Nicaragua – un viaggio fantastico oggi pericoloso …

NICARAGUA 300 IMG_0028

Surf sul vulcano

Il Nicaragua è un Paese fantastico, tutto da scoprire, con una meravigliosa natura incontaminata, ma … noi ve ne parliamo, magari lo visiterete in futuro; quando la situazione si sarà tranquillizzata.

Da 9 mesi si sono verificati 561 morti, 4.578 feriti e 1.336  persone sequestrate da gruppi paramilitari. Il turismo ha perso 200 milioni di dollari.Anche i crimini ambientali sono aumentati, proporzionalmente all’estrema povertà della popolazione. Caccia e pesca illegali crescono; traffico di uova di tartaruga anche nelle aree protette dal governo …

Ecco cosa scrive il sito del Dipartimento Affari Esteri della Svizzera relativamente alla sicurezza del Nicaragua: https://www.eda.admin.ch/eda/it/dfae/rappresentanze-e-consigli-di-viaggio/nicaragua/consigli-viaggio-nicaragua.html

” Attualità

A chi intraprende viaggi in Nicaragua si raccomanda di prestare molta attenzione alla sicurezza personale. La situazione politica e sociale è estremamente tesa.
Nella primavera e nell’estate del 2018 hanno avuto luogo proteste, in parte violente, a livello nazionale. La popolazione ha espresso la propria frustrazione per la situazione politica e sociale con manifestazioni di massa, blocchi stradali e scioperi. Si sono verificati anche atti di vandalismo e saccheggi … Il tasso di criminalità è elevato e aumenta ancora (vedi anche capitolo Criminalità). … Dopo il calare dell’oscurità rinunciare alle uscite, sia a piedi che in automobile “.

Se volgiamo fare un viaggio immersi nella natura ci è facile pensare al Costa Rica.

Ecco perché vi parliamo, comunque, del Nicaragua, sperando che la situazione si tranquillizzi.

Il Nicaragua offre spettacoli naturalistici molto più incontaminati e spettacolari del Costa Rica; dove ormai il turismo ha inquinato molte delle baie più belle e i prezzi sono saliti.

CR 13 potrero IMAG1030

CR FIORI 87 IMG_4929

NICARAGUA 672 IMG_0026

NICARAGUA IMG_0027

NICARAGUA

NICARAGUA IMG_0016

Il Nicaragua che abbiamo conosciuto noi:

-un paese dove ancora si poteva fare del turismo veramente low-cost

-una popolazione allegra e sempre pronta a fare festa

-natura allo stato puro; mare, foreste, laghi e spettacolari vulcani

-folclore ancora vivissimo

-architettura coloniale

-mercati di artigianato locale, deliziose spremute di frutta tropicale, spezie e cacao e caffè

-cucina che si avvicina a quella messicana; ricca di sapori

-possibilità di praticare sport tranquilli come il trekking e la canoa, ma anche sport estremi e pesca

-obbligatorio: viaggiare sempre con le fotocopie di tutti i documenti,

-soldi in un posto sicuro

-meglio avere due borsellini, ma questo è un consiglio valido per tutti i veri viaggiatori, ovunque nel mondo).

CR 13 FIORE IMAG1108

CR 13 FRUTTA IMAG1092

NICARAGUA IMG_0005

NICARAGUA IMG_0017

NICARAGUA IMG_0018

NICARAGUA IMG_0025

ARTE:

-precolombiana, barocco-gotico; la Fondazione Ortiz Guardian, a León,  rappresenta uno dei musei privati più belli del Centroamerica www.fundacionortizguardian.org

NATURA:

-quando visitate  León non perdete la laguna di Asososca con il vulcano Chorotega (posto dove abbonda l’acqua)

-da non perdere anche la Riserva Naturale dell’isola “Juan Venado” a 22 km, a nord-est di  León

-lo spettacolo più grandioso vi attende sull’immenso lago Nicaragua e la sua isola Zapatera (pappagalli, scimmie, giaguari, tucani, tartarughe, martin pescatore, falchi, numerose specie di pesci ecc…) circondata da numerose altre isole in uno scenario dominato da due vulcani.

NICARAGUA IMG_0004

FOLCLORE:

-Il 7 dicembre  si festeggia “LA PURISSIMA” in tutte le regioni del Pacifico: tutta la popolazione è coinvolta in un caleidoscopio di colori

– a  León, nel quartiere di Sutiaba, si festeggia il venerdì Santo con i “tappeti della passione” fatti di segatura dai forti colori

NICARAGUA IMG_0021

Tappeti della Passione.

SPORT E MARE:

– a Chinandega incontrerete una popolazione allegra e festaiola che incarna l’essenza dello spirito del NIcaragua, mentre il suo porto Corinto offre spiagge circondate da palme da cocco, possibilità di fare surf e il caldo è mitigato da una costante brezza.

-a Chinandega non perdete la chiesa di Santa Ana con il suo spettacolare altare in legno (Rococò 1776, allora tutto ricoperto in oro), oggi più modestamente colorato di indaco; in memoria dalle grandi piantagioni dell’epoca spagnola.

NICARAGUA IMG_0024

-Chorotega-Nicarao Museum (Betania): la più grande collezione nicaraguense di arte pre-colombiana (sabato e domenica aperto solo su appuntamento).

PESCARE O SOLO MANGIARE CUCINA A BASE DI PESCE?

-Il Río San Juan (al confine nord-est con il Costa Rica)è un paradiso naturalistico, anche per i pescatori.

-Qui si trovano specie di acqua dolce e salta; da qui passarono colonizzatori, pirati e grandi tesori. Oggi rimane uno spettacolo naturale incomparabile tra il delta e il gran lago Cocibolca.

-Presso il rifugio naturalistico ricco di fiumi e lagune “Los Guatuzos” (Municipio San Carlo) si può fare birdwatching, incontrare allevamenti e coltivazioni di tartarughe, orchidee e pernottare presso la comunità dei Papaturo.

-I fortunati vedranno squali toro e pesce sega, ma non si possono pescare in quanto specie protette.

Per quanto riguarda i costi, dipende dal livello di alberghi che volete prenotare, dalle distanza che volete coprire, dal fatto che potete utilizzare un comodo viaggio organizzato o divertirvi ad organizzarvelo da soli; comunque spenderete molto meno che in moltissimi altri paesi.

A León potete dormire in una pousada di buon livello spendendo 40 euro a notte in doppia.

-PURA ADENALINA: Sul vulcano Cerro Negro si fa surf

Questi sono i nostri ricordi del Nicaragua.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*