dreams” comprende anche una cena preparata dall’executive chef e una tisana della buonanotte.

La “montagna verde” omanita ospita un altro gioiello: l’Anantara Spa, un autentico capolavoro architettonico, realizzato in perfetta sintonia con il paesaggio. Gli interni sono il risultato di un mix perfetto tra dettagli omaniti, arabeggianti e orientali.

Il lusso è di casa e si esprime attraverso dettagli minimal senza mai ricadere nell’opulenza: questo equilibrio tra semplicità e ricercatezza ha consentito all’Anantara Spa di aggiudicarsi la medaglia d’oro nella categoria Spa & Wellness dei prestigiosi AHEAD Awards.

L’architettura curata in ogni particolare costituisce il setting perfetto per ritrovare l’equilibrio tra mente, corpo e spirito, attraverso un mix di terapie tradizionali e innovative.

Da provare, i Signature Treatments che sfruttano le proprietà della rosa damascena, del melograno e dell’incenso, le tre principali ricchezze che la natura omanita offre. Non mancano hammam, massaggi a quattro mani, scrub e maschere per il viso miracolose, rituali su misura per lui e per lei. Se sognate un po’ di tempo per voi stessi, lontano dalla frenesia della vita quotidiana, questo è il posto che fa per voi.

Idee regalo detox

Per un’idea regalo last minute e diversa dal solito, è possibile consultare i siti online delle Spa. The Chedi, ad esempio, propone dei rimedi detox portentosi. In particolare l’Ila Himalayan Cristal Body Polish stimola la circolazione e rimuove le cellule morte grazie alle potenzialità del sale rosa dell’Himalaya combinate con essenze come ginepro, geranio e papavero. Chi ha la pelle delicata, può scegliere il Ren Guerande Salt Exfoliating Body Balm, un trattamento esfoliante a base di sale grigio di Guérande, basilico e olii essenziali di menta, combinati con olio di oliva e di mandorla per nutrire la pelle. Al termine del trattamento, il corpo viene avvolto da asciugamani caldi profumati con olii essenziali e viene applicato una crema lenitiva alla rosa. Ulteriori informazioni.
Alla Spa dello Zighy Bay ci si lascia trasportare da un viaggio sensoriale attraverso le meraviglie dell’Oman: Wonders of Oman è un rituale di 3 ore ispirato alla tradizione omanita e alle ricchezze del territorio. Si inizia con un bagno caldo con cristalli di sale marino e menta, proseguendo poi con uno scrub per il corpo a base di datteri, miele e polvere di mandorla. La seconda parte del trattamento comprende un bagno Rasul, un autentico cerimoniale di purificazione della tradizione araba, e un massaggio drenante. Scopri di più.
La Spa Alila ha una soluzione per ogni componente della famiglia, con un menu che include massaggi specifici per le future mamme, trattamenti per gli under 16 come il Yummi Skin-Scrub a base di aloe vera, avocado o cetriolo e coccole per i più piccini, tra cui il Little Diva Massage, un bagno con olio essenziale di lavanda e massaggio con olio di cocco. La brochure della spa è scaricabile qui.

Alila Jabal Akhdar Spa

Ufficio del Turismo Sultanato dell’Oman
Il Sultanato dell’Oman è situato nella porzione sud-orientale della penisola arabica, ha un’estensione maggiore dell’Italia con i suoi 309.500 km²  e conta circa 2.400.000 abitanti. Punto di incontro tra l’Asia e l’Africa, l’Oman è un paese montuoso circondato da deserti che si affaccia sull’Oceano Indiano e sul Mar d’Arabia. Caratterizzato da 3 climi diversi, temperato, desertico e tropicale, l’Oman si raggiunge in meno di 8 ore di volo dall’Italia ed è a sole +3 ore di fuso (+2 quando in Italia vige l’ora legale). Il Sultanato ospita diversi siti annoverati fra i patrimoni UNESCO e interessanti percorsi culturali come la via dell’incenso, nella regione del Dhofar. La capitale Mascate, i wadi e le montagne, il deserto e i piccoli villaggi sono i guardiani di antiche tradizioni e dell’affascinante natura del Sultanato. Quasi fosse sospeso nel tempo, l’Oman si apre al moderno con un occhio di riguardo per le proprie tradizioni: sport estremi e animati suq, lussuosi resort con moderne SPA convivono con antiche fortezze e tradizioni dei popoli del deserto.

Spa il meglio vicino a Lugano – Splash & Spa offerte novembre 2017

Splash&Spa sala del sale
Splash&Spa piscina calda con acqua termale
Sauna dell’argilla.
terme Splash & Spa, terrazza, piscine esterne, cupole bianche illuminate.

Offerta Over 60

Dal 6 novembre torna l’offerta Over 60: entrata giornaliera Spa + Splash + Fitness a soli CHF 20.- (20 euro circa)

Il parcheggio, il pomeriggio è a pagamento.
Offerta valida dal lunedì al venerdì (weekend e festivi esclusi).

Apero Spa

Ogni domenica goditi un aperitivo all’insegna del benessere per ricaricare le batterie prima di una nuova settimana!
Prevendite online a soli CHF 40.-

L’estate è finita, è ora di cominciare a pensare al proprio benessere!
Con gli Abbonamenti All-Inclusive Fit-Center puoi avere in un unico abbonamento tutto il necessario per restare in forma, rilassarti e divertirti!

Abbonandoti entro il 31 dicembre 2017 potrai inoltre approfittare di vantaggiosissime offerte:

– abbonamento annuale a CHF 1’290.- (invece di CHF 1’390.-)
con un massaggio da 25 minuti incluso
– abbonamento 6 mesi a CHF 690.- (invece di CHF 920.-)

Per chi vive in Svizzera: gli abbonamenti Fit-Center sono riconosciuti dalle casse malati Qualitop.
Possibilità di provare gratuitamente la palestra o uno dei corsi di gruppo,
su riservazione.

Splash e SPA Tamaro

Via Campagnole

Rivera 6802

Switzerland

SALUTE – Star bene in inverno dopo le terme

Asma, raffreddori, bronchiti, artrosi, artrite …

le terme sono meglio delle medicine,

lo dice un riconoscimento per il Bacino Termale Euganeo  del Ministero della Sanità Italiano; che riconosce loro il livello di qualificazione “I° Super”.

Il Centro Studi Termali Veneto “Pietro d’Abano”, che lavora in sinergia con altri enti pubblici e privati (università e studi di ricerca), effettua sistematiche ricerche scientifiche sulla medicina termale e monitora costantemente gli effetti della fangoterapia per garantire l’assoluta qualità delle terapie.

CON L’AUTUNNO E L’INVERNO ARRIVERANNO:

FREDDO, UMIDITA’ e STRESS

Le acque termali hanno proprietà

-antiinfiammatorie,

-fluidificanti,

-stimolanti per la produzione di immunoglobuline A,

-drenanti per le sostanze nocive (aiutano ad eliminare le TOSSINE che sono l’equivalente dell’invecchiamento del nostro corpo) 

-sedative e broncodilatatrici.

Terme, da sempre: salute e stile!

Autunno: cambiamenti climatici, abbassamento delle temperature, vita d’ufficio, posizioni poco corrette e sedentarietà.

Così aumentano i  livelli di stress e delle TOSSINE

Conseguenze:

– infiammazioni delle vie respiratorie

  • maggiore vulnerabilità verso gli  attacchi virali, come  raffreddore, bronchiti ecc…
  • Anche i muscoli diventano più soggetti alle contratture ed ai dolori di vario genere.

IL RAFFREDDORE

Starnuti, congestione nasale, mal di gola, tosse, mal di testa, stanchezza: è lamalattia umana più diffusa.

INFLUENZA

Febbre, brividi  e dolori muscolari.

CERVICALE E REUMATISMI 

I lavori sedentari sono la causa di stress e conseguenti dolorose contratture muscolari.

LE ACQUE TERMALI SONO LA PREVENZIONE PIÙ COMPLETA PERCHÉ FAVORISOCONO IL RILASSAMENTO, CON EFFETTI DURATURI NEL TEMPO.

Le cure termali e loro derivati: fanghi, vapori, nebulizzazioni, hanno una efficacia riconosciuta dai tempi più antichi.

I benefici delle cure termali sono riconosciuti dal  Sistema Sanitario Nazionale con il diritto per ogni assistito di usufruire di un solo ciclo di cure (12 sedute) nell’anno legale (1° gennaio-31 dicembre).

Basta farsi rilasciare la prescrizione dal medico di famiglia.

E’ previsto il pagamento di un ticket.

Il ciclo di terapia termale deve durare 12 giorni in un arco temporale massimo di 60 giorni.

Le acque termali hanno proprietà:

antiinfiammatorie

fluidificanti

stimolanti per la produzione di immunoglobuline A

drenanti per le sostanze nocive (TOSSINE)

componente sedativa broncodilatatrice.

