Covid nel mondo – aggiornamenti dallo Spallanzani

Vi trasmetto in allegato il documento della direzione scientifica dell’INMI.

Ultimi aggiornamenti di rilievo:

Uno studio realizzato tra gli oltre 9.000 operatori sanitari del più grande ospedale di Israele ha misurato una riduzione dei casi sintomatici di Covid-19 del 47% entro due settimane dalla prima dose del vaccino Pfizer, e dell’85% dopo tra le due e le quattro settimane dalla prima dose (pag. 28)

Nel corso dei primi sei mesi del 2020 l’aspettativa di vita media negli USA è diminuita da 78,8 a 77,8 anni, riportandosi ai livelli del 2006. La principale causa del calo è la pandemia, con i decessi provocati direttamente o limitando il ricorso ad altre procedure mediche e di prevenzione (pag. 44)

L’OMS, la FAO e l’OIE (organizzazione mondiale per la salute animale) hanno pubblicato una valutazione del rischio ed una serie di raccomandazioni per contenere la diffusione del virus negli allevamenti di animali da pelliccia (pag. 11)

Uno studio pubblicato su Cell, di cui è coautore Alessandro Sette del laboratorio di La Jolla di San Diego, approfondisce il ruolo dell’immunità adattativa e dei linfociti B e T nella risposta dell’organismo all’infezione naturale ed al vaccino contro il Covid-19 (pag. 15)

Il Nepal approva l’utilizzo del vaccino cinese Sinopharm (pag. 22)

La Nigeria e l’Arabia Saudita approvano l’utilizzo del vaccino AstraZeneca (pag. 22)

Un articolo su Nature analizza tutte le complesse questioni aperte da affrontare per passare dalla disponibilità dei vaccini alla vaccinazione effettiva di tutta la popolazione mondiale: dalla produzione alla logistica, dall’equità di accesso agli studi di follow-up, dalla sorveglianza sulle varianti alla definizione di correlati di protezione per i trial dei vaccini di seconda generazione (pag. 28)

In Zimbabwe è stata avviata la campagna di vaccinazione nazionale, grazie ad una partita di 200.000 dosi del vaccino Sinopharm donate dalla Cina (pag. 44)

Cordiali saluti,

Salvatore Curiale
Science Communicator
Istituto Nazionale Malattie Infettive “Lazzaro Spallanzani” – I.R.C.C.S.
Via Portuense 292 – 00149 Roma

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*