Arte – I writers esistono dalla preistoria

Dalla Spagna alla Francia, dall’Africa del Sud alla Patagonia …

Tantissime sono le testimonianze che l’uomo primitivo ci ha lasciato nelle grotte e sulla roccia.

Parliamo di uomini tra i 13.000 e i 9.500 anni fa.

Generazioni a noi così lontane, eppure l’arte contemporanea non esiterebbe se non ci fosse stata l’ispirazione dell’uomo primitivo.

Cosa voleva dirci il nostro  antenato con quei disegni ?

Intendeva mandare un messaggio o voleva solo divertirsi come un bambino che imbratta un muro ?

Ogni studioso da la sua interpretazione, ma la verità non la sapremo mai.

A noi piace pensare che volessero mandarci un messaggio.

Voleva forse suggerirci di non dimenticare la vita semplice, vicino alla natura,  mentre noi ce ne stiamo allontanando sempre più;  per vivere un mondo dove tutto sarà comandato dai robot ?

La foto di copertina: Grotta delle mani -Parco Nazionale Perito Moreno Argentina

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*