Possono essere effettuate come: inalazioni, aerosol, humage. Consigliabile anche l’immersione nei bagni termali e/o fanghi; per il rilassamento di tutto il corpo e la cura e prevenzione di artrite, artrosi  e disintossicazione generale (eliminazione TOSSINE).

:::::::::

ABANO TERME 

 Le treme riconosciute da secoli di cure e milioni di affezionati clienti

::::::::::::::::::

Ufficio di Informazione e Accoglienza Turistica (I.A.T.)
 Isola Pedonale, via Pietro D’Abano 18/ 35031 ABANO TERME (PD) VENETO

tel. 049 8669055

L’ufficio osserva il seguente orario di apertura al pubblico:
da lunedì a venerdì 9.00-13.00 / 14.30-18.00
sabato e festivi (in stagione) 9.00-13.00
E’ possibile contattare l’ufficio all’indirizzo di posta elettronica infoabano@turismotermeeuganee.it
::::::::::::::::::

Tutte le informazioni necessarie per poter progettare un soggiorno nel Bacino Termale più grande d’Europa

https://www.visitabanomontegrotto.com/chi-siamo/

WEEKEND PER TERME RELAX GASTSRONOMIA ED ARTE IN ROMAGNA

19” TERME DELLA FRATTA ” (Forlì)

La zona di Forlì è un’interessante meta per un fine settimana di terme – relax – cultura e gastronomia.

0 forli hotel

Qui i prezzi sono ancora accettabili, ragionevoli, come è rispettata la vera tradizionale ospitalità e genuinità gastronomica. Non finte trattorie, ma genuine paste fatte in casa, a volte ancora dalla medesima padrona del ristorante.

La cura termale è particolarmente conveniente e fisiologicamente più valida nella mezza stagione. Da ottobre e prima di giugno, le tariffe scendono e non è difficile trovare numerose offerte speciali anche per soggiorni lunghi necessari per le cure più o meno gratuite; a seconda delle convenzioni con il Sistema Sanitario Nazionale.

Noi abbiamo cenato al ristorante ” IL RUSTICHELLO ” e non lo dimenticheremo; ottimi salumi, tagliolini veramente fatti in casa e funghi porcini, verdure alla griglia con castrato e salsicce al forno, ottimi anche la panna cotta e il vino della casa. Chiuso lunedì e martedì, via Vittorio Veneto 7, tel. 0543. 49 52 11 Meldola (Forlì).

L’offerta alberghiera è varia e accontenta ogni esigenza.

LA ZONA E’ RAGGIUNGIBILE DALLE VARIE PARTI D’ITALIA ANCHE CON LA FERROVIA: FRECCIA ROSSA SINO A BOLOGNA E POI I VARI TRENI LOCALI SUFFCIENTEMENTE FREQUENTI. L’ALBERGO, A VOLTE, SI PRESTA CON UN SERVIZIO DI NAVETTA PER IL COLLEGAMENTO.

Il pregio più grande forse, oltre alla speciali qualità delle acque, è la sicurezza di trovare sempre una calda accoglienza.

Le acque termali locali offrono piscine, quasi sempre nel medesimo albergo, dove il corpo si rilassa e assorbe i principi curativi delle stesse. Rrelax e cibo buono fanno il resto.

Non mancano le ormai onnipresenti saune, di vario tipo, le docce per la cromoterapia, i percorsi in acqua per la riattivazione della circolazione sanguigna delle gambe in particolare, i bagni turchi e la gigantesca offerta di soluzioni personalizzate di massaggi, fanghi, cure medico estetiche e quant’altro offrono oggi le terme; a partire dai pacchetti speciali.

I dintorni di Forlì sono una meta che merita la nostra attenzione; grazie alla sua particolare concentrazione di luoghi termali, di eccellente gastronomia ( quella vera, dove ancora si serve la pasta fatta nel ristorante e non comprata da produzioni industriali ad hoc; come ormai accade sempre più frequentemente, soprattutto nei ristoranti “alla moda” ) e d’ arte.

WEEKEND ALLE ” TERME DELLA FRATTA ” IN Emilia Romagna

A 15 minuti da Forlì trovate un angolo speciale dove vi attende cordialità italiana, ottimi ristoranti, o dieta speciale e gradevole, ma anche un angolo dove rigenerarsi e dimenticare lo stress quotidiano.

La cornice è quella di un Grand Hotel, con tutti i confort.

Le terme di Fratta offrono numerosi trattamenti ed acque minerali bicarbonate, alcaline, sulfuree ipertermali; alla temperatura di 45°. Piscina termale con acqua fluente.

Qui trovate tutto il relax che volete, ogni tipo di cura o massaggio; secondo le vostre necessità.

Se non alloggiate al Grand Hotel Terme della Fratta, 4 stelle con prezzi interessanti per la qualità offerta, potete sempre pagare un abbonamento od un biglietto giornaliero o ad ore E USUFRUIRE DELE TERME.

Durante un fine settimana o un periodo più lungo, potrete sperimentare decine di varie soluzioni, studiate per il vostro benessere; tra le tante:

-bagni nelle piscine termali, percorso Kneipp, saune, docce colorate, idromassaggi ai piedi ecc…

-bagno di olio al corpo personalizzato (34′; 34 euro)
-idromassaggio in acqua termale con oli essenziali
-peeling corpo al ceffé, miele ecc…
-pulizia viso (49 euro)
-linfodrenaggio
e tanti altri trattamenti e massaggi speciali (i massaggi partono da € 37 per 30′).

INOLTRE:

-visita medica estetica
-chek up cutaneo
-chek up completo
-dieta personalizzata
-peeling
-mesoterapia estetica
-tattamenti rughe, filler, botulino
-peeling medici ecc…

NUMEROSI I PACCHETTI SPECIALI E LE OFFERTE.

Sono possibili anche cicli di cura, a carico delle S.S.N., con pagamento dell’eventuale ticket.

Si va dai cicli di cure inalatorie a quelle per la sordità rinogena, ai fanghi-bagni terapeutici, ma anche vasculopatie, irrigazioni, cicli di stufe o grotte. Non mancano nemmeno le cure per l’apparato digerente.

SE VOLETE SOGGIORNARE NEL GRAND HOTEL TERME DI FRATTA; DOVE E’ SITUATA LA PISCINA TERMALE:

mezza pensione

-da 54 euro, in bassa stagione (2.11-29.12) camera doppia, minimo 3 notti, tariffa giornaliera a persona
-da 69 euro come sopra, dal 2.1.al 6.1.2016
-GIORNI SPECIALI:
7 gennaio-2aprile-7-23 aprile; 1-17 dicembre dalla domenica al giovedì; sconto di 15 euro al giorno

SPECIALE SINGLE
NESSUN SUPPLEMENTO NELLA FASCIA A 7.1-2.4 // 2.11-29-12

La stessa qualità delle acque la trovate nella splendida località di Bagni di Romagna; in questo caso l’hotel gemello al Terme della Fratta, si chiama “Grand Hotel Terme Roseo”.

——————————

BAGNO DI ROMAGNA

Bagno di Romagna è la meta ideale per chi ricerca: autentico relax, ottima cucina, migliorare il proprio stato di salute e qualche giorno fuori dal quotidiano.

-Una sana attività fisica, bagni termali, saune, massaggi e molto altro, ci aiuteranno a smaltire non solo tossine e centimetri, ma ci permetteranno anche qualche strappo alla regola per godere dei deliziosi prodotti di questa terra.

-Bagno di Romagna era già noto ai romani per le sue acque che sgorgano a 45°ricche di preziose sostanze naturali.

-Tra Firenze e San Marino, Bagno di Romagna è al centro di altre mete culturali indimenticabili come: Siena, Perugia, Assisi, Gubbio, Urbino e non lontano dalla riviera adriatica dove si possono fare delle indimenticabili puntate gastronomiche a base di pesce.

-Quaranta minuti di auto per raggiungere il mare, un’ora per Assisi, Perugia, Arezzo ecc…
I fedeli frequentatori di questa località, apprezzano anche la cordialità dei locali e le numerose feste tradizionali.
-Tornare a Bagno di Romagna è come tornare in un luogo amico, dove ci si incontra volentieri per vivere momenti profondamente rilassanti, che la vita moderna vuole farci dimenticare.
-Le grandi arterie di traffico non passano da qui ed anche l’aria è salutare; proprio come i tagliolini fatti in casa.
-Alberghi, B&B e appartamenti, accontentano tutti per un buon rapporto qualità prezzo.

Grand Hotel Terme Roseo; Hotel a 4 stelle; un classico che accontenta sempre anche il cliente esigente.
Indirizzo: Piazza Ricasoli, 47021 Bagno di Romagna FC
Tel.:0543 911016.

-A noi è piaciuto anche l’Hotel Ròseo Euroterme Wellness;
http://www.euroterme.com
OFFERTA SPECIALI SINO AL 30.4.2015

——————
COSA OFFRE L’EMILIA -ROMAGNA OLTRE ALLA STORICA OSPITALITA’, TREME E BUONA CUCINA?

-100 chilometri di costa
-10 grandi città d’arte e moltissimi centri minori, dove troverete storia e cultura millenarie
-più di 25 grandi campi da golf
-13 porti attrezzati
-percorsi cicloturistici e  naturalistici per un vero contatto con la natura.

DI SEGUITO ALCUNE ALTRE POSSIBILI SCELTE IN EMILIA-ROMAGNA: vedi anche http://www.emiliaromagnaterme.it

19 località con 26 Centri Termali, distribuiti nelle 8 provincie della regione.

-Terme della Salvarola; antico stabilimento termale di 2300 m²
-Terme di Castel San Pietro, qui l’origine delle cure termali  risale al 1337
-Hotel delle Terme di Santa Agnese; l’uso termale della sorgente di S.Agnese è documentato sin dal 1° secolo d.C. in epoca romana
-ecc…
Una visita nei dintorni, durante le cure termali o per un solo weekend, vi permetterà di scoprire tanti luoghi dove tornare la volta successiva.

SLOVENIA SPA DESTINATION

SLOVENIA SPA DESTINATION –  CUORE D’ACQUA in EUROPA
Le Terme in Slovenia: dove andare, cosa fare,  come scegliere la tua vacanza benessere perfetta
Di: Cinzia Galletto

Il libro guida sarà presentato all’interno di HUB TURISMO TERME & BENESSERE
Giovedì 21 settembre ore 17,30 
Palazzo delle Stelline Milano

Uno degli appuntamenti di Hub TurismoTerme & Benessere, l’evento dedicato al mondo delle Terme e delle Spa internazionali ospitato dal 20 al 22 settembre al Palazzo delle Stelline di Milano, è quello dedicato a scoprire  il territorio sloveno e le sue tante destinazioni termali.

L’occasione è la presentazione in anteprima del libro guida di Cinzia Galletto “Slovenia Spa Destination “ .

Finalmente un testo dedicato alla molteplice offerta termale slovena.

Il primo libro guida rivolto al pubblico che ama viaggiare nelle destinazioni termali d’Europa per una vacanza o per un short break a stretto contatto con la natura.

Acque sorgive, trattamenti di alta qualità e distese di prati e foreste tutto questo è Slovenia, la meta ideale per una vacanza attiva o culturale in una Spa Destination!

“Slovenia Spa Destination – Cuore d’acqua in Europa” è un testo immediato e di facile consultazione dove trovare tutte le informazioni necessarie per scoprire in modo autonomo il territorio sloveno seguendo il “fil rouge” del benessere e delle medical-spa termali. Da Portorose alla Dolenjska, da Rogaska a Ptuy sono molte le località termali scelte da un numero sempre crescente di italiani per le loro vacanze relax. In Slovenia la “cultura dell’acqua” e il caldo abbraccio della natura creano le condizioni ideali per pensare finalmente a se stessi in uno spazio-tempo che sembra creato apposta per sperimentare una nuova dimensione di “benessere” ed apprendere nuovi stili di vita, più sani. Per ogni destinazione termale viene fornita una breve descrizione della regione e alcuni suggerimenti per identificare l’attività turistica, sportiva o culturale migliore da affiancare durante il soggiorno termale. Ogni capitolo è una sorta di racconto che oltre a fornire le informazioni utili per chi visita la nazione, non tralascia la parte emozionale ed esperienziale per un approccio alla scoperta dell’anima intrinseca del luogo.

Il formato e-book o cartaceo è disponibile in tutte le principali librerie on line
E sui siti  www.turismodelbenessere.com e www.blu-communication.com

La medical spa più bella del mondo a …

Si chiama Lansehof Lans, il meglio delle medical spa e si trova tra le Alpi tirolesi.

Da oltre 30 anni, Lanserhof propone i più alti standard nella medicina moderna; per raggiungere uno stile di vita più sano,  più attivo e più felice.

LANSERHOF LANS HA VINTO L’OSCAR DELLA WELLNESSBRANCHE PER L’OTTAVA VOLTA

Record-break – per l’ottava volta la stazione di salute a Lans è stata premiata con il premio europeo HEALTH & SPA AWARD nella categoria “Best Medical Spa”.

In soli cinque anni, LANS Medicum è diventato uno dei principali centri medici per lo sport e la rigenerazione.

Da 255 euro al giorno; minimo sette giorni.

Lansehof Lans; Kochholzweg 153, 6072 Lans, Austria

Terme & SPA a Milano – “ TURISMO DEL BENESSERE ” – 20 – 22 settembre 2017

A Settembre il primo evento dedicato al

“ TURISMO DEL BENESSERE ”
HUB TURISMO – TERME & BENESSERE

Offerta termale e “wellness” a livello europeo

dal 20 al 22 settembre al Palazzo delle Stelline – Milano

Unica fiera italiana in questo campo

Il mondo delle Terme, degli Hotel e delle  Spa s’incontra a Milano

– L’appuntamento con il mondo del Turismo del benessere è dal 20 al 22 settembre al Palazzo delle Stelline dove si svolgerà Hub Turismo – Terme & Benessere interamente dedicata ad un mercato in forte e costante crescita in un contesto europeo ed italiano.

Cosa s’intende per mercato del Turismo del benessere?

“Si tratta di forma di turismo che nel muovere le persone verso destinazioni turistiche punta l’attenzione su un tipo di vacanza esperienziale la cui finalità è ritrovare un rinnovato equilibrio di corpo e spirito per un sostanziale migliore stile di vita”, secondo una definizione di Cinzia Galletto – giornalista esperta di Turismo del benessere, concept and communication designer dell’eventoorganizzato da Rete System Srl.

Il Turismo del Benessere, infatti, può declinarsi in diversi modi  e coinvolgere attori della recettività differenti:

-in primis gli Hotel e gli alberghi che negli ultimi anni hanno fatto a gara nel realizzare la spa più attraente, innovativa e originale.

Una domanda crescente, quella dei servizi spa, da parte del turista che, seguendo un trend internazionale, al momento della prenotazione dell’hotel, richiede sempre di più la possibilità di usufruire di trattamenti e massaggi in una Spa.

Nel settore lusso, la spa è andata a sostituirsi all’idea di Suite e si concretizza in una serie di rituali e trattamenti personalizzati e in luoghi riservati “Private Spa”; ci sono poi le Medical Spa e le Terme che nel cavalcare l’onda di un approccio verso il “benessere” hanno adeguato le esistenti strutture mediche interne agli hotel, non solo pensando ad una clientela affetta da disagi e problemi fisici, ma rivolgendosi anche ad ospiti sensibilmente più giovani attenti al loro stato di salute, soprattutto in termini di prevenzione da un lato e di rilassamento e anti stress dall’altro.

Rientrano in questa categoria anche le Clinical Spa ovvero le mete destinate ad un turismo medicale vero e proprio la cui specializzazione può riguardare aree circoscritte del corpo: come ad esempio le cliniche dentali dell’est Europa, la chirurgia plastica e i microinterventi  di chirurgia con finalità cosmetiche, o ancora le cliniche dedicate ai problemi di fertilità femminile e per la procreazione assistita.

Una terza categoria di turismo con finalità il “benessere” riguarda i più giovani, ovvero una popolazione che va dai 18 ai 22 anni che ricercano una vacanza rilassante in centri Yoga  e resort con spa a contatto con la natura .

Da questa breve analisi della “Vacanza Benessere” ci si può facilmente rendere conto di quanto variegato sia questo segmento di turismo che è diventato un trend negli ultimi anni .

“Non solo una moda, afferma Cinzia Galletto – ma piuttosto una necessità appartenente ad una società stressata e stritolata dentro tempi sempre più veloci e stili di vita a volte “tossici”.

Da qui nasce il bisogno di ritrovare, durante un periodo di vacanza, la possibilità di rilassarsi, di trovare nuovi equilibri e apprendere anche nuovi stili di vita”.

Alla luce di questa premessa si può comprendere come sia facile in una tale varietà di modi di intrepretare la Vacanza del Benessere entrare in una miriadi di termini, definizioni che a volte possano disorientare il turista che fra day spa, medical spa, centro termale, resort olistico spesso non riesce ad individuare la vacanza giusta per le sue esigenze.

La manifestazione HUB Turismo Terme & Benessere, vuole essere un momento d’incontro fieristico rivolto ad un confronto fra l’offerta termale e “wellness” a livello europeo. 

Tre giorni (mercoledì- venerdì) destinati a far conoscere l’eccellenza del prodotto termale e turistico al pubblico dei curiosi e dei professional. Nell’ambito della manifestazione si svolgerà anche la BTTB – Borsa del Turismo Terme & Benessere, giunta alla sua quarta edizione, che rappresenta l’appuntamento promo commerciale più atteso dagli operatori turistici italiani ed esteri che vi parteciperanno.

“Stiamo registrando interesse ed adesioni da diverse Regioni italiane, ma anche, da Slovenia, Austria, Germania, Malta, Russia, Francia” – afferma Nicola Ucci, patron della manifestazione.

L’evento è l’occasione concreta per affermare l’importanza del settore termale e wellness in Europa e soprattutto in Italia, che come si legge nel Rapporto di Federterme 2013-2104 : “… è di gran lunga il più importante nel panorama europeo”.

La manifestazione focalizzerà l’interesse dei media e del pubblico considerando che si tratta di un evento unico nel suo genere in Italia e alla sua prima edizione.

Eventi analoghi si svolgono già in Galizia a Parigi e a Berlino.

Il Form prevede il coinvolgimento di Enti turistici, Destinazioni Termali, realtà legate al mondo del termalismo e del turismo del Benessere.

All’interno della manifestazione sarà ospitata anche la prima Borsa internazionale del Turismo Termale e del Benessere che vede la partecipazione come ospiti fissi, buyer, italiani ed esteri, e  giornalisti della stampa specializzata di settore.

HUB Turismo Terme & Benessere è l’unica fiera italiana in questo campo, un’occasione per ampliare le potenzialità del comparto sia per le politiche della salute che per la promozione turistica, ma anche di attrarre un pubblico curioso, desideroso di novità e notizie specifiche ad esempio intorno a temi come l’utilizzo delle acque minerali, la massoterapia, la fitoterapia, la cosmesi naturale e molto altro.

HUBTURISMO “TERME & BENESSERE”, patrocinata da Federterme e che vede la collaborazione di partner come Luiss e Spa Industry, si basa su un format innovativo che vede riunite le eccellenze imprenditoriali, professionali e culturali del turismo del benessere, in un sistema integrato di relazioni e scambi, con il  fine di sviluppare business attraverso un approccio relazionale, collaborativo e di reciproca conoscenza. L’evento sarà una vetrina per l’eccellenza del settore termale e delle Spa sia italiano sia estero .
La sede è quella prestigiosa e centrale, nel cuore di Milano, Il Centro Congressi Palazzo delle Stellinehttp://www.stelline.it/it/centro-congressi/home/centro-congressi.html

La manifestazione sarà articolata in grandi aree tematiche: un’area espositiva dedicata all’eccellenza delle destinazioni termali e turistiche, sale conferenze per business meeting a disposizione degli espositori, workshop e corsi di aggiornamento rivolti a Spa manager e all’industria del “benessere”, laboratori tematici rivolti agli ambiti specifici della comunicazione e al marketing di Terme e Spa, Borsa del turismo Termale e del benessere, press tour per Vip ospiti e stampa di settore e Cena di Gala riservato ai partecipanti, un’area speciale sarà rivolta all’industria del benessere ai fornitori di servizi e materiali per spa e all’industria cosmetica.

http://www.retesystem.it/eventi/milano-20-22-settembre-2017/
www.blu-communication.com
www.turismodelbenssere.com

Spa e terme – LUSSO o LOW COST a vostra scelta

TERME ALL’ESTERO E TERME IN ITALIA

ABBIAMO SCRITTO SOLO DI QUELLE PROVATE PERSONALMENTE: terme costose o alla portata di tutti. A voi la scelta, noi le abbiamo  descritte e ne abbiamo spiegato le caratteristiche.

In fondo all’articolo trovate i cosigli per ottenere il massimo dalle cure termali.

——-

SE VOLETE QUALCOSA DI SPECIALE, DI ESCLUSIVO DISEGNATO E ORGANIZZATO DAI PIU’ PRESTIGIOSI TALENTI DEL SETTORE :

Mineral Baths & Spa – Mineralbad & Spa Rigi-Kaltbad.

spa terms Rigi Kaltbad Aqua Spa Resorts

spa Svizzera RigiKalt bad Aqua Spa Resorts

 spa Svizzera RigiKaltbad Aqua Spa Resorts

 spa Svizzera 672 RigiKaltbadAquaSpaResorts

p102

Programmate un weekend romantico o una gita di almeno 2 giorni per godervi anche le bellezze del Lago di Lucerna dell’antica  cittadina di Lucerna e del suo famoso Museo dei Trasporti

Mineral Baths & Spa – Mineralbad & Spa Rigi-Kaltbad.

Localizzazione ; Svizzera, da Milano, autostrada Milano-laghi per Como poi  Chiasso  San Gottardo, Andermatt, Wassen, vicino al Lago di Lucerna (diverse strade possibili)

AQUA-SPA-RESORTS
Mineralbad & Spa Rigi-Kaltbad
6356 Rigi Kaltbad

Tel. 041 397 04 06
info@mineralbad-rigikaltbad.ch

prezzo base dell’entrata 35 euro.

Disponibili : offerte e speciali trattamenti anche su appuntamento.

VEDI AL LINK: http://www.mineralbad-rigikaltbad.ch/index.asp?chglang=en&kat=home  


 :::::::::::::::::::::::::

ITALIA

TERME DI MIRADOLO

NON acqua riscaldata, ma vera acqua termale appena sgorgata e ricchissima di sali minerali!

PISCINE INTERNE ED ESTERNE IN UN GRANDE PARCO VERDE

TERME VICINE A MILANO E CON DIVERSE ACQUE VERAMENTE CURATIVE ED EFFICACI

TERME DI MIRADOLO

Anche con un buon rapporto qualità prezzo, soprattutto se cercate su internet le offerte.

 In tutto il mondo esistono eccellenti strutture termali e validissime acque curative; noi abbiamo scelto quelle che abbiamo verificato personalmente, anche come efficacia.

Terme di Miradolo (Pavia)
Terme di Miradolo (Pavia)

MIRADOLO, TERME UNICHE PER LE LORO CARATTERISTICHE CURATIVE.

Tra Lodi, Pavia e Piacenza.

MIRADOLO è la più vicina a Milano con acque sgorganti sul posto ed ha delle caratteristiche che la rendono unica.

-Le diverse acque curative, per la digestione, il fegato ecc.. posso essere prelevate e portate a casa GRATUITAMENTE.  

www.termedimiradolo.it

-L’ingresso ha un prezzo non particolarmente alto 30 euro in settimana 35 nel weekend, aggiungendo altri 10 euro si possono utilizzare anche le terme romane con tiepidarium, melmarium  (fanghi self service CHE PULISCONO MAGNIFICAMENTE LA PELLE !!!) e bagno turco. Da provare ! Prezzi speciali con abbonamenti.

LE TERME DI MIRADOLO.
UNICHE: ACQUE TERMALI CHE SGORGANO DOVE CI SI CURA, E CON BEN 3
DIFFERENTI ACQUE
MINERALI !!
Terme di Miradolo area spa.
Terme di Miradolo area spa.

Le acque delle Terme di Miradolo:

NON acqua riscaldata, ma vera acqua termale appena sgorgata e ricchissima di sali minerali!

3 fonti diverse, con diverse composizioni, l’acqua della vostra salute, anche da bere!

-un rarissimo concentrato di sali preziosi per la vostra salute

-acque salso-bromo-iodiche, litio magnesiche, sulfuree.

-indicate per: depurare l’organismo dalle tossine; le vere cause dell’invecchiamento

curative per: otorinolaringoiatria, reumatologia, dermatologia, patologie vascolari, respiratorie, gastroenteriche e urinarie.

TESTATA 1 alba sui toni del blu a Tangalle

TERME DI MIRADOLO:

-piscine coperte invernali, bagni romani, ampie sale relax

-piscine scoperte estive con vasche jaccuzzi

-un grande parco verde con aree attrezzate per i bambini, per lo sport ed il divertimento

-due punti ristoro e sale interne per cerimonie e buffet

TERME DI MIRADOLO IL CENTRO TERMALE E’ RICONOSCIUTO E GARANTITO DAL SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE

-per prevenire e contrastare dalle patologie respiratorie a quelle artroreumatiche, circolatorie, gastroenteriche e dell’apparato urinario

fanghi, bagni, massaggi e idromassaggi, inalazioni, insufflazioni, politzer e cure idroponiche (bibita)

cure indicate per adulti e bambini.

Una delle tante splendide chiese che si possono visitare partendo dalle Terme di Miradolo.
Una delle tante splendide chiese che si possono visitare partendo dalle Terme di Miradolo. S.ta Maria di Bressanoro.

TERME DI MIRADOLO

-una speciale linea cosmetico-termale per la bellezza del vostro viso e del vostro corpo

-massaggiatrici capaci ed esperte per il vostro benessere.

TERME DI MIRADOLO

forma fisica e divertimento

-beach volley, basket, muro del tennis, bocce, calcetto: tutto a libera disposizione del cliente nella buona stagione.

Terme di Miradolo: CENTRO BENESSERE SALINA

-piscine di acqua termale, salottini idromassaggio, percorso vascolare a temperature differenziate, cascate d’acqua, Terme Romane con tiepidarium, bagno turco, docce emozionali, palestra, Centro Estetico Termale.

Lodi provincia S.ta Maria Bressanovo vicino a Castelleone

TERME DI MIRADOLO: dintorni per visite culturali

-PAVIA:  Cerosa di Pavia, Parco Visconteo, università, musei e chiese romaniche…e tanta ottima gastronomia!

-Camporinaldo: a settembre la famosa “Sagra dell’uva” attira turisti da sempre

-Chignolo Po: il suo Castello fu una delle più famose residenze lombarde

-Belgioioso: sono famosi gli affreschi della chiesetta di S.Giacomo della Cerretta

e il CASTELLO che ospita importanti appuntamenti di cultura e moda

-inoltre:l’Oasi di Sant’Alessio, Ponte di barche sul Ticino a Bereguardo…

TERME DI MIRADOLO: tel. 0382.77012, piazzale Terme 7, Miradolo www.termedimiradolo.it 

– da Milano: autostrada del sole uscita Casalpusterlengo, oppure da Milano-Melegnano sulla statale verso Lodi-Pavia, prima di S.Angelo Lodigiano.

Provincia di Lodi interno

PREZZI:

ingresso Salina+Terme Romane € 30 tutta la settimana, € 35 la domenica, ingresso Salina+menù light (insalata o piadina o pizza + 1/2 acqua) €30 lun/venerdì, € 33 sabato, domenica e festivi

-offerta speciale € 65 massaggio con le pietre, e 85: piscina termale, Terme Romane, Stone Massage, tisana, accappatoio e telo, ciabatte, area relax

-massaggi da 38 a 60 euro e molte offerte speciali.

Tunisia acqua termale

:::::::::::::::::

Le nostre preferite per rapporto qualita’ prezzo e la cucina dei dintorni:

” TERME DELLA FRATTA ” (Forlì)
La zona di Forlì è un’interessante meta per un fine settimana di terme – relax – cultura e gastronomia.

Qui i prezzi sono ancora accettabili, ragionevoli, come è rispettata la vera tradizionale ospitalità e genuinità gastronomica. Non finte trattorie, ma genuine paste fatte in casa, a volte ancora dalla medesima padrona del ristorante.

La cura termale è particolarmente conveniente e fisiologicamente più valida nella mezza stagione. Da ottobre e prima di giugno, le tariffe scendono e non è difficile trovare numerose offerte speciali anche per soggiorni lunghi necessari per le cure più o meno gratuite; a seconda delle convenzioni con il Sistema Sanitario Nazionale.

Noi abbiamo cenato al ristorante ” IL RUSTICHELLO ” e non lo dimenticheremo; ottimi salumi, tagliolini veramente fatti in casa e funghi porcini, verdure alla griglia con castrato e salsicce al forno, ottimi anche la panna cotta e il vino della casa. Chiuso lunedì e martedì, via Vittorio Veneto 7, tel. 0543. 49 52 11 Meldola (Forlì).

L’offerta alberghiera è varia e accontenta ogni esigenza.

LA ZONA E’ RAGGIUNGIBILE DALLE VARIE PARTI D’ITALIA ANCHE CON LA FERROVIA: FRECCIA ROSSA SINO A BOLOGNA E POI I VARI TRENI LOCALI SUFFCIENTEMENTE FREQUENTI. L’ALBERGO, A VOLTE, SI PRESTA CON UN SERVIZIO DI NAVETTA PER IL COLLEGAMENTO.

Il pregio più grande forse, oltre alla speciali qualità delle acque, è la sicurezza di trovare sempre una calda accoglienza.

Le acque termali locali offrono piscine, quasi sempre nel medesimo albergo, dove il corpo si rilassa e assorbe i principi curativi delle stesse.

Non mancano le ormai onnipresenti saune, di vario tipo, le docce per la cromoterapia, i percorsi in acqua per la riattivazione della circolazione sanguigna delle gambe in particolare, i bagni turchi e la gigantesca offerta di soluzioni personalizzate di massaggi, fanghi, cure medico estetiche e quant’altro offrono oggi le terme; a partire dai pacchetti speciali.

I dintorni di Forlì sono una meta che merita la nostra attenzione; grazie alla sua particolare concentrazione di luoghi termali, di eccellente gastronomia ( quella vera, dove ancora si serve la pasta fatta nel ristorante e non comprata da produzioni industriali ad hoc; come ormai accade sempre più frequentemente, soprattutto nei ristoranti “alla moda” ) e d’ arte.

WEEKEND ALLE ” TERME DELLA FRATTA ” IN Emilia Romagna

A 15 minuti da Forlì trovate un angolo speciale dove vi attende cordialità italiana, ottimi ristoranti, o dieta speciale e gradevole, ma anche un angolo dove rigenerarsi e dimenticare lo stress quotidiano.

La cornice è quella di un Grand Hotel, con tutti i confort: https://www.termedellafratta.com/it

Le terme di Fratta offrono numerosi trattamenti ed acque minerali bicarbonate, alcaline, sulfuree ipertermali; alla temperatura di 45°. Piscina termale con acqua fluente.

https://www.donnecultura.eu/?p=25415

————-

PER CHI AMA LA TRANQUILLITA’

Terme Bagno di Romagna; dove si sta bene e si mangia benissimo:

Bagno di Romagna è un comune italiano di 6.085 abitanti, della provincia di Forlì-Cesena in Emilia-Romagna. È situato nell’Appennino, circa 50 km a sud del capoluogo, Forlì.

–Bagno di Romagna è una località termale e turistica sull’Appennino Tosco-Romagnolo, circondata dal “Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna”.

Qui si respira solo “Aria di Parco”, ovvero balsamica grazie alle vicine foreste, e pura come l’acqua.

Bagno di Romagna è il luogo ideale per tornare in forma e trascorrere una vacanza attiva e rilassante.

TERME Bagno di Romagna Emili Romagna

Il territorio è ricco di storia, di arte, di monti e foreste per tranquille passeggiate o impegnative escursioni per gli amanti del trekking e di laghi.

Per queste ragioni il Touring Club ha premiato Bagno di Romagna con la prestigiosa “Bandiera Arancione”, per l’ottima qualità ambientale, turistica e dell’accoglienza.

Info:
I.A.T. BAGNO DI ROMAGNA
Via Fiorentina, 38
Tel. +39 0543 911046 – Fax +39 0543 911026
info@bagnodiromagnaturismo.it
www.bagnodiromagnaturismo.it

VEDI AL LINK https://www.donnecultura.eu/?p=24915

 

::::::::::::::::::::

LA SPA PIU’ INNOVATIVA E COMPLETA VICINA ALLA LOMBARDIA E

RAGGIUNGIBILE IN AUTOSTRADA !!! 

Splash&SPA_Poolbar_panoramica

SPLASH & SPA via Campagnole, Rivera-Monteceneri, (dopo Lugano) tel. 0041 91 914 47 89 info@splashespa.ch www.splashespa.ch 

 

Splash&Spa
Splash&Spa
Splash&Spa, acque clade minerali.

 

Splash&SPA Tamaro svela la sua identità: tre maestose cupole valorizzate da un alto impatto scenografico per offrire svago, divertimento e benessere.

Un progetto architettonico e solo tecnologie all’avanguardia nel rispetto dell’ambiente, 14.000 mq di superficie, attrazioni innovative e servizi di qualità.

L’offerta di Splash & SPa Tamaro va dagli scivoli, alle onde alte sino a un metro, agli idromassaggi sino alle più raffinate tecniche di massaggio, sauna e bagno turco.

-LA CUPOLA DELLO SVAGO, cuore della struttura, è pensata per chi vuole trascorrere una piacevole giornata in alternativa alla vita frenetica della città. L’ampia vasca di 30 metri è animata da onde alte fino a 1 metro

-il fiore all’occhiello è la piscina panoramica esterna che offre innumerevoli attrazioni tra cui getti d’acqua, geyser e idromassaggi

-la temperatura, dell’acqua, riscaldata a 34° la rende accessibile tutto l’anno, anche durante le giornate invernali più fredde

-dalla vasca esterna gli ospiti potranno godere anche di un’ampia terrazza con solarium e con vista mozzafiato sulle montagne

LA CUPOLA DELLO SVAGO: scivoli ultra moderni con imbuti, centrifughe, sensazioni antigravitàgiochi di luce e suono rendono infatti Splash&SPA Tamaro una meta ad alto tasso di adrenalina.

DISCESE A MOZZAFIATO PER CENTINAIA DI METRI !!! Chi vuole divertirsi in compagnia, con gli amici o con la propria famiglia potrà scegliere i gommoni a quattro o due posti e lasciarsi andare lungo discese mozzafiato per centinaia di metri.

Sala del sale.
Splash & SPA. Sala del sale.

LA TERZA CUPOLA  è dedicata al benessere, con i suoi 3000 mq di puro relax.

LA MODERNA SPA prevede  una ricca offerta di trattamenti  anche con il sale:

sette differenti tipologie di saune (di cui una esterna adiacente alla vasca salina riscaldata) e di bagni di vapore tematizzati,

-un percorso Hamam,

-una vasca relax e un percorso kneipp permettono a chi sceglie questa area di immergersi in un luogo paradisiaco, dove vengono garantiti tranquillità e pace.

L’ARCIPELAGO BENESSERE dispone di aree massaggi e beauty.

 

Sauna dell'argilla.
Splash & SPA. Sauna dell’argilla.

L’INTERA STRUTTURA è valorizzata da numerose simulazioni cromatiche e

proiezioni virtuali che ricreano un impatto altamente scenografico.

Splash&SPA, Hammam.
Splash&SPA, Hammam.

Una speciale tecnica di isolamento delle tre aree, impedisce a tutti i rumori esterni

di penetrare all’interno della struttura.

 

Splash&SPA Tamaro vuole coniugare in un unico centro le esigenze di tutta la famiglia: da un lato lo svago e il divertimento per i più giovani, grazie a intrattenimenti davvero unici di ultima generazione, dall’altro un’oasi di pace per gli adulti, che potranno godersi momenti di relax, coccolati dal nostro personale esperto” commenta Raffaella Mottini Soldati, Direttore del parco, che conclude “L’alto livello del servizio, la pulizia di tutti gli ambienti e l’originalità della formula proposta sono gli elementi su cui puntiamo per rendere riconoscibile e apprezzato il nostro centro”.

SPLASH & SPA via Campagnole, Rivera-Monteceneri, tel. 0041 91 914 47 89

info@splashespa.ch www.splashespa.ch

ORARI DI APERTURA L’acquaparco sarà aperto tutti i giorni dell’anno. Feriali 10.00–22.00  Weekend e festivi 09.00–22.00

ATTRAZIONI SPLASH

  • >  5 scivoli tematizzati con sensazioni mozzafiato, in gommoni a 4 e 2 posti, con tappetini, a corpo libero
  • >  Piscina interna riscalda con oltre 80 attrazioni di getti di acqua e aria, Jacuzzi, cascate, sdraio
  • >  Piscina con onde vere alte 1 m
  • >  Piscina panoramica esterna a 34°C
  • >  Poolbar
  • GASTRONOMIA E RELAX
    > Ristorante
    > Terrazza con vista sulle montagne
  • > Giardino

Energie rinnovabili per Splash & Spa Tamaro

SPALSH & SPA TAMARO E’ STATO CREATO SEGUENDO  SOLO LE PIU’ AVANZATE TECNICHE MONDIALI DEL SETTORE. 

ESPERTI PROFESSIONISTI E TECNOLOGIA DI AVANGUARDIA AL SERVIZIO DEL CLIENTE PIU’ ESIGENTE.

Negli ultimi due anni, ProSlide, azienda canadese leader di mercato con origini a St. Moritz, ha inviato a Rivera oltre 50 container contenenti elementi per la costruzione dei 5 fantastici scivoli per SPLASH & SPA.

Oggi le installazioni degli scivoli ProSlide si trovano nei più grandi acquaparchi del mondo, dal Birdnest di Pechino (ex stadio olimpico di Herzog & de Meuron), a tutti gli acquaparchi Disney. Nel caso di Splash & Spa Tamaro i gestori hanno partecipato attivamente alla progettazione di questi nuovi scivoli unici nel loro genere.

Numerosissimi effetti luminosi e sonori, accompagnati da sensazioni anti-gravità, regaleranno esperienze indimenticabili, mai vissute prima, che saranno la gioia di tutti i bagnanti indipendentemente dall’età.

La tecnica utilizzata  ha permesso di ridurre la dispersione di calore fino al 90%.

RECUPERO DI CALORE DAGLI IMPIANTI DI VENTILAZIONE E

DEUMIDIFICAZIONE.

L’aria calda espulsa viene raffreddata all’interno dello scambiatore di calore dove contemporaneamente viene riscaldata l’aria fresca esterna.

::::::::::::::::::

——

IL MEGLIO DEL MONDO PER UNA CURA TEMALE E PER LE ALLERGIE

MAR MORTO TUTTA UN’ALTRA STORIA !!

Va ricordato che, nel mondo, nulla è paragonabile al MAR MORTO, anche per gli effetti del suo speciale clima e per quelli, subito visibili, sulla carnagione (ulteriori precisazioni più sotto).


 

::::::::::::::::::::::::::

ch 450 terme Leukerbad_1

Leukerbad. LE TERME PIÙ GRANDI D’EUROPA. Foto  gentilmente concessa dall’Ufficio del Turismo.

LE TERME PIU’ GRANDI D’EUROPA:

Vallese Turismo ultime NOVITA’: TERME & SPA.

TERME 450 VALLESE 04_leukerbad_lindner

Foto gentilmente fornita dall’Ufficio del Turismo.

Le terme di Luekerbad sono le più grandi d’Europa, frequentatissime anche dalla gioventù che scia nei comprensori vicini.

Lindner Hotels & Alpentherme Leukerbad sono situate sulla piazza storica del paese ad un’altitudine di 1.411 m.

A pochi minuti a piedi dalle funivie, punto di partenza ideale per le vostre vacanze estive ed invernali.

Il Lindner Alpentherme, il centro alpino termale e terapeutico di wellness e bellezza

— più grande d’Europa, raggiungibile direttamente dall’albergo attraverso un sottopassaggio.

Oltre alla benefica acqua termale, mettiamo a vostra disposizione uno

-staff medico di 5 persone specializzate in wellness terapeutico,

-medicina cinese tradizionale con agopuntura, ayurveda,

-medicina sportiva,

-osteopatia, fisioterapia e

-cure anti aging.

Potete inoltre scegliere tra trattamenti di

-talassoterapia,

-bagno romano-irlandese,

-ScenTao,

-trattamenti di wellness indonesiano,

-trattamenti del Beauty Center Clarins e

-nordic walking.

—-

-E’ aperta la nuova area Spa nella stazione termale di Ovronnaz: un’esperienza indimenticabile!

ITALIA

BERGAMO IN VAL IMAGNA

BERGAMO: a 25 km, dalla città in Val Imagna, 40 euro a persona per 3 ingressi nel medesimo giorno.  Elegantissime di design.

-Presso l’Hotel Villa delle Ortensie, terme di Sant’Omobono

-Vastissima ed elegante aerea thermarium

-La spa comprende: bagno turco con acqua solfurea, sauna, docce termali emozionali, quattro vasche fangose con acqua termale arricchita da fanghi naturali, sala relax a 37°

-Apre nel periodo pasquale il biolago con pietre naturali e niente cemento: acque con cloruro di magnesio per un totale benessere.

www.villaortensie.it 

::::::::::::::::::::::

——-

CURE TERMALI curative ; ALMENO 12 GIORNI.

Nella scelta delle cure termali è importantissimo il fattore climatico, attenzione al mese in cui si fanno le cure.

Il troppo caldo estivo può creare problemi circolatori, il clima umido intensifica i dolori dovuti all’artrite e altro; quindi le cure termali sarebbero al meglio nei mesi  primaverili e autunnali.

::::::::::::::::::

La SVIZZERA il paese del benessere e del lusso sofisticato

 

CON L’ARIA BALSAMICA DELLE ALPI.

Idromassaggio_Diavolezza_Daniel_Martinek
Idromassaggio_Diavolezza_Daniel_Martinek
L’architetto Mario Botta firma un nuova spa

Il 1° luglio aprirà lo stabilimento termale Rigi-Kaltbad progettato dal celebre architetto svizzero Mario Botta. La nuova Mineralbad & Spa Rigi-Kaltbad riporta in vita l’antica tradizione dei bagni termali sulla Rigi, la regina delle montagne affacciata sul lago di Lucerna.

RigiKaltbadAquaSpaResorts.
RigiKaltbadAquaSpaResorts.
Sulla Collina d’Oro nuovo resort per il Well-Aging

Il Ticino si conferma meta di benessere sia per un pubblico esigente sia per le famiglie. Verrà inaugurato il Resort Collina d’Oro di Agra (a sud di Lugano) con la SPA e il centro Well-Aging, e riaperto lo storico Kurhaus Cademario Hotel & Spa****S con trattamenti benessere e bellezza all’avanguardia. Da non perdere il Lido di Locarno – dotato di piscine, di scivoli e di wellness per il divertimento di tutta la famiglia – e il percorso plantare a Cardada per chi ama il benessere attivo.

Backstage Hotel: benessere e cultura sotto lo stesso tettoE’  il frutto della creatività dell’artista e designer di Zermatt, Heinz Julen, che ha progettato e realizzato a mano mobili e complementi d’arredo. Sotto lo stesso tetto trovano spazio le camere, la biblioteca, il cinema, la galleria d’arte, il negozio di design e il Vernissage Club per i concerti. Da segnalare l’originalissima Spa, ispirata alla Genesi e aperta anche a chi non soggiorna in hotel.
Backstag-TrennungWasserLuft.
Backstag-TrennungWasserLuft.
Engadina: benessere al vertice.A Samedan si trova il Mineralbad & Spa, il primo bagno minerale verticale della Svizzera: su 3 piani l’ospite esplora un labirinto fatto di stanze con bagni e vapori. La vasca idromassaggio presso la Berghaus Diavolezza a 3000 m garantisce relax con un panorama indimenticabile sul massiccio del Bernina, il Piz Palü e il ghiacciaio del Morteratsch.

  —-

ITALIA

Uno dei migliori alberghi termali in Italia, anche come servizi.

Relilax Hotel Terme Miramonti MONTEGROTTO,

– da 120 anni al servizio del vostro benessere!

-un vero 5 stelle dove è anche possibile mangiare benissimo e dimagrire. Una nuovissima s.p.a., avveniristica e confortevole. Qui lusso e relax sono garantiti.

L’unico albergo in Europa con la piscina esterna con acqua “Magnesio&Potassio”. (Prima ed unica SPA in Europa ad utilizzare questo brevetto australiano pluripremiato)

Novità: la Dieta Formula3 Relilax: dimagrante, depurativa, antiossidante.La predilezione per cibi biologico ed ad alto dosaggio ORAC fanno di questa dieta un’arma vincente contro eccesso di peso, tossine e radicali liberi!
-durata  6 settimane, di cui la prima da realizzare al Relilax

– il restante a casa propria, seguiti dal dietista telefonicamente o via email. INCLUSO un appuntamento in day spa (OMAGGIO!!), dopo il proseguimento della dieta a casa, Ecomprende 1 notte in pensione completa, appuntamento con la dietista, esame BIA e dieta di reintegro alimenti.

Piazza Roma 19 – 35036 Montegrotto Terme (PD) – Phone +39 049 8911755 – www.relilax.com

– un’ampia zona termale su 3 piani, un hamman orientale (tiepidario, peeling con il sapone tradizionale e l’apposito guanto, bagno di vapore caldo alle erbe, massaggio di sapone o bagno con fanghi curativi naturali, vasca rilassante e relax nelle apposite ampie sale), sono previsti anche locali per massaggi e trattamenti.

-la progettazione e la realizzazione sono state affidate alla società austriaca Schletterer, pioniera a leader mondiale nello sviluppo di saune e di centri benessere

-i materiali usati sono anche di provenienza locale: legno di castagno, lo gneiss del Ticino, la pietra di granito e l’argilla

-tra l’altro sarà utilizzato anche il sale dell’Himalaya per speciali trattamenti

….

GIAPPONE TERME:

COVER Giappone scimmie terme

 Kanagawa

Hakone

Terme di Hakone-onsen è un termine generico che indica diverse sorgenti termali calde nei pressi del Monte Hakone nel Parco nazionale Fuji Hakone Izu. Queste sorgenti erano molto popolari durante il periodo Edo (1603-1867) poiché rappresentavano un luogo di passaggio importante sulla via del Tokaido che collegava Tokyo a Kyoto.
Ogni terme si distingue per l’ atmosfera e la qualità delle acque: in tal modo è possibile sperimentare diversi tipi di sorgenti in un’area relativamente ristretta.

-È inoltre un importante luogo turistico: qui si può ammirare la catena montuosa tra il Monte Kami (punto culminante di Hakone) e il Monte Komagatake, il Lago di Ashi-ko in un cratere vulcanico, il Monte Fuji a ovest e splendida Baia di Suruga e di Sagami a sud-est. A soli 90 minuti da Tokyo, è una delle mete più popolari in Giappone.

  • 1 ora e 30 minuti di treno dalla stazione Shinjuku a Hakone Yumoto con la linea Odakyu Railway, treno Romance Car; 45 minuti di treno dalla stazione Tokyo alla stazione Odawara con la linea JR Tokaido di Shinkansen, treno Kodama, poi 15 minuti dalla stazione Odawara alla stazione Hakone Yumoto con la linea Hakone Tozan.
  • Bagni:
    Kappa Tengoku a Yumoto. Bagni all’aperto.
    Tenzan Rotenburo a Yumoto-Chaya. Bagni all’aperto. Chiuso a metà dicembre.
    Miyagino Onsen-kaikan a Miyagino. Chiuso il giovedì.
    Kantaro-no-yu a Miyagino. Chiuso il venerdì e in alcuni giorni di dicembre.
    Himesara-no-yu a Yumoto.
    Hakone Lake Hotel a Togendai.
    Fuji Hakone Guest House a Sengokubara.
  • Per ulteriori informazioni: Hakone Zenkan – National Park HakoneHakone NaviHakone Hot spring Ryokans and Hotels Association.

Yugawara

Yugawara è una città termale che si affaccia sulla splendida Baia di Sagami e gode di un clima mite tutto l’anno.

-Questa è una delle più antiche fonti termali del Giappone, poiché è citata nel Man yō shū, la più antica raccolta di poesie giapponesi. Questa tradizione letteraria è perdurata nel tempo poiché alla fine del XIX secolo molti scrittori famosi, primo fra tutti Natsume Soseki, hanno soggiornato qui contribuendo alla fama del luogo.

  • 1 ora e 15 minuti di treno dalla stazione Tokyo alla stazione Yugawara con la linea JR Tokaido, treno Odoriko, poi 15-20 minuti di autobus dalla stazione Yugawara alla terme di Yugawara-onsen con la linea Hakone-Tozan Railway Bus o Izu-Hakone Railway Bus.
  • Bagni :
    Kogome-no-yu nei pressi del Parco Manyo Koen.
    Yutoro Sasagawa-no-yu.
  • Per ulteriori informazioni: Yugawara Onsen Tourist Association.

Tochigi

Nikko Yumoto

La terme di Nikko Yumoto si trova nel cuore del Parco Nazionale di Nikko sulle rive del Lago di Yuno-ko. Il piacere di un bagno si unisce al piacere della natura poiché sentieri per lunghe escursioni si snodano nelle foreste e nelle paludi circostanti.

  • 2 ore di treno dalla stazione Asakusa (Tokyo) fino alla stazione Nikko con la linea Tobu Railway, poi 1 ora e 20 minuti di autobus dalla stazione Nikko fino alla terme di Yomoto-onsen con gli autobus della compagnia Tobu Bus.
  • Bagni:
    Yunoya Ryokan a Yumoto. Possibile chiusura temporanea. Informazioni turistiche.
    Wakabaso a Yumoto.
  • Per ulteriori informazioni: Nikko Tourism Association.

Gunma

Ikaho

Questa sorgente è conosciuta ed apprezzata fin dalla prima metà dell’VIII secolo. Salendo i 360 gradini di pietra di una strada fiancheggiata da hotel e negozi di souvenir si arriva al Santuario Ikaho-jinja.

-Un po’ più in là sgorga l’acqua calda da una cupola di vetro che delimita la sorgente. L’acqua è di color rosso-marrone e ha proprietà terapeutiche uniche per i dolori nevralgici e dorsali e per i bambini.

  • 1 ora e 20 minuti di treno dalla stazione Tokyo alla stazione Shibukawa con la linea JR Joetsu, poi 25 minuti di autobus dalla stazione Shibukawa a Ikaho.
  • Bagni:
    Ishidan-no-yu. Chiuso il 2° e 4° martedì del mese.
    Kogane-no-yukan.
    Ikaho Rotenburo. Chiuso il 1° e 3° giovedì del mese.
    Hotel Tenbo.
    Ryokan Fukuichi.
  • Per ulteriori informazioni: Ikaho Spa.

Kusatsu

Si narra che questa sorgente sia stata scoperta in tempi antichissimi dal principe Yamatotakeru-no-mikoto (che esiste solo nella mitologia giapponese) ed è in grado di curare tutte le malattie tranne le malattie d’amore. Questa leggenda la rende una delle terme più famose del Giappone.

-Partecipando allo Jikan-yu, si può tentare di fare il bagno in un’acqua che sgorga direttamente dalla fonte e che ha il tasso di acidità e la temperatura più alti del Giappone. Al centro della città si trova Yukemuri-Tei, un bagno per i piedi molto apprezzato dagli escursionisti e dagli sciatori della regione.

  • 2 ore e 30 minuti di treno dalla stazione Ueno (Tokyo) fino alla stazione Naganohara Kusatsuguchi (treno Rapido Kusatsu), poi 30 minuti di autobus dalla stazione Naganohara-Kusatsuguchi alla terme di Kusatsu-onsen con gli autobus della compagnia JR bus.
  • Bagni:
    Chiyo-no-yu. Ingresso gratuito. A Jikan-yu i bagni si effettuano sotto la direzione di un responsabile che indica come fare il bagno a questo tipo di temperatura per un lasso di tempo determinato. 4 volte al giorno. Solo su prenotazione.
    Sainokawara rotenburo. Bagni all’aperto nel Parco Sainokawara.
    Otaki no yu.
    Kirishima Ryokan.
    Hotel Village.
  • Per ulteriori informazioni: Kusatsu Onsen Tourist Association.

 

:::::::::::::::::::

 Tunisia spa relax

TERME & SPA: TALASSOTERAPIA IN TUNISIA

Tinsia air

a poco più di un’ora di volo da Milano

Tunsia ingress alls spa.
Tunsia ingresso alla spa.

Tunisia è anche benessere e talassoterapia a prezzi abbordabili !stazioni termali, cliniche estetiche, hammam, Spa ma, soprattutto, centri di Talassoterapia specializzati.

La Tunisia ha deciso infatti di investire in maniera decisa sui poteri benefici del mare: sono ben 49 i centri di Talassoterapia e le Spa attivi su tutto il territorio, per soddisfare tutti da chi ricerca prezzi competitivi a chi si accontenta solo dei 5 stelle!

Tunisia receptin

-Tabarka, Gammarth, Hammamet, Djerba, Mahdia, Monastir, Sousse, Zarzis: nelle località più belle del paese, a un passo dalle spiagge più belle del Mediterraneo, vi aspettano strutture nuovissime e moderne, a 4 o 5 stelle, in grado di offrire per 365 giorni all’anno, il meglio dei trattamenti per la salute e la bellezza. Coccole e vizi, a meno di un’ora di volo, regalano ancestrali benefici grazie a una cura millenaria che ha radici nella storia. Già praticata da Egiziani, Fenici, Greci e Romani la Talassoterapia è una vera panacea per:

stimolare, rimineralizzare, rilassare e rigenerare l’organismo. Le proprietà dell’acqua e dei prodotti marini (sabbia, alghe e fanghi) agiscono su corpo e mente, curando se necessario o donando un equilibrio che si concretizza in benessere.

-la Talassoterapia è infatti un toccasana per malattie delle ossa, forme allergiche, problemi alla circolazione sanguigna e alle vie respiratorie, grazie al potassio, al magnesio e allo iodio, di cui l’acqua di mare è ricca. Idromassaggi, acquagym, fanghi, getti e docce favoriscono poi la circolazione, sciolgono le articolazioni, combattono la cellulite, aiutano a dimagrire e a liberarsi dal fumo

-un ottimo antistress: in Tunisia poi la Talassoterapia si arricchisce dell’esperienza di culture diverse e coniuga le pratiche tradizionali con le usanze locali, in primis i rigeneranti massaggi praticati negli hammam.

Tunisia piscina

Strutture da sogno, all’insegna dell’eccellenza:
alberghi e resort a quattro e cinque stelle lusso in cui centri di cura moderni e avveniristici uniscono la tecnologia più avanzata a una cultura dell’accoglienza di altissimo livello basata sulla tradizione. Sale di rilassamento attivo, bagni di fango o alghe marine, trattamenti a base di musicoterapica o aromaterapia, utilizzo di prodotti selezionati e garantiti: l’offerta tunisina è all’insegna del meglio, in termini di igiene, sicurezza e soprattutto professionalità degli operatori.

Tunisia: talassoterapia.
Tunisia: talassoterapia.

la Talassoterapia è infatti frutto di un’abilità che gli specialisti tunisini rendono unica, grazie a una leggendaria professionalità e gentilezza che caratterizza ogni trattamento. 

Tunisia spa 5

Tunisia piscina albergo melia

PER INDIRIZZI E ULTERIORI PRECISAZIONI SULLE TERME IN TUNISIA VEDI L’ARTICOLO: TUNISIA – VIAGGI

——

————-

Terme Bagni di Masino in VALTELLINA

(noi qui non siamo stati e da internet non si capisce se siano aperte o no … ) Ci sembrano interessanti pe rla localizzazione e il tipo di acque. Telefono: 0342 641090

Le informazioni trovate risalgono a qualche anno fa.

Famose già dal 1400  le Terme Bagni di Masino, hanno conservato il fascino della loro storia.

– L’antica struttura convive con la più moderna e a volte un po’ artificiale, concezione di centro benessere.

Lo stile sé emplice, autentico, un poco  spartano, ma  accogliente e rilassante.

-Le Terme Bagni di Masino rimangono meta ideale per chi cerca la tranquillità della natura.

-Un’ ampia piscina termale al coperto  con idromassaggi, Bagno turco ricavato da un’antica cisterna dell’acqua termale, Sauna finlandese a 90°, sauna bio a 60°, vasche termali individuali  e mini percorso Kneipp rappresentano l’offerta di queste efficaci terme.

-La spa: centro massaggi  con personale qualificato, accoglienti aree relax dove gustare ottime  tisane.

-L’acqua ha una temperatura di 38° e contiene  mg 500/l di sali minerali, pertanto è considerata “medio minerale”.

-La  composizione chimica rivela una prevalenza di solfati di sodio, calcio e silice; il 13% delle sostanze minerali totali.

-L’acqua ha inoltre una discreta radioattività, 17,3pC/l.

-Per la sua composizione e l’alcalinità, è utile come cura per: stati uricemici, gotta, forme dispeptiche dell’apparato digerente quali gastriti, coliti,calcolosi renali renella (bevanda), diverticolosi del colon e stipsi cronica.

-Effetto benefici per le  forme artrosiche e reumatiche dei tessuti molli (bagno-piscina).

-Ottima  indicazione anche per certi tipi di dermatosi come la Psoriasi e processi flogistici dell’apparato genitale femminile quali vulvovaginiti e endometriti, infatti  anticamente veniva chiamato “il bagno delle signore”. 

PERIODI DI APERTURA HOTEL E TERME BAGNI DI MASINO 2014

ORARI E PREZZI INGRESSO TERME 

Percorso Completo € 36 Residenti € 25 / Ingresso piscina € 15 Residenti € 10 / Per ingressi dalle ore 15.30: / Percorso Completo € 25 Residenti € 20 / Ingresso piscina € 15 Residenti € 10

 PERIODI DI APERTURA HOTEL E TERME BAGNI DI MASINO 2014
Dal 07 Marzo al 26 Maggio 2014: apertura nei giorni di Venerdi (dalle ore 14.00 alle ore 19,30), Sabato, Domenica (dalle ore 10 alle ore 19,30) e Lunedì (dalle ore 10 alle ore 18.00).Dal 29 maggio al 14 Giugno 2014: apertura nei giorni di Giovedì (dalle ore 14.00 alle ore 19,30), Venerdi, Sabato, Domenica (dalle ore 10 alle ore 19,30) e Lunedì (dalle ore 10 alle ore 18.00).Dal 13 Giugno al 15 settembre 2014: apertura  tutti i giorni dalle ore 10 alle ore 19,30 (giorno di chiusura per clienti esterni mercoledì).Dal 19 settembre al 03 novembre 2014: apertura nei giorni di Venerdi (dalle ore 14.00 alle ore 19,30), Sabato, Domenica (dalle ore 10 alle ore 19,30) e Lunedì (dalle ore 10 alle ore 18.00).

http://www.termemasino.com/it/

L’hotel (da 192 euro per la doppia, a 140 euro per la singola; con colazione):

Hotel Relais Bagni Masino Terme & Spa, antica struttura termale  in nel paesaggio montano, dopo lunghi  lavori di ristrutturazione è tornata ad essere praticabile  dal luglio 2009.

 -La  struttura è del 1600 e mantiene  l’atmosfera caratteristica. Le camere sono tranquille ed accoglienti (tv solo per Suite e Junior Suite), servizio bar e reception 7,30 – 24, rete Wi FI gratuita, sala tv, sala lettura e relax.

Ristorante dell’hotel è il Punta Milano(all’interno) con specialità valtellinesi e possibilità e, su richiesta, brunch a pranzo; parco giardino e parcheggio gratuito.

-Le   passeggiate lungo i sentieri, le foreste di conifere, le  secolari faggetaie e il torrente con le  cascate sono raggiungibili in pochi minuti a piedi.

-A 200 m dal complesso termale si incontra una chiesetta del 1600  e qui si possono vedere dei camosci che si abbeverano all’acqua salmastra.

APERTURE: Dal 07 Marzo al 26 Maggio 2014: apertura nei giorni di Venerdi (pomeriggio), Sabato, Domenica e Lunedì, salvo ponti e festività.

Dal 29 maggio al 14 Giugno 2014: apertura nei giorni di Giovedì (pomeriggio), Venerdi, Sabato, Domenica e Lunedì.

Dal 13 Giugno al 15 Settembre 2014: apertura  tutti i giorni.

Dal 19 Settembre al 03 Novembre 2014: apertura nei giorni di Venerdi (pomeriggio), Sabato, Domenica e Lunedì, salvo ponti e festività.