Il giardino più bello del mondo – Ninfa vicina a Roma

A poco meno di un’ora da Roma e dal Parco Nazionale del Circeo

IL GIARDINO CONSIDERATO – DAGLI INTENDITORI – IL PIU’ BELLO DEL  MONDO

Anche secondo Il New York Times – Ninfa è il giardino più bello del mondo – visitato tutti gli anni da 50.000 turisti

Tra antichi e romantici ruderi della città perduta di Ninfa – crescono piante rare e secolari

Ninfa esisteva già in epoca romana; come piccolo paese di agricoltori.

Ninfa, grazie ai dazi dei passanti, prosperava  in arte e cultura, sotto al castello Caetani di Sermoneta.

Nel 1159 uno dei due papi contemporanei, protetto dai Frangipane che controllavano Ninfa, fu eletto proprio nella chiesa di Ninfa. Il fatto non piacque a Federico Barbarossa che si vendicò incendiando e saccheggiando la città.

Nel 1300, sotto i Caetani, furono ampliate le mura e il lago, costruite torri e chiese, fuori e dentro le mura; mulini ad acqua compresi.  In contemporanea fiorivan le botteghe artigiane e dei commercianti.

Nel 1369, per una faida tra il papa avignonese e quello di Roma, Ninfa finì saccheggiata e distrutta  dalle città vicine e  non fu più ricostruita.

I Giardini di Ninfa nascono sopra le ceneri dell’antica Ninfa; fiorente cittadina medievale sull’unica via di comunicazione che da Roma portava verso il sud dell’Italia nell’atichità fino al Medioevo.

Per un weekend a Roma vedi al link:

Roma 25 novembre pedalata per un itinerario archeologico unico al mondo

 

 

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